facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 12 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, esame Champions: oggi in casa dell'Udinese per restare tra le prime 4

Sabato 17 febbraio 2018
La Roma, dopo i 2 successi di fila contro il Verona e il Benevento, non si può certo fermare. La zona Champions, risalendo al 4° posto e piazzandosi a 1 punto dall'Inter, è stata appena riconquistata dopo la frenata di fine 2017 che è proseguita anche ad inizio 2018. La proprietà Usa, come si è visto con le dismissioni tecniche dell'estate scorsa e quelle di questo inverno dopo il flop nel playoff dell'agosto 2016 contro il Porto, non si può proprio permettere di restare fuori dalla Grande Europa, avendo sempre dato la priorità agli introiti che arrivano dall'Uefa e che garantiscono la competitività della squadra. Di Francesco e i giocatori ne sono a conoscenza. E, oggi pomeriggio alla Dacia Arena, devono difendere il piazzamento in classifica contro l'Udinese, sempre battuta negli ultimi 9 precedenti (4 in Friuli). Mercoledì sera, a Kharkiv, è in programma l'andata degli ottavi contro lo Shakhtar, ma il pensiero va rivolto solo a questa tappa in Friuli. Conta il presente, proprio per dare un senso al futuro.

ROTAZIONE RITROVATA - La Champions, però, c'è. E chiama in causa, come è successo fino al 5 dicembre (gara contro il Qarabag all'Olimpico che ha chiuso la fase a gironi), la rotazione che ha permesso alla Roma di entrare tra le migliori 16 d'Europa (e da prima, dopo 9 anni). Di Francesco non esagererà, ma saranno comunque almeno 4 le novità: Jesus, da terzino sinistro per far riposare Kolarov, De Rossi, di nuovo titolare (non parte dall'inizio dal 30 dicembre contro il Sassuolo) per verificare il suo polpaccio prima della trasferta in Ucraina e anche per consentire a Strootman un sabato di relax, Pellegrini, al rientro dopo la sciocca espulsione del Bentegodi contro il Verona, e Nainggolan, assente pure lui per squalifica contro il Benevento e presente oggi per fare il trequartista dietro a Dzeko. Il cambio in difesa è per preservare il fluidificante mancino e anche per limitare, con un interprete più difensivo, Widmer che spinge forte su quel lato. Gli altri innesti modificano completamente il centrocampo. Il sistema di gioco, in partenza, sarà per il 3° match consecutivo il 4-2-3-1 che piace a Nainggolan, aiuta Dzeko e, da non sottovalutare, esalta pure Under. Ma con De Rossi in campo, e spesso scudo della linea arretrata, è probabile che, in fase di non possesso palla, l'assetto sarà il 4-1-4-1, per l'equilibrio e la compattezza di squadra. Anche perché l'Udinese, da quando c'è Oddo, gioca con il baricentro più basso e, di conseguenza, aspetta per ripartire.

FORMULA DOPPIA - Di Francesco, tanto per far capire alla platea di non essere integralista, ha benedetto il nuovo sistema di gioco. Senza, comunque, rinnegare il 4-3-3 che, avendo a disposizione De Rossi (e aspettando, comunque, anche Gonalons), sarà sempre praticabile: «Questa squadra, giocando così e cambiando, si è arricchita, non indebolita. La capacità di usare entrambi i moduli assimilati dai giocatori, e con le caratteristiche giuste per poterli fare, è un valore aggiunto e si può lavorare sui due fronti. Valuteremo partita dopo partita. Adesso cercherò di cambiare meno possibile per dare continuità a quello che stiamo facendo». Nei 21 convocati per la gara di Udine si rivede Peres. Non ancora Silva che da domani dovrebbe lavorare con il gruppo.

ESONERO PROVVIDENZIALE - L'Udinese, con l'addio a Del Neri a fine novembre, ha ripreso quota (10° posto): Oddo, dopo il ko al debutto contro il Napoli, ha fatto l'en plein con 15 punti nelle successive 5 partite. Ultimamente ha un po' rallentato: 6 punti in 5 gare, ma l'assetto si sta confermando affidabile. Decisivo, a quanto pare, il cambio del sistema di gioco, passando dal 4-3-3 al 3-5-2 che ha fatto diminuire i gol subiti. Peserà l'assenza di Lasagna, attaccante di rendimento (9 gol in questa stagione, 7 in campionato), nella lista dei 21 convocati, in cui manca pure Hallfredsson. Non è, quindi, da escludere, che in fase offensiva, si possa alzare Barak, per il 3-4-2-1 con il doppio trequartista.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

