facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 12 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

C'è l'Olimpico da espugnare

Venerdì 09 febbraio 2018
La zona Champions, da domenica al 20 maggio, va conquistata all'Olimpico. La Roma, senza perdere tempo dietro a tabelle o previsioni, dovrà migliorare il suo rendimento davanti al proprio pubblico per conquistare l'obiettivo minimo stagionale, cioè il 4° o meglio ancora il 3° posto. Il Benevento ultimo, 11 sconfitte negli 11 viaggi di questo torneo, sembra capitare a proposito per ricominciare a vincere in casa: l'ultimo successo è quello del 16 dicembre contro il Cagliari. Sono passati quasi 2 mesi e i 2 ko interni di fila contro l'Atalanta e la Sampdoria, all'inizio del 2018, hanno certificato lo scivolamento dei giallorossi al 5° posto.

ANDAMENTO LENTO - La Roma, solo 1 punto nelle ultime 3 gare casalinghe, ha dunque rallentato qui nella Capitale. Dove, in 12 match, ha conquistato la metà dei suoi 44 punti in classifica: 22 su 36 disponibili. Pochissimi. Anche perché la media di 1,8 a partita non basta per partecipare alla prossima edizione della Champions. Sul raccolto insufficiente incidono i 4 ko interni (solo 1, invece, in trasferta e contro la Juve). All'Olimpico i giallorossi, tanto per confermare l'attuale rendimento negativo in casa, sono caduti anche il 20 dicembre contro il Torino per l'eliminazione dalla Coppa Italia già agli ottavi. È, dunque, il momento della svolta obbligata, domenica sera contro il Benevento. Che in trasferta, oltre a non aver mai vinto, ha segnato solo 3 gol: dopo aver fatto centro contro la Sampdoria (1° turno), e contro il Cagliari (10°), si è fermato alla rete di Ciciretti a Szczesny, il 5 novembre a Torino (12°), cioè più di 3mesi fa.

MIRA SBALLATA - Non è che però la Roma, in casa come fuori, si possa vantare della sua efficacia. Di Francesco ha preso atto da più di 2 mesi che creare non fa rima con concretizzare. Nessuna squadra della serie A ha concluso verso lo specchio della porta quanto quella giallorossa: 413 tiri. Ma i 33 gol segnati certificano le lacune dei finalizzatori che si esercitano invano a Trigoria: la percentuale realizzativa è misera (8%). Da questi dati è nata la virata dell'allenatore che, domenica scorsa al Bentegodi, ha deciso di passare dal 4-3-3 al 4-2-3-1. La modifica è servita per coinvolgere più giocatori nella fase offensiva, per avvicinarli all'area avversaria e soprattutto a Dzeko che spesso ha cercato invano la presenza dei compagni accanto a sè. Così, nonostante Nainggolan e Pellegrini siano squalificati, sta insistendo sul sistema di gioco che prevede il rombo offensivo: con Defrel trequartista dietro al centravanti, Under a destra per il 4° match di fila da titolare e Perotti a sinistra nella staffetta più o meno annunciata con El Shaarawy.

