facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma e Napoli, filosofie diverse

Sabato 03 marzo 2018
Esattamente quattro anni fa, era il 9 marzo del 2014, Napoli e Roma si affrontavano al San Paolo, nella notte che tutti i romanisti ricordano per il primo infortunio di Kevin Strootman. Considerando titolari e subentrati, nel Napoli c'erano 8 giocatori (Reina, Maggio, Albiol, Ghoulam, Callejon, Hamsik, Insigne e Mertens) che ancora oggi fanno parte della rosa; nella Roma solo tre e cioè Nainggolan, Strootman e Florenzi. Tutte e due hanno cambiato gli allenatori - Benitez e Garcia sono distanti anni luce ormai -, ma il Napoli è riuscito a mantenere una continuità di squadra che invece a Trigoria non c'è mai stata.

GIOCATORI E TECNICO - Basti pensare che dopo Benitez nel Napoli è arrivato Sarri e sta lavorando con un gruppo che ha una base storica ormai da 4 stagioni, mentre nella Roma, tra Garcia e Di Francesco, c'è stato Spalletti e pure cessioni eccellenti, addii illustri e solo il centrocampo è rimasto in gran parte identico, mentre gli altri reparti hanno subìto continue rivoluzioni. E questo in campo si vede, perché la continuità di gioco e la forza di gruppo del Napoli sono aspetti che nella Roma di questi anni, anche quella di Spalletti che ha fatto 87 punti in campionato ma non ha mai lottato davvero per lo scudetto, non ci sono stati.

IL RITIRO - La forza del Napoli di Sarri, poi, nasce dal lungo ritiro estivo, tre settimane in montagna che hanno fatto dire a giocatori tipo Mertens che mai in carriera aveva lavorato così. Per il tecnico del Napoli la preparazione vecchia maniera è un mantra, mentre la Roma ha fatto scelte diverse: a Pinzolo quest'anno è stata una settimana scarsa e poi è volata in tournée negli Stati Uniti, ma dal prossimo luglio qualcosa cambierà. Perché Di Francesco, pur non essendo integralista come Sarri e sapendo bene che con una proprietà americana in qualcosa deve scendere a compromessi, lavorerà tra i monti almeno quindici giorni, considerando anche che la Roma avrà tanti big non impegnati al Mondiale. Mercato permettendo, al momento, tanto per citarne alcuni, Florenzi, Pellegrini, De Rossi, El Shaarawy, Dzeko, Manolas, Strootman e forse anche Nainggolan, se il c.t. Martinez non lo convocherà, sono già sicuri di fare tutta la preparazione tra i boschi fin dal primo giorno.

