facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 21 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Manolas: "Non sono abituato a non vincere e per questo ho esultato a Verona"

"Battendo il Benevento riprenderemo il nostro percorso"
Giovedì 08 febbraio 2018
Kostas Manolas ha rilasciato un'intervista per l'AS Roma Match Program.

Cosa ha provato in quel momento e cosa hanno significato quei tre punti per la squadra?
"Il motivo della mia esultanza è perché da tanto tempo non vincevamo una gara. C'era tanta pressione nello spogliatoio e tra la gente. E anche dentro di me... io non sono abituato a non vincere. Mi è venuta così, nulla di premeditato; meno male che abbiamo vinto perché nel secondo tempo per trenta minuti in dieci contro undici abbiamo sofferto".

Il periodo nero della squadra crede sia definitivamente passato?
"Non facevamo risultato, ma nelle ultime tre partite, due gare contro la Samp e anche contro l'Inter, non avevamo giocato male. Penso che la vittoria contro il Benevento ci farà riprendere il percorso di prima e la Roma potrà tornare nelle posizioni che merita".

Cosa non ha funzionato da metà dicembre alla sfida contro il Verona? È venuta a mancare un po' di fiducia?
"È normale quando non vinci la fiducia viene meno...".

Nel secondo tempo di Verona-Roma è arrivata l'espulsione di Pellegrini, che ha sicuramente complicato le cose. La Roma però non ha rischiato praticamente nulla, è stata un'ottima prova della difesa.
"La difesa lavora sempre per non subire gol, ma come dico sempre non dipende solo dal lavoro della difesa se non si prende gol, è frutto dell'impegno di tutti. Tutti abbiamo sofferto, abbiamo dato il massimo e alla fine è arrivato il risultato che meritavamo".

A Verona la squadra è scesa in campo con il 4-2-3-1 ma, indipendentemente dal modulo, la costante della Roma attuale è nei pochi gol subiti e nei molti gol sbagliati. In cosa dovete migliorare ancora?
"Dobbiamo sempre migliorare da tutti i punti di vista. Il nostro impegno è continuare a non prendere gol e anche cercare di realizzare più reti. Proprio come accadeva lo scorso anno e due anni fa. Si creano molte occasioni da gol, ma poi non le sfruttiamo, va migliorato! Sono certo che nelle prossime partite andrà meglio".

Quali sono i suoi obiettivi di questa stagione?
"Il mio intento è cercare di fare sempre il massimo; darò sempre il 150% in campo per aiutare la squadra a vincere".

Voi difensori centrali venite sollecitati molto nel palleggio, nell'iniziare la manovra da dietro; cosa vi chiede Di Francesco in particolare?
"Il mister ci chiede di giocare la palla perché siamo in grado di farlo. Siamo tutti giocatori di qualità, altrimenti non potremmo vestire questa maglia. Cerchiamo di creare spazi per far andare la palla più veloce, e poi è più facile in attacco".

Tempo fa ha dichiarato che chi non ha la mentalità vincente non può avere spazio nella Roma; pensa che questo periodo difficile con poche vittorie raccolte vi abbia fatto maturare ancora di più?
"L'aspetto della mentalità è quello in cui dobbiamo sempre crescere. Non devono bastare due sconfitte per perdere la fiducia, il valore della squadra c'è e merita di essere in alto".

Il prossimo avversario, il Benevento, è ultimo in classifica, con appena 7 punti, ma ha fatto acquisti importanti nella finestra di mercato di gennaio. Che gara si aspetta?
"Da quando ha cambiato allenatore con l'arrivo di De Zerbi, il Benevento è una squadra diversa. Cerca di giocare la palla sempre, pressa alto. Giocano a calcio, mi piace. La scorsa partita contro il Napoli ha perso, ma li hanno messi in difficoltà nel primo tempo. Non sarà una gara facile, non vanno sottovalutati perché ultimi in classifica, dobbiamo scendere in campo concentrati al massimo, perché vedrete che sarà una partita difficile".

Roma-Benevento sarà anche l'occasione per tornare alla vittoria davanti al vostro pubblico. Quanto è importante l'aiuto dei tifosi?
"Per noi è troppo importante il supporto dei tifosi. Il pubblico ci dà la spinta, ma quando vengono a mancare i risultati è giusto che si rammarichino; sono abituati a vedere la Roma in alto. Noi cercheremo di fare tre punti, giocare un bel calcio per dare loro una soddisfazione importante che meritano".

Purtroppo mancheranno sia Nainggolan sia Pellegrini.
"Sono due giocatori importanti per la squadra, ma ci sono altri che aspettano e devono sfruttare la loro occasione per aiutare la squadra a vincere".

Dopo Benevento ci saranno la trasferta di Udine, lo Shakthar, il Milan, il Napoli. È questo il momento più importante dell'anno?
"Non si può dire che sia il momento più importante. Ogni partita è determinante, ogni partita va giocata per vincere. Noi cerchiamo di fare il massimo e alla fine facciamo i conti. Io sono molto ottimista".

