facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 24 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Calciomercato, il piano Roma, Florenzi a vita

Venerdì 09 febbraio 2018
Alessandro Florenzi è una priorità della Roma. Lo ha detto Monchi, già un paio di mesi fa, dopo aver rinnovato una serie di contratti importanti, da Manolas a Fazio, da Perotti a Nainggolan fino a Strootman. Il prossimo sarà il futuro capitano della Roma, quello che ha ereditato la fascia da Totti e presto la erediterà definitivamente anche da De Rossi, che a causa di infortuni sta giocando poco. Il contratto di Florenzi è stato prolungato esattamente tre anni fa e scade il 30 giugno 2019. Oggi l'azzurro guadagna due milioni di base fissa più i bonus. Dopo aver recuperato dall'infortunio al ginocchio, Alessandro è diventato uno dei punti fermi della Roma di Di Francesco, come lo è stato per tutti gli altri allenatori che ha avuto, da Zeman in poi.

A VITA - C'è un piano per legare Florenzi alla Roma a vita e si basa anche sulla volontà del giocatore. Che più volte ha ribadito di volere la maglia giallorossa per tutta la sua carriera. Ma la società giallorossa deve scavallare prima l'esame di Nyon per il Fair Play Finanziario e poi può entrare nel vivo della contrattazione con il giocatore. Finora non è stato fatto, anche se Monchi più volte ha contattato il procuratore del ragazzo, Alessandro Lucci, ma per una serie di impedimenti non è stato ancora fissato un incontro. C'è la volontà comune di proseguire un percorso insieme, ma non è stato ancora aperto il tavolo negoziale. Oggi Florenzi per quello che rappresenta nella Roma e per quello che ha fatto va considerato alla stregua dei top player della squadra giallorossa, vale a dire Dzeko e Nainggolan, che guadagnano circa quattro milioni e mezzo a testa. Anche perché sul mercato ha una quotazione vicina a quella dei suoi compagni: ci sono club disposti a pagare dai 30 ai 40 milioni per averlo. Lo vogliono in particolare in Inghilterra e in Spagna. Manchester United e Chelsea, Barcellona e Atletico Madrid. Ma il suo agente non ha mai preso contatti. Se lo facesse avrebbe un ottimo riscontro sul mercato internazionale. Florenzi ha una credibilità all'interno dello spogliatoio anche per quello che rappresenta, non solo in campo. Come disponibilità, generosità, la capacità di saper ricoprire qualsiasi ruolo. Senza dimenticare che sarà un caposaldo della nuova Nazionale che nascerà dalle ceneri di quella lasciata da Ventura, che aveva fatto in tempo a richiamarlo per le partite di spareggio contro la Svezia.

