facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Da Delvecchio a Under: quando il gol è lampo

Martedì 06 febbraio 2018
Chiamateli piè veloci. Non saranno omerici, ma sono eroi. Almeno per un giorno, come Ünder. Augurandogli che si tratti del primo di una lunga serie. Perché segnare dopo nemmeno un giro d'orologio non è soltanto sinonimo di concentrazione e presenza "con tutti i sentimenti". Ma spesso (negli ultimi anni sempre) equivale a spianare la strada verso la vittoria. La regola è valsa per il giovane turco al Bentegodi. Anche di più per i suoi - illustri - predecessori, tutti in rete nel primo minuto di partite poi condotte comodamente in porto.

Da Marco Delvecchio in gol al trentesimo secondo di un Roma-Venezia del 26 settembre 1998 (finirà 2-0); a Vincenzo Montella, che il 16 gennaio 2000 (nel giorno dell'esordio giallorosso di Nakata) segna dopo 38 secondi la rete iniziale del 3-1 di cui è vittima ancora il Verona. Le venete ispirano gol-lampo. Ma non solo loro.

L'ultima gioia nell'arco del primo minuto porta la firma illustre di Totti. Il 21 gennaio del 2012 la squadra guidata da Luis Enrique ospita il Cesena. Il 10 apre le marcature dopo 34″, ripetendosi nel giro di sette minuti e superando uno dei tanti record con i quali si è confrontato in carriera (quello dei gol di Nordahl con una sola maglia in Serie A): lui raggiunge quota 211, la Roma termina la gara sul 5-1.


Lo storico capitano è il battistrada di un'altra goleada, anche più importante perché servirà ad alzare al cielo un trofeo. Qualche passo indietro, alla prima era spallettiana. È il 9 maggio del 2007, i giallorossi nel primo atto della finale di Coppa Italia ricevono l'Inter di Mancini, che ha strapazzato ogni primato in campionato. Pronti via e in 54″ Totti porta la Roma in vantaggio. Gli altri due campioni del mondo De Rossi e Perrotta chiuderanno il discorso dopo un quarto d'ora, poi i Mancini e Panucci dilagheranno fino al 6-2 conclusivo. Inutile aggiungere che il trofeo - l'ultimo disputato con doppia finale - andrà a impreziosire la bacheca di Trigoria.

Le reti flash hanno fruttato vittorie prestigiose anche in campo internazionale, sia pure colte sul terreno di casa. La prima continentale nell'Olimpico rinnovato per i Mondiali ospita un avversario adeguato all'evento: il Benfica fresco vicecampione d'Europa. È il 19 settembre 1990, primo turno di una Coppa Uefa che vedrà un cammino esaltante dei giallorossi. Il sorteggio non è benevolo, tanto per cambiare. Eppure Andrea Carnevale, fiore all'occhiello dell'ultimo mercato del presidente Viola, impiega soltanto 44″ a piegare i portoghesi. Dopo quell'inizio sfavillante la squadra di Bianchi penserà a difendere l'1-0, che alla fine porterà a casa e fungerà da viatico per rinforzare la consapevolezza della squadra.

È recentissimo il gol con il quale El Shaarawy apre la supersfida di Champions con il Chelsea. Dopo la prestazione da urlo a Stamford Bridge, la Roma demolisce 3-0 i londinesi in Italia. Cominciando dalla rete del Faraone, dopo appena 38 secondi. Il primo posto nel girone arriva anche così. Grazie all'ultimo piè veloce. Fino a Ünder.
di F. Pastore
Fonte: Il Romanista

