facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

DI FRANCESCO: "Radio romane? Non le ascolto. Nainggolan fisicamente sta bene, ultima la migliore..."

ROMA-MILAN LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dopo la partita non parlo mai con la squadra e nemmeno coi dirigenti. Non l'ho fatto nemmeno il giorno dopo. L'ho fatto ieri. Nainggolan fisicamente sta bene, l'ultima gara paradossalmente è stata una delle sue migliori prestazioni a livello fisico. Poi a livello tecnico tattico è un'altra cosa."
Sabato 24 febbraio 2018
Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Milan. Queste le sue parole:

E' iniziato un periodo tosto, è il periodo più delicato della stagione?
"I periodi sono sempre delicati. Adesso le partite iniziano ad essere meno e il margine di errore inizia a ridursi. Dobbiamo volere fortemente questo terzo posto, in Champions dobbiamo passare. E' un momento molto importante della stagione."

Gattuso ha dato una scossa al Milan. E' sorpreso dal suo rendimento?
"Il Milan ha un'ottima squadra, Gattuso è riuscita a sfruttarla al meglio. Il Milan gioca un buon calcio, ha una buona organizzazione, Rino ha fatto un ottimo lavoro, gli faccio i complimenti."

Schick come sta andando? Domani può giocare titolare? Dzeko è pronto?
"I giocatori sono tutti pronti, ieri si sono allenati tutti con il gruppo. Schick potrebbe giocare dall'inizio come tanti altri. Nella normale turnazione di squadra, e non si parla di senatori e altro, ci saranno dei cambi."

Che cosa vi siete detti a caldo con la squadra?
"Chiarisco tante cose uscite, non vere. Io dopo la partita non parlo mai con la squadra, non ho parlato con i dirigenti, ma ho fatto solo due chiacchiere a cena. Ho riparlato con la squadra solo ieri, neanche giovedì. Ho dato alla squadra il messaggio che in Champions possiamo passare il turno e dobbiamo ritrovare la forza e la continuità. Non dico per 90 minuti, ma anche per 70, sarebbe il top per vincere le partite. Se c'è qualcosa di personale rimane sul personale."

Nainggolan ha un rendimento basso. Che cosa ci dice?
"Mi fate sorridere con questa domanda. Mi avete massacrato per farlo giocare trequartista e ora non siete contenti. Lui deve ritrovare forza e determinazione, al di là del sistema di gioco. Sono quasi felice che questa cosa del modulo è stata smentita, anche se io sarei stato contento se avesse segnato 10 gol. Io alleno la Roma, l'importante non è il singolo, ma la squadra. Devo portare la Roma a fare prestazioni di squadra importante. L'aspetto mentale e l'atteggiamento fanno la differenza, sono convinto che tornerà ad essere il Nainggolan che tutti conosciamo."

Che cosa manca alla Roma attuale per arrivare ai livelli di quella del 2001?
"Il desiderio è di costruire insieme una mentalità. Che passa attraverso tante cose: regole, progettazione, continuità. Lì si è costruito qualcosa perché era un gruppo che ha giocato insieme per diversi anni, c'era una coesione fondamentale. Non si può però fare il paragone, sono mondi e generazioni diverse."

Ci sarà il ritorno al 4-3-3?
"Le caratteristiche dei giocatori sono alla base del sistema di gioco. Però devo dire che si potrebbe tornare al 4-3-3, ma lo avevo già detto. La forza della squadra deve essere quella di saper fare tutti i sistemi di gioco. Il problema è quello di interpretazione della gara. Nel primo tempo c'è stata una cosa, nel secondo tempo un'altra. E' un aspetto totalmente mentale e non fisico. Io alleno in una determinata maniera, dobbiamo crescere nella continuità."

Schick e Defrel posso giocare con o al posto di Dzeko?
"Sia con che senza. Voi spesso mi chiedete di Schick quando la squadra perde, è un giocatore forte e importante, come lo è Edin Dzeko. Loro possono essere i centravanti di questa squadra, Defrel è un pochino più un jolly, può giocare dietro la punta o sull'esterno. E' più facile che giochi uno tra Dzeko e Schick e non entrambi."

Pallotta ha parlato nuovamente delle radio romane. Lei avverte questo problema?
"Non ho sentito queste dichiarazioni. Non ascolto le radio, è una mia scelta, nel bene e nel male non le ascolto. Non posso dare risposte su cose che non conosco. L'argomento non lo conosco."

