facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 agosto 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Proibito tifare, così parlò balaustra

Venerdì 09 febbraio 2018
Se gli americani ieri sono riusciti a portare Castro a Trigoria (17 anni, Fidel alla linea giovane) forse si potrebbe anche sperare che il Prefetto di Udine dica no all'indicazione del Casms di chiudere la trasferta di Udine ai tifosi della Roma. Ci vorrebbe qualcosa di ugualmente improbabile e rivoluzionario, un discorso all'altezza dell'I have a dream per vederlo realizzato: uomini, donne e bambini (o semplicemente persone, perché poi ‘sta storia delle famiglie allo stadio definitela quando avrete ridefinito il concetto stesso di famiglia oggi e dopo aver ricordato che Rita Pavone una volta cantava "La partita di pallone") poter andare a vedere la Roma. Pensa che rivoluzione: poter andare a vedere la Roma. Ammazza! Ma come te permetti!? Un sogno. Proibito. Manco la prima mela. Oggi è vietato. Oggi avrebbero disboscato pure il Giardino dell'Eden. Ma se poi ci riesci è vietato esporre uno striscione tipo "W Roma" (pensa se vedevano i quadernetti dei ragazzini a fine Anni 70, tipo "lazio schifo fa ce potemo giura'..."), per non parlare di fumogeni o mettersi (udite-udite) in balaustra!

Così parlò balaustra: è la nuova filosofia del Ca...sms. Il Superomismo della presunta sicurezza. Ieri oltre a questa lungimirante decisione dell'Osservatorio sono arrivate anche le prime diffide per chi lancia i cori dalla Sud. Un reato evidentemente clamoroso, da perseguire, estirpare: fossimo matti che la gente si mette a cantare, fossimo matti che in questa società di plastica (sì, sì pura retorica, pure della peggior specie) qualcuno si metta a coltivare la passione (oh my God) e poi per una squadra di pallone! Non c'è da scherzare: qui non stiamo nemmeno al mandare a letto senza cena, soltanto che non lo dice un padre esasperato o a corto di argomenti al ragazzino, ma lo Stato a persone colpevoli di... di niente. Niente. Manco Minority report. Non ci sono più processi alle intenzioni, ma condanne su previsioni, basate poi sull'avveduta considerazione che Udinese-Roma è una partita dal profilo (tre/quarti forse) ad alto/altissimo rischio. Aho è il loro mestiere: Comitato Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive. Analizzano. Sanno. Espertizzano. Svisano. Teorizzano. Prevedono. Poi se la tifoseria della Roma i rapporti migliori in Serie A ce li ha proprio coi ragazzi udinesi che ce frega, l'importante è finire. Chiudere. Proibire.

Comunque per questa colpa, cioè per niente, si è vietato una trasferta, la libera circolazione, l'andare a vedere una partita di pallone (riflettete sulla semplicità violata della questione) perché 21 persone - pure individuate, processate, daspate - hanno sbagliato. Si è colpito tutti. Ma come? Ma co' ‘ste telecamere in hd che servirebbero per tutelare una comunità che ci dobbiamo fare? Oltre che a crearlo, servono a vederlo il Grande Fratello? Qui le eliminazioni sono preventive, non ti fanno proprio uscire da casa, e la televisione te la infilano nel salotto. Se va bene. Manco te ne accorgi ormai. Paghi pure per vederle a distanza le emozioni, piuttosto che vivere. Perché sì tu chiamale ancora, se ancora vuoi (ma come fai a volerle, soprattutto tu che parli di retorica) emozioni. Perché di questo si tratta(va). Dimmi cos'è? No, dimmi cos'era. Ma io non te lo so più dire. So solo che il tifo non è il problema del calcio, ma la soluzione. Dove c'è passione, coinvolgimento, persino liturgia, ritualità tra sacro e profano che altro che il rosso di Tiziano, lì c'è cura e amore per la "cosa", per il pallone, per la squadra, per la Roma.

A me i violenti stanno sul cazzo proprio perché inquinano la Roma, rovinano un'emozione. E quelli come me (un "me" generico, ma che vale anche per me) allo stadio devono poterci andare. Andare a vedere la Roma, questa è la questione. Essere o non essere tifoso. Dormire, forse sognare il tempo in cui si poteva andare la domenica a sentirsi parte di una comunità mai vista... I tempi del sole. Altro che Aztechi e Maya, le bandiere con l'indianino. Una decisione del genere oltre che essere ingiusta, rischia anche di avvelenare il clima, fornisce a chi non vede l'ora di creare contrapposizioni la possibilità di farlo, stranisce pure quelli "buoni buoni" (ammesso che ci siano i cattivi in questa storia sbagliata), crea precedenti (la lista di incidenti anche peggiori di quelli di Verona, ma senza alcune conseguenze, si fa facile). Non fa andare le persone allo stadio. A vedere la Roma. La Roma sta vedendo e valutando la possibilità di fare ricorso contro tutto questo. Se gli americani sono riusciti a portare Castro a Trigoria (17 anni, Fidel alla linea giovane) possono far qualcosa anche contro l'esilio forzato dei "dissidenti". Que viva la revolucion.
di T. Cagnucci
Fonte: Il Romanista

