facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Ubriaco alla guida, Bruno Peres si schianta

Martedì 06 febbraio 2018
Tanta paura, per fortuna nessuna conseguenza fisica, ma l'ennesimo colpo a un'immagine compromessa da tempo. Bruno Peres ne ha combinata un'altra, schiantandosi con la Lamborghini all'alba contro un albero in zona Caracalla, di fronte alla sede della Fao. Una serata andata per le lunghe, una cena sfociata in altro al rientro da Verona e alla vigilia di un giorno di riposo, qualche bicchiere di troppo risultato fatale. Erano passate da poco le 5 di lunedì mattina quando Peres, guidando in direzione San Sebastiano, ha perso il controllo dell'auto, una Lamborghini Aventador bianca presa in leasing. La corsa della vettura è finita contro un albero in una strada deserta, visto l'orario. Al fianco del calciatore romanista c'era una donna, uscita illesa anche lei dall'incidente, che non ha coinvolto altre auto o persone. La Lamborghini ha subito danni sul fianco sinistro, alla ruota anteriore e ai vetri, con tanto di specchietto retrovisore volato via. Intervenuti sul posto i vigili del I Gruppo Trevi, i Carabinieri e un'ambulanza del 118, come da prassi Bruno Peres è stato sottoposto all'alcol test e il suo tasso è risultato superiore ai limiti consentiti: un tasso leggermente inferiore a 2 milligrammi contro lo 0.5 consentito.

È scattato quindi il ritiro immediato della patente brasiliana intestata a Peres (con punti decurtati nella banca dati istituita per gli stranieri che commettono infrazioni sul territorio italiano), la denuncia penale per guida in stato d'ebrezza e il sequestro del veicolo. La legge prevede un'ammenda minima di 1.500 euro, l'arresto da sei mesi e un anno e la sospensione della patente da uno a due anni. Con l'ausilio dell'avvocato già attivato dalla Roma, Peres potrà comunque patteggiare ed essendo incensurato la sua pena sarà sospesa. I problemi veri saranno di natura professionale. Bruno è recidivo, a novembre 2016 andò a sbattere con la sua Porsche contro due paletti in Piazza dei Tribunali, anche in quel caso all'alba. La Roma, già scottata dal recente caso Nainggolan, non ne può più. Monchi, partito per la Spagna, al telefono ha subito ordinato al terzino di presentarsi a Trigoria per un allenamento punitivo in solitaria. Automatica la multa da codice interno ed esclusione già ordinata dai convocati della prossima gara col Benevento. La storia di Peres a Roma è sostanzialmente terminata, resta solo da trovare una squadra che se lo prenda dopo i tentativi falliti a gennaio, compreso il «no» del giocatore al Genoa. E meno male che aveva promesso su Instagram: «Voglio riscattarmi e aiutare in ogni modo possibile i compagni».
di A. Austini
Fonte: Il Tempo

