facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 13 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

FenomenAlisson

Lunedì 19 febbraio 2018
Fenomenologia di un fenomeno. L'hanno individuato attraverso la struttura di scouting della Roma, l'hanno corteggiato per settimane in Brasile con un intermediario, l'hanno acquistato in anticipo per preparare il futuro. Oggi Alisson è una realtà, «uno dei portieri più forti in circolazione» come ha osservato Di Francesco, ma prima di diventare l'angelo custode dei tifosi ha dovuto incamminarsi su un sentiero lungo quasi due anni. Più di quanto si aspettasse visto che, nel giorno del saluto a Porto Alegre, era già il titolare della nazionale brasiliana.

APPROCCIO - La Roma l'ha preso nel momento in cui De Sanctis, ora team manager del club, era avanti con l'età e Szczesny, il guardiano ad interim, non poteva essere strappato all'Arsenal. Nelle intenzioni di Sabatini, e anche dell'allenatore che all'epoca era Garcia, Alisson sarebbe stato il primo già dalla stagione scorsa. La leggenda anzi narra che Alisson abbia scelto la Roma invece della Juve proprio perché Sabatini gli aveva promesso un ruolo da protagonista che il collega Paratici, con Buffon in casa, non poteva concedergli. E' stato Spalletti, poi, a insistere per la conferma temporanea di Szczesny, che gli dava più garanzie nell'immediato. Fatto sta che Alisson ha firmato per la Roma a dicembre del 2015, 7 mesi prima del trasferimento. All'Internacional andarono 8 milioni, a lui un contratto di 5 anni da circa 1,5 milioni. Curiosità ex post: lui e Under, i trascinatori del momento, sono i titolari che guadagnano di meno.

TRATTATIVA - E' stato un mediatore, Paolo Busardò, a gestire la trattativa. La Roma ha preferito non andare in Brasile per schivare le attenzioni mediatiche. Ha seguito tutto attraverso Whatsapp e Skype. Un affare da terzo millennio che poi l'Internacional ha concluso con un viaggio-lampo a Trigoria.