CASA IN CENTRO - Il giocatore non ha mai preso in considerazione l'ipotesi di andare via. Ma con le dinamiche attuali di mercato non si può escludere nulla. Presto ci sarà l'incontro che è stato cercato, anche recentemente. Florenzi ha fatto delle scelte. Sta bene alla Roma e da poco ha deciso di andare a vivere in centro, dalle parti di San Pietro. Di soldi finora non si è mai parlato. Ma la base di partenza non potrà essere più bassa di 3/3,5 milioni annui. Sarebbe una cifra top per un terzino in serie A, anche se in prospettiva Di Francesco lo vuole liberare dalla difesa e portarlo più avanti. Il ruolo di terzino destro non è il più congeniale per Florenzi, ma l'azzurro ha dato disponibilità a ricoprire un ruolo che da anni è scoperto nella Roma. Nella prossima stagione, con il recupero di Karsdorp, Alessandro volterà pagina.
di G. D' Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Strootman - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 21 set 2018 
Olsen, dopo le critiche il riscatto: adesso può ancora migliorare
Contro i Real Madrid ha evitato la goleada. Le parate con il Chievo e in Champions sono frutto di un lavoro che può ancora farlo crescere. Sempre con l'aiuto di Savorani
Trenta tiri del Real e 4 falli subiti: tutti i numeri di una rosa spenta
Chi volesse rimproverare alla Roma una scarsa cattiveria, oggi ha i numeri per farlo....
Codice DiFra. Roma, le scelte del tecnico bocciano il mercato estivo
No, questo mercato non mi è piaciuto. Non lo dirà (forse) a parole, ma lo fa capire...
 Gio. 20 set 2018 
Roma, l'eredità del Bernabeu: difesa inconsistente e i casi Karsdorp e Kluivert
Di Francesco ha punito i due olandesi spedendoli in tribuna a Madrid. A preoccupare il tecnico è soprattutto la tenuta del reparto arretrato che nelle prime cinque partite della stagione ha incassato già 10 reti. Pastore torna ad allenarsi
Roma, il day after è nero. Monchi e Di Francesco finiscono sulla graticola
Dopo la sconfitta di ieri contro il Real in Champions i tifosi insorgono contro d.s. e l'allenatore, rei di aver "distrutto la squadra arrivata in semifinale". E a Trigoria i nervi sono piuttosto tesi...
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
Monchi ammette: "Tutta colpa mia, sono preoccupato"
Monchi comincia a parlare appena al Bernabeu finiscono i cori dei tifosi della Roma...
 Mer. 19 set 2018 
DI FRANCESCO: "Siamo mancati nelle scelte finali, ha vinto la squadra che ha meritato"
REAL MADRID-ROMA 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA
PELIZZOLI: "La Roma può prendere almeno un punto al Bernabeu"
Ivan Pelizzoli, ex portiere della Roma, ha rilasciato un'intervista ad AS. Eccone...
Vucinic: "Dzeko al Bernabéu ha tutto per ripetere la mia notte magica"
Sono passati 10 anni da quella notte magica a Madrid, ma il cuore è ancora romanista: “Vincono i giallorossi 1-0”
Roma, voglia di notti Real
Spazio a chi sta meglio, mentalmente e fisicamente. Così conferma per Under che, escluso Dzeko, ha più minuti dei compagni d’attacco
 Mar. 18 set 2018 
Rivoglio il DiFra di Sassuolo. Basta con i rimpianti, ora la rivoluzione con i giovani
Se Dzeko è stanco, gioca Schick. Se cambi mezzala, entra Zaniolo. Se Kolarov arranca, tocca a Luca Pellegrini. Se le ali si afflosciano, a Kluivert. Tutti insieme? Anche, se serve
Di Francesco: "Gestire i nuovi è stimolante ma complicato. Mi aspettavo un inizio migliore"
Alla vigilia della sfida di Champions League contro il Real Madrid, il tecnico della...
Ma cos'è questa crisi?
Roma in crisi. Viaggio tra cause (evidenti) e rimedi (possibili): c'è da evitare...
Roma in crisi verso Madrid. Totti: "Andiamo dai marziani"
La crisi c'è, inutile negarla. Ha colpito i nuovi, ma pure i senatori ovvero gli...
 Lun. 17 set 2018 
Di Francesco sulla graticola. Totti predica fiducia: "A Madrid possiamo far bene"
Il tecnico giallorosso ha tanti problemi da risolvere: dal modulo più adatto ai giocatori a una condizione che stenta ad arrivare. L'ex capitano prova a restituire serenità all'ambiente: "Dobbiamo avere la consapevolezza di essere una squadra competitiva. Se scenderemo in campo tranquilli, al Bernabeu faremo bella figura"
Bunker infranto. La difesa ora trema per l'effetto Real
Sono 7 i gol subiti finora. Nella scorsa stagione sono stati 28 in 38 partite
Sette gol per sette fratelli il bomber non è di moda
Defrel non è rimpianto dalla gens giallorossa come Alisson, Nainggolan e Strootman....
 Dom. 16 set 2018 
Roma-Chievo, obiettivo tre punti: si riparte dal fattore Olimpico
L’ultima vittoria “domestica” è arrivata proprio contro il Chievo. È l’ora di riprendersi il proprio campo. Di Fra punta sul suo pupillo Pellegrini
Una vittoria per la Sora Maria
Maria Sensi, una di noi, tifosa tra i tifosi giallorossi più appassionati,moglie...
 Sab. 15 set 2018 
De Rossi: "Siamo forti, possiamo vincere. Mi sento di proprietà dei tifosi della Roma"
Un'anticipazione dell'intervista in edicola oggi sul quotidiano: "La mia fascia è per Di Bartolomei. Olsen? Mi ricorda Strootman"
Dzeko, il dottore per la Roma
Dottore, chiamate un dottore: eccolo, Edin. Edin Dzeko, dottore, appunto: in Management...
 Gio. 13 set 2018 
Roma, l'Olimpico è semideserto. In 30mila col Chievo, mille col Real: l'entusiasmo è sparito
Sono diversi i fattori che hanno portato il tifo giallorosso a disertare le gare casalinghe, al contrario delle milanesi che registrano in questo avvio di campionato quasi il tutto esaurito
Roma, Nzonzi mezzala
Di Francesco sta provando la formazione anti Chievo: il francese non più centrale ma spostato sulla sinistra
 Mer. 12 set 2018 
Psico-Roma sul lettino: Pellegrini e Cristante sono da rigenerare
Domanda: quante volte avete sentito dire che gli allenatori devono essere un po'...
Bryan e Lorenzo: Roma sul tandem
Stando a quanto stilato dall'Osservatorio sul calcio, Bryan Cristante è il terzo...
 Mar. 11 set 2018 
Pellegrini guarda oltre, la Roma prima di tutto
La stagione di Pellegrini è iniziata male, ma se l'aspettava visto che il suo fisico...
Calciomercato Roma, Herrera ha detto sì: appuntamento a fine settembre
Il centrocampista messicano, in scadenza a giugno 2019, ha già dato la sua disponibilità al trasferimento in giallorosso
 Lun. 10 set 2018 
Cies, Cristante il terzo miglio acquisto d'Europa per qualità-prezzo. Flop Pastore
Bryan Cristante è il terzo miglior acquisto europeo della sessione estiva del mercato....
La notte di Lorenzo. Pellegrini flop anche in Nazionale ma la Roma gli chiede di crescere
La società giallorossa ha fatto di tutto per riportarlo a casa dopo l’esperienza di Sassuolo, pagando 10 milioni di euro esercitando il diritto di recompra e blindandolo lo scorso anno con una clausola da 30 milioni
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>