facebook twitter Feed RSS
Sabato - 23 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Lazio-Genoa 1-2: Pandev e Laxalt beffano Inzaghi

Succede tutto nella ripresa. Il Var annulla un gol agli ospiti
Lunedì 05 febbraio 2018
ROMA - Una sconfitta inaspettata quella della Lazio contro il Genoa nel monday night della 23esima giornata. Partita dai due volti all'Olimpico: a un primo tempo soporifero è seguita una ripresa ricca di gol, azioni e colpi di scena. Alla fine ha vinto il Genoa, più bravo a sfruttare le occasioni da gol create, mentre mastica amaro la Lazio che non ha saputo sfruttare il turno casalingo per staccare ulteriormente l'Inter in classifica.

AVVIO - Senza gli squalificati Milinkovic-Savic e Lulic, Inzaghi sceglie la difesa a 3 con Caceres, De Vrij e Radu. Linea mediana composta da Murgia, Leiva e Parolo con Lukaku e Marusic sugli esterni. Alle spalle di Immobile, ecco Luis Alberto. Ballardiini, reduce dalla sconfitta per 1-0 contro l'Udinese, schiera il consueto 3-5-2, ma oltre alle numerose assenze della vigilia è costretto a rinunciare a Rosi a pochi minuti dal fischio d'inizio. In attacco la coppia offensiva è composta da Pandev e Galabinov. A centrocampo Rigoni, Bertolacci e Hiljemark con Laxalt e Pedro Pereira sulle corsie laterali. Difesa a tre composta da Biraschi,Rossettini e Zukanovic.
Ritmi bassi e poche emozioni nel primo tempo. Il Genoa è molto accorto in fase difensiva mentre la Lazio gioca troppo sotto ritmo per creare occasioni reali. Le uniche azioni degne di nota sono un paio di conclusioni dalla distanza di Luis Alberto e un tiro sulla corsa di Laxalt controllato senza problemi da Strakosha.

RIPRESA - Nella ripresa la Lazio parte forte ma a passare in vantaggio è il Genoa al 55'. Contropiede ben gestito da Galabinov e Pandev, il macedone è freddissimo sotto rete e con un tocco da pochi metri batte Strakosha. La Lazio non ci sta, passano tre minuti e arriva il meritato pareggio: cross dalla destra di Caceres, con la punta Parolo è il più lesto a metterla dentro. Inizia l'assedio biancoceleste, Inzaghi manda dentro Felipe Anderson e Nani al posto di Marusic e Murgia. La pressione aumenta con il passare dei minuti ma ancora una volta a segnare è il Genoa all'80': rinvio lungo di Perin, svarione di Caceres che perde il duello fisico con Laxalt, sinistro e palla in rete. Inzaghi corre ai ripari e fa scaldare Caicedo, ma in soccorso della Lazio arriva il Var che scova in tocco di mano dell'autore del gol nel contrasto con Caceres. L'arbitro Maresca annulla, è di nuovo 1-1. La Lazio tira un sospiro di sollievo. Non entra più Caicedo ma Patric, Inzaghi ridisegna la squadra per l'assalto finale, Immobile impegna Perin, ma quando tutto faceva pensare a un pareggio, Laxalt anticipa Patric, svetta su tutti in area sul crosso di Hiljemark e di testa va a riprendersi quello che gli era stato tolto. Due a uno per il Genoa, che in trasferta si conferma squadra complicata da affrontare.
di Patrizio Cacciari
Fonte: Corriere dello Sport

