facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 25 maggio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Di Michele racconta i suoi ex allenatori: "Di Francesco e Spalletti, il buono e... l'istintivo"

Venerdì 09 febbraio 2018
David presenta i suoi Eusebio e Luciano. Sei stagioni fa, dopo la salvezza in Serie A centrata con De Canio, la panchina del Lecce fu affidata ad Eusebio Di Francesco, che tanto bene aveva fatto alla guida del Pescara. In quella squadra, in avanti, facevano coppia Luis Muriel e un ispiratissimo David Di Michele che, a 35 anni, viveva una "seconda giovinezza". Seconda, sì, perché la prima non si dimentica: quella del record personale di 15 reti in Serie A, della Champions conquistata con l'Udinese e delle partite al fianco di Iaquinta e Di Natale, nella splendida "orchestra del gol" diretta dal maestro Luciano Spalletti. Che ora, dodici anni più tardi, siede sulla panchina dell'Inter e contende un posto in Champions League proprio alla Roma di Di Francesco.

Due vecchie conoscenze di David Di Michele. "Ai tempi del Lecce, Eusebio già metteva in mostra le sue straordinarie qualità - racconta l'ex attaccante ai microfoni di gianlucadimarzio.com -. Ero convinto che sarebbe diventato un grande allenatore, anche se le cose in quel Lecce non andarono per il verso giusto (fu esonerato dopo 13 gare, nel corso delle quali collezionò solo 8 punti, ndr). E' convinto di quel che fa e ci mette passione e carattere: sin da allora, aveva idee intriganti, che poi è riuscito a far fruttare sulla panchina del Sassuolo". Spalletti, invece, "è quasi l'opposto. Se, per quanto riguarda Di Francesco, un difetto può consistere nella bontà che lo contraddistingue, Luciano invece è molto istintivo - fa notare Di Michele ‑. E questo, a dire il vero, ha anche i suoi aspetti positivi: Spalletti ti dice le cose in faccia, parla chiaramente, senza usare mezzi termini. Una persona vera".

I "suoi" nerazzurri, però, ultimamente non riescono più a vincere. "Sono convinto che Spalletti riuscirà a riprendere in mano la squadra e a fare bene - continua David -. Se non dovesse farcela, la colpa non sarà di certo solo sua: ogni anno, all'Inter, si ripete la stessa storia. Hanno fatto eccezione solo gli anni di Mourinho e Mancini, quando si vinceva sempre e la rosa era fortissima. Ma se poi ogni anno, a prescindere da chi ci sia in panchina, le cose a un certo punto smettono di funzionare... allora qualcosa, dentro lo spogliatoio, non va come dovrebbe. Talvolta, è bene che, oltre all'allenatore, a intervenire in modo deciso sia proprio la società: lo spogliatoio ha bisogno di sentirla vicina".

Anche perché, in un momento così delicato della stagione, sarà fondamentale ritrovare lo spirito giusto per puntare alla qualificazione per la prossima Champions. "Al momento, la Lazio sembra in condizione di riuscire a tenersi stretto il terzo posto, anche se scivoloni come quello contro il Genoa, a certi livelli, possono risultare pesanti. Quando le cose si mettono male, basterebbe accontentarsi del pareggio. La corsa al quarto posto, quindi, vede impegnate Roma e Inter. Chi la spunterà? Io dico Roma".

