facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Mediapro, lo show del calcio comincia qui

Martedì 27 febbraio 2018
Cambiare si può. Vale anche per il calcio italiano, costretto al commissariamento per poter finalmente mutare regole e protagonisti. Non solo Fabbricini e Malagò: l'opportunità di un profondo cambiamento passa anche attraverso una società spagnola, l'ormai famosa Mediapro, che, tra lo stupore generale, ha acquisito la totalità dei diritti televisivi del nostro campionato. Ma chi sono, cosa vogliano realmente fare questi spagnoli, ora con il 53,5% in mano dei cinesi della Orient Hontai Capital, della nostra Serie A? E' bastata una giornata in una delle due loro sedi a Barcellona, quella produttiva (un palazzone di 16 piani con terrazza all'ultimo piano da cui si domina l'intera città catalana), per capirne la portata, la filosofia e le potenzialità. Sono i due fondatori Jaume Roures e Tatxo Benet a spiegare il mondo di Mediapro. Una società nata poco più di 20 anni fa con un pullman regia per la ripresa delle partite e ora diventato uno dei più importanti gruppi audiovisivi del mondo. Calcio, film, fiction, show televisivi, pubblicità: la sensazione è quella di una autentica "macchina da guerra". Sale regia, studi (il più grande di 1000 mq), redazioni, uffici e, sparsi in tutto il mondo, 561 giornalisti, 542 tecnici, 158 operatori di ripresa, 543 producers e 74 ingegneri. L'attività all'interno dell'edificio è pulsante, con partite, telecronache, servizi e produzioni realizzate per i vari canali spagnoli e per operatori di ogni continente.

LE CIFRE
Durante la visita si assiste alla regia remota, fatta direttamente dal centro di produzione e non allo stadio, di Celta Vigo-Eibar. E' uno dei 4 set up con i quali vengono prodotte le partite della Liga e quelle della seconda e terza divisione. Il formato top è naturalmente per le gare di Real Madrid e Barcellona, sempre riprese con 20 telecamere, mentre per el Clasico ne sono previste 25. Dalla sede di Avinguda Diagonal, si passa al Nou Camp per toccare tecnologia, operatività ed efficienza sul campo. Tutto perfetto, fin troppo, conoscendo i limiti strutturali degli impianti italiani, scomodi e antiquati. Una volta compresa la potenzialità del gruppo e aver ammirato il Barcellona di Messi travolgere il malcapitato Girona, che Roures e Benet seduti intorno ad un tavolo, tra jamon, paella e buon vino, lasciano intendere come si muoveranno nel nostro Paese dopo un investimento di 1.050.001.000 di euro. Il loro obiettivo è di estendere la visione del nostro campionato a più tifosi possibili. Non solo satellite e digitale ma tutte le piattaforme. «Il calcio italiano come prima cosa deve capire cosa genera - afferma Tatxo Benet -. La nostra stima è di minimo 2 miliardi. In Italia il prezzo dei dritti era fermo da anni ma ci sono più abitanti e abbonati che in Spagna. Manca la concorrenza fra operatori. Distribuendo su più piattaforme si raggiungono più tifosi e cala il prezzo». Ovvio che il canale tematico sia il loro principale obiettivo, sicuri che rappresenti la soluzione migliore alla quale arriveranno presto in Inghilterra e Spagna. Al momento, venderanno pacchetti ai vari operatori, fatta salva la possibilità di realizzare pezzi di prodotti audiovisivi a un distributore-editore che li richieda (telecronache o interviste pre e post partita). Di certo Mediapro vuole negoziare la produzione dei match coi club (ora 6 lo fanno in proprio, 14 con Infront) per dare un'identità al campionato, passando anche per prati curati e spalti pieni. «La Liga ha una locomotiva, Real-Barcellona. La Serie A almeno 4: manca solo che il treno sia ben agganciato e prenda ritmo - dice Roures -. Però i club non devono difendere interessi particolari, in Lega serve una governance forte e bisogna avvicinare i fan. In Spagna abbiamo spezzettato tutte le partite per valorizzare le piccole squadre con due ore di esposizione esclusiva in tv, non per farle vedere in Cina».
di Massimo Caputi
Fonte: Il Messaggero