Nainggolan - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 20 gen 2019 
È Zaniolo mania! Star in disco, ma lui: "Non ho ancora fatto nulla"
Il baby fenomeno giallorosso continua a conquistare i romanisti per i suoi atteggiamenti dentro e fuori dal campo. Dopo la vittoria sul Torino, da protagonista, ieri sera ha sfruttato il giorno libero (oggi) per andare a ballare con amici e non è passato per nulla inosservato
La Roma prova lo Zaniolo-bis: vuole soffiare un altro gioiello all'Inter
La Roma dopo aver preso Zaniolo nell'affare Nainggolan ha provato a prendere...
 Dom. 13 gen 2019 
Schick resta e gioca subito
Ricomincio da Schick. È un motto che riunisce i «boss» della Roma in questo inizio...
 Sab. 12 gen 2019 
Roma e il 4-3-3, a volte ritorna
Non subito, non con fretta, ma un giorno, magari non troppo lontano, verrà riproposto,...
 Ven. 11 gen 2019 
Calciomercato Roma, blindato Zaniolo: sarà lui il futuro dei giallorossi
Alla fine del mercato Monchi e l’agente di Nicolò pronti a trovare una piattaforma d’intesa. Possibile un accordo da un milione più bonus
La tragica onestà di Monchi
In quasi quarant'anni di mestiere non mi era mai capitato di leggere un'intervista...
 Gio. 10 gen 2019 
Da Lamela a Alisson, smantellata una Roma di stelle
La Top 11 delle cessioni eccellenti è una formazione di sogni e rimpianti: 373 milioni incassati dal club
Mercatino Roma. Monchi linea low cost: si insiste per uno tra Bennacer e Pulgar
La collezione inverno a Trigoria non va più di moda. Anche per questo gennaio, infatti,...
Monchi: "La Roma, un modello. DiFra resta, Zaniolo incedibile. Credo in Schick, serve lo stadio"
Il d.s. giallorosso in visita in Gazzetta parla di presente, futuro e mercato. Un estratto dell’intervista in edicola
 Mer. 09 gen 2019 
Zaniolo è già un gioiello da "blindare"
Da sconosciuto a gioiello, il boom di Zaniolo è sotto gli occhi di tutti e inevitabilmente...
 Mar. 08 gen 2019 
Zaniolo parla la mamma Francesca: "Ora insegue Modric"
Il nuovo fenomeno della Serie A raccontato dalla bellissima e giovanissima madre: "Tifava Juve, ma il suo idolo era Kakà... E pensare che a Firenze lo scartarono"
Monchi non puo' perdere Manolas per la miseria di 36 milioni di euro
Il mercato della Roma, auspicato a Natale da Di Francesco ("Inevitabile fare qualcosa,...
Vacanze e sudore: da Dzeko al Ninja tra corsa e bilancia
Le bistecche a peso d'oro di Salt Bae sono già uno splendido ricordo. Tutti i calciatori...
 Lun. 07 gen 2019 
Il calcio si spaccherà in due se non sarà superato il fair play finanziario
Probabile che questo sarà l'anno di una ridiscussione del fair play finanziario....
Brividi DiFra
The winter is coming, ovvero l'inverno sta arrivando. E' il teaser di una delle...
Se mamma "piange" per Totti
Se la mamma di Nicolò Zaniolo troverà qualche "collega" con il suo stesso appeal...
Priorità all'ingaggio più che al profilo
A Miranda, in uscita da Appiano Gentile, indirettamente conferma la strategia di...
 Dom. 06 gen 2019 
La dinastia romanista: Monchi tratta per blindare Riccardi
Un filo che unisce le generazioni. Un vanto. Una risorsa infinita nel tempo. La...
 Gio. 03 gen 2019 
Corona: "Ecco le prove sulla relazione di Nainggolan". La replica: "Tutta la verità?"
Il magazine di gossip dell'ex paparazzo annuncia nuove rivelazioni sulla storia extraconiugale del centrocampista dell'Inter. Il belga ha subito risposto su Twitter
Quando l'inverno regala top e flop da incorniciare
Gennaio: mese di programmazione, opportunità ma anche di colpi ad effetto. Lo dice...
 Mer. 02 gen 2019 
Nainggolan: "Alla faccia degli articoli...incredibile!"
Il centrocampista dell'Inter parla in un video pubblicato dalla moglie per spazzare via i pettegolezzi sul suo matrimonio
Zaniolo entra tra i 50 osservati speciali della Uefa per il 2019
In molti in Italia si sono accorti che Nicolò Zaniolo è tra i giovani più promettenti...
 Mar. 01 gen 2019 
Il fratello di Nainggolan: "Sono preoccupato per lui. Uno psicologo? Durerebbe una sola settimana"
Le parole di Manuel Nainggolan, fratellastro del centrocampista dell'Inter
 Lun. 31 dic 2018 
Il 2018 in chiaroscuro della Roma
Un 2018 lungo 51 partite, dall'Atalanta al Parma, dalla crisi di gennaio alla crisi...
Giganti in Champions, deludenti in campionato: il 2018 dei DiFra boys
Chiudere gli occhi, pensare al 2018, e vedere materializzato il volto trasfigurato...
Champions Capitale
Qualcosa è cambiato, forse. E queste feste sono migliori dello scorso anno, perché...
 Dom. 30 dic 2018 
Ausilio: "Zaniolo? Per prendere Nainggolan e vincere serviva un sacrificio"
Il ds: «Suning vuole una squadra vincente, non ci accontenteremo di un secondo o di un terzo posto»
La svolta è a centrocampo, rivalutati quei 30 milioni
Adesso quei 30 milioni investiti in estate li vale tutti. E per portarlo via alla...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>