facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, tre punti d'oro in 10 e senza gambe

Il primo gol del turco consegna i tre punti ai giallorossi e riporta la zona Champions League a un passo, ma preoccupa la tenuta fisica del gruppo, mai brillante
Domenica 04 febbraio 2018
ROMA - L'urlo di Gengo alla conquista della Roma. L'aveva detto Di Francesco, quando in conferenza stampa aveva parlato di un Ünder in grande crescita consegnandogli di fatto una nuova maglia da titolare, e il giovanissimo attaccante turco - appena ventenne - ha ripagato il tecnico consegnandogli i primi e tanto attesi tre punti di questo 2018. Una vittoria che mancava dal 16 dicembre dello scorso anno (Roma-Cagliari 1-0, con il rigore sbagliato da Perotti e il gol di Fazio al 94') e che riporta i giallorossi a ridosso della zona Champions League, a un solo punto di distanza dal quarto posto dell'Inter. Una partita a due facce, dominata nel primo tempo e sofferta nella ripresa, con gli errori di Dzeko a tenerla aperta fino alla fine e un'inferiorità numerica che ha acuito i già evidenti problemi di condizione fisica del gruppo, apparso decisamente poco brillante.

ÜNDER, PRIMA GIOIA. DZEKO C'E', MA QUANTI ERRORI - Neanche un minuto e la Roma passa: prima azione offensiva e Ünder si inventa un'azione fantastica tagliando da sinistra verso il centro dell'area, concludendo l'accelerazione con un sinistro potente sul primo palo che lascia immobile il portiere. Per "Gengo", come Di Francesco ha rivelato in conferenza di averlo soprannominato, è il primo, sospirato gol con la maglia giallorossa. Dopo il nuovo calcio d'inizio, a rubare l'occhio è la vicinanza di Nainggolan a Dzeko: la nuova posizione del belga agevola la manovra offensiva, con il numero 9 - tornato presente alla squadra dopo gli sbandamenti dovuti al mercato - che per tre volte nei primi venti minuti va a un passo dal raddoppio, tentativi a cui vanno aggiunti quelli di Strootman e dello stesso Nainggolan da fuori area, che non trovano lo specchio. Per il Verona da segnalare due tiri di Matos: il primo debole, bloccato da Alisson a terra, il secondo più pericoloso che il portiere brasiliano controlla in tuffo scorrere sul fondo. Nel finale di tempo ancora Dzeko ha sul sinistro il 2-0, imbeccato da El Shaarawy, ma Nicolas in uscita gli nega il gol.

PECCHIA ALLONTANATO, ROSSO A PELLEGRINI - Si riparte senza cambi e, come nel primo tempo, la Roma è subito pericolosa: cross di destro di Ünder messo in angolo, parata di Nicolas sul colpo di testa di Strootman, l'azione prosegue e ancora Ünder trova Dzeko in area, ma il bosniaco perde prima il tempo della conclusione e poi si fa respingere il sinistro dal difensore. Il turco è scatenato, va via a Buchel involandosi verso la porta e viene abbattuto dall'avversario: fallo e giallo mostrato da Fabbri, tra le proteste furiose di Pecchia che viene allontanato dal direttore di gara. Da questo momento in poi la partita si fa nervosa e sfugge al direttore di gara, che tira fuori un rosso diretto a Pellegrini per quello che una volta si chiamava "fallo tattico" a fermare la ripartenza di Matos a metà campo: l'intervento da dietro viene punito duramente e la squadra di Di Francesco resta in 10.

VERONA, ASSALTO INUTILE. DZEKO SBAGLIA ANCORA - Corrent, secondo di Pecchia, butta dentro Calvano e Lee alla ricerca del gol del pareggio, Di Francesco inserisce Gerson per Ünder e Perotti per El Shaarawy. Tra le due sostituzioni l'occasionissima per chiudere i giochi ancora sul sinistro di Dzeko: Nicolas sbaglia il rinvio e consegna il pallone all'avversario sulla lunetta dell'area di rigore, il bosniaco gli restituisce il favore calciandogli addosso con tutta la porta a disposizione. Finale alla disperata dell'Hellas che assedia l'area avversaria senza mai riuscire a concludere, al contrario della Roma che lancia il contropiede nel recupero con Defrel - appena subentrato a Dzeko - e arriva con Strootman a tu per tu con Nicolas: il guizzo del portiere para il raddoppio, ma non può evitare la sconfitta.
di Vladimiro Cotugno
Fonte: Corriere dello Sport

