facebook twitter Feed RSS
Sabato - 23 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

C'è l'Olimpico da espugnare

Venerdì 09 febbraio 2018
La zona Champions, da domenica al 20 maggio, va conquistata all'Olimpico. La Roma, senza perdere tempo dietro a tabelle o previsioni, dovrà migliorare il suo rendimento davanti al proprio pubblico per conquistare l'obiettivo minimo stagionale, cioè il 4° o meglio ancora il 3° posto. Il Benevento ultimo, 11 sconfitte negli 11 viaggi di questo torneo, sembra capitare a proposito per ricominciare a vincere in casa: l'ultimo successo è quello del 16 dicembre contro il Cagliari. Sono passati quasi 2 mesi e i 2 ko interni di fila contro l'Atalanta e la Sampdoria, all'inizio del 2018, hanno certificato lo scivolamento dei giallorossi al 5° posto.

ANDAMENTO LENTO - La Roma, solo 1 punto nelle ultime 3 gare casalinghe, ha dunque rallentato qui nella Capitale. Dove, in 12 match, ha conquistato la metà dei suoi 44 punti in classifica: 22 su 36 disponibili. Pochissimi. Anche perché la media di 1,8 a partita non basta per partecipare alla prossima edizione della Champions. Sul raccolto insufficiente incidono i 4 ko interni (solo 1, invece, in trasferta e contro la Juve). All'Olimpico i giallorossi, tanto per confermare l'attuale rendimento negativo in casa, sono caduti anche il 20 dicembre contro il Torino per l'eliminazione dalla Coppa Italia già agli ottavi. È, dunque, il momento della svolta obbligata, domenica sera contro il Benevento. Che in trasferta, oltre a non aver mai vinto, ha segnato solo 3 gol: dopo aver fatto centro contro la Sampdoria (1° turno), e contro il Cagliari (10°), si è fermato alla rete di Ciciretti a Szczesny, il 5 novembre a Torino (12°), cioè più di 3mesi fa.

MIRA SBALLATA - Non è che però la Roma, in casa come fuori, si possa vantare della sua efficacia. Di Francesco ha preso atto da più di 2 mesi che creare non fa rima con concretizzare. Nessuna squadra della serie A ha concluso verso lo specchio della porta quanto quella giallorossa: 413 tiri. Ma i 33 gol segnati certificano le lacune dei finalizzatori che si esercitano invano a Trigoria: la percentuale realizzativa è misera (8%). Da questi dati è nata la virata dell'allenatore che, domenica scorsa al Bentegodi, ha deciso di passare dal 4-3-3 al 4-2-3-1. La modifica è servita per coinvolgere più giocatori nella fase offensiva, per avvicinarli all'area avversaria e soprattutto a Dzeko che spesso ha cercato invano la presenza dei compagni accanto a sè. Così, nonostante Nainggolan e Pellegrini siano squalificati, sta insistendo sul sistema di gioco che prevede il rombo offensivo: con Defrel trequartista dietro al centravanti, Under a destra per il 4° match di fila da titolare e Perotti a sinistra nella staffetta più o meno annunciata con El Shaarawy.

