facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Edin e Flo: che notte a Milano. La Roma ha bisogno di un bis

Sabato 24 febbraio 2018
Il gol di Dzeko, più di rabbia che di tecnica. E quello di Florenzi, il primo dopo i due infortuni, fatto più di cuore che di altro. Era il primo ottobre, quasi cinque mesi fa, quando la Roma vinceva 2-0 in casa del Milan di Montella e sembrava avviata a una stagione di lotta con le prime della classe. Era la sera in cui Dzeko trascinava la squadra con il ghigno che non sempre ha avuto in due anni e mezzo a Trigoria, ed era la sera in cui Florenzi tornava a sentirsi giocatore vero a tutti gli effetti, con Di Francesco che aveva gli occhi che brillavano e si coccolava i suoi campioni. Dall'inizio dell'autunno alla fine dell'inverno, se non tutto, tanto è cambiato: la Roma non è (più) in lotta con le prime, Dzeko è più nervoso che arrabbiato e Florenzi è stanco, debilitato e deve ancora rinnovare il contratto in scadenza tra meno di diciotto mesi.

QUI EDIN - Dal Milan al Milan, per Dzeko parlano i numeri: a San Siro segnò il settimo gol di fila in campionato, da quel momento ne ha realizzati soltanto 4 in 19 partite di A, tutte disputate per intero, tranne tre. È stanco, probabilmente il nervosismo del mese di gennaio lo ha ancora addosso ma, nonostante lo splendido assist per Ünder di mercoledì sera, gli errori davanti al portiere avversario pesano a lui e pesano anche ai tifosi, che iniziano a chiedere con insistenza un turno di riposo. Magari pure due, anche se sembra difficile che Di Francesco rinunci a un giocatore così prezioso per la squadra, anche quando non segna, contro Milan e Napoli.

