facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 21 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Giocatori in scadenza a giugno 2018: sei possibili "affari" under 23

Martedì 13 febbraio 2018
Calciomercato concluso da appena due settimane, ma le squadre italiane ed estere iniziano già a programmare quello estivo. I veri "affari" potrebbero riguardare una speciale lista, quella dei giocatori in scadenza di contratto a giugno 2018. Restringendo l'analisi ai calciatori under 23, in scadenza troviamo nomi appetibili per un po' tutti i top club europei, italiane comprese. Alcuni, come Meyer e Lopez, sono già stati cercati dalle nostre società, altri, come Kempf o Hakimi potrebbero presto ricevere una chiamata. Ecco sei possibili affari:

Al primo posto Max Meyer (22), trequartista o regista dello Schalke 04 e della Nazionale tedesca. Mezza Europa segue le vicende contrattuali del ventiduenne nativo di Oberhausen, in scadenza di contratto con il club di Gelsenkirchen: 147 presenze, 17 gol e 17 assist in Bundesliga. Il Bayern pare aver già un accordo di massima, ma il Milan continua a seguirlo attentamente, come Arsenal e Barcellona. Definito in patria l'erede di Andreas Moller, Meyer è stato protagonista di tutte le selezioni giovanili (argento olimpico e campione Under 21 in carica) della Germania e vanta già 4 presenze con un gol nella Nazionale maggiore tedesca.

Al secondo posto Pau Lopez (23). Il portierino dell'Espanyol sta attraversando la stagione della definitiva consacrazione. Lanciato in Liga nel febbraio del 2015, nel torneo 2015-2016 è diventato titolare della squadra povera di Barcellona, disputando 36 partite su 38. Non fortunatissima l'esperienza in prestito al Tottenham, conclusa con appena sette comparizioni nella squadra riserve. Quest'anno 19 presenze in campionato, sei volte la porta inviolata, 22 i gol subiti. Mezza Europa lo cerca, ma negli ultimi giorni il Betis Siviglia pare in pole.

Al terzo posto Achraf Hakimi (19). Primo marocchino nella storia del Real Madrid, Hakimi ha in realtà doppia nazionalità, essendo nato a Madrid. Debutto in Liga lo scorso 1° ottobre, in occasione della vittoria per 2 a 0 sull'Espanyol, Hakimi è sceso in campo altre 12 volte tra campionato e coppe, compreso il Mondiale per club, trovando anche il gol nella gara del Bernabeu contro il Siviglia dello scorso dicembre . Ad appena diciannove anni il ragazzo della cantera è già un pilastro della Nazionale marocchina con la quale vanta sei comparizioni con una rete. Esterno di destra, Hakimi può essere utilizzato anche come centrale all'occorrenza. A giugno potrebbe essere uno degli affari più interessanti da concludere senza alcun costo di cartellino.

Al quarto posto Jonathan Bamba (21), stella del Saint'Etienne, seguito con interesse da diverse italiane. Il mancato rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2018 è stato la causa dei litigi tra Bamba e il club francese, che a ottobre ha deciso di metterlo fuori rosa. La punizione è durata appena due partite, troppo importanti i gol del ventunenne francese di origini ivoriane, 4 in 7 gare, fino alla decisione che poi non si è rivelata felice. Appena 2 le reti nelle successive 13 comparizioni, condite però da 4 assist: in totale 45 gettoni, 10 gol e 8 assist in Ligue 1. Per Bamba anche 2 reti in 8 presenze con la Nazionale francese Under 21.

Al quinto posto Luke Shaw (22), terzino sinistro del Manchester United e della Nazionale inglese. Nel 2014, ancora diciottenne, venne convocato al Mondiale brasiliano e i Red Devils pagarono per lui circa 40 milioni di euro per strapparlo al Southampton. Non fortunatissima l'esperienza all'Old Trafford: il 15 settembre del 2015, durante la sfida di Champions con il Psv Eindhoven, l'ex Roma Hector Moreno ruppe tibia e perone al talento inglese, che rimase fuori per il resto della stagione. Tra l'anno scorso e quest'anno sono state appena 13 le presenze, ma cinque delle ultime otto gare del Manchester Shaw le ha giocate da titolare, tanto da spingere Mourinho a dichiarare pochi giorni fa di essere pronto a proporgli il rinnovo. Chi ha bisogno di un terzino mancino deve agire in fretta...

Al sesto posto Marc-Oliver Kempf (23), centrale tedesco del Friburgo. Nel 2013 Kempf, appena diciottenne, incantò la Juventus, che provò a più riprese a prenderlo dall'Eintracht Fracoforte. Poi il passaggio al Friburgo, con 68 presenze totali, 7 gol e 2 assist. Ultima stagione e mezzo non felicissima per il centrale tedesco, tra l'infortunio al menisco dello scorso campionato e i problemi muscolari di quest'anno. A 23 anni Kempf ha tutto il tempo per rifarsi e nelle ultime 4 partite di Bundesliga ha ripreso il suo posto tra i titolari, pronto a ritagliarsi un ruolo importante anche nella Nazionale maggiore tedesca, dopo essere stato protagonista di tutte le selezioni giovanili (due volte campione Under 21). Su di lui diverse società italiane.
di Francesco Caruso
Fonte: gianlucadimarzio.com

