facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 17 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma in punta di svolta

Giovedì 08 febbraio 2018
Il precedente non può certo incidere sul risultato di domenica sera. Ma la Roma, pur di debellare il mal di gol che la penalizza ormai da più di 2 mesi, non può tralasciare niente. E allora: il successo più largo dei giallorossi, in questa stagione, resta finora proprio quello nella gara d'andata contro il Benevento, prossimo rivale all'Olimpico: 0-4 al Vigorito. Anche se, a voler essere cattivi, non si può dimenticare che alla goleada del 20 settembre parteciparono Lucioni e Venuti con le loro autoreti. Quel match, però, deve essere di riferimento per dare un senso alla corsa Champions.

DIFETTO EVIDENTE - Lo stesso Di Francesco non sa come spiegare il rendimento fiacco dell'attacco: i 33 gol in 23 partite di campionato non sono da squadra di vertice. Nemmeno da 5° posto, la posizione attuale della Roma. Il reparto, del resto, è l'8° della serie A. Ma la crisi è di gruppo e non limitata al singolo. Dzeko ha realizzato in questo torneo solo 10 gol. È il solo in doppia cifra, pure se la mira non sembra più quella dell'anno scorso. El Shaarawy ne ha realizzati 5 e Perotti 3. Under si è finalmente sbloccato domenica scorsa a Verona e, al momento, è l'unico dei 3 nuovi acquisti, chiamati a Trigoria dopo l'addio di Salah, ad aver fatto centro: Defrel e Schick sono ancora a digiuno. Il tridente titolare ha insomma raccolto quanto Icardi da solo: 18 gol. E, contando quello del turco al Bentegodi, meno del capocannoniere Immobile che è già a quota 20. Sono i numeri dei centravanti dell'Inter quarta e della Lazio terza. Finora pesano in classifica. Anche perché i centrocampisti si sono adeguati nel rendimento alle punte: Nainggolan, Pellegrini e Gerson sono fermi a 2 reti, Strootman ha messo la sua firma solo una volta, De Rossi e Gonalons ancora non hanno festeggiato in proprio.

MINIMO SFORZO - L'attacco della Roma si è inceppato sul più bello. Dopo il 3 a 1 contro la Spal, il 1° dicembre all'Olimpico, al massimo ha segnato 1 rete in 7 delle successive 10 partite (in 3 ha addirittura fatto cilecca). All'inizio, però, è stato più efficace. In campionato, prima del poker di Benevento, segnò 3 gol al Verona. E subito dopo 3 anche all'Udinese e, sia all'andata che al ritorno, 3 pure al Chelsea in Champions. Sono state poche, comunque, le raffiche. Se si contano le 4 reti alla Fiorentina, le 2 al Qarabag, al Milan e alla Lazio, sono solo 10 le partite su 30 (tra serie A e coppe) in cui i giallorossi sono riusciti a fare almeno il bis. Cioè in un terzo dei match. Il dato è ancora più indicativo se accostato ai 7 successi per 1-0 (6 in campionato) e alle 6 gare in cui non sono stati capaci di fare centro. E' mancata, dunque, l'efficacia.