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 18 ago 2018 
Lazio-Napoli 1-2: Milik e Insigne ribaltano il gol di Immobile
Ancelotti al debutto ufficiale sbanca l'Olimpico e risponde così alla vittoria della Juve nel pomeriggio contro il Chievo
Torino-Roma I Convocati di Mazzarri
Il tecnico Walter Mazzarri ha selezionato 23 calciatori per la partita di domani...
Problema al cuore: il Milan ferma Strinic
Stop per il 31enne terzino croato: «Ipertrofia del muscolo cardiaco meritevole di ulteriori approfondimenti»
Serie A, l'elenco completo dei numeri delle maglie: Karsdorp passa alla 2
La Lega Serie A ha stilato un comunicato con tutti i numeri di maglia delle formazioni...
DI FRANCESCO: "Vogliamo partire benissimo. Sono contento di avere difficoltà a scegliere gli 11"
TORINO-ROMA - LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Out Perotti per un problema alla caviglia. Nzonzi può coesistere con De Rossi"
Pallotta vs De Laurentiis. Difra si affida ai senatori
«Cosa pensi stia fumando De Laurentiis laggiù a Napoli? Se trova ancora quel piccolo...
 Ven. 17 ago 2018 
Calciomercato Serie A, la Top 10 dei colpi più cari del mercato estivo
Il mercato italiano non è mai stato così ricco di fuochi d'artificio. E negli ultimi...
Quando chiudono i mercati all'estero?
Nessun colpo in entrata del 31 agosto. Non per Serie A e Serie B almeno,...
La Serie A replica alle accuse della Liga. E l'Inter querela Tebas
Il presidente della lega spagnola Tebas aveva usato toni pesanti su Juventus e Inter, accusate di drogare il mercato come Psg e City
Calciomercato Serie A: tutti gli affari UFFICIALI con le probabili formazioni
Pronti, partenza, via! Domenica 1 luglio si apre ufficialmente la campagna trasferimenti...
CALCIOMERCATO Empoli, UFFICIALE: Ucan
Salih Ucan è tornato in Serie A, dopo l'esperienza alla Roma. Per il centrocampista...
Calciomercato Roma, Monchi lascia Milano: le ultime su Zaniolo e Gonalons
Il ds della Roma aveva raggiunto la sede del mercato per la chiusura prevista per oggi alle 20. Difficile l'arrivo di colpi in entrata, diversi invece i nomi in uscita
SERIE A TIM - Date Recupero Gare Milan-Genoa e Sampdoria-Fiorentina
SERIE A TIM - 1ª GIORNATA DI ANDATA DATE RECUPERO DATE RECUPEROGARE RINVIATE E RINVIATE...
Crollo Genova, Salvini: campionato calcio dovrebbe fermarsi
"Sarebbe doveroso. Non lasciamo sole le squadre genovesi"
Strootman: "Nzonzi? Ha scelto la Roma, è un segnale per le altre squadre"
Kevin Strootman ha rilasciato un'intervista al Match Program, di cui alle 14 è andata...
Calciomercato Roma, Coric e Zaniolo via in prestito
Il diesse Monchi apre alla cessione a titolo temporaneo per i due giovani talenti
Due giorni a Torino-Roma: l'importanza della rosa folta
Già dalla prima di campionato l’importanza dell’abbondanza e i ballottaggi. Con il Torino probabile esordio di Olsen, Florenzi terzino. Pastore insidia Strootman
 Gio. 16 ago 2018 
Arriva Ronaldo: Verona blindata, Chievo alla ribalta mondiale. Schierate unità antiterrorismo
Stadio sold out e città blindata. Verona e il suo Chievo stanno vivendo in grande...
Ferrero: "Ringrazio per il rinvio della partita, giusto giocare sugli altri campi"
Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ringrazia la Lega Serie A per aver...
Calciomercato Roma, a poche ore dalla chiusura della sessione estiva Massara è a Milano
Il braccio operativo di Monchi a colloquio con il ds del Cagliari
Serie A, rinviate Sampdoria-Fiorentina e Milan-Genoa
TRAGEDIA GENOVA: RINVIATE LE GARE DI GENOA E SAMPDORIA
Ferrero: "Agnelli ha detto che la Juve non gioca, come anche il Milan e..."
Ecco le parole del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero in merito al rinvio...
SERIE A, possibile rinvio della prima giornata
Dopo i gravi fatti di Genova, con il crollo del Ponte Morandi facente parte dell'Autostrada...
MONCHI "Manca un giorno alla fine del mercato sia in entrata che in uscita, sono contento..."
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI STEVEN NZONZI, MONCHI: "Ho acquistato due volte Steven, vuol dire che mi fido molto di lui. Sorpresi da Zaniolo e Coric. Dovrò parlare con Gonalons. Nzonzi è più forte di Malcom. Non ho avuto mai un 'no' da parte della società. Mi ha dato sempre disponibilità, per un direttore sportivo è importante"
Designazioni arbitrali 1ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 1ª Giornata di Andata
 Mer. 15 ago 2018 
Calciomercato Parma, ci siamo: tutto fatto per l'ex Roma Gervinho
L'IVORIANO CLASSE '87 STA PER TORNARE IN ITALIA DOPO L'ESPERIENZA GIALLOROSSA
Calciomercato e rose a 25: la situazione delle 20 squadre di A
Serie A, calciomercato e rose da 25 calciatori. Da quattro anni la FIGC ha infatti...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>