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 24 mag 2018 
Liverpool, Salah continua il Ramadan: giocherà la finale di Champions a digiuno
Mohamed Salah non interromperà il Ramadan, iniziato lo scorso 16 maggio, per la...
SPALLETTI: "Cancelo e Rafinha in questo momento non li possiamo riscattare. Icardi difficile..."
"Icardi resterà all’Inter? Tenere uno che non vuole rimanere è difficile. Il rinnovo? Non c'è fretta...".
DEZKO: "Il sinistro al volo al Chelsea il gol più bello della mia carriera"
Una cavalcata da sogno quella della Roma in Champions League. La squadra di Di Francesco...
Calciomercato Roma, ecco i nomi sul taccuino di Monchi
Ramon Monchi è alle prese con la ristrutturazione della rosa giallorossa in...
Uefa, approvati i nuovi regolamenti: stretta su Fair Play Finanziario e licenze ai club
Istanbul - Il Comitato Esecutivo Uefa dopo essersi riunito a Kiev ha approvato...
Ufficializzate le date di EURO 2020: il 12 giugno a Roma la gara inaugurale
Prenderà il via venerdì 12 giugno (ore 21) allo stadio Olimpico di Roma UEFA EURO...
Calciomercato Arsenal, obiettivo Pellegrini della Roma: sondaggio con la Samp per Praet
L'arrivo di Unai Emery in panchina e una rivoluzione che passa dal calciomercato....
Calciomercato Roma, Talisca: "Preferisco andare in Premier, ma non c'è ancora nulla di deciso"
"C'è l'interesse di Liverpool e Manchester United, ma non c'è nulla di certo"
Calciomercato, la Roma su Kluivert: tutte le cifre dell'operazione
Roma, sempre più vicino il colpo Kluivert
Cristante, Roma in vantaggio: in corsa anche Inter e Juve
Un stagione da protagonista assoluto con la maglia dell'Atalanta e adesso gli occhi...
Monchi premiato come direttore sportivo dell'anno
"Ha dimostrato una mentalità evoluta nel contribuire alla crescita del club"
Calciomercato Roma, torna di moda Hakim Ziyech
Archiviata una stagione da protagonista, soprattutto in Champions League, la Roma...
LIVERPOOL-ROMA, i due tifosi giallorossi restano in carcere
E' stato fissato per la giornata di oggi, alle ore 12, il processo ai due tifosi...
Calciomercato, il Manchester United pensa a Pellegrini come alternativa a Milinkovic-Savic
Le richieste di Lotito potrebbero spingere il Manchester United ad abbandonare la...
Italia, Mancini: "De Rossi non è escluso definitivamente, tutti i migliori sono convocabili"
Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, quest'oggi al termine del suo...
CALCIOMERCATO Roma, giallorossi su Mahmoud Hassan "Trezeguet"
Mahmoud Ibrahim Hassan, meglio noto come "Trezeguet", è l'ultimo nome rintracciato...
Calciomercato, due partenze in attacco: Defrel vede Toro, le ultime
Nel reparto avanzato ci saranno molti cambiamenti. L'ex Sassuolo è il maggiore indiziato a partire
TURCHIA, lieve infortunio in allenamento per Under
Lieve infortunio in allenamento per Cengiz Under, volato in Turchia per il raduno...
Doppio sprint Roma: Massara in Hyundai
Il dirigente tornerà alla Roma come vice direttore sportivo. In dirittura d’arrivo c’è anche la trattativa per il back sponsor: sarà il marchio coreano
SARRI: "Non meritavo questo trattamento, in tre anni ho mandato giù qualsiasi cosa"
"Non meritavo di essere liquidato così dal Napoli". Maurizio Sarri saluta con un...
Cantiere Roma, ecco le mosse di Monchi e Di Francesco
Acquisti per migliorare la rosa a fronte di uscite, ma stavolta senza obblighi o affanni
Calciomercato Roma, da tenere o da cedere: l'analisi della rosa giocatore per giocatore
Sarà un mercato cruciale per consolidare il processo di crescita. Possibile l'uscita di qualche big ma solo per scelta
Calciomercato, Van der Meyde: "Kluivert andrà alla Roma, in Olanda ne parlano tutti"
Andy Van der Meyde, ex giocatore dell'Inter, è stato intervistato da TeleRadioStereo...
Ecco la Roma fra nozze e biberon
Il matrimonio di Pellegrini a Villa Miani con De Rossi e Florenzi superstar al microfono… Ora tocca a Karsdorp. Fazio annuncia l’arrivo del “comandantino”
Calciomercato, centrocampo Roma, adesso si cambia. Cristante è più vicino
L’accelerata è arrivata ad inizio settimana: prima con l’incontro di lunedì tra il d.s. giallorosso Monchi e l’agente del giocatore (Giuseppe Riso) e poi con le due società a colloquio martedì in Lega
Calciomercato, Marcano dice sì alla Roma
Il difensore spagnolo sarà il secondo acquisto chiuso da Monchi dopo il gioiellino Coric strappato alla Dinamo Zagabria
Calciomercato Roma, Cristante, primo sì. Dalla Turchia spunta Arslan
C’è stata un’accelerazione nella trattativa per il centrocampista dell’Atalanta, valutato 30 milioni
Annata grigia ma per Opta Florenzi è nella Top 11 italiani
Insieme a lui pure Pellegrini, e non De Rossi
Calciomercato Roma, Florenzi, la dolce attesa: seconda figlia e contratto
A luglio è previsto il nuovo fiocco rosa entro fine mese il rinnovo con la Roma
Calciomercato Roma, Monchi forte su Kluivert
Il ds della Roma ha parlato con Raiola ottenendo un’intesa di massima per l’attaccante esterno che non rinnoverà il contratto in scadenza 2019 con l’Ajax. Le alternative restano Berardi e Politano
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>