TANDEM INEDITO - La verifica di questi giorni, però, è mirata alla coppia di mediani, con Gerson, unico ricambio rimasto a disposizione per completare il reparto, accanto a Strootman. Ad aiutarli nell'impostazione ci sarà Fazio (come contro il Verona): da difensore, però. Di Francesco non pensa a far giocare, almeno dall'inizio, l'argentino da regista, soluzione che potrebbe scegliere in corsa, per tornare al 4-3-3 (4-1-4-1). In quel ruolo il tecnico aspetta il ritorno di De Rossi che, però, continua a lavorare a parte. Non è sicuro che oggi il capitano rientri in gruppo, rischiando quindi di saltare il 5° match consecutivo. Con Gonalons ancora out, è probabile la convocazione di Marcucci (classe 1999), play della Primavera. L'alternativa è Riccardi (2001), mezzala sempre di De Rossi sr.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 11 dic 2018 
DI FRANCESCO: "Se sono qui è perché c'è una consapevolezza dall'altra parte"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Domani giocherà Mirante. Pastore forse dal primo minuto, De Rossi ha ricominciato a correre. Schick? Mi aspetto di più"
CRISTANTE: "L'unica soluzione è lavorare, dobbiamo dimostrarlo in campo"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI BRYAN CRISTANTE: "Il ritiro è servito per lavorare meglio"
CALCIOMERCATO Roma, incontro con l'agente di Riccardi
E' andato in scena un incontro tra l'agente Michelangelo Minieri e il direttore...
Il volto nuovo, bomber Celar vede l'esordio
Dopo un anno mediocre, in Primavera lo sloveno firma un gol ogni 51’. Solo Nico Lopez ha avuto quella media negli ultimi anni: portato coi grandi, segnò al debutto in A
 Lun. 10 dic 2018 
Torino, l'auto dei giocatori della Juve primavera si schianta contro una volante
Incidente a Torino tra una volante della polizia e l'auto su cui viaggiavano alcuni...
 Sab. 08 dic 2018 
CORIC:"Il mio momento sta arrivando. La Roma per Totti è una famiglia e grazie a lui sento di farne"
Il croato ha raccontato la sua esperienza in giallorosso: “All’inizio è stato difficile, ma il mio periodo di ambientamento è quasi finito. Col Real mi sono fatto male per la troppa adrenalina, non so dire quanto fossi felice”
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Empoli 1-4
Nell'11ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Cagliari-Roma, è l'ora di Riccardi
Verso l'esordio: il fantasista sarà in panchina alla Sardegna Arena. Con lui l’ala D’Orazio, prima convocazione coi grandi: preferito a Celar
KO anche Manolas, Di Francesco: "Andiamo al Divino Amore"
La Roma cade a pezzi e Di Francesco non sa più a che santo votarsi: «Prima di venire...
 Mer. 05 dic 2018 
Aquilani: "Spalletti era pazzo ma il calcio di quegli anni l'ho visto poche volte. Totti mio idolo"
Questa sera alle 22:30 Alberto Aquilani, ex centrocampista della Roma, sarà protagonista...
Zaniolo, un talento da 10: tutte le curiosità
Alla scoperta di Nicolò: le origini, Kakà come punto di riferimento, i tatuaggi dedicati alla famiglia, lo studio attento degli avversari e una crescita che ha stupito tutti
Zaniolo, la bella "svista" che fa felice la Roma
Ci sono tante persone che ogni mattina si svegliano e dicono: «Da oggi cambio vita»....
 Lun. 03 dic 2018 
Roma, da "Var-gogna" a "furto": tifosi furiosi dopo il 2-2 dell'Olimpico
Sui social e in radio, il giorno dopo la gara con l'Inter, monta la rabbia del mondo giallorosso: "A questo punto eliminate la tecnologia, così non ha senso giocare"
Stadio, il dossier all'esame della giunta
Ieri allo stadio Olimpico il dg della Roma Mauro Baldissoni era piuttosto alterato...
 Dom. 02 dic 2018 
PRIMAVERA 1 TIM - Torino-Roma 3-1
Nella 10ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Zaniolo, il volo del predestinato. L'erede del Ninja che sogna Kakà
Dopo la partita di martedìscorso contro il Real Ma­drid è successo qualcosa. Nell'umor...
Pallotta-Zhang: così la Serie A ha conquistato gli Usa e la Cina
[...] L'esito dell'incontro tra Roma e Inter può condizionare la lotta per la Champions,...
Altro che plusvalenza, Zaniolo è il vero Radja nella Roma dei giovani
Quando all'inizio di giugno l'Inter decise di assicurarsi Radja Nainggolan, dalla...
 Sab. 01 dic 2018 
Roma-Inter: la sfida infinita
Emozioni e gol a non finire nella Capitale, dal 3-0 del ’28 al 6-0 del primo Scudetto. Contro i nerazzurri non è mai una partita come le altre
 Ven. 30 nov 2018 
Da Santon e Zaniolo a Spalletti e Nainggolan: Roma-Inter è la sfida degli ex
Domenica sera all'Olimpico saranno in tanti gli ex che avranno voglia di prendersi una rivincita
Monchi corre ai ripari. In arrivo tre rinforzi
Non bastano ritocchi: Traorè, Nastasic, Dolberg. E intanto Schick sempre più verso la Sampdoria
Nicolò il predestinato. Il suo ex tecnico Vecchi: "Zaniolo puó sfondare"
Zaniolo affronta il suo passato, per quanto si possa parlare di passato per un ragazzo...
 Mer. 28 nov 2018 
Roma, infermeria piena per l'Inter: ma Pastore e Perotti ci provano
Di Francesco contro i nerazzurri dovrà fare a meno di Dzeko, El Shaarawy e De Rossi. I due argentini proveranno almeno a strappare una convocazione. Si ferma anche Coric
Under spreca, la Roma si spegne. DiFra: "Noi fragili e troppi errori"
La qualificazione agli ottavi di Champions è arrivata pochi minuti dopo che Totti...
 Mar. 27 nov 2018 
Sarajevo lo cresce, Roma lo conquista: Dzeko artista del gol in stile van Basten
E adesso che facciamo, Irma? «Adesso corriamo». La ragazza che mi fa da interprete...
 Lun. 26 nov 2018 
Kolarov attacca i tifosi: "Di calcio capiscono poco". Ed è bufera sui social. Dzeko è a rischio Real
L’esterno giallorosso respinge le critiche dei supporters: “Essere arrabbiati è un loro diritto, ma qua si spreca troppo fiato. Anche io sono appassionato di tennis ma non ne capisco niente”. Dzeko si ferma durante la seduta, rischia di saltare la sfida col Real
 Ven. 23 nov 2018 
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Fiorentina 1-2
Nella 9ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Gio. 22 nov 2018 
ZANIOLO: "Sentire la fiducia del mister e della società è molto importante"
Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato intervistato dalla tv ufficiale...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>