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 14 ott 2018 
Calciomercato Roma, l'ex presidente di Under avverte: "Lo segue il Bayern Monaco"
Tra tutti i calciatori portati a Roma da Monchi nell'ultimo anno e mezzo, Cengiz...
Boniek: "Schick? E' una situazione difficile. Ha qualità tecniche importanti, ma deve dimostrarlo"
L'ex calciatore della Roma e attuale presidente della Federcalcio polacca, Zibì...
Davide Astori, il drammatico ricordo della compagna
Francesca Fioretti ha racconta il suo dolore e la voglia di rinascere per la figlia, Vittoria.
Calciomercato, Roma nel futuro: pressing su Tonali
Non solo Piatek: ai giallorossi piace tanto un giovane talento italiano. Sul centrocampista del Brescia Monchi si è mosso da tempo per anticipare Inter, Samp e Chelsea
CANDELA trascorre la serata con Di Francesco e Montella: "Un pezzo di scudetto!"
Serata in compagnia per Vincent Candela, che sul suo profilo Instagram ha postato...
La dirigenza della Roma si riunisce a Boston: l'obiettivo è lo stadio
Il ds Monchi, Fienga e Calvo partono domani. Al centro dell’incontro le ultime novità sull’impianto giallorosso
Roma, da Ünder a El Shaarawy: per i rinnovi non c'è fretta
Quando il campionato si ferma, spuntano prolungamenti e adeguamenti. Il più urgente è De Rossi, il più necessario il turco, ma da Trigoria dicono: «Nessun incontro»
Schick torna al gol: "Adesso sto bene". E la Roma lo aspetta
«È stata una vittoria decisiva, che ci permette di andare in Ucraina a giocarci...
Da presunti bidoni a titolari: la squadra che non ti aspetti
C'è una formazione di calciatori rinati con la nuova maglia, in queste prime otto...
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
Euro U19, Riccardi trascina l'Italia
Gli azzurrini superano la prima fase battendo 3-0 la Finlandia: in gol anche il gioiello della Roma
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Italia, un anno dopo un altro spareggio: gli azzurri contro la Polonia dovono vincere per salvarsi
CHORZOW Dentro o fuori, domani sera a Chorzow contro la Polonia. Già spareggio,...
Cassano: "A parte la Juventus e Higuain, in Italia tutte schiappe"
Il talento barese che oggi ha annunciato l'addio al calcio: «Quando ero bambino ho fatto a botte. Le ho prese da Stramaccioni? Gli piacerebbe... Ci siamo solo spintonati e basta»
Soldi dai club per gli stadi più sicuri
Il ministro Salvini batte cassa al dorato e ricco mondo del calcio
Roma, Schick e Kluivert in gol per Di Francesco. La dirigenza è a Boston
Trigoria deserta, il tecnico ha concesso alla squadra un fine settimana di riposo. Intanto, Baldissoni e Monchi volano negli Usa per ragguagliare il presidente sul progetto stadio
Santon gioca con la figlia, De Rossi: "Hai trent'anni e modifichi gli addominali"
Il capitano della Roma commenta una foto postata dal terzino nel giardino di casa
Luca Pellegrini: "Sogno l'Europeo imparando da Kolarov"
Luca Pellegrini, terzino della Roma e della nazionale italiana Under 21, ha rilasciato...
Stadio della Roma, Gravina: "E' fondamentale. I biglietti sono troppo cari"
Intervista al candidato unico Figc: "Per una società moderna lo stadio di proprietà è una necessità. Il San Paolo di Napoli non è da Serie A"
Quando il virtuale travalica la realtà
Tra luoghi comuni e manicheismo, è innegabile che il club non susciti simpatie in larga parte della comunicazione
Calciomercato, Lainez e Tonali. La Roma punta i classe 2000
"Infondo anche Messi non è molto alto...", scherzano così a Trigoria su Diego Lainez,...
Calciomercato, c'è anche la Roma in corsa per Piatek
Preziosi lo valuta già 40 milioni. Può essere lui il dopo Dzeko. Ecco il piano del club per dare l’assalto al bomber del Genoa
Napoli e giallorossi i due club italiani che tengono più a lungo i giocatori
Altro che rivoluzioni. La Roma a sorpresa compare tra i club europei con le rose...
Ci mancava solo il segreto di Stadio
Un «bollino blu» da quasi 30mila euro di costo, pagati con fondi pubblici, e che,...
Dirigenti a rapporto da Pallotta: vertice per sostituire Parnasi
Prendersi tutto il pacchetto e andare avanti da solo. Dopo l'inchiesta e gli arresti...
Delvecchio: "Dzeko superami. Schick invece cresca"
Marco Delvecchio, ex attaccante della Roma, ha rilasciato un'intervista al quotidiano...
In 9 partite su 10 sempre spettacolo sui titoli di coda
Se diciamo che quando gioca la Roma, meglio non alzarsi dal proprio posto fino alla...
"Il nostro cuore è rosa di passione"
Betty Bavagnoli, lei è la prima allenatrice nella storia del calcio femminile dell'AS...
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
Roma, si avvicina il rientro di Pastore. E la dirigenza si vede negli Usa
Incontro negli Stati Uniti con il presidente Pallotta per parlare di stadio, mercato e marketing. Nel frattempo a Trigoria l’argentino lavora per rientrare il prima possibile
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>