SCORAMENTO - Non è stato facile il primo anno romano. «Me ne sarei andato, se fossi rimasto ancora in panchina» ha rivelato Alisson, disposto a una dieta ferrea pur di guadagnarsi il posto. Di secondo nome fa Ramses, come il faraone, e di cognome Becker, come un mostro sacro dello sport. Non poteva, con queste credenziali onomastiche, arrendersi prima di cominciare. Tanto più che il suo sangue è un po' tedesco e gli ha trasmesso la calma e la serietà che vediamo in campo. Si è aiutato con l'amore della moglie Nathalie, che è laureata in medicina e gli ha regalato la figlia Helena, con la cagnetta Shakira (abitano al Torrino, sobborgo vip della città) e le tre passioni segrete: chitarra, cucina e tennis. Alisson crede nella mano di Dio, non dimentica mai di portare con sé la Bibbia, finanzia una chiesa brasiliana. Quindi ritiene che il suo destino sia stato tracciato: il fratello maggiore Muriel, 31 anni, è il portiere del Belenenses, serie a portoghese. Pensate un po,' Alisson entra nell'Internacional allenato da Carlos Dunga quando Muriel deve fermarsi per infortunio. Naturalmente non è più uscito. E ora vale quasi 50 milioni. La Roma si augura che le potenze europee, dal Real Madrid al Psg, non lo tentino. Non subito almeno perché adesso, dopo tanti anni, i tifosi della Roma si sentono davvero al sicuro.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Real Madrid - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 12 dic 2018 
UEFA YOUTH LEAGUE - Viktoria Plzen-Roma 2-4, Giallorossi qualificati ai Spareggi!
Nella 6ª giornata del Gruppo G della fase a gironi della UEFA Youth League 2018/2019...
Pastore & Co: sera d'Europa per sognare la rinascita
(...) Il capofila dei portatori di speranza, stasera, sembra essere innanzitutto...
 Mar. 11 dic 2018 
Nzonzi senza alternative: deve riposare ma non ha cambi
14 partite di seguito. E tutte per intero, con la sola eccezione della sfida casalinga...
 Lun. 10 dic 2018 
Tormento De Rossi: senza di lui sono guai. Ora mirino sulla Juve
Quanto manca. Per carattere, personalità, carisma e qualità. Scegliete voi l'ordine...
Caos Roma, tutti in ritiro. Monchi ai giocatori: "Dovete prendervi le vostre responsabilità"
Pagano i giocatori, di nuovo. Per la società sono loro i principali colpevoli del...
 Sab. 08 dic 2018 
Roma, se la difesa sbanda, l'attacco è inesistente
CAGLIARI Se la difesa dorme, perché prende un gol con la squadra avversaria...
CORIC:"Il mio momento sta arrivando. La Roma per Totti è una famiglia e grazie a lui sento di farne"
Il croato ha raccontato la sua esperienza in giallorosso: “All’inizio è stato difficile, ma il mio periodo di ambientamento è quasi finito. Col Real mi sono fatto male per la troppa adrenalina, non so dire quanto fossi felice”
 Ven. 07 dic 2018 
Monchi: "Una stagione sotto le aspettative, ma sto bene a Roma e non me ne vado"
"Una stagione sotto le aspettative". Queste sono le dichiarazioni di Monchi rilasciate...
Under pressure. Roma, c'è Cengiz al comando là davanti
«Cadi sette volte, rialzati otto». Cengiz Under ha usato un proverbio buddista per...
Pellegrini torna a Natale. Pastore ora sfida Zaniolo
Stesso muscolo (il flessore) e dinamica dell'infortunio molto simile. Quello che...
 Gio. 06 dic 2018 
Schick, dal tacco alla punta
Abbiamo esaltato un recupero palla sotto la Tevere (Roma-Real Madrid), poi strabuzzato...
 Mer. 05 dic 2018 
Zaniolo, la bella "svista" che fa felice la Roma
Ci sono tante persone che ogni mattina si svegliano e dicono: «Da oggi cambio vita»....
 Mar. 04 dic 2018 
Russia 2018, ecco quanti milioni hanno incassato i club
185 milioni di euro è la somma totale che la Fifa verserà a tutte le società che hanno fornito dei giocatori alle nazionali: Juve unica italiana nella top ten
Roma, fischiata al passaggio del turno, ora goditi gli applausi
Con una partita tutto cuore la squadra giallorossa rimonta due volte l'Inter. Un pareggio che sa di svolta
Nicolò è l'uomo nuovo della Roma
È sulla bocca di tutti, non solo perché è il protagonista del discusso episodio...
Tutti pazzi per Zaniolo. E il ct Mancini gongola
Si è reso protagonista dell'episodio più discusso dell'ultima giornata, ma sarebbe...
 Lun. 03 dic 2018 
Pallone d'Oro, la notte del trionfo di Modric
Dopo Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, ecco (con ogni probabilità) Luka Modric....
 Dom. 02 dic 2018 
Roma-Inter 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Florenzi e Kolarov top, Under dimentica il Real
Roma-Inter, la spinta dei 40mila
Buon numero di spettatori per accompagnare la squadra nella partita contro i nerazzurri. Restano ancora pochi Distinti
Roma, "persi" 4 anni in due mesi. Contro l'Inter giocano tutti i baby
Il 29 settembre la Roma giocava il derby con questa squadra: Olsen; Santon, Manolas,...
 Sab. 01 dic 2018 
PATRICK KLUIVERT: "Justin è felice alla Roma, si sente a suo agio"
Patrick Kluivert torna a parlare del figlio Justin, attaccante della Roma. L'ex...
La Roma sta con Eusebio Di Francesco: garantisce Monchi
Il direttore sportivo giallorosso ha voluto l'allenatore abbruzzese e continua a sostenerlo con una fiducia che ufficialmente rimane immutata
Roma-Inter: più di 40mila tifosi pronti a spingere la squadra
La domenica ecologica cambia a causa della partita: finisce alle 18.30 per garantire l'accesso e il deflusso del pubblico. Restano ancora disponibili alcuni tagliandi
Bayram Tutumlu: "Monchi soffre ma resterà"
Martedì, ora di pranzo, la sera si gioca Roma-Real Madrid di Champions League all'Olimpico,...
Dzeko rientra con la Juve: ora tocca a Schick
Schick scopre la continuità. Tre partite consecutive da titolare alle spalle e,...
 Ven. 30 nov 2018 
Dzeko ed El Shaarawy out per 4 partite. Pellegrini: domani il test decisivo
La Roma perde Edin Dzeko e Stephan El Shaarawy per una ventina di giorni, almeno...
Roma, tra infortuni e paure: cercasi mental scotch
Uno psicologo, un fisiatra e un osteopata ci guidano in un viaggio attraverso le incertezze della squadra che partono dalla testa e arrivano al corpo
Perotti e Karsdorp, quanti infortuni: ma il peggio è passato
In due hanno collezionato solo 237 minuti in questa stagione. Un calvario che li ha afflitti negli ultimi mesi ma ora l'argentino e l'olandese rivedono la luce
Monchi corre ai ripari. In arrivo tre rinforzi
Non bastano ritocchi: Traorè, Nastasic, Dolberg. E intanto Schick sempre più verso la Sampdoria
Il colpo è Zaniolo
Alla fine l'affare l'ha fatto la Roma. Se cinque mesi fa la Capitale era in lutto...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>