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 20 feb 2018 
Shakhtar Donetsk-Roma Le Probabili Formazioni
Ottavi di Finale, andata
TOTTI allo Stadio Metalist: "Il freddo non ci ferma!"
Questo pomeriggio la Roma si è allenata allo Stadio Metalist per la rifinitura in...
Yonghong Li: "Il Milan e le mie società lavorano regolarmente"
«Non comprendiamo che finalità abbiano queste voci, ma sono arrivate ormai al punto...
BUTKO: "La Roma è una squadra con ottimi giocatori e tanta classe"
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI BUTKO: "La partita di domani non sarà decisiva"
FONSECA: "Lo Shakhtar del 2011? Quella di oggi è una squadra diversa. Bernard giocherà"
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "La partita di domani? Sarà difficile per entrambe le squadre"
Roma, ecco chi è Michael Surzhyn: il baby giornalista che ha fatto una domanda a Di Francesco
Dieci anni, tifoso dello Shakhtar e da grande vuole fare il giornalista, ma forse...
Udinese-Roma 0-2 Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
KHARKIV: rifinitura in corso allo Stadio Metalist. Presenti Baldissoni, Totti e Monchi
La Roma è scesa sul terreno di gioco dello Stadio Metalist di Kharkiv per svolgere...
DI FRANCESCO: "Dobbiamo cercare di evitare cali di tensione durante la gara. Florenzi è rimasto..."
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Cengiz Under? Siamo contenti del suo momento, ma domani devono essere tutti pronti a scendere in campo e non voglio dare indicazioni in merito. Florenzi? E’ rimasto in albergo perché non sta bene"
DE ROSSI: "La mia condizione è buona, sabato è stato meglio di quanto pensassi e sperassi"
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Loro hanno passato questi due mesi per preparare questa partita e forse è un vantaggio però è uno svantaggio non aver giocato partite ufficiali"
FLORENZI, problemi intestinali, in dubbio per lo Shakhtar
Doveva essere il protagonista della conferenza stampa alla vigilia del match, al...
SHAKHTAR-ROMA: "sostituzione" in conferenza stampa. Parlerà De Rossi al posto di Florenzi
Sarà Daniele De Rossi ad accompagnare il tecnico Di Francesco nella conferenza stampa...
De Rossi: "La maglia della Roma? E' come se mettessi un'armatura" - VIDEO
Daniele De Rossi, Capitano della Roma, è stato intervistato dal sito uefa.com ed...
Calciomercato Roma, sono rimasti in tre: Alisson, Florenzi e Pellegrini attendono il rinnovo
Per il brasiliano siamo soltanto alle prime mosse; per i due romani per ora siamo alle intenzioni, ma bisogna fare in fretta perchè pesano scadenze e clausole
Roma nel gelo di Kharkiv tra neve e temperature polari
La squadra di Di Francesco stamattina si è svegliata sotto una fitta nevicata. Nella hall dell'albergo che ospita la squadra è spuntata una maxi bandiera giallorossa con lo stemma precedente
Quel biennio capolavoro della Roma in salsa Real
Sono passati esattamente dieci anni (e un giorno, oggi) da quando la Roma si regalò...
Roma, i moduli da Champions
«E' una sfida alla pari. Abbiamo, noi e loro, le stesse chance di passare al prossimo...
Alisson e quel Brasile da parare per la Roma
Non vorremmo alimentare problemi di saudade , ma sarebbe davvero difficile confondere...
La Roma si scalda
Il simbolo dello zoo di Kharkiv è un orso bruno. Facile intuirne il motivo: non...
Roma al coperto e isolata, ma il bunker è di lusso
L'eremo della Roma ha i tetti spioventi, un interno elegante e luminoso e la tranquillità...
Al Metalist Stadium per motivi politici
Domani sera (ore 20,45, arbitrerà lo scozzese Collum che ha diretto i giallorossi...
Dossier Shakhtar. C'è un Brasile nel ghiaccio
Sono originari di Donetsk, si allenano a Kiev, giocano a Kharkiv. La vita con il...
Da trasferta. La Roma ha conquistato tanti punti fuori quanti all'Olimpico
Ma sì, fa un freddo osceno, c'è lo stadio nemico, ci sono i brasiliani che sotto...
El Dorado. Perotti, la miniera d'oro: due gol da 43 milioni
Se la Champions League fosse una torta, o meglio una torta-gelato visto il meteo...
Roma, con Kolarov un pieno di esperienza
Si è riposato a Udine proprio per essere pronto domani sera. E poi anche col Milan....
Ok della Giunta al Ponte dei Congressi
La Giunta guidata dal sindaco Virginia Raggi ha approvato la variante urbanistica...
Under diventa un dilemma
L'uomo della svolta, decisivo nelle ultime tre partite che senza di lui la Roma...
 Lun. 19 feb 2018 
Champions Roma, alla scoperta dello Shakhtar
Gli ucraini si preparano alla sfida con la squadra di Di Francesco: ecco cosa c'è da sapere
STADIO ROMA, Raggi: "Si avvicina il sogno di cittadini e tifosi"
«Oggi abbiamo fatto un ulteriore passo nei tempi corretti per il coordinamento di...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>