facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 agosto 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma in punta di svolta

Giovedì 08 febbraio 2018
Il precedente non può certo incidere sul risultato di domenica sera. Ma la Roma, pur di debellare il mal di gol che la penalizza ormai da più di 2 mesi, non può tralasciare niente. E allora: il successo più largo dei giallorossi, in questa stagione, resta finora proprio quello nella gara d'andata contro il Benevento, prossimo rivale all'Olimpico: 0-4 al Vigorito. Anche se, a voler essere cattivi, non si può dimenticare che alla goleada del 20 settembre parteciparono Lucioni e Venuti con le loro autoreti. Quel match, però, deve essere di riferimento per dare un senso alla corsa Champions.

DIFETTO EVIDENTE - Lo stesso Di Francesco non sa come spiegare il rendimento fiacco dell'attacco: i 33 gol in 23 partite di campionato non sono da squadra di vertice. Nemmeno da 5° posto, la posizione attuale della Roma. Il reparto, del resto, è l'8° della serie A. Ma la crisi è di gruppo e non limitata al singolo. Dzeko ha realizzato in questo torneo solo 10 gol. È il solo in doppia cifra, pure se la mira non sembra più quella dell'anno scorso. El Shaarawy ne ha realizzati 5 e Perotti 3. Under si è finalmente sbloccato domenica scorsa a Verona e, al momento, è l'unico dei 3 nuovi acquisti, chiamati a Trigoria dopo l'addio di Salah, ad aver fatto centro: Defrel e Schick sono ancora a digiuno. Il tridente titolare ha insomma raccolto quanto Icardi da solo: 18 gol. E, contando quello del turco al Bentegodi, meno del capocannoniere Immobile che è già a quota 20. Sono i numeri dei centravanti dell'Inter quarta e della Lazio terza. Finora pesano in classifica. Anche perché i centrocampisti si sono adeguati nel rendimento alle punte: Nainggolan, Pellegrini e Gerson sono fermi a 2 reti, Strootman ha messo la sua firma solo una volta, De Rossi e Gonalons ancora non hanno festeggiato in proprio.

MINIMO SFORZO - L'attacco della Roma si è inceppato sul più bello. Dopo il 3 a 1 contro la Spal, il 1° dicembre all'Olimpico, al massimo ha segnato 1 rete in 7 delle successive 10 partite (in 3 ha addirittura fatto cilecca). All'inizio, però, è stato più efficace. In campionato, prima del poker di Benevento, segnò 3 gol al Verona. E subito dopo 3 anche all'Udinese e, sia all'andata che al ritorno, 3 pure al Chelsea in Champions. Sono state poche, comunque, le raffiche. Se si contano le 4 reti alla Fiorentina, le 2 al Qarabag, al Milan e alla Lazio, sono solo 10 le partite su 30 (tra serie A e coppe) in cui i giallorossi sono riusciti a fare almeno il bis. Cioè in un terzo dei match. Il dato è ancora più indicativo se accostato ai 7 successi per 1-0 (6 in campionato) e alle 6 gare in cui non sono stati capaci di fare centro. E' mancata, dunque, l'efficacia.