Dopo 8 mesi da allenatore ha capito meglio perché lei è il 14° a sedersi sulla panchina della Roma dal dopo Capello?
"Allenare una grande squadra non è mai facile, si vive di alti e di bassi. Ero consapevole di trovare questo tipo di ambiente, queste gioie e queste difficoltà. Non mi piace il tirare somme e bilanci troppo prematuramente. Arriviamo a fine stagione per dare una risposta definitiva. E' inutile nascondersi dietro qualcosa, se ci sono stati 14 allenatori qualcosa c'è stato. Vi assicuro che sono me stesso sempre, cerco di essere coerente con tutto il modo di fare. Sia fuori che all'interno dello spogliatoio. Continuerò ad esserlo, con pregi e difetti."

Nainggolan fisicamente sta bene? Florenzi come sta?
"Radja nell'ultimo periodo ha avuto qualche problemino ad un polpaccio, superato questo parlo di qualche numero. L'analisi dell'ultima gara dice che quella con lo Shakhtar è stata una delle migliori prestazioni di Nainggolan a livello fisico. Dal punto di vista fisico è in crescita, come lo è il resto della squadra."

Come si supera il problema della continuità?
"Cercando di stimolarli costantemente al fatto di lavorare. Nel primo gol la linea difensiva è scappata benissimo per tutto il primo tempo. Nell'attimo in cui hai avuto meno attenzione ti hanno fatto subito male. Dobbiamo farne tesoro per il ritorno ed anche per il campionato. Il concetto è solo allenarlo."

Ha mandato El Shaarawy in tribuna, come mai?
"Ho preferito Cengiz che ha fatto gol, ho sbagliato anche lì. Più che il pedigree contano le condizioni psicofisiche dei calciatori. Stephan è uno di quelli che ci ha portato lì, ma era una scelta dovuta al fatto che non lo vedevo al top della condizione fisica e mentale. Avevo bisogno di due difensori viste le condizioni di Florenzi. Non l'ho fatto volentieri, ma ho dovuto fare una scelta. Ho parlato con Stephan, deve ritrovarsi, tornerà un giocatore importante. E' una scelta che mi dispiace, l'ho fatta ed è tecnica. Inutile nascondersi."


Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 12 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Non ho ottenuto le risposte che avrei voluto. Dobbiamo metterci tutti in discussione"
VIKTORIA PLZEN-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Mi aspettavo una prestazione differente, venivamo da un periodo brutto e dovevamo fare di più"
Di Francesco sotto esame
Di crederci non ha mai smesso, ma d'altronde non è mai stato un processo alle intenzioni....
"Eusebio è intoccabile"
Mi fido al cento per cento di Di Francesco». Monchi è l'unico dirigente che ci mette...
 Mar. 11 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Se sono qui è perché c'è una consapevolezza dall'altra parte"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Domani giocherà Mirante. Pastore forse dal primo minuto, De Rossi ha ricominciato a correre. Schick? Mi aspetto di più"
CRISTANTE: "L'unica soluzione è lavorare, dobbiamo dimostrarlo in campo"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI BRYAN CRISTANTE: "Il ritiro è servito per lavorare meglio"
Vrba: "Dobbiamo lavorare molto sulla testa dei giocatori, cambiare tutto rispetto all'andata"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAVEL VRBA: "Dzeko è un giocatore chiave della Roma"
Hrosovsky: "La Roma è un grande club. Vogliamo fare un risultato, Schick è un ottimo giocatore"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PATRIK HROSOVSKY
PLZEN-ROMA, questa sera la conferenza stampa di Di Francesco e Cristante in Repubblica Ceca
Dopo la seduta di rifinitura di questa mattina a Trigoria, la Roma alle 15.00...
 Lun. 10 dic 2018 
PLZEN-ROMA, domani la rifinitura a Trigoria. In serata la conferenza stampa in Repubblica Ceca
Domani sarà vigilia di Champions League per l'ultima gara del girone eliminatorio,...
 Sab. 08 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Non si può prendere un gol del genere, queste cose minano le certezze"
CAGLIARI-ROMA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Sono amareggiato ed arrabbiato per il risultato, 11 contro 9 non puoi prendere gol in questo modo”
KO anche Manolas, Di Francesco: "Andiamo al Divino Amore"
La Roma cade a pezzi e Di Francesco non sa più a che santo votarsi: «Prima di venire...
 Ven. 07 dic 2018 
DI FRANCESCO: "A centrocampo stanno crescendo negli automatismi. Problema per Manolas"
CAGLIARI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Florenzi giocherà terzino, Manolas ha subito un colpo è in dubbio la sua presenza. Var? Mi auguro che adesso ci siano meno errori"
MARAN: "La Roma ha tanta qualità. Ha pagato un inizio un po' difficile ma ora ha trovato quadratura"
CAGLIARI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI ROLANDO MARAN: "Contro la Roma serve una partita perfetta e coraggiosa"
 Mer. 05 dic 2018 
CAGLIARI-ROMA, venerdì la conferenza stampa di Di Francesco
Venerdì 7 dicembre, alle 12:45, Eusebio Di Francesco incontrerà i giornalisti a...
 Mar. 04 dic 2018 
Roma, fischiata al passaggio del turno, ora goditi gli applausi
Con una partita tutto cuore la squadra giallorossa rimonta due volte l'Inter. Un pareggio che sa di svolta
 Dom. 02 dic 2018 
SPALLETTI: "Rocchi per me ha arbitrato bene. Non ho fatto smettere Totti e non l'ho cacciato..."
ROMA-INTER 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA LUCIANO SPALLETTI: "Non ho fatto smettere Totti e non l'ho cacciato da Trigoria, c'erano tre testimoni. La Roma sapeva da un anno che non avrei firmato il rinnovo"
Roma, se ci sei batti un colpo
Toccato (si spera) il fondo del barile, si può soltanto risalire. Giusto? Non resta...
 Sab. 01 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Pastore e Perotti convocati. Schick Deve avere maggiore determinazione"
ROMA-INTER, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dobbiamo tirare fuori quel qualcosa in più. Abbiamo bisogno di uomini forti. Dobbiamo cercare di eliminare i soliti errori, rischiando di meno."
SPALLETTI: "A Roma ho legami bellissimi, contento di tornare. Totti? Devo leggere il libro..."
ROMA-INTER, LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Perisic, dichiarazioni normali. Quella di papà Martinez danneggiano la squadra. "Se vedo Totti lo saluto, ho sempre fatto il bene della Roma"
 Ven. 30 nov 2018 
ROMA-INTER, domani la conferenza stampa Di Francesco
Domani alle ore 14:30 si terrà, nella sala stampa Champions di Trigoria, la...
 Mar. 27 nov 2018 
DI FRANCESCO: "Mi girano veramente tanto. Dzeko, Pellegrini, De Rossi, El Shaarawy out contro Inter"
ROMA-REAL MADRID 0-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: “Ogni volta che prendiamo gol smettiamo di giocare, non ci possiamo permettere certi errori”
MANOLAS: "Siamo una squadra giovane e dobbiamo avere pazienza. E' normale perdere contro il Real"
ROMA-REAL MADRID 0-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA MANOLAS A SKY Di Franesco ha detto...
Vogliamo 11 di questi Kolarov
Bellezza Kolarov! Sia benedetto. Nel mollame e nel morbidume della Roma di questi...
 Lun. 26 nov 2018 
Kolarov attacca i tifosi: "Di calcio capiscono poco". Ed è bufera sui social. Dzeko è a rischio Real
L’esterno giallorosso respinge le critiche dei supporters: “Essere arrabbiati è un loro diritto, ma qua si spreca troppo fiato. Anche io sono appassionato di tennis ma non ne capisco niente”. Dzeko si ferma durante la seduta, rischia di saltare la sfida col Real
SOLARI: "Dobbiamo uscire dal momento negativo, siamo all'Olimpico e non sarà facile"
OMA-REAL MADRID, LA CONFERENZA STAMPA DI SANTIAGO SOLARI
CARVAJAL: "Ho sensazioni abbastanza buone e sono contento di essere tornato in campo"
ROMA-REAL MADRID, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIEL CARVAJAL
DI FRANCESCO: "Mio futuro? Ho sempre sentito la fiducia della società"
ROMA-REAL MADRID, CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO:"Non si compra al supermercato la voglia di vincere le partite con maggiore cattiveria. Provino per Olsen. Pellegrini out"
KOLAROV: "Dobbiamo far capire al Real che sono gli ospiti. Non mi è mai mancata voglia di vincere"
ROMA-REAL MADRID, CONFERENZA STAMPA DI ALEKSANDAR KOLAROV:
 Sab. 24 nov 2018 
DI FRANCESCO: "Non si può prendere un gol da rimessa laterale. Sono avvelenato. Dzeko ha chiesto..."
UDINESE-ROMA 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: “E’ mancata la determinazione nell’andare a vincere la partita. Non possiamo permetterci di avere la partita in mano e perderla. Dzeko mi ha chiesto di riposare"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>