QUI ALESSANDRO - Stesso discorso per quanto riguarda Florenzi. Ieri a Trigoria si è allenato, l'influenza che lo tormenta da martedì sembra in via di miglioramento e anche se persino uno come lui paga i tanti impegni (da San Siro ad oggi ne ha saltata una sola in campionato e negli ultimi due mesi gli sono stati risparmiati solo pochi minuti contro l'Atalanta) significa che la mancanza di alternative a destra si fa sentire. Karsdorp è infortunato, Peres - salvataggio contro lo Shakhtar a parte -, è stato impiegato col contagocce e quindi, se starà bene, domani potrebbe toccare di nuovo all'ex capitano della Primavera. Che gioca e intanto aspetta il nuovo contratto: dei big, a parte De Rossi che però fa storia a sé, è l'unico con l'accordo in scadenza nel 2019. La firma adesso è in stand-by, mentre qualche mese fa sembrava più vicina. Anche questo è cambiato, rispetto a quel Milan-Roma di un girone fa.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 18 dic 2018 
Roma, tutti gli acquisti di Monchi: spesi 264,7 milioni
Questa la cifra investita finora dal ds giallorosso, considerato il costo finale dei cartellini a riscatto esercitato più bonus
 Dom. 16 dic 2018 
PRIMAVERA 1 TIM - Cagliari-Roma 1-1
Nella 12ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Zaniolo di fronte a una gara speciale al sapore di pesto
Diciamoci la verità, sarà un po' il suo derby. Perché nel Genoa ci ha giocato un...
 Ven. 14 dic 2018 
De Rossi con il gruppo ma non ci sarà contro il Genoa. Dzeko punta la Juve
Nel pomeriggio Daniele De Rossi è tornato ad allenarsi con la squadra. Una buona...
 Mer. 12 dic 2018 
Calciomercato Roma, oro Riccardi: avanti su Piatek
Poste le basi per blindare il talento del 2001: 250.000 euro. Il club giallorosso insiste per il polacco: solo un sondaggio per Kouamè
Alla Primavera basta un punto per qualificarsi ai playoff
Forti, carichi e senza paure. La Roma oggi alle 12 (diretta su RomaTv) affronta...
 Mar. 11 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Se sono qui è perché c'è una consapevolezza dall'altra parte"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Domani giocherà Mirante. Pastore forse dal primo minuto, De Rossi ha ricominciato a correre. Schick? Mi aspetto di più"
CRISTANTE: "L'unica soluzione è lavorare, dobbiamo dimostrarlo in campo"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI BRYAN CRISTANTE: "Il ritiro è servito per lavorare meglio"
CALCIOMERCATO Roma, incontro con l'agente di Riccardi
E' andato in scena un incontro tra l'agente Michelangelo Minieri e il direttore...
 Lun. 10 dic 2018 
Torino, l'auto dei giocatori della Juve primavera si schianta contro una volante
Incidente a Torino tra una volante della polizia e l'auto su cui viaggiavano alcuni...
 Sab. 08 dic 2018 
CORIC:"Il mio momento sta arrivando. La Roma per Totti è una famiglia e grazie a lui sento di farne"
Il croato ha raccontato la sua esperienza in giallorosso: “All’inizio è stato difficile, ma il mio periodo di ambientamento è quasi finito. Col Real mi sono fatto male per la troppa adrenalina, non so dire quanto fossi felice”
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Empoli 1-4
Nell'11ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
KO anche Manolas, Di Francesco: "Andiamo al Divino Amore"
La Roma cade a pezzi e Di Francesco non sa più a che santo votarsi: «Prima di venire...
 Mer. 05 dic 2018 
Aquilani: "Spalletti era pazzo ma il calcio di quegli anni l'ho visto poche volte. Totti mio idolo"
Questa sera alle 22:30 Alberto Aquilani, ex centrocampista della Roma, sarà protagonista...
Zaniolo, un talento da 10: tutte le curiosità
Alla scoperta di Nicolò: le origini, Kakà come punto di riferimento, i tatuaggi dedicati alla famiglia, lo studio attento degli avversari e una crescita che ha stupito tutti
Zaniolo, la bella "svista" che fa felice la Roma
Ci sono tante persone che ogni mattina si svegliano e dicono: «Da oggi cambio vita»....
 Lun. 03 dic 2018 
Roma, da "Var-gogna" a "furto": tifosi furiosi dopo il 2-2 dell'Olimpico
Sui social e in radio, il giorno dopo la gara con l'Inter, monta la rabbia del mondo giallorosso: "A questo punto eliminate la tecnologia, così non ha senso giocare"
Stadio, il dossier all'esame della giunta
Ieri allo stadio Olimpico il dg della Roma Mauro Baldissoni era piuttosto alterato...
 Dom. 02 dic 2018 
PRIMAVERA 1 TIM - Torino-Roma 3-1
Nella 10ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Zaniolo, il volo del predestinato. L'erede del Ninja che sogna Kakà
Dopo la partita di martedìscorso contro il Real Ma­drid è successo qualcosa. Nell'umor...
Pallotta-Zhang: così la Serie A ha conquistato gli Usa e la Cina
[...] L'esito dell'incontro tra Roma e Inter può condizionare la lotta per la Champions,...
Altro che plusvalenza, Zaniolo è il vero Radja nella Roma dei giovani
Quando all'inizio di giugno l'Inter decise di assicurarsi Radja Nainggolan, dalla...
 Ven. 30 nov 2018 
Da Santon e Zaniolo a Spalletti e Nainggolan: Roma-Inter è la sfida degli ex
Domenica sera all'Olimpico saranno in tanti gli ex che avranno voglia di prendersi una rivincita
Monchi corre ai ripari. In arrivo tre rinforzi
Non bastano ritocchi: Traorè, Nastasic, Dolberg. E intanto Schick sempre più verso la Sampdoria
Nicolò il predestinato. Il suo ex tecnico Vecchi: "Zaniolo puó sfondare"
Zaniolo affronta il suo passato, per quanto si possa parlare di passato per un ragazzo...
 Mer. 28 nov 2018 
Roma, infermeria piena per l'Inter: ma Pastore e Perotti ci provano
Di Francesco contro i nerazzurri dovrà fare a meno di Dzeko, El Shaarawy e De Rossi. I due argentini proveranno almeno a strappare una convocazione. Si ferma anche Coric
Under spreca, la Roma si spegne. DiFra: "Noi fragili e troppi errori"
La qualificazione agli ottavi di Champions è arrivata pochi minuti dopo che Totti...
 Mar. 27 nov 2018 
Sarajevo lo cresce, Roma lo conquista: Dzeko artista del gol in stile van Basten
E adesso che facciamo, Irma? «Adesso corriamo». La ragazza che mi fa da interprete...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>