facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, tre punti d'oro in 10 e senza gambe

Il primo gol del turco consegna i tre punti ai giallorossi e riporta la zona Champions League a un passo, ma preoccupa la tenuta fisica del gruppo, mai brillante
Domenica 04 febbraio 2018
ROMA - L'urlo di Gengo alla conquista della Roma. L'aveva detto Di Francesco, quando in conferenza stampa aveva parlato di un Ünder in grande crescita consegnandogli di fatto una nuova maglia da titolare, e il giovanissimo attaccante turco - appena ventenne - ha ripagato il tecnico consegnandogli i primi e tanto attesi tre punti di questo 2018. Una vittoria che mancava dal 16 dicembre dello scorso anno (Roma-Cagliari 1-0, con il rigore sbagliato da Perotti e il gol di Fazio al 94') e che riporta i giallorossi a ridosso della zona Champions League, a un solo punto di distanza dal quarto posto dell'Inter. Una partita a due facce, dominata nel primo tempo e sofferta nella ripresa, con gli errori di Dzeko a tenerla aperta fino alla fine e un'inferiorità numerica che ha acuito i già evidenti problemi di condizione fisica del gruppo, apparso decisamente poco brillante.

ÜNDER, PRIMA GIOIA. DZEKO C'E', MA QUANTI ERRORI - Neanche un minuto e la Roma passa: prima azione offensiva e Ünder si inventa un'azione fantastica tagliando da sinistra verso il centro dell'area, concludendo l'accelerazione con un sinistro potente sul primo palo che lascia immobile il portiere. Per "Gengo", come Di Francesco ha rivelato in conferenza di averlo soprannominato, è il primo, sospirato gol con la maglia giallorossa. Dopo il nuovo calcio d'inizio, a rubare l'occhio è la vicinanza di Nainggolan a Dzeko: la nuova posizione del belga agevola la manovra offensiva, con il numero 9 - tornato presente alla squadra dopo gli sbandamenti dovuti al mercato - che per tre volte nei primi venti minuti va a un passo dal raddoppio, tentativi a cui vanno aggiunti quelli di Strootman e dello stesso Nainggolan da fuori area, che non trovano lo specchio. Per il Verona da segnalare due tiri di Matos: il primo debole, bloccato da Alisson a terra, il secondo più pericoloso che il portiere brasiliano controlla in tuffo scorrere sul fondo. Nel finale di tempo ancora Dzeko ha sul sinistro il 2-0, imbeccato da El Shaarawy, ma Nicolas in uscita gli nega il gol.

PECCHIA ALLONTANATO, ROSSO A PELLEGRINI - Si riparte senza cambi e, come nel primo tempo, la Roma è subito pericolosa: cross di destro di Ünder messo in angolo, parata di Nicolas sul colpo di testa di Strootman, l'azione prosegue e ancora Ünder trova Dzeko in area, ma il bosniaco perde prima il tempo della conclusione e poi si fa respingere il sinistro dal difensore. Il turco è scatenato, va via a Buchel involandosi verso la porta e viene abbattuto dall'avversario: fallo e giallo mostrato da Fabbri, tra le proteste furiose di Pecchia che viene allontanato dal direttore di gara. Da questo momento in poi la partita si fa nervosa e sfugge al direttore di gara, che tira fuori un rosso diretto a Pellegrini per quello che una volta si chiamava "fallo tattico" a fermare la ripartenza di Matos a metà campo: l'intervento da dietro viene punito duramente e la squadra di Di Francesco resta in 10.

VERONA, ASSALTO INUTILE. DZEKO SBAGLIA ANCORA - Corrent, secondo di Pecchia, butta dentro Calvano e Lee alla ricerca del gol del pareggio, Di Francesco inserisce Gerson per Ünder e Perotti per El Shaarawy. Tra le due sostituzioni l'occasionissima per chiudere i giochi ancora sul sinistro di Dzeko: Nicolas sbaglia il rinvio e consegna il pallone all'avversario sulla lunetta dell'area di rigore, il bosniaco gli restituisce il favore calciandogli addosso con tutta la porta a disposizione. Finale alla disperata dell'Hellas che assedia l'area avversaria senza mai riuscire a concludere, al contrario della Roma che lancia il contropiede nel recupero con Defrel - appena subentrato a Dzeko - e arriva con Strootman a tu per tu con Nicolas: il guizzo del portiere para il raddoppio, ma non può evitare la sconfitta.
di Vladimiro Cotugno
Fonte: Corriere dello Sport