RISVEGLIO OBBLIGATO - La Roma, anche quando si è scatenata nel tiro a bersaglio, ha ottenuto poco o niente. E l'involuzione, prima che il gioco, ha coinvolto l'attacco. Che, in questa settimana di chiara emergenza, è comunque il reparto più completo. Solo Schick non è sicuro di finire nella lista dei convocati. Di Francesco ha quindi scelta esclusivamente davanti. E, se confermerà il 4-2-3-1, potrebbe addirittura usare 4 delle 5 punte: dopo il successo contro il Verona ha chiarito che per il ruolo di trequartista c'è Defrel. Ma solo perché Perotti preferisce giocare sulla fascia. Sono loro che si giocano l'ultimo posto libero, dando per scontata la conferma del tridente usato al Bentegodi, con Under, Dzeko (ieri ecografia al polpaccio per un fastidio accusato martedì: esito negativo e preoccupazione accantonata) ed El Shaarawy. Ieri Perotti è stato provato dietro al centravanti, andando, in fase difensiva, a completare il centrocampo, affiancandosi a Gerson e Strootman. Dipende dal sì dell'argentino. Che, invece, si sbilancia sul mal di gol: «Salah è difficile da sostituire: correva e segnava tanto».
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Convocati - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 14 gen 2019 
Si rivede Karsdorp con Schick
Arriva la Coppa Italia e rispunta Karsdorp. Di Francesco, potendo scegliere, avrebbe...
Roma, il meglio per un quarto
La Coppa Italia, come confermano i 9 trofei in bacheca (ultimo successo nel 2008)...
 Dom. 13 gen 2019 
Roma-Virtus Entella, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match di Coppa Italia contro l'Entella:...
Roma-Virtus Entella, i convocati di Boscaglia
I convocati per la sfida di Coppa Italia contro la Roma.
 Sab. 12 gen 2019 
La Roma baby punta a sbancare la Torino bianconera
Dopo una sosta lunga venti giorni, il campionato della Roma Primavera riprende col...
 Gio. 10 gen 2019 
Coppa Italia. Come un altro campionato
Dopo essersi specchiato, naturalmente timido timido, nelle acque delle Maldive,...
 Dom. 30 dic 2018 
Profumo di Champions
Riappare, sotto il sole dell'Emilia, la Roma. Equilibrata e paziente, robusta ed...
 Ven. 28 dic 2018 
Pellegrini: "Un giorno vorrei essere capitano. Sarebbe un onore"
Il centrocampista: "Mi piacerebbe per il senso di appartenenza che provo insieme alla mia famiglia". E sul ruolo di trequartista: "Mi piace tanto, mi fa sentire più libero mentalmente"
Parma-Roma, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match contro il Parma: Olsen, Fuzato,...
Dzeko si scalda per la volata Champions
Con i gol di Perotti e Zaniolo al Sassuolo, sono già 16 i giocatori a segno nella...
 Mar. 25 dic 2018 
Roma-Sassuolo, i convocati di De Zerbi
Roberto De Zerbi ha diramato i convocati per la sfida di domani contro la Roma....
Roma-Sassuolo, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match contro il Sassuolo: Olsen, Fuzato,...
 Lun. 24 dic 2018 
Ultimatum giallorosso
La reazione c'è stata, ma in classifica non si nota la differenza ed è lì che, invece,...
L'Inter scarica Nainggolan e il colpo diventa Zaniolo
Soltanto sei mesi fa i tifosi dell'Inter festeggiavano lo sbarco di Nainggolan alla...
 Sab. 22 dic 2018 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Sassuolo
La Roma, dopo la sconfitta contro la Juventus, tornerà ad allenarsi domattina. I...
 Ven. 21 dic 2018 
Juventus-Roma, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per il match contro la Juventus: Olsen, Fuzato,...
 Gio. 20 dic 2018 
Eusebio respira ma sta in ansia
E al terzo giorno Pallotta parlò. «Nessuno è soddisfatto dei risultati e delle prestazioni....
 Mar. 18 dic 2018 
Allo Stadium De Rossi c'è, Dzeko forse
Un giorno di pausa dopo l'apice della tensione vissuto nella settimana appena conclusa,...
 Sab. 15 dic 2018 
Roma-Genoa, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match contro il Genoa: Olsen, Fuzato,...
Roma-Genoa, i convocati di Prandelli
GRIFONE A ROMA CON 23 CONVOCATI
Ultima chiamata per DiFra
È tempo di ultima chiamata per Eusebio Di Francesco. Se la Roma fallisce anche la...
 Mar. 11 dic 2018 
Viktoria Plzen-Roma, i convocati
Ecco i 20 convocati giallorossi per il match di Champions League contro il Viktoria...
De Rossi in lista col Genoa per esserci contro la Juve. La squadra va a Plzen a caccia di autostima
La partenza per Plzen di oggi pomeriggio alleggerisce un ritiro che vede i giocatori...
 Sab. 08 dic 2018 
CORIC:"Il mio momento sta arrivando. La Roma per Totti è una famiglia e grazie a lui sento di farne"
Il croato ha raccontato la sua esperienza in giallorosso: “All’inizio è stato difficile, ma il mio periodo di ambientamento è quasi finito. Col Real mi sono fatto male per la troppa adrenalina, non so dire quanto fossi felice”
KO anche Manolas, Di Francesco: "Andiamo al Divino Amore"
La Roma cade a pezzi e Di Francesco non sa più a che santo votarsi: «Prima di venire...
Rotta verso la meta
Cagliari vuol dire Daniele Verde, quando esordì con la maglia giallorossa e la Roma...
 Ven. 07 dic 2018 
Cagliari-Roma, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per il match contro il Cagliari: Olsen, Fuzato,...
Cagliari-Roma, i convocati di Maran
Sono 23 i giocatori convocati dal tecnico Rolando Maran per la gara di domani sera...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>