TANDEM INEDITO - La verifica di questi giorni, però, è mirata alla coppia di mediani, con Gerson, unico ricambio rimasto a disposizione per completare il reparto, accanto a Strootman. Ad aiutarli nell'impostazione ci sarà Fazio (come contro il Verona): da difensore, però. Di Francesco non pensa a far giocare, almeno dall'inizio, l'argentino da regista, soluzione che potrebbe scegliere in corsa, per tornare al 4-3-3 (4-1-4-1). In quel ruolo il tecnico aspetta il ritorno di De Rossi che, però, continua a lavorare a parte. Non è sicuro che oggi il capitano rientri in gruppo, rischiando quindi di saltare il 5° match consecutivo. Con Gonalons ancora out, è probabile la convocazione di Marcucci (classe 1999), play della Primavera. L'alternativa è Riccardi (2001), mezzala sempre di De Rossi sr.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 22 feb 2019 
Roma, inaugurazione della nuova sede all'Eur: presenti Totti, Monchi e Baldissoni
Per l'occasione è stato illuminato di giallo e rosso l'obelisco dell'Eur. Il Presidente del Consiglio Conte: “Lo Stadio è un investimento importante per l’Italia”. Baldissoni: “Abbiamo riportato la Roma al centro della città”
DI FRANCESCO: "Zaniolo in panchina, De Rossi titolare nel 3-5-2. Baldini? Ambiente che destabilizza"
FROSINONE-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: “Under non sarà convocato, mentre Perotti può giocare
DI FRANCESCO: "Allenatore lo sono più diventato che nato. Non ho mai voluto farlo"
Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha raccontato la sua storia da tecnico....
Tifosi divisi su Sarri: "Ha ottime idee", "Con Di Francesco per la Champions"
Sarri possibile successore di Di Francesco alla guida della Roma? Monchi con le...
Jesus e Santon si candidano
Col peso della diffida sulle spalle di tre difensori titolari su quattro, le seconde...
Sarri alla Roma, la strada è possibile
Conferme, smentite e nuovi appuntamenti in agenda. Una strada per Sarri alla Roma...
Ecco l'ItalRoma, giovane e azzurrabile: in regia l'idea è Locatelli
Se il futuro di Di Francesco e di Monchi è ancora tutto da definire, alcune linee...
Prove di futuro. Roma, spunta Sarri all'orizzonte, DiFra in un mese si gioca tutto
Ci mancava solo lo spettro Sarri a mettere pressione a Di Francesco prima di una...
Roma, un esame lungo tre mesi
In bilico a Trigoria, come nel resto d'Italia. Anche a Milano e Torino, addirittura...
 Gio. 21 feb 2019 
FROSINONE-ROMA, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Domani 22 febbraio 2019, alle ore 15.00, il tecnico Eusebio Di Francesco incontrerà...
Sarri-Roma, attrazione fatale. Baldini gli offre la panchina
Come in un corteggiamento vero e proprio, tutto è iniziato con un invito a cena....
Roma-Sarri, contatto
Ombre lunghe da Londra. Aspettando il calar della stagione, in un giugno che già...
Stirpe: "Io, tra regione e sentimento"
Non ha mai nascosto la propria simpatia per la Roma, ma sabato sera al Benito Stirpe,...
Da Kolarov a Fazio, il gol è in-attivo
Terzo attacco del campionato con 46 reti - dietro soltanto alla Juventus (52) e...
 Mer. 20 feb 2019 
ZANIOLO:"Ringrazio i tifosi per il sostegno. Spero di continuare così e centrare i nostri obiettivi"
"La doppietta al Porto? È un’emozione che ancora adesso non riesco a descrivere. Forse non ho ancora realizzato quello che è successo la scorsa settimana. Ma ora devo allenarmi: andare forte sul campo per avere altrettante soddisfazioni"
Roma, torna Under dopo un mese di stop: sarà convocato con il Frosinone
L'emergenza nell'attacco giallorosso sta per terminare: Eusebio Di Francesco, costretto...
L'impatto dell'assenza di Alisson sulla Roma
(...) Il trasferimento di Alisson al Liverpool ha lasciato un solco profondo anche...
La squadra che tira la carretta e il Flaco perduto
Tre punti pesantissimi e una certezza: la Roma vista contro il Bologna è una squadra...
Quattro titolari a rischio derby
Tre quarti della difesa titolare e la star del momento a rischio derby. Frosinone...
Panchina corta
A Di Francesco si è ristretta la Roma. Infortuni, squalifiche e... bocciature: la...
Kolarov stanco, Zaniolo diffidato: a Frosinone c'è aria di turn over
Fermate il soldato Kolarov, e già che ci siamo anche Zaniolo, oppure Florenzi. Tutti...
La Roma in cerca della Roma
«Incomprensibile». La diagnosi, se vogliamo chiamarla così perché a quanto pare...
 Mar. 19 feb 2019 
Zaniolo: "Bisogna stare coi piedi per terra". E intanto gli sponsor crescono
Il giovane fuoriclasse della Roma protagonista stasera di “La Giovane Italia” su Sky. E intanto con il suo agente sta valutando le offerte di nuovi sponsor
Ancora fischi a Florenzi: i motivi della rottura con la Curva Sud
Il terzino giallorosso contestato anche contro il Bologna. Da "Bello de nonna" a "Traditore" nel giro di un anno
Patrick Kluivert: "Di Francesco l'allenatore giusto per Justin? Non commento"
Il padre dell'esterno giallorosso: «Il tecnico conosce le sue qualità, lui deve lavorare per rimanere nell'undici titolare»
Ci pensa la difesa. Roma aggrappata al treno Champions
Tenere testa al Milan e non lasciarlo andare via. In serie A si lotta affannosamente...
Una difesa di bomber. Roma al top d'Europa
Nessuno in casa segna come la Roma: 30 reti. La Juventus prima e il Napoli secondo...
Robin si veste da supereroe come Batman
La Roma vince la partita che doveva vincere per guardare il Diavolo più da vicino....
La Roma vede il Diavolo
Basta metà prestazione per prendersi il match: la Roma, entrando in scena all'Olimpico...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>