Strootman - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 19 nov 2018 
La Roma cerca un mediano low cost
Un mediano dinamico e recuperatore di palloni che non costi molto, un talento di...
 Ven. 16 nov 2018 
Strootman cuore giallorosso: "Io non vi dimentico"
Stavolta è davvero finita. Sono passati poco meno di tre mesi, era il 28 agosto,...
 Gio. 15 nov 2018 
DiFra Die Hard: il resiliente Eusebio è sopravvissuto a tre crisi
«Le critiche? Sono resiliente e non mollo». Lo disse già il 15 settembre 2017 e...
 Mer. 14 nov 2018 
Calciomercato Roma, pressing su Tonali: il Brescia ha rifiutato 12 milioni in estate
I giallorossi potrebbero inserire giovani contropartite. Monchi a centrocampo sta cercando una baby alternativa a De Rossi
 Mar. 13 nov 2018 
Il centrocampo cresce bene, manca solo un "professore"
Qualcosa è cambiato là in mezzo; qualcosa manca ancora, però. Ne ha parlato Eusebio...
 Ven. 09 nov 2018 
Roma, la meglio gioventù
Quanto si sta facendo bella questa gioventù. La Roma baby cresce, prende forma e...
 Mer. 07 nov 2018 
Marsiglia a Roma: Garcia, selfie a Fiumicino
L'ex tecnico della Roma torna nella Capitale dopo l'esonero nel 2016
 Mar. 06 nov 2018 
Marsiglia è una polveriera: lo spogliatoio contro Strootman
Il Marsiglia perde posizioni in classifica, nella Ligue 1, e il malumore continua...
Tutti gli errori di Orsato: scatta l'allontanamento, ma gli arbitri difendono quel rigore contestato
Per i vertici arbitrali, il rigore della Fiorentina non è "un chiaro ed evidente...
Roma, c'è Nzonzi in mezzo al mondo
E' l'uomo che corre da fermo: cioè, è uno di quelli che percorre più chilometri...
 Lun. 05 nov 2018 
Roma, dai nuovi acquisti deludenti all'incognita Dzeko: ecco i sei motivi della crisi
Non è un momento semplice per la squadra di Di Francesco. Dalla scarsa precisione sottoporta del bomber bosniaco all'impatto deludente dei vari Pastore, Shick e Karsdorp, passando per gli errori del tecnico e della dirigenza: sono tante le ragioni di questo inizio di stagione balbettante
 Dom. 04 nov 2018 
CALCIOMERCATO, dalla Francia: Strootman non ingrana, malumori di Thauvin e Payet per suo stipendio
L'avventura di Kevin Strootman con la maglia del Marsiglia non sta procedendo nel...
Orsato, al Var o in campo quanti scempi con la Roma: tutti i precedenti
Dal rigore non dato a Perotti in Roma-Inter al penalty di ieri regalato a Simeone, passando per l'espulsione di Salah e un gol annullato a Vucinic
Monchi: "Il solito Orsato"
Il clou ha come data il 26 agosto dello scorso anno, quando allo stadio Olimpico...
 Ven. 02 nov 2018 
Cengiz Ünder resterà a Trigoria: adesso si prenda la Roma
Monchi rifiuterà ogni offerta anche da favola. Fino a giugno, il turco serve per la Champions
 Gio. 01 nov 2018 
Roma in sofferenza: mancano i ricambi
L'andamento lento della Roma, 15 punti in 10 partite di campionato, preoccupa e...
 Mer. 31 ott 2018 
Sorpresona Nzonzi, è un maratoneta: fa 11 km a partita
Nzonzi ha iniziato a farsi sentire anche in campo. Certamente meno carismatico di...
 Mar. 30 ott 2018 
Centrocampo, De Rossi si deve fermare ancora: la Roma si scopre in emergenza
Ora il centrocampo della Roma trema davvero. Di Francesco, infatti, rischia di dover...
 Lun. 29 ott 2018 
Calciomercato Roma, Herrera scatena l'asta
Tre club inglesi e l’Inter in corsa ma lui ha detto sì ai giallorossi. E sale la quotazione di Ünder
 Dom. 28 ott 2018 
Radja e la movida a Roma: "Vi ho insegnato dove festeggiare"
Gli ex commentano la foto del Faraone. Strootman scherza: “Pellegrini non sta con te?”. E c’è anche Emerson Palmieri
 Sab. 27 ott 2018 
Ancelotti: "È una Roma giovane, ma crescerà"
Ancelotti ritrova la Roma, una partita speciale, una serata dalle mille emozioni....
 Ven. 26 ott 2018 
Arsenal pazzo di Under: pronti 70 milioni per gennaio
Under è di nuovo sotto attacco. Non solo del Bayern Monaco, ma pure di Arsenal e...
 Lun. 22 ott 2018 
La Roma va indietro tutta
A casa Di Francesco. Nel calcio è così, se vi piace. Facile a dirsi e a farsi. Ed...
 Sab. 20 ott 2018 
MANOLAS: "Roma forte nonostante le cessioni. Andare via? Non è facile lasciare questa squadra"
Inutile. Anche osservandolo placidamente a sedere, mentre parla e giocherella con...
 Gio. 18 ott 2018 
Roma, turnover obbligato in vista del tour de force
Sei gare in ventidue giorni. Ventitré (un portiere, 8 difensori, 9 centrocampisti...
I 22 giorni della verità
Il bello sta per venire. In Italia e in Europa. La Nations League, con il flop della...
 Mer. 17 ott 2018 
STROOTMAN: "Rudi Garcia è stato fondamentale per il mio trasferimento. Il club ha fatto di tutto..."
Kevin Strootman, passato negli ultimi giorni di mercato a sorpresa dalla Roma al...
 Mar. 16 ott 2018 
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
CALCIOMERCATO Roma, Garcia: "Ecco perchè Strootman è andato via"
Nella lunga chiacchierata con il Corriere dello Sport, Rudi Garcia ha parlato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>