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Lun. 19 feb 2018 
Non solo Ünder, anche Alisson ormai è un eroe
Come si dice "Terzi" in turco? Prendevano così in giro ieri a Trigoria, "Gengo"...
La mano di DiFra
Eusebio Di Francesco non è sorpreso. Non ha perso la serenità nemmeno...
Under, l'importanza di non essere (ancora) Salah
Come spesso accade, ora c'è la rincorsa al classico «ve l'avevo detto». Leggendo...
Alisson, il portiere che para il futuro
Ogni parata, un tuffo al cuore. Ogni dribbling vincente a due passi dalla linea...
FenomenAlisson
Fenomenologia di un fenomeno. L'hanno individuato attraverso la struttura di scouting...
Silva in gruppo per la prima volta. Piace Johansson
A Kharkiv non ci sarà, ma questo era già previsto, visto che la Champions League...
Mai vista la Roma più in alto
Lo scatto della Roma c'è e si vede in classifica. Perché, dopo il successo in Friuli,...
Kolarov, Strootman e Perotti: Di Francesco cala il tris Champions
Si sarà riposato Kolarov, forse. Ma nemmeno troppo: una partita non giocata può...
 Dom. 18 feb 2018 
Roma verso lo Shakhtar. Di Francesco recupera tutti i titolari. Nainggolan: Ora testa alla Champions
A Trigoria c'è grande attesa per la sfida di mercoledì contro lo Shakhtar. Assente il nuovo acquisto Jonathan Silva: giocherà domenica prossima contro il Milan
Roma, domani la partenza per l'Ucraina. Silva entra in gruppo: obiettivo Milan
Jonathan Silva è tornato a disposizione di Di Francesco. Per la prima volta da quanto...
Roma coccola Under, il tesoro scoperto da Monchi. I tifosi: "È il nuovo Salah"
In casa giallorossa, con quattro gol nelle ultime tre partite, è l'uomo del momento. I supporter sui social: "Non vogliamo sentir parlare di plusvalenza"
TRIGORIA 18/02 - In gruppo Silva, individuale per Karsdorp, Gonalons e Luca Pellegrini
ALLENAMENTO ROMA - Esercitazione tattica a campo ridotto. Scarico per chi ha giocato ieri
La firma di Monchi, la salita di Spalletti
ROMA - Lassù qualcuno la ama. La Roma, intendiamo. Che nell'ora più buia della...
Wind of Cengiz da Udine: questa vittoria è anche per chi non poteva esserci
Forse non sarà un vento di quelli poderosi, che spazzano via ogni nube in un colpo...
Shakhtar-Roma, il programma: martedì Di Francesco in conferenza e poi la rifinitura
La gara di andata degli ottavi di Champions si avvicina. Domani pomeriggio la partenza per l’Ucraina, poi il giorno della vigilia con i consueti appuntamenti. Alle 18 italiane la conferenza di Fonseca
È tornata la Roma. Alisson non fa passare nessuno: "E ora sotto con lo Shakhtar"
Gentile appello alla Nike: tenete d'occhio il numero uno. In un'Europa assai calciofila,...
Stavolta il turco saluta "solo" gli avversari. Lo Shakhtar è avvisato
I nazionalisti turchi stavolta lo perdoneranno. Dopo le polemiche seguite alla doppietta...
Meno reti all'attivo ma anche al passivo
Quando la Roma vinceva col 4-3-3 molti pensavano che i risultati arrivassero "nonostante"...
Quella faccia da impunito di Cencio il Turco
Dibattito nell'immediato (e non solo) post partita: la cosa più bella del bellissimo...
La Roma di Under sale sul podio
La Roma è tornata. In 7 giorni dal 5° posto al 3°, sorpassando la Lazio e l'Inter....
Udinese-Roma 0-2 Le pagelle dei Quotidiani
SERIE A: UDINESE-ROMA 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 17 feb 2018 
Genoa-Inter 2-0: Pandev e un autogol di Ranocchia affondano l'Inter
Nerazzurri sotto per un clamoroso e sfortunato autogol, poi colpiti dall'ex: Spalletti ora è quarto, ma rischia il sorpasso della Lazio lunedì
Tifosi impazziti sui social. Cengiz Under nuovo eroe giallorosso
Il turco segna il suo quarto gol in tre partite, mettendo in discesa la partita della Roma a Udine. I tifosi impazziscono, ma qualcuno teme: “Ecco la prossima plusvalenza”
TRIGORIA, domani la ripresa degli allenamenti. Lunedì la partenza per l'Ucraina
Dopo aver vinto per 2-0 in casa dell'Udinese, la Roma riprenderà gli allenamenti...
Florenzi, insicurezze e lampi: mica sarà il rinnovo del contratto a condizionarlo...
UDINE Mica sarà il (discusso) rinnovo del contratto a condizionare Alessandro Florenzi....
DI FRANCESCO: "Siamo in crescita, i gol col Benevento hanno aiutato. Spalletti? Devo pensare a..."
UDINESE-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA DI FRANCESCO: "Cengiz? Per vincere serve la giocata di un singolo. Con lo Shakhtar non dobbiamo cambiare atteggiamento. Spalletti? Devo pensare a cose più importanti"
FAZIO: "Under deve stare tranquillo e continuare così. Shakhtar? E' una buona squadra..."
UDINESE-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA FAZIO A MEDIASET Under è inamovibile?...
Udinese-Roma 0-2 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Under al top, conferma Alisson
Cengiz show: Udinese a terra. E la Roma sorpassa l'Inter
In Friuli decidono un gran gol del giovane turco e dell'argentino al 90': i giallorossi scavalcano l'Inter e sono terzi da soli a 50 punti
PEROTTI: "Campo durissimo, fondamentale vincere. Cengiz formidabile"
UDINESE-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA PEROTTI A MEDIASET PREMIUM Terza vittoria...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>