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 21 ott 2018 
Roma, Di Francesco non è in bilico. E in Champions ritrova i senatori
Da Trigoria si fa quadrato attorno al tecnico, tornato nel mirino della critica dopo l'inatteso passo falso con la Spal. Per la sfida di martedì contro il Cska Mosca, però, l'allenatore recupera De Rossi e Kolarov oltre a Schick
TRIGORIA 21/10 - Seduta di scarico per chi ha giocato ieri. Ancora a parte De Rossi e Kolarov
ALLENAMENTO ROMA - Terapie per Karsdorp e Perotti
E' tornata Rometta: crisi di crescita, molle, distratta. E DiFra sbotta
La crisi sembrava alle spalle, ora la Roma ritorna quasi al via. Nn un colpo, le...
Presunti fenomeni e mestieranti da rottamare
Una cosa, se non altro, adesso è chiara: la Roma non può fare a meno dei suoi vecchi....
Pallotta voleva mandare tutti in ritiro: stop di Baldini
Edin Dzeko prende una bottiglietta - durante la sosta per l'espulsione di Milinkovic-Savic...
Roma, peggio di prima
Se questa è la Roma, capace di perdere in casa contro la Spal (0-2), serve a poco...
Il commento amaro di Pallotta: "Mi è tornato il disgusto"
Il presidente della Roma, da Bostonm ha ribadito lo stesso stato d’animo del dopo Bologna in seguito al ko casalingo contro la Spal di Semplici
 Sab. 20 ott 2018 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro il CSKA Mosca
Già da domani la Roma di Eusebio Di Francesco proverà a smaltire la sconfitta contro...
Roma, crocevia Champions
Aria di Champions. A Trigoria c'è un respiro nuovo, non soltanto per l'imminente...
 Ven. 19 ott 2018 
TRIGORIA 19/10 - Tattica nella rifinitura. Terapie per Perotti e Karsdorp, individuale per De Rossi
ALLENAMENTO ROMA - Rifinitura tattica in vista della Spal
Calciomercato Roma, c'è un altro figlio d'arte nel mirino
Non solo Kluivert, la Roma sta provando a portare a Trigoria un altro figlio d'arte....
Capitan De Rossi presente e futuro
Tic-tac, manca poco. Meno di un anno, per contratto, o forse qualcosina in più....
 Gio. 18 ott 2018 
De Rossi: "Non sarò un peso. E dopo forse farò l'allenatore"
Il centrocampista giallorosso ha parlato del suo post carriera: "Si andrà avanti, come successo dopo Di Bartolomei, Conti, Giannini e Totti. Figuriamoci per il sottoscritto".
Roma, turnover obbligato in vista del tour de force
Sei gare in ventidue giorni. Ventitré (un portiere, 8 difensori, 9 centrocampisti...
TRIGORIA 18/10 - Pastore in gruppo. Individuale per Kolarov e De Rossi. Terapie Karsdorp e Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Seduta incentrata sulla tattica.
Roma: un ottobre da turnover, ma non vale per il modulo
Dalla Spal alla Samp: 6 partite in 22 giorni, Di Francesco confermerà il 4-2-3-1 e ruoterà gli uomini. Anche se gli infortuni ne limiteranno le possibili scelte
Pallotta a Nainggolan: "Non sono assenteista"
«Mi vedete poco a Roma? Ma io lavoro tutti i giorni per il club». James Pallotta...
Infermeroma. Perotti e Karsdorp ko: DiFra li perde un mese
La Roma si fa male, pur senza giocare. Paradossi da sosta: per una volta a fermarsi...
 Mer. 17 ott 2018 
ROMA-SPAL, venerdì la conferenza stampa di Di Francesco
Venerdì alle 13:45 il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco parlerà all'interno...
Roma-Spal, Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante sanno come si fa
I due centrocampisti giallorossi hanno segnato un anno fa contro la Spal. Per il prodotto del vivaio è stato il primo gol in prima squadra, sotto la Sud
I venti giorni della verità
Quella inguardabile, impaurita e perdente di inizio stagione, oppure la versione...
Nainggolan: "La fine del rapporto con la Roma? Non per colpa mia. Tra 10anni mi vedo nella Capitale"
Radja Nainggolan lo apprezzi per una tuta da fashion week che si è chiusa un quarto...
 Mar. 16 ott 2018 
Roma, a Trigoria prove anti Spal, ma Di Francesco ha il gruppo decimato
Pastore, Kolarov e De Rossi assenti contro i ferraresi. Fuori anche Perotti per un problema al polpaccio sinistro, al suo posto El Shaarawy
Roma, Gandini: "Monchi è a Trigoria per provare a vincere ogni anno"
Lui non tornerà al Milan, ma pensa di aver lasciato la Roma in buone mani. Quelle,...
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>