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 17 feb 2019 
CANDELA: "Con le qualità che la Roma ha in rosa può arrivare anche terza in campionato"
L'obiettivo della Roma in campionato è quello di raggiungere il quarto posto per...
Roma-Bologna, i convocati di Mihajlovic
Questo è l'elenco dei convocati di Mister Mihajlovic per la trasferta di Roma. Portieri:...
DI FRANCESCO: "La partita con il Porto deve essere un punto di partenza. El Sha in dubbio"
ROMA-BOLOGNA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: “La 10 a Zaniolo? Per ora no”
MIHAJLOVIC: "La Roma ha giocatori di grande qualità che possono risolvere il match in ogni momento"
"Giocare all’Olimpico è difficile, non andiamo lì già battuti. Zaniolo è decisivo"
Olsen si riprende la Roma
I primi mesi sarebbero dovuti essere i più difficili, un po' perchè il passaggio...
Calciomercato Inter, Dzeko in pole come erede di Icardi
Ad oggi la frattura tra l'Inter e Mauro Icardi è insanabile. Per questo motivo i...
Skorupski nello stadio del suo debutto italiano
[..] Łukasz Skorupski e rientra in quell'Olimpico che lo ha visto poche volte...
Dzeko, l'Olimpico è un tabù "ma questa è casa mia"
Dal 28 aprile 2018 Edin Dzeko, cannoniere principe della Roma negli ultimi anni...
De Rossi record: una fascia moltiplicata per 200 volte
Domani contro il Bologna, se dovesse partire titolare, Daniele De Rossi (foto Tedeschi)...
Destro, il predestinato che è rimasto incompiuto
Breve storia di un predestinato che non ha mantenuto le promesse. Trenta luglio...
Roma, un girone di vite
La sconfitta devastante, una prima ipotesi di esonero e crisi aperta sulla via Emilia;...
Ginocchio ko: Luca Pellegrini non preoccupa
Lacrime di paura, forse solo quella. Luca Pellegrini si è infortunato al ginocchio...
 Sab. 16 feb 2019 
Atalanta-Milan 1-3, doppietta di Piatek
Il Milan vince a Bergamo, Roma a -4. I rossoneri salgono a 42 punti, appena una lunghezza sotto l'Inter terza in classifica, impegnata domenica alle 18 contro la Sampdoria
Spalletti: "Icardi come Totti? Lì c'era la Roma..."
Il tecnico nerazzurro ha teso la mano all'attaccante, ma sulla fascia data ad Handanovic ha spiegato: "Vorremmo far convorgere la sua forza per il bene della squadra. Il bene dell'Inter prima di tutto".
ZANIOLO: "Il mio obiettivo è rimanere per sempre alla Roma. Non mi sento il nuovo Totti..."
Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato pizzicato da Le Iene al termine...
DZEKO: "Battere il Barcellona è stato più difficile che vincere il titolo col City. Mi sarebbe..."
"Mi sarebbe piaciuto giocare con un Totti più giovane.
Le Iene, intervista doppia a Zaniolo e mamma: "Selfie e Grande Fratello? Basta, mà! Hai 42 anni"
Domenica 17 febbraio 2018, in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con "Le...
JUAN JESUS: "Zaniolo? Quando è arrivato, De Rossi ci ha detto..."
"Dimostrata forza mentale in Champions. Mi sento bene e pronto per aiutare la squadra"
La mamma di Zaniolo: "Le foto che posto non sminuiscono il mio essere madre"
Francesca Costa rompe il silenzio dopo le critiche che ha ricevuto negli ultimi giorni per le sue foto sui social: “A mio figlio non dà fastidio”
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Napoli 5-1, debutto di Fuzato
Nella 19ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
ROMA-BOLOGNA, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Lunedì andrà in scena la sfida contro il Bologna alle ore 20:30 allo stadio Olimpico....
Un pallone in prestito
La scalata dell'americano James Pallotta alla Roma, il passaggio Dell Inter al gruppo...
Da Bologna a Bologna, torna l'incubo delle più "piccole"
«Dovevamo essere secondi, o al massimo terzi ma a pochi punti dal Napoli». James...
Roma, la strategia per tenere Manolas: togliere la clausola o alzarla a 50 milioni
Il difensore corteggiato da grandi club europei, pronti a versare 36 milioni. Monchi proverà fino all’ultimo a eliminare la clausola o portarla intorno ai cinquanta milioni
Torna Olsen, Klulvert chiede spazio
Qualcuno da far riposare c'è, ma è il momento di spingere sull'acceleratore. Lunedì...
Stadio, il padrone ora è solo Pallotta
Accordo fatto e stretta di mano: James Pallotta sarà il nuovo proprietario dei terreni...
Tor di Valle, c'è l'accordo tra Pallotta e Eurnova: ma la firma è condizionata
La firma ancora non c'è, la delegazione di Eurnova - la società di Parnasi guidata...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>