facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, esame Champions: oggi in casa dell'Udinese per restare tra le prime 4

Sabato 17 febbraio 2018
La Roma, dopo i 2 successi di fila contro il Verona e il Benevento, non si può certo fermare. La zona Champions, risalendo al 4° posto e piazzandosi a 1 punto dall'Inter, è stata appena riconquistata dopo la frenata di fine 2017 che è proseguita anche ad inizio 2018. La proprietà Usa, come si è visto con le dismissioni tecniche dell'estate scorsa e quelle di questo inverno dopo il flop nel playoff dell'agosto 2016 contro il Porto, non si può proprio permettere di restare fuori dalla Grande Europa, avendo sempre dato la priorità agli introiti che arrivano dall'Uefa e che garantiscono la competitività della squadra. Di Francesco e i giocatori ne sono a conoscenza. E, oggi pomeriggio alla Dacia Arena, devono difendere il piazzamento in classifica contro l'Udinese, sempre battuta negli ultimi 9 precedenti (4 in Friuli). Mercoledì sera, a Kharkiv, è in programma l'andata degli ottavi contro lo Shakhtar, ma il pensiero va rivolto solo a questa tappa in Friuli. Conta il presente, proprio per dare un senso al futuro.

ROTAZIONE RITROVATA - La Champions, però, c'è. E chiama in causa, come è successo fino al 5 dicembre (gara contro il Qarabag all'Olimpico che ha chiuso la fase a gironi), la rotazione che ha permesso alla Roma di entrare tra le migliori 16 d'Europa (e da prima, dopo 9 anni). Di Francesco non esagererà, ma saranno comunque almeno 4 le novità: Jesus, da terzino sinistro per far riposare Kolarov, De Rossi, di nuovo titolare (non parte dall'inizio dal 30 dicembre contro il Sassuolo) per verificare il suo polpaccio prima della trasferta in Ucraina e anche per consentire a Strootman un sabato di relax, Pellegrini, al rientro dopo la sciocca espulsione del Bentegodi contro il Verona, e Nainggolan, assente pure lui per squalifica contro il Benevento e presente oggi per fare il trequartista dietro a Dzeko. Il cambio in difesa è per preservare il fluidificante mancino e anche per limitare, con un interprete più difensivo, Widmer che spinge forte su quel lato. Gli altri innesti modificano completamente il centrocampo. Il sistema di gioco, in partenza, sarà per il 3° match consecutivo il 4-2-3-1 che piace a Nainggolan, aiuta Dzeko e, da non sottovalutare, esalta pure Under. Ma con De Rossi in campo, e spesso scudo della linea arretrata, è probabile che, in fase di non possesso palla, l'assetto sarà il 4-1-4-1, per l'equilibrio e la compattezza di squadra. Anche perché l'Udinese, da quando c'è Oddo, gioca con il baricentro più basso e, di conseguenza, aspetta per ripartire.

FORMULA DOPPIA - Di Francesco, tanto per far capire alla platea di non essere integralista, ha benedetto il nuovo sistema di gioco. Senza, comunque, rinnegare il 4-3-3 che, avendo a disposizione De Rossi (e aspettando, comunque, anche Gonalons), sarà sempre praticabile: «Questa squadra, giocando così e cambiando, si è arricchita, non indebolita. La capacità di usare entrambi i moduli assimilati dai giocatori, e con le caratteristiche giuste per poterli fare, è un valore aggiunto e si può lavorare sui due fronti. Valuteremo partita dopo partita. Adesso cercherò di cambiare meno possibile per dare continuità a quello che stiamo facendo». Nei 21 convocati per la gara di Udine si rivede Peres. Non ancora Silva che da domani dovrebbe lavorare con il gruppo.

ESONERO PROVVIDENZIALE - L'Udinese, con l'addio a Del Neri a fine novembre, ha ripreso quota (10° posto): Oddo, dopo il ko al debutto contro il Napoli, ha fatto l'en plein con 15 punti nelle successive 5 partite. Ultimamente ha un po' rallentato: 6 punti in 5 gare, ma l'assetto si sta confermando affidabile. Decisivo, a quanto pare, il cambio del sistema di gioco, passando dal 4-3-3 al 3-5-2 che ha fatto diminuire i gol subiti. Peserà l'assenza di Lasagna, attaccante di rendimento (9 gol in questa stagione, 7 in campionato), nella lista dei 21 convocati, in cui manca pure Hallfredsson. Non è, quindi, da escludere, che in fase offensiva, si possa alzare Barak, per il 3-4-2-1 con il doppio trequartista.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

