facebook twitter Feed RSS
Sabato - 16 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Non c'è Roma senza Florenzi

Giovedì 08 febbraio 2018
A volte basta un capriccio per far saltare il banco, un'attesa troppo lunga, un corteggiamento interessante o un procuratore testardo: di trattative complicate se ne sono viste tante a Trigoria, ma non è questo il caso di Florenzi. Tant'è vero che Baldissoni, nella chiacchierata con la stampa la settimana scorsa, lo ha nominato tra i rinnovi già fatti, dando per scontato che il matrimonio, prima o poi, si farà. L'ottimismo deriva dai buoni rapporti che intercorrono tra il giocatore e la società: il vice capitano giallorosso non arriverebbe mai al punto di costringere la Roma a cederlo per una questione di scadenze. Ecco perché, nonostante l'accordo non sia ancora stato trovato, le parti restano convinte di potersi stringere la mano e brindare insieme al futuro. Il domani di Florenzi sarà un po' più ricco, la richiesta per mettere tutto nero su bianco è di circa 3 milioni di euro a stagione, almeno un milioncino in più rispetto allo stipendio attuale. Un ritocco da big che andrebbe a sovraccaricare casse già pesanti, con quel tetto ingaggi ostinatamente troppo alto e gli occhi dell'Uefa addosso (domani l'incontro per discutere del Fair Play Finanziario).

a un'intesa verrà trovata alla fine, perché l'esterno non è solo un romano e romanista pronto ad ereditare la fascia quando De Rossi farà un passo indietro, è anche un insostituibile per Di Francesco e non c'è miglior attestato di fiducia di un rinnovo per continuare l'idillio. Bruno Peres è stato sospeso dopo l'incidente in Lamborghini,ma prima dello schianto non veniva comunque considerato come una valida alternativa per la fascia destra, altrimenti non si sarebbe pensato ad Aleix Vidal a gennaio e non sarebbe arrivato lo sfortunato Karsdorp in estate. Florenzi ha avuto bisogno che il brasiliano gli coprisse le spalle a inizio stagione, perché la sua è cominciata in ritardo, a settembre, per colpa del secondo infortunio al crociato, un incubo da cui è uscito a testa alta. Rudiger a suo tempo aveva stupito per il calibro delle prestazioni al suo rientro dall'operazione, ma il jolly di Vitinia ha fatto di meglio: si è dovuto rialzare due volte e sta trovando una continuità impressionante (col Benevento sarà la nona presenza consecutiva).

La macchia del rigore parato da Viviano gli è costata qualche insulto e i fischi di un pubblico che sa però perdonare e lui è un pezzo unico, uno di quelli che in campo suda la maglia e dove lo metti gioca, difende e magari segna pure. «Il suo rinnovo è il prossimo obiettivo: lui e la Roma devono continuare insieme per ancora tanti anni», diceva Monchi a dicembre. Il traguardo si è solo spostato un po' più avanti, il calciomercato ha distolto l'attenzione e cambiato la lista delle priorità, ma per l'imprescindibile Florenzi il prolungamento è poco più di una formalità. Ben diversa è la questione Luca Pellegrini, che in comune con il vice capitano ha la maledizione delle ginocchia fragili e il ruolo, ma il terzino sinistro ha in testa la tentazione PSG e il suo contratto scade a giugno. Un piccolo spiraglio però sembra essersi riaperto, perché le trattative per il rinnovo in giallorosso continuano e chissà che alla fine non arrivi un doppio sì a Trigoria.
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 15 feb 2019 
De Sanctis: "Credevo che Monchi volesse farmi tornare a Roma come calciatore e invece..."
"Nella Roma tutti i giocatori firmano un regolamento interno, le multe vanno a finire nel fondo Roma Cares"
Perotti e Under, fiori di marzo
(...) Muore dalla voglia di tornare Diego Perotti, soprattutto per mettersi alle...
Gioiello Zaniolo. Roma, patto con la famiglia, ora va protetto
Nicolò Zaniolo è l'uomo copertina di questa Roma, quella che in campionato insegue...
Indagine interna sui 31 ko muscolari
Il problema esiste, inutile negarlo. Perché se anche Pallotta punta l'indice sull'alto...
Roma, Dzeko testimonial da Champions
La notte di martedì si è illuminata con le 2 reti di Zaniolo. Quella doppietta,...
 Gio. 14 feb 2019 
Roma, Di Francesco riabbraccia Perotti. Zaniolo nel "Team of the week" Uefa
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria questa mattina dopo il 2 a 1 rifilato...
Roma, che spinta dagli italiani. E Monchi ne vuole di più
Contro il Porto ne sono scesi in campo 7, più Santon entrato nella ripresa: mai così tanti in Champions dalla Juve nel 2013. Il d.s. vuole puntarci ancora in futuro: "Si adattano prima"
"Monchi e la Roma, il divorzio è possibile". Mezza Europa sul ds
Secondo i media britannici il direttore giallorosso sarebbe pronto a lasciare la capitale: i corteggiatori non gli mancano. Vi sveliamo i top club pronti ad ingaggiarlo
Olsen è recuperato, Under quasi. Più lungo del previsto il ko di Schick
Ieri gli infortunati si sono allenati a Trigoria nonostante il giorno libero concesso...
Tutto l'oro di Zaniolo, la Roma gli affiderà il brand
A fine partita ha raggiunto i familiari, che lo guardavano estasiati. «Nicolò, ti...
Non solo Nicolò. Tutta la mediana è ricca d'azzurro
Bryan Cristante, nell'Atalanta, faceva il trequartista; Lorenzo Pellegrini ha imparato...
Di Francesco, la svolta dopo Firenze tra autocritiche e un modulo garanzia
Dall'esplosione di Zaniolo passando per lo Dzeko formato europeo, si dimentica che...
Roma, l'Olimpico fortino d'Europa. Nessuno in casa va così forte
(...) Una Roma magnifica tra le mura amiche, in quell'Olimpico dove quasi nessuno...
 Mer. 13 feb 2019 
Roma, Zaniolo diventa un idolo: sui social c'è chi gli vorrebbe dare la 10 di Totti
La doppietta in Champions League contro il Porto ha definitivamente consacrato il...
La Uefa celebra Zaniolo: "Il mondo ai suoi piedi"
Il sito alla scoperta del talento della Roma: «Bambino prodigio, è un predestinato»
Zaniolo, il ragazzo del ‘99
Immaginoso ed emozionante come solo il calcio sa essere. Sembra un film, o forse...
Di Francesco: "Noi grandi, al ritorno attacchiamo"
La sua Champions. Come vivere due realtà parallele, Di Francesco si sta prendendo...
Nicolò centra un altro record: "Che emozione sotto la Sud"
Non c'è nulla di normale nel decidere le partite a 19 anni. Non è banale nemmeno...
Il ragazzo d'oro
Sul pizzino, adesso, bisogna metterci un'altra cifra. Quaranta milioni, forse, vanno...
Schick si cura a Barcellona. Per il Bologna torna Under
Prima Pastore e poi Perotti. Ora anche Patrik Schick ha seguito la stessa strada...
La rabbia non deve cancellare la vittoria
«Buon sorteggio», aveva commentato Francesco Totti dopo che dall'urna di Nyon era...
Doppio Zaniolo, la Roma esulta
Zaniolo lancia la Roma anche in Champions: la sua doppietta sotto la Sud santifica...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>