facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Tocca a Defrel e ai millennials

Venerdì 09 febbraio 2018
Di Francesco è in piena emergenza e per domenica attingerà dalla Primavera per completare la panchina. Partiamo dalla notizie sicure. De Rossi non ha ancora mai giocato nel 2018 e non sarà disponibile neppure per il Benevento. Il capitano ha svolto ancora lavoro differenziato. Di Francesco aspetta gli allenamenti di oggi e domani ma salvo miracoli il centrocampista resterà fuori. Anche perchè De Rossi lavora per farsi trovare pronto per la partita contro lo Shakhtar Donetsk, in programma il 21. Senza Daniele, Di Francesco anche contro il Benevento confermerà il 4-2-3-1, con Gerson e Strootman in mediana. In questo caso la difesa sarà la stessa, con Florenzi che resterà a fare l'esterno destro. L'altra notizia è il ritorno di Defrel da titolare. Il francese è piaciuto quando è entrato contro il Verona e domenica farà il trequartista alle spalle di Dzeko. Qualche speranza di poter inserire tra i convocati Schick, mentre Ünder, che sarà riproposto ancora da titolare, ieri ha confermato il suo felice momento di forma.

LARGO AI PRIMAVERA - Con sei giocatori indisponibili (compresi Bruno Peres, escluso per motivi disciplinari, e Silva, appena arrivato ma reduce da un infortunio), Di Francesco convocherà alcuni ragazzi della Primavera. Oltre ad Antonucci, che da qualche settimana si allena costantemente con la prima squadra, ieri sono stati chiamati a lavorare agli ordini di Di Francesco anche Riccardi e Bouah, ai quali oggi si aggiungerà anche Marcucci.

CHI SONO - Alessio Riccardi è del 2001, ha sedici anni, gioca nella Primavera sotto età. Centrocampista offensivo, vede tantissimo la porta, può giocare anche da ala, è un dieci. Ha tanto talento, è sotto quota nella squadra di De Rossi, ma è già uno dei pezzi più pregiati. Ha fatto tutta la trafila nella Roma, partendo dai Pulcini. È un centrocampista di qualità e duttile ma sulla trequarti o al massimo come mezz'ala rende al meglio. Ha un gran bel dribbling, buona velocità, non ha paura di tentare la giocata e quando arriva al tiro è spesso pericoloso. In Nazionale ha il numero dieci sulle spalle e da non molto anche la fascia di capitano. Di Francesco lo convocò già a settembre per l'amichevole contro la Chapecoense. Un altro 2001 molto interessante è Devid Bouah, terzino destro moderno, ha un gran fisico e gamba. Il 27 ottobre 2017 è arrivata infatti anche la prima presenza con l'Italia Under 17. La svolta nella sua carriera è stato il passaggio in difesa, sempre da esterno destro. Di Francesco lo ha seguito nell'ultima partita casalinga della Primavera. Deve migliorare nella fase di non possesso, ma ha grandi mezzi fisici. L'altro Primavera che oggi sarà chiamato in prima squadra è Andrea Marcucci, centrocampista classe 1999, cresciuto nella Roma. Diciotto anni compiuti mercoledì, è un regista, un De Rossi. E' cresciuto con la fascia da capitano al braccio in tutto il percorso delle giovanili della Roma.
di G. D’ Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 19 feb 2018 
Champions Roma, alla scoperta dello Shakhtar
Gli ucraini si preparano alla sfida con la squadra di Di Francesco: ecco cosa c'è da sapere
De Rossi: "Sogno vincere con la Roma. Azzurro? Se nuovo ct chiama..."
Capitano Roma: "Ho 34 anni ma per me Nazionale è come famiglia. Dopo no cravatta, magari faccio vice Spalletti o Di Francesco"
PAULO FONSECA "Firmerei per qualsiasi risultato, basta che sia in nostro favore"
”Sarà una gara difficile, ma sappiamo come metterli in difficoltà. Alla Roma toglierei quasi tutti i giocatori”
Shakhtar Donetsk-Roma I Convocati
I 21 convocati di Eusebio Di Francesco per Shakhtar-Roma
Roma, lo schema vincente è il turnover
Per la prima volta, con la vittoria di sabato a Udine, la Roma ha raggiunto il terzo...
Roma, De Rossi chiude la porta per stoppare l'urto Shakhtar
«Equilibrio». Secondo il dizionario Treccani, nel linguaggio figurato ha anche questa...
La Roma sfida lo Shakhtar. Esperti d'Europa: tocca a voi
La forza di 70 presenze complessive in Champions da mettere in campo. La serenità...
Undermania
Pazzi per Ünder. In Turchia il giovane attaccante giallorosso è diventato...
Non solo Ünder, anche Alisson ormai è un eroe
Come si dice "Terzi" in turco? Prendevano così in giro ieri a Trigoria, "Gengo"...
La mano di DiFra
Eusebio Di Francesco non è sorpreso. Non ha perso la serenità nemmeno...
Under, l'importanza di non essere (ancora) Salah
Come spesso accade, ora c'è la rincorsa al classico «ve l'avevo detto». Leggendo...
Alisson, il portiere che para il futuro
Ogni parata, un tuffo al cuore. Ogni dribbling vincente a due passi dalla linea...
FenomenAlisson
Fenomenologia di un fenomeno. L'hanno individuato attraverso la struttura di scouting...
Mai vista la Roma più in alto
Lo scatto della Roma c'è e si vede in classifica. Perché, dopo il successo in Friuli,...
Kolarov, Strootman e Perotti: Di Francesco cala il tris Champions
Si sarà riposato Kolarov, forse. Ma nemmeno troppo: una partita non giocata può...
 Dom. 18 feb 2018 
Roma verso lo Shakhtar. Di Francesco recupera tutti i titolari. Nainggolan: Ora testa alla Champions
A Trigoria c'è grande attesa per la sfida di mercoledì contro lo Shakhtar. Assente il nuovo acquisto Jonathan Silva: giocherà domenica prossima contro il Milan
Roma, domani la partenza per l'Ucraina. Silva entra in gruppo: obiettivo Milan
Jonathan Silva è tornato a disposizione di Di Francesco. Per la prima volta da quanto...
Roma coccola Under, il tesoro scoperto da Monchi. I tifosi: "È il nuovo Salah"
In casa giallorossa, con quattro gol nelle ultime tre partite, è l'uomo del momento. I supporter sui social: "Non vogliamo sentir parlare di plusvalenza"
Wind of Cengiz da Udine: questa vittoria è anche per chi non poteva esserci
Forse non sarà un vento di quelli poderosi, che spazzano via ogni nube in un colpo...
Shakhtar-Roma, il programma: martedì Di Francesco in conferenza e poi la rifinitura
La gara di andata degli ottavi di Champions si avvicina. Domani pomeriggio la partenza per l’Ucraina, poi il giorno della vigilia con i consueti appuntamenti. Alle 18 italiane la conferenza di Fonseca
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>