UEFA - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 giu 2018 
Roma-Pastore attacco al Psg
Al supermarket Psg la Roma cerca gli affari migliori. In tanti chiedono di andar...
 Dom. 17 giu 2018 
Calciomercato Roma, Pastore è l'ultima idea. Muro Manolas: no al Chelsea
Per le sanzioni Uefa il Psg pensa di cederlo, l’argentino vuole l’Italia ed è seguito anche dal West Ham: Monchi ci prova. Difesa: respinta l'offensiva dei Blues. Piace Bianda
Nainggolan a un passo dall'Inter
Appuntamento con l'Inter per vendere Nainggolan. La Roma accelera sul fronte cessioni,...
 Gio. 14 giu 2018 
Calciomercato Psg, ora bisogna fare cassa: la lista dei possibili partenti
Il verdetto della Uefa sul fair-play finanziario costringe il club di Al-Khelaifi a incassare 60 milioni entro la fine del mese: da Di Maria a Pastore, ecco tutti i nomi
STADIO ROMA, Pallotta lascia Capitale dopo incontro con Baldissoni
Dopo la giornata travagliatissima di ieri tra le brutte notizie riguardo lo Stadio...
Calciomercato Roma, dopo Kluivert anche Ziyech: con l'Ajax altro accordo vicino
Capitolo Nainggolan: l’Inter ha presentato una prima offerta da 25 milioni e un contratto da 4,5 milioni al giocatore. Ne servono almeno 10 di più per convincere la Roma
Pallotta: "Se l'impianto non si fa mi verrete a trovare a Boston..."
«Come sono andate le vacanze? Benissimo, almeno fino a due ore fa...». James Pallotta...
 Mer. 13 giu 2018 
Fair Play Finanziario: il comunicato dell'Inter
La posizione del club nerazzurro dopo il comunicato della Uefa. Dopo il comunicato...
Fair play finanziario: Roma ok, Inter rimandata e Psg in attesa di giudizio
In attesa del Milan, sono arrivate le altre sentenze della Uefa: ai giallorossi basterà una cessione per rientrare nei parametri, i nerazzurri rimangono sotto settlement anche per la prossima stagione
UFFICIALE: Roma uscita dal settlement agreement
Uefa, la Roma ha rispettato i parametri del Fair Play Finanziario: è fuori dal settlement agreement
 Lun. 11 giu 2018 
LA CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018 cambia look: il gol di Dzeko al Chelsea inserito nel promo (VIDEO)
La Champions League cambia look. La competizione europea ha, infatti, deciso di...
Liga, Tebas furioso: "Il Psg va escluso dalle coppe europee!"
Il presidente della Liga attacca il club francese per non aver rispettato il Fair Play finanziario
Calciomercato, vendere per comprare, quante filosofie in Serie A
Cedere e poi piazzare i colpi giusti per rinforzarsi, non c'entra il Financial Fair Play o l'Uefa: conta "solo" il meccanismo di bilancio. In Serie A sono diverse le tecniche adottate negli ultimi anni: vediamo quelle di Juve, Inter, Roma e Napoli
 Dom. 10 giu 2018 
Taffarel: "Alisson mi ha detto che sarebbe contento di restare alla Roma. La sua forza la mentalità"
L'ex portiere del Parma e della nazionale brasiliana, attuale preparatore dei portieri...
 Ven. 08 giu 2018 
Qualificazioni di Champions League 2017/2018: come funzionano
In dettaglio il funzionamento dei vari turni di qualificazione di UEFA Champions League, con l'eventuale trasferimento in UEFA Europa League.
 Gio. 07 giu 2018 
Calciomercato Roma, "Radja, sono Luciano": Spalletti chiama Nainggolan
Il belga uomo chiave per poter costruire il 4-2-3-1 dei sogni per la nuova Inter. Telefonata del tecnico per strappare il sì del giocatore. E ora la Roma non chiude a una sua cessione
 Mer. 06 giu 2018 
UEFA, Roma-Shakhtar: solo un avvertimento per le perdite di tempo dei raccattapalle
Dopo le sanzioni i fatti di Anfield, dall'UEFA arrivano altri provvedimenti nei...
Uefa, premi in aumento per Champions League e Europa League
La Uefa ha annunciato l'aumento dei premi legati alla partecipazione nella prossima...
In Europa senza tifo per una partita e due anni sotto esame
Inoltre la Uefa ha comminato 50.000 euro di multa. Si pensa all’appello. Ora tocca a Pallotta
Fatti di Liverpool, Uefa soft
Roma multata di 50.000 euro, vietata la prossima trasferta ai tifosi
 Mar. 05 giu 2018 
Distribuzione dei ricavi di UEFA Champions League 2018/19
Alle squadre che partecipano alla UEFA Champions League 2018/19 e alla Supercoppa UEFA 2018 sarà distribuito un totale di 2,04 miliardi di euro.
Liverpool-Roma, l'Uefa sanziona i giallorossi
Una trasferta senza tifosi e multa di 50 mila euro
UEFA, tre giornate di squalifica per Buffon
TORINO - Tre partite di stop nelle competizioni Uefa per Gianluigi Buffon. E'...
 Lun. 04 giu 2018 
UEFA: multa di 3mila euro al Liverpool per i fumogeni accesi contro la Roma
Il Control, Ethics and Disciplinary Body (CEDB) dell'Uefa ha sanzionato il Liverpool...
 Dom. 03 giu 2018 
I nuovi mister del calcio
L'appuntamento è per domani mattina a Coverciano. Comincia il corso per diventare...
 Ven. 01 giu 2018 
Collina: "Var in Europa solo quando ci saranno certezze"
Il designatore degli arbitri Uefa sull'introduzione del video assistant referee in Champions ed Europa League
New York Times: "Il Milan verso l'esclusione dalle coppe europee"
Il quotidiano statunitense cita delle fonti interne alla Uefa: «Ulteriore colpo alla crisi che sta vivendo il calcio italiano»
 Gio. 31 mag 2018 
CHAMPIONS LEAGUE - La classifica perpetua, la Roma "vede" la top 20
La prossima stagione saranno quattro le squadre italiane protagoniste in UEFA Champions League: scopriamo quali posizioni ricoprono nella classifica perpetua del torneo.
Oggi il giorno della sentenza UEFA sui fatti di Liverpool: rischio multa con diffida
Nella giornata di oggi scade il termine ultimo della UEFA per esprimersi sui fatti...
 Mer. 30 mag 2018 
Calciomercato, dalla Spagna: Psg pronto a offrire 45 milioni all'anno a Cristiano Ronaldo
LA MAMMA DI CR7: "PREFERIREI CHE TORNASSE AL MANCHESTER"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>