RISVEGLIO OBBLIGATO - La Roma, anche quando si è scatenata nel tiro a bersaglio, ha ottenuto poco o niente. E l'involuzione, prima che il gioco, ha coinvolto l'attacco. Che, in questa settimana di chiara emergenza, è comunque il reparto più completo. Solo Schick non è sicuro di finire nella lista dei convocati. Di Francesco ha quindi scelta esclusivamente davanti. E, se confermerà il 4-2-3-1, potrebbe addirittura usare 4 delle 5 punte: dopo il successo contro il Verona ha chiarito che per il ruolo di trequartista c'è Defrel. Ma solo perché Perotti preferisce giocare sulla fascia. Sono loro che si giocano l'ultimo posto libero, dando per scontata la conferma del tridente usato al Bentegodi, con Under, Dzeko (ieri ecografia al polpaccio per un fastidio accusato martedì: esito negativo e preoccupazione accantonata) ed El Shaarawy. Ieri Perotti è stato provato dietro al centravanti, andando, in fase difensiva, a completare il centrocampo, affiancandosi a Gerson e Strootman. Dipende dal sì dell'argentino. Che, invece, si sbilancia sul mal di gol: «Salah è difficile da sostituire: correva e segnava tanto».
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 18 ago 2018 
TRIGORIA 18/08 - Rifinitura in vista del Torino: a parte Perotti, Nzonzi, Bianda e Gonalons
ALLENAMENTO ROMA - Sala video, parte atletica e tattica nella rifinitura.
La vigilia di Torino-Roma: tutti i dubbi di Di Francesco
La ricchezza della rosa costringe il tecnico a lunghe riflessioni. A Torino le certezze sono Olsen, Florenzi, Manolas, Kolarov, De Rossi, Pastore e Dzeko
 Ven. 17 ago 2018 
Strootman: "Nzonzi? Ha scelto la Roma, è un segnale per le altre squadre"
Kevin Strootman ha rilasciato un'intervista al Match Program, di cui alle 14 è andata...
Due giorni a Torino-Roma: l'importanza della rosa folta
Già dalla prima di campionato l’importanza dell’abbondanza e i ballottaggi. Con il Torino probabile esordio di Olsen, Florenzi terzino. Pastore insidia Strootman
Nella rosa ampia Pastore e Nzonzi potranno brillare
Con Nzonzi la Roma ha chiuso — salvo sorprese inattese delle ultime ore — il suo...
Acquisti conclusi? Monchi: "Io a Milano ci vado comunque"
Mediaset rilancia l'ipotesi Bailey ma dalla Roma non arriva nessuna conferma. Quasi impossibile il tredicesimo arrivo. Opzione Berardi, solo se parte Perotti
 Gio. 16 ago 2018 
TRIGORIA, il programma degli allenamenti in vista del match contro il Torino
La squadra giallorossa tornerà ad allenarsi domani Venerdì 17 alle ore 10.00....
Calciomercato Roma, a poche ore dalla chiusura della sessione estiva Massara è a Milano
Il braccio operativo di Monchi a colloquio con il ds del Cagliari
TRIGORIA, Sabato la conferenza stampa di Di Francesco in vista del match contro il Torino
Sabato alle 12:30 si terrà la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco, che...
TRIGORIA, la squadra scenderà in campo oggi pomeriggio in vista della sfida contro il Torino
Allenamento pomeridiano per la Roma di Di Francesco. La squadra giallorossa infatti...
 Mer. 15 ago 2018 
Di Francesco: "Per il titolo nulla è deciso"
Ferragosto di lavoro per la Roma, che si è ritrovata ieri mattina a Trigoria per...
 Mar. 14 ago 2018 
NZONZI, giovedì a Trigoria la conferenza stampa di presentazione
Giovedì 16 agosto alle 13:00 avrà luogo la conferenza stampa di presentazione di...
Terminate le visite mediche a Villa Stuart. Il centrocampista si dirige a Trigoria per la firma
Il calciatore è atterrato a Ciampino. Cori dei tifosi
Boniek: "Difficile far credere alla gente di vincere se vendi Alisson"
Intervistato, l'ex giocatore di Roma e Juventus, attuale presidente della Federcalcio...
Calciomercato Roma, Suso e la richiesta di rinnovo con il Milan: il rossonero non è incedibile
Insistentemente circolato nei giorni scorsi per aggiungere qualità al reparto offensivo...
Marcao il Re dei padri ingombranti
Fidele, quello di Nzonzi, è l’ultimo della serie. Il “pizzino” di Bojan il top degli intrecci con i papà dei calciatori. E poi Castan, Szczesny e Lamela…
Calciomercato Roma, Nzonzi alla Roma: ormai ci siamo
Monchi ha il sì del giocatore e ha praticamente trovato un accordo di massima anche col Siviglia
 Lun. 13 ago 2018 
Il Genoa guarda in casa Roma per sostituire Laxalt
Diego Laxalt è sempre più lontano dal Genoa e nelle prossime ore il suo trasferimento...
Calciomercato Roma, la verità su Nzonzi in 24 ore
Monchi è rientrato da Siviglia e ha fatto il punto con Di Francesco: entro domani il nodo verrà sciolto. Trattativa complicata, ma la distanza si è ridotta e mancano 5 milioni: da Trigoria filtra ottimismo
Recuperano i Pellegrini, Under c'è
Comincia con un giorno libero la settimana pre-campionato della Roma. Di Francesco...
 Dom. 12 ago 2018 
Calciomercato Roma, dalla Romania: "Dennis Man vicino alla Roma, Monchi offre 15 milioni"
La giovane stella della Steaua Bucarest potrebbe essere il mister X per l’attacco di Di Francesco
Calciomercato Roma, l'Ajax offre ancora Ziyech
Vendere va bene, ma non svendere. A Siviglia, già da qualche giorno, si stanno abituando...
Se Nzonzi non c'è, il piano B di Monchi: Promes o Bailey
Non era a Trigoria, ieri. Telefono irreperibile, una valigia pronta e un paio di...
Nzonzi in pressing: vuole soltanto la Roma
L'ultimo weekend senza la serie A, vede Monchi ritardare il suo rientro in Italia....
 Sab. 11 ago 2018 
Parla il preparatore di Schick: "Ora conosce i suoi limiti, è un gran professionista"
Michal Bretenar è il personal trainer di Patrik Schick, avendo curato la sua preparazione...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>