Real Madrid - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 giu 2018 
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: Sergio Rico il favorito di Monchi per sostiture Alisson
Real Madrid, Sporting Clube de Portugal, Napoli, Roma, Arsenal... molti cercano...
Calciomercato Roma, doppio tavolo col PSG: le ultime su Areola, Pastore e Ziyech
UN EMISSARIO DEL CLUB PARIGINO NELLA CAPITALE NEI GIORNI SCORSI
Calciomercato Areola e gli altri tra Napoli e Roma: ecco il punto
Azzurri e giallorossi a caccia di un portiere: per i due club si tratta di una priorità
Roma-Pastore attacco al Psg
Al supermarket Psg la Roma cerca gli affari migliori. In tanti chiedono di andar...
Calciomercato Roma, Alisson: c'è l'offerta e non è quella giusta
Il braccio di ferro è alle porte. Entro 48 ore, il Real Madrid presenterà la prima...
 Dom. 17 giu 2018 
Calciomercato Roma, Alisson a un passo dal Real Madrid: decisiva la prossima settimana
Da domani ogni giorno della prossima settimana sarà determinante per il futuro di...
Calciomercato Roma, il rinnovo Florenzi entra nel vivo. Niente sconti per Nainggolan
Settimana di incontri per Monchi. Fiducia sull'intesa con l'esterno destro che chiede un ingaggio da top player e garanzie tattiche. L'Inter continua ad offrire 25 milioni più un giovane per il belga, da Trigoria non fanno passi indietro sulla richiesta di 40
Cubero (Mundo Deportivo): "Alisson sarà il portiere del Real Madrid. Tra due anni mi aspetto che..."
"Tra due anni mi aspetto che la Roma vinca la Champions League”
Calciomercato Roma, Pastore è l'ultima idea. Muro Manolas: no al Chelsea
Per le sanzioni Uefa il Psg pensa di cederlo, l’argentino vuole l’Italia ed è seguito anche dal West Ham: Monchi ci prova. Difesa: respinta l'offensiva dei Blues. Piace Bianda
Nainggolan a un passo dall'Inter
Appuntamento con l'Inter per vendere Nainggolan. La Roma accelera sul fronte cessioni,...
 Sab. 16 giu 2018 
Calciomercato Roma, il retroscena, Perez: "Se vogliono 80 mln per Alisson può andare al Liverpool"
C'è un retroscena nella trattativa che porterebbe Alisson a giocare per il Real...
Calciomercato Roma, Carnevale: "Meret sarà il titolare dell'Udinese"
IL DIRETTORE TECNICO DEL CLUB FRIULANI HA SPIEGATO I PIANI SUL PORTIERE, CERCATO DA GIALLOROSSI E NAPOLI
Ninja e Alisson, Roma al rialzo
Dopo i quattro «botti» in entrata, anche se l'acquisto di Kluivert deve ancora essere...
Calciomercato Roma, un piano doppio: Areola o Meret-Olsen
Monchi al lavoro per consegnare un portiere a Di Francesco. Pronti 25 milioni per il francese. Il baby italiano e lo svedese rappresentano il piano B
Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Ho offerto 60 milioni per Alisson"
Ormai il portiere della Roma, Alisson, sembrerebbe predestinato a vestire la maglia...
Ziyech per il dopo Radja. In porta l'ipotesi Meret
Ha esordito ieri al Mondiale con la maglia del Marocco (sconfitto dall'Iran 0- 1),...
Meret & Olsen tra i pali. Intanto Florenzi....
Roma, se parte Alisson pronta la strana coppia Meret-Olsen
Calciomercato Roma, accordo Alisson-Real. Manca l'intesa tra i club: le ultime
Il futuro di Alisson Becker comincia a definirsi. Il portiere brasiliano ha avuto...
 Ven. 15 giu 2018 
Mondiali 2018, i romanisti da seguire
L'attesa è ormai finita. Con il fischio d'inizio di Russia-Arabia Saudita fissato...
Calciomercato Roma, Real-Alisson: prossime ore decisive
Il Real Madrid spinge sull'acceleratore per Alisson. Le prossime ore potrebbero...
Calciomercato, Roma-Meret pista concreta: Le Ultime
Continua a tenere banco in casa Roma il futuro di Alisson Becker. Per il 25enne...
Calciomercato Roma, Alisson è a un soffio dal Real
In Spagna sicuri, a Trigoria ancora no: 75 milioni più bonus. Pallotta prima conferma poi: “Scherzavo”
Roma, voci e smentite. Pallotta: "Alisson al Real e Nainggolan all'Inter"
A Napoli è famoso il detto secondo il quale Pulcinella a forza di scherzare diceva...
 Gio. 14 giu 2018 
Alisson, ecco la prima offerta del Real alla Roma
E' uno dei pezzi più pregiati di questa estate di calciomercato, parliamo di Alisson,...
Calciomercato, dalla Spagna: accordo totale col Real per Alisson: alla Roma 75 milioni più bonus
Il portiere brasiliano ha rifiutato il Liverpool: la sua volontà era solo quella di vestire la maglia dei Blancos
Pallotta: "Dichiarazioni su Alisson e Nainggolan mal interpretate. Stavo solo scherzando!"
Pallotta: “Alisson è vicino al Real, Nainggolan andrà all’Inter”. Il presidente: “Stavo solamente scherzando”
Pallotta sul mercato: "Alisson vicino al Real Madrid e Nainggolan all'Inter"
Il presidente giallorosso aggiunge: “Per il portiere brasiliano servono 78 milioni di euro, De Laurentiis non vuole spendere tutti questi soldi”
Calciomercato Psg, ora bisogna fare cassa: la lista dei possibili partenti
Il verdetto della Uefa sul fair-play finanziario costringe il club di Al-Khelaifi a incassare 60 milioni entro la fine del mese: da Di Maria a Pastore, ecco tutti i nomi
Calciomercato Alisson, primo passo verso l'addio a Roma
I procuratori del portiere brasiliano autorizzati a trattare con il Real Madrid. Proposti cinque milioni al calciatore, ora a Trigoria aspettano l’offerta ufficiale
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>