TURNOVER - Questo, magari, consentirà all'allenatore di iniziare la stagione con più sicurezze e con un gruppo base che cambierà con più fatica, pur con tre impegni. In questo senso, Di Francesco non è come Sarri, forse l'unico allenatore in Italia di cui si potrebbe citare l'undici base come si faceva una volta. Il Napoli ha pagato dazio nelle coppe, mentre la Roma può ancora giocarsi la possibilità di andare ai quarti di Champions, ma la scelta di fare poco turnover in campionato sta pagando. Sarri ha le sue certezze e su quelle sta costruendo la corsa al titolo. Corsa che la Roma stasera vuole frenare, dopo che negli ultimi anni è stata lei l'anti-Juve, pur senza mai essere a marzo davanti ai bianconeri come invece sta facendo il Napoli. Che ormai da quattro anni sta provando a costruire il suo sogno.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mer. 13 giu 2018 
Calciomercato Atalanta, vicino l'arrivo di Tumminello dalla Roma: i dettagli
Ai giallorossi il diritto di riacquisto
Calciomercato Roma, dalla Spagna: Alisson ha accettato l'offerta del Real Madrid
Accordo Alisson-Real Madrid, ma i giallorossi chiedono 80 milioni, i Blancos ne offrono 60
CALCIOMERCATO, Bastoni e Castan: idee forti per la difesa della Spal di Semplici
Alessandro Bastoni è il nome nuovo, racconta oggi La Nuova Ferrara, per la retroguardia...
Fair Play Finanziario: il comunicato dell'Inter
La posizione del club nerazzurro dopo il comunicato della Uefa. Dopo il comunicato...
Diritti Tv, Mediaset: "Bando totalmente squilibrato"
Offerti comunque 600 mln in tre anni per il pacchetto 6
Stadio Roma, Malagò: "Club non coinvolto. È un elemento molto molto importante e significativo"
N.1 Coni, no comment su provvedimenti e mosse amministrazione
Diritti TV assegnati: Serie A a Sky e Perform
Miccichè: "Venduti per oltre 973 milioni"
Fair play finanziario: Roma ok, Inter rimandata e Psg in attesa di giudizio
In attesa del Milan, sono arrivate le altre sentenze della Uefa: ai giallorossi basterà una cessione per rientrare nei parametri, i nerazzurri rimangono sotto settlement anche per la prossima stagione
STADIO ROMA, Paolo Ferrara: "Estraneo ma mi autosospendo"
«Chi ha sbagliato pagherà. Io sono sereno ed estraneo alla vicenda perché non ho...
MARIA SENSI: "C'era la volontà politica di togliere la Roma ai Sensi"
Maria Sensi, moglie del compianto presidente giallorosso Franco Sensi, è intervenuta...
UFFICIALE: Roma uscita dal settlement agreement
Uefa, la Roma ha rispettato i parametri del Fair Play Finanziario: è fuori dal settlement agreement
Stadio, Pallotta: "Gli arresti non coinvolgono chi si occuperà della costruzione. Si vada avanti"
"Ci aspettiamo che il progetto del nuovo stadio venga portato avanti"
CALCIOMERCATO Roma, 10 milioni per il nuovo Pirlo
Dopo Coric, Kluivert, Cristante, acquisti dall'età media di 21 anni, il direttore...
Stadio Roma: Campidoglio attende sviluppi indagini, forse slitta ok a progetto
Al momento non c'è alcuno stop formale da parte del Campidoglio al progetto dello...
Serie A, il domino è completo: le 19 società hanno scelto il tecnico
In attesa dell'ultima neopromossa, le 19 società certe della partecipazione alla...
Champions with Refugee - Sabato 23 giugno vecchie glorie di Roma e Lazio in campo con i rifugiati
Appuntamento sabato 23 giugno alle 17.30 allo Stadio Tre Fontane di Roma per la...
SERIE A, diritti tv: aperte le buste, non raggiunto minimo garantito
Lega Serie A: aperte le buste dei diritti Tv, le cifre non raggiungono il minimo...
Stadio Roma, grattacieli e 700 milioni di debiti: la saga dei Parnasi
Il fondatore Sandro era comunista, come i Marchini. Il figlio Luca: macché palazzinari, sviluppiamo progetti. Ma gran parte dei beni del gruppo sono ormai in mano a Unicredit
CALCIOMERCATO Spagna: ufficiale, Hierro ct per il mondiale
Dopo il fulmine a ciel sereno di questa mattina, con l'esonero di Julen Lopetegui...
Calciomercato Torino-Roma, incontro per definire l'affare Bruno Peres
Un affare ormai in via di definizione, mancano soltanto gli ultimi dettagli per...
Stadio Roma: si valuta stop progetto
A metà luglio sarebbe prevista delibera da inviare a Regione
Stadio della Roma, Tutti i reati contestati
Questo è ciò che è emerso dall'incontro con il Procuratore Paolo Ielo riguardo l'operazione...
Stadio della Roma, 9 arresti: in manette anche l'imprenditore Parnasi e il presidente Acea
Salvini: "Conosco chi è stato arrestato per la vicenda Stadio e spero possa dimostrare la sua innocenza"
Stadio Roma, Pallotta: "Preoccupato? No, la società non c'entra nulla. Tutto ciò non avrà influenza"
"Tifosi preoccupati che io venda? Non l'ho mai detto, solo in caso di ritardi, ma non ce ne dovrebbero essere."
Stadio Roma, la dissidente M5S: "Avvertii Raggi di tenere gli occhi aperti. E sono stata espulsa"
Cristina Grancio un anno e mezzo fa avanzò dubbi di tipo urbanistico sul progetto dell'impianto a Tor di Valle e venne messa all'angolo dal suo stesso gruppo
Calciomercato Roma, dalla Spagna: giornata decisiva per il futuro di Alisson
Nelle prossime ore si potrebbe chiarire il futuro di Alisson Becker. Come scrive...
Stadio della Roma, Procuratore Paolo Ielo: "L' AS Roma non c'entra nulla. Sono 16 gli indagati"
Parla il procuratore in conferenza stampa Paolo Ielo: "L'AS Roma non c'entra nulla...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>