facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 21 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, tocca a Defrel

Giovedì 08 febbraio 2018
Superare la Lazio e segnare il primo gol in giallorosso. Due settimane fa sono state queste le promesse di Gregoire Defrel. Domenica sera il francese di origini martinicane potrà rispettarle entrambe. Contro il Benevento (0 punti e solo 3 gol fatti in trasferta) Di Francesco dovrebbe lanciarlo finalmente dal primo minuto alle spalle di Dzeko in un turno che vedrà 24 ore prima la Lazio scendere in campo al San Paolo col Napoli. In allenamento, infatti, Defrel è apparso decisamente migliorato sia fisicamente che come interpretazione del nuovo ruolo. Il tecnico che tanto lo ha voluto a Roma (facendo sborsare al club 23 milioni tra parte fissa e bonus) finora in campionato lo ha utilizzato dal primo minuto solo in 4 occasioni e mai per più di 75 minuti. Colpa di un infortunio alla rotula sinistra che lo ha tenuto ai box per quasi due mesi, ma colpa pure dello stesso Defrel che non è mai riuscito a incidere quando è stato chiamato in causa.

Zero gol e zero assist d'altronde sono un dato sin troppo lampante. A gennaio per lui sono arrivate le offerte di Watford e Villarreal, ma Di Francesco ha preferito tenerselo stretto anche perché può ricoprire tutti e quattro i ruoli offensivi del rinnovato modulo (4-2-3-1) di Eusebio che dopo aver rigenerato Under ora punta a recuperare pure Defrel. Un piccolo segnale di ripresa l'ex attaccante del Sassuolo lo ha dato a Verona. Uno scatto in contropiede e un assist per Strootman, che si è divorato la palla del 2-0. Domenica col Benevento Defrel si gioca una maglia con Perotti che ieri in un'intervista A Tyc Sports ha ribadito: «Voglio giocare di nuovo al Boca. Per ora sto bene a Roma ma dopo voglio tornare in Argentina per cambiare la brutta immagine che ho lasciato. Salah? Ovviamente sentiamo la sua mancanza, ma tra tutti proviamo a farla notare il meno possibile, anche se non è facile». Anche da Perotti, però, Di Francesco si aspetta di più in termini realizzativi. Se escludiamo i 13 gol di Dzeko, infatti, il bottino dell'attacco giallorosso si limita a 14 reti complessive tra campionato e coppe così suddivisi: El Shaarawy 7, Perotti 5, Under e Schick 1. All'appello manca proprio Defrel. «Ho sempre segnato, inizierò a farlo anche qui a Roma», ha garantito Gregoire. È arrivato il momento di rispettare quella promessa.
di F. Balzani
Fonte: Leggo

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 20 feb 2018 
Roma, ecco chi è Michael Surzhyn: il baby giornalista che ha fatto una domanda a Di Francesco
Dieci anni, tifoso dello Shakhtar e da grande vuole fare il giornalista, ma forse...
KHARKIV: rifinitura in corso allo Stadio Metalist. Presenti Baldissoni, Totti e Monchi
La Roma è scesa sul terreno di gioco dello Stadio Metalist di Kharkiv per svolgere...
DI FRANCESCO: "Dobbiamo cercare di evitare cali di tensione durante la gara. Florenzi è rimasto..."
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Cengiz Under? Siamo contenti del suo momento, ma domani devono essere tutti pronti a scendere in campo e non voglio dare indicazioni in merito. Florenzi? E’ rimasto in albergo perché non sta bene"
DE ROSSI: "La mia condizione è buona, sabato è stato meglio di quanto pensassi e sperassi"
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Loro hanno passato questi due mesi per preparare questa partita e forse è un vantaggio però è uno svantaggio non aver giocato partite ufficiali"
SHAKHTAR-ROMA: "sostituzione" in conferenza stampa. Parlerà De Rossi al posto di Florenzi
Sarà Daniele De Rossi ad accompagnare il tecnico Di Francesco nella conferenza stampa...
Roma nel gelo di Kharkiv tra neve e temperature polari
La squadra di Di Francesco stamattina si è svegliata sotto una fitta nevicata. Nella hall dell'albergo che ospita la squadra è spuntata una maxi bandiera giallorossa con lo stemma precedente
Roma, i moduli da Champions
«E' una sfida alla pari. Abbiamo, noi e loro, le stesse chance di passare al prossimo...
La Roma si scalda
Il simbolo dello zoo di Kharkiv è un orso bruno. Facile intuirne il motivo: non...
Roma al coperto e isolata, ma il bunker è di lusso
L'eremo della Roma ha i tetti spioventi, un interno elegante e luminoso e la tranquillità...
Da trasferta. La Roma ha conquistato tanti punti fuori quanti all'Olimpico
Ma sì, fa un freddo osceno, c'è lo stadio nemico, ci sono i brasiliani che sotto...
El Dorado. Perotti, la miniera d'oro: due gol da 43 milioni
Se la Champions League fosse una torta, o meglio una torta-gelato visto il meteo...
Roma, con Kolarov un pieno di esperienza
Si è riposato a Udine proprio per essere pronto domani sera. E poi anche col Milan....
Under diventa un dilemma
L'uomo della svolta, decisivo nelle ultime tre partite che senza di lui la Roma...
 Lun. 19 feb 2018 
Champions Roma, alla scoperta dello Shakhtar
Gli ucraini si preparano alla sfida con la squadra di Di Francesco: ecco cosa c'è da sapere
De Rossi: "Sogno vincere con la Roma. Azzurro? Se nuovo ct chiama..."
Capitano Roma: "Ho 34 anni ma per me Nazionale è come famiglia. Dopo no cravatta, magari faccio vice Spalletti o Di Francesco"
PAULO FONSECA "Firmerei per qualsiasi risultato, basta che sia in nostro favore"
”Sarà una gara difficile, ma sappiamo come metterli in difficoltà. Alla Roma toglierei quasi tutti i giocatori”
Shakhtar Donetsk-Roma I Convocati
I 21 convocati di Eusebio Di Francesco per Shakhtar-Roma
Roma, lo schema vincente è il turnover
Per la prima volta, con la vittoria di sabato a Udine, la Roma ha raggiunto il terzo...
Roma, De Rossi chiude la porta per stoppare l'urto Shakhtar
«Equilibrio». Secondo il dizionario Treccani, nel linguaggio figurato ha anche questa...
La Roma sfida lo Shakhtar. Esperti d'Europa: tocca a voi
La forza di 70 presenze complessive in Champions da mettere in campo. La serenità...
Undermania
Pazzi per Ünder. In Turchia il giovane attaccante giallorosso è diventato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>