facebook twitter Feed RSS
Domenica - 25 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

De Rossi: venerdì provino decisivo. Manolas: "Non sono abituato a non vincere"

Il difensore greco: "Non devono bastare due sconfitte per perdere la fiducia, il valore della squadra c'è e merita di essere in alto"
Giovedì 08 febbraio 2018
La sua esultanza al fischio finale contro il Verona è stata l'emblema del momento che stava attraversando la Roma. Tre punti che sono stati come una liberazione per i giallorossi, e se Cengiz Under con il suo gol in apertura ha contribuito in maniera determinante, lo stesso si può dire di Kostas Manolas, che ha guidato insieme a Fazio una difesa che resta comunque la terza meno battuta del campionato, con 17 gol al passivo. "E' stato un gesto spontaneo - le parole al Match Program della società del difensore greco -, non c'è stato nulla di premeditato. Da tanto tempo non vincevamo una gara, c'era tanta pressione nello spogliatoio e tra la gente. E anche dentro di me... io non sono abituato a non vincere".

GIORNO DECISIVO — - Abitudine è quella di Di Francesco, ormai da un mese e mezzo senza De Rossi. Domani provino decisivo, ma la sensazione è che anche con il Benevento Daniele non ci sarà. Allora spazio a Gerson e Strootman a centrocampo (Nainggolan e Pellegrini squalificati, Gonalons infortunato), con Perotti provato trequartista alle spalle di Dzeko. "Il nostro impegno - dice ancora Manolas - è continuare a non prendere gol e anche cercare di realizzare più reti. Proprio come accadeva lo scorso anno e due anni fa. Si creano molte occasioni da gol, ma poi non le sfruttiamo, dobbiamo migliorare. Sono certo che nelle prossime partite andrà meglio. L'aspetto mentale è quello in cui dobbiamo sempre crescere. Non devono bastare due sconfitte per perdere la fiducia, il valore della squadra c'è e merita di essere in alto".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 24 feb 2018 
Roma-Milan i convocati
Roma-Milan: anche Silva tra i 22 convocati di Di Francesco
GATTUSO: "Contro la Roma ci vuole una grande prestazione. Con Totti? Solito cazzeggiamento..."
ROMA-MILAN LA CONFERENZA STAMPA DI GENNARO GATTUSO: "La squadra sta molto bene, con la Roma ce la giocheremo”
DI FRANCESCO: "Radio romane? Non le ascolto. Nainggolan fisicamente sta bene, ultima la migliore..."
ROMA-MILAN LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dopo la partita non parlo mai con la squadra e nemmeno coi dirigenti. Non l'ho fatto nemmeno il giorno dopo. L'ho fatto ieri. Nainggolan fisicamente sta bene, l'ultima gara paradossalmente è stata una delle sue migliori prestazioni a livello fisico. Poi a livello tecnico tattico è un'altra cosa.”
Roma, tre centravanti in cerca di una maglia
Sono in tre ma fino ad adesso è come se ce ne fosse stato soltanto uno. «No Dzeko,...
Cafu: "Roma amore mio. Porterò sempre nel cuore la gente giallorossa"
La velocità di un ghepardo unita alla tecnica di un fantasista: tutto questo era...
Vai Nainggolan, ora dicci chi sei
Non era un problema di sistema di gioco. Che si parli di 4-3-3 o di 4-2-3-1, ammesso...
Nel 2018 il Milan "corre" il doppio della Roma
Era il 1 0tt0bre 2017 e si giocava a San Siro, ma sembra passato un secolo. Sulla...
Edin e Flo: che notte a Milano. La Roma ha bisogno di un bis
Il gol di Dzeko, più di rabbia che di tecnica. E quello di Florenzi, il primo dopo...
Roma, un mistero buffo
La Roma è un mistero buffo, anche se Dario Fo c'entra solo di traverso. Buffo perché...
Dzeko resta in pole ma Schick si scalda. DiFra deciderà oggi
Deciderà solo oggi. Su tante cose, ad iniziare dal modulo. Perché dopo quattro partite...
Riecco il fattore Olimpico
L'Olimpico per ripartire e per crederci fino alla fine: con Milan e Shakhtar lo...
Riecco il Faraone, talismano Roma contro il Milan
Per lui che era stato grande protagonista della notte magica di Champions League,...
 Ven. 23 feb 2018 
Roma: De Rossi out, Pellegrini in. Ballottaggio Dzeko-Schick contro il Milan
Di Francesco deve valutare le condizioni di alcuni titolari in vista della sfida contro i rossoneri. Possibile panchina per il bosniaco
Nainggolan fatica a tornare Ninja: belga in difficoltà anche come trequartista
«Con me Nainggolan dietro la punta non ci gioca, ci arriverà nello sviluppo di una...
Italia, 24 i convocati di Di Biagio
Nella lista presente anche Pellegrini
CAMORANESI: "Mi piace lo stile di Di Francesco, la sua stagione è positiva"
Mauro German Camoranesi, ex giocatore della Juve e della Nazionale Campione del...
Con il Milan si cambia. In corsa pure Schick
Al ritorno con lo Shakhtar mancano 18 giorni. Prima c'è un campionato che chiama....
Caccia al centrocampo perduto
Da punto di forza ad anello debole, il cuore pulsante della Roma non batte più come...
Da mistero ad arma in più. La Roma è già pazza di Ünder
Questo articolo provocherà scongiuri da parte dei tifosi della Roma, che negli anni...
DiFra irritato, si torna al vecchio modulo
La sintesi di Eusebio Di Francesco era già uscita nella sala stampa del Metalist...
Dzeko in panne
C'è un fotogramma, uno più degli altri, che racconta il disagio. All'inizio del...
Difra tradito dai suoi veterani. La crisi di Florenzi
È molto deluso dai senatori dello spogliatoio, Di Francesco, da quelli che in Ucraina...
Dentro i black-out: perché si spegne la luce
Se tre indizi fanno una prova, otto portano a sentenza: la Roma è una squadra alla...
Rabbia DiFra
Non è possibile che in ogni partita il migliore in campo sia sempre il portiere....
Ora Bruno c'è
Bruno Ceres è tornato Bruno Peres quando il Burian di Kharkiv stava per congelare...
Schick gran riserva
Si è scaldato due volte, in due secondi tempi diversi. Ha pensato due volte: stavolta...
Da epurato a "eroe" in Ucraina. La Roma riscopre Bruno Peres
Alla fine di una lunga giornata per la Roma - e non solo per il viaggio di ritorno...
Roma, quattro big sotto processo.De Rossi, Nainggolan, Florenzi e Strootman sul banco degli imputati
Chiamateli big, top player. O semplicemente giocatori più esperti. Fatto sta che...
Edin stanco e nervoso, il (non) gol è un'ossessione
Due gol (contro Atalanta e Benevento) in 54 giorni. Che diventano tre (considerando...
Roma, Di Francesco sfiducia i senatori
Adesso Di Francesco deve intervenire con i fatti. Le parole, anche quelle dette...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>