UEFA - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 11 dic 2018 
Il volto nuovo, bomber Celar vede l'esordio
Dopo un anno mediocre, in Primavera lo sloveno firma un gol ogni 51’. Solo Nico Lopez ha avuto quella media negli ultimi anni: portato coi grandi, segnò al debutto in A
 Lun. 10 dic 2018 
Uefa: Dzeko e Manolas tra i 50 candidati alla squadra dell'anno. In lizza anche Alisson
Unico giocatore italiano, 4 calciatori Juve, 3 Roma e 1 Napoli
CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019 - Viktoria Plzen-Roma: Designazione Arbitrale
La Uefa ha reso note le designazioni arbitrali per il sesto turno di Champions League....
 Dom. 09 dic 2018 
Roma senza certezze. La pagina nera che allarma Di Francesco
Un sorriso che parla più di un gesto di rabbia. Quando la Roma incassa il 2- 2 al...
 Gio. 06 dic 2018 
Florenzi: un altro figlio di Roma pronto a guidare la squadra giallorossa
A Cagliari, per la nona volta in stagione, avrà i gradi di Capitano al braccio. In un'intervista alla Uefa esalta Totti e DDR. E la Roma è "un amore"
Capello: "Soltanto Suning può pensare di opporsi alla Juve"
"Nazionale? Abbiamo giovani di valore assoluto, ad esempio Zaniolo"
 Mer. 05 dic 2018 
L'agitazione dei calciatori contro la nuova Champions
Le manovre per la grande riforma del calcio europeo dal 2024 sono cominciate e c'è...
 Mar. 04 dic 2018 
Arrivano ex arbitri in una sala centrale: così salveremo il Var
Ventiquattro ore dopo il " fattaccio", Gianluca Rocchi era sul palco del Gran Galà...
Football Leaks: l'UEFA pensa al bando del Manchester City dalla prossima Champions League
Il Manchester City potrebbe essere escluso dalla Champions League presto, forse...
 Lun. 03 dic 2018 
Pallone d'oro, ecco la lista completa: trionfa Modric, CR7 secondo e Griezmann terzo. Salah sesto
Il croato interrompe il duopolio degli ultimi 10 anni di Cristiano e Messi che si classifica al 5° posto. Alisson al 25esimo posto
Le nuova coppa sarà vintage: si giocherà di pomeriggio
Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova UEL2: La nuova competizione partirà dal 2021, si giocherà il giovedì alle 16.30 e avrà 32 squadre
Uefa: sì a Var in Champions dagli 8/i
Esecutivo a Dublino, decisione storica. Ok anche per Euro U.21
 Sab. 01 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Pastore e Perotti convocati. Schick Deve avere maggiore determinazione"
ROMA-INTER, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dobbiamo tirare fuori quel qualcosa in più. Abbiamo bisogno di uomini forti. Dobbiamo cercare di eliminare i soliti errori, rischiando di meno."
Roma-Inter: la sfida infinita
Emozioni e gol a non finire nella Capitale, dal 3-0 del ’28 al 6-0 del primo Scudetto. Contro i nerazzurri non è mai una partita come le altre
 Mer. 28 nov 2018 
Roma, la cassa ride: 70 milioni dalla Champions
Squadra fischiata, ma la qualificazione almeno porta soldi: salgono i ricavi
 Mar. 27 nov 2018 
UEFA YOUTH LEAGUE - Roma-Real Madrid 1-6
Nella 5ª giornata del Gruppo G della fase a gironi della UEFA Youth League 2018/2019...
Rosella Sensi: "Con noi Totti non sarebbe mai andato al Real Madrid: era semplicemente impossibile"
L'ex presidente della Roma, Rosella Sensi, ha rilasciato un'intervista ad AS...
Roma e Real, l'oasi Champions contro i dolori del campionato
A parte la maledizione di Dzeko e quel dolore che potrebbe tenerlo fuori, la grande...
 Lun. 26 nov 2018 
Violenza arbitri, un anno sanzione minima
Figc ha dato mandato Gravina per modifica statuto
 Dom. 25 nov 2018 
CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019 - Roma-Real Madrid: Designazione Arbitrale
La Uefa ha reso note le designazioni arbitrali per il quinto turno di Champions...
 Mer. 21 nov 2018 
Qualificazioni Europei 2020: fasce del sorteggio e date
Ecco tutti i possibili pericoli per gli azzurri. Il 2 dicembre a Dublino verranno delineati 5 gironi da 5 squadre e 5 gironi da 6: passano le prime due
Il calcio entra nel futuro
Superlega, Superchampions e calendari internazionali. Sono i tempi più caldi discussi...
 Lun. 19 nov 2018 
REPUBBLICA CECA-SLOVACCHIA 1-0 - Schick sigla la rete ed esce al minuto 82 tra gli applausi (VIDEO)
Nell'ultima gara del gruppo 1 della Lega B di UEFA Nations League, si sono affrontate...
 Gio. 15 nov 2018 
UEFA, rassicurazioni dai club: no alla Superlega e sì a una terza coppa
I club calcistici europei hanno promesso di restare uniti alla UEFA offrendo rassicurazioni...
 Dom. 11 nov 2018 
Kolarov a 33 fa già il mediatore. Dzeko: turnover ok
Il presente è il campo, visto che anche oggi giocherà dal primo minuto nonostante...
DZEKO: "In ogni squadra si devono avere undici titolari e undici all'altezza in panchina"
Edin Dzeko, attaccante della Roma, è stato intervistato dal magazine della UEFA...
 Ven. 09 nov 2018 
Ranking UEFA 2018/19: in tre al comando. Roma seconda tra le italiane
Il Real Madrid si conferma in testa al Ranking UEFA per club generale, mentre sono tre i club che hanno ottenuto più punti di tutti in quello stagionale. Rallenta la Juve.
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>