facebook twitter Feed RSS
Sabato - 23 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

STROOTMAN: "Avremmo potuto chiudere la partita nel primo tempo. Ho sbagliato un'occasione incredibil

Domenica 04 febbraio 2018
VERONA-ROMA 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA

STROOTMAN A MEDIASET

Era fondamentale per sbloccarvi...
"Sì era difficile. Nel primo tempo potevamo chiuderla ed abbiamo avuto occasioni importanti. Sull'1 a 0 è sempre difficile. Dopo il cartellino rosso abbiamo lottato meno e giocato meno. Dobbiamo lavorare forte."

Perché non fate più di un gol?
"Anche a Genova con la Sampdoria abbiamo avuto occasioni e non abbiamo segnato. Il calcio è così, