facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma e Napoli, filosofie diverse

Sabato 03 marzo 2018
Esattamente quattro anni fa, era il 9 marzo del 2014, Napoli e Roma si affrontavano al San Paolo, nella notte che tutti i romanisti ricordano per il primo infortunio di Kevin Strootman. Considerando titolari e subentrati, nel Napoli c'erano 8 giocatori (Reina, Maggio, Albiol, Ghoulam, Callejon, Hamsik, Insigne e Mertens) che ancora oggi fanno parte della rosa; nella Roma solo tre e cioè Nainggolan, Strootman e Florenzi. Tutte e due hanno cambiato gli allenatori - Benitez e Garcia sono distanti anni luce ormai -, ma il Napoli è riuscito a mantenere una continuità di squadra che invece a Trigoria non c'è mai stata.

GIOCATORI E TECNICO - Basti pensare che dopo Benitez nel Napoli è arrivato Sarri e sta lavorando con un gruppo che ha una base storica ormai da 4 stagioni, mentre nella Roma, tra Garcia e Di Francesco, c'è stato Spalletti e pure cessioni eccellenti, addii illustri e solo il centrocampo è rimasto in gran parte identico, mentre gli altri reparti hanno subìto continue rivoluzioni. E questo in campo si vede, perché la continuità di gioco e la forza di gruppo del Napoli sono aspetti che nella Roma di questi anni, anche quella di Spalletti che ha fatto 87 punti in campionato ma non ha mai lottato davvero per lo scudetto, non ci sono stati.

IL RITIRO - La forza del Napoli di Sarri, poi, nasce dal lungo ritiro estivo, tre settimane in montagna che hanno fatto dire a giocatori tipo Mertens che mai in carriera aveva lavorato così. Per il tecnico del Napoli la preparazione vecchia maniera è un mantra, mentre la Roma ha fatto scelte diverse: a Pinzolo quest'anno è stata una settimana scarsa e poi è volata in tournée negli Stati Uniti, ma dal prossimo luglio qualcosa cambierà. Perché Di Francesco, pur non essendo integralista come Sarri e sapendo bene che con una proprietà americana in qualcosa deve scendere a compromessi, lavorerà tra i monti almeno quindici giorni, considerando anche che la Roma avrà tanti big non impegnati al Mondiale. Mercato permettendo, al momento, tanto per citarne alcuni, Florenzi, Pellegrini, De Rossi, El Shaarawy, Dzeko, Manolas, Strootman e forse anche Nainggolan, se il c.t. Martinez non lo convocherà, sono già sicuri di fare tutta la preparazione tra i boschi fin dal primo giorno.

TURNOVER - Questo, magari, consentirà all'allenatore di iniziare la stagione con più sicurezze e con un gruppo base che cambierà con più fatica, pur con tre impegni. In questo senso, Di Francesco non è come Sarri, forse l'unico allenatore in Italia di cui si potrebbe citare l'undici base come si faceva una volta. Il Napoli ha pagato dazio nelle coppe, mentre la Roma può ancora giocarsi la possibilità di andare ai quarti di Champions, ma la scelta di fare poco turnover in campionato sta pagando. Sarri ha le sue certezze e su quelle sta costruendo la corsa al titolo. Corsa che la Roma stasera vuole frenare, dopo che negli ultimi anni è stata lei l'anti-Juve, pur senza mai essere a marzo davanti ai bianconeri come invece sta facendo il Napoli. Che ormai da quattro anni sta provando a costruire il suo sogno.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 21 set 2018 
Karsdorp: "Ho bisogno di fiducia". Di Francesco recupera Pastore
Il terzino olandese: "Adesso mi serve fiducia, in me stesso e da parte degli altri. Solo così potrò tornare ad essere un buon giocatore". L'argentino, salvo sorprese, tornerà tra i convocati
TRIGORIA, domani mattina la rifinitura e la conferenza di Di Francesco
Domani sarà il giorno di vigilia di Bologna-Roma. La squadra scenderà in campo a...
Totti: "Spalletti ha spinto per il mio ritiro. E quel calcio a Balotelli..."
“Se avessi chiuso la carriera in Asia o America avrei rovinato 25 anni di carriera”
Trenta tiri del Real e 4 falli subiti: tutti i numeri di una rosa spenta
Chi volesse rimproverare alla Roma una scarsa cattiveria, oggi ha i numeri per farlo....
Per i 50 anni di Monchi pochi auguri tante critiche
«Non te vende pure la torta». Tra i tanti "auguri" speciali recapitati, via social,...
Codice DiFra. Roma, le scelte del tecnico bocciano il mercato estivo
No, questo mercato non mi è piaciuto. Non lo dirà (forse) a parole, ma lo fa capire...
Eusebio e Monchi una crisi per due
Il confronto è adesso, cioè urgente. Dentro Trigoria. Fuori ognuno può dire e pensare...
 Gio. 20 set 2018 
Roma, l'eredità del Bernabeu: difesa inconsistente e i casi Karsdorp e Kluivert
Di Francesco ha punito i due olandesi spedendoli in tribuna a Madrid. A preoccupare il tecnico è soprattutto la tenuta del reparto arretrato che nelle prime cinque partite della stagione ha incassato già 10 reti. Pastore torna ad allenarsi
TRIGORIA, sabato la conferenza stampa di Di Francesco in vista del Match contro il Bologna
Eusebio Di Francesco parlerà in conferenza stampa sabato alle 13:30, dopo la...
Roma, il day after è nero. Monchi e Di Francesco finiscono sulla graticola
Dopo la sconfitta di ieri contro il Real in Champions i tifosi insorgono contro d.s. e l'allenatore, rei di aver "distrutto la squadra arrivata in semifinale". E a Trigoria i nervi sono piuttosto tesi...
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
Una piccola squadra senza gioco e anima
Le indiscrezioni estive, da qualche ora, sono diventate verità. Si diceva, nel mese...
 Mer. 19 set 2018 
TRIGORIA, domani pomeriggio la ripresa degli allenamenti
Dopo la brutta sconfitta contro il Real Madrid, la Roma tornerà ad allenarsi a Trigoria...
Roma, tutto confermato: Zaniolo titolare al Bernabeu
Di Francesco deciso a lanciare il giovane centrocampista, accanto a De Rossi e Nzonzi: sarebbe l'esordio assoluto con la maglia giallorossa
Roma, la tentazione è Zaniolo titolare al Bernabeu
Il giovane sembra in vantaggio su Cristante e Pellegrini. E Di Francesco gli ha fatto provare le punizioni
Roma, in cento a Madrid. E Monchi salterà il pranzo con Florentino Perez
Tra Champions e Youth League, da Trigoria è partita una spedizione di massa. Ci sono anche i tifosi, tra cui il presidente dell'UTR alla 118ª trasferta europea
 Mar. 18 set 2018 
Al Bernabeu 4-3-3 con De Rossi e Nzonzi
Eusebio Di Francesco racconterà la sua verità oggi in conferenza stampa al Bernabeu...
Ma cos'è questa crisi?
Roma in crisi. Viaggio tra cause (evidenti) e rimedi (possibili): c'è da evitare...
 Lun. 17 set 2018 
TRIGORIA, domani mattina la rifinitura, poi la partenza per Madrid
Niente rifinitura al Santiago Bernabeu. Domani, infatti, i giallorossi si alleneranno...
TRIGORIA 17/09 - Scarico per chi ha giocato con il Chievo. Personalizzato per Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato ieri, partitella con la Primavera per gli altri
Sette gol per sette fratelli il bomber non è di moda
Defrel non è rimpianto dalla gens giallorossa come Alisson, Nainggolan e Strootman....
 Dom. 16 set 2018 
TRIGORIA, domani pomeriggio la ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Real Madrid
Dopo il pareggio interno contro il Chievo, la Roma riprenderà la preparazione domani...
 Sab. 15 set 2018 
Gervinho-Spalletti, certe storie fanno giri immensi
L'attaccante ivoriano andò via dalla Roma pochi giorni dopo l'arrivo di Luciano a Trigoria. «Non si allenava e creava problemi», disse il nuovo tecnico. Poi ci ripensò
De Rossi: "Siamo forti, possiamo vincere. Mi sento di proprietà dei tifosi della Roma"
Un'anticipazione dell'intervista in edicola oggi sul quotidiano: "La mia fascia è per Di Bartolomei. Olsen? Mi ricorda Strootman"
 Ven. 14 set 2018 
Nzonzi scala le gerarchie di Di Francesco. Doppio ruolo per il francese
Dove eravamo rimasti? Serve un riassunto, sicuro, e alla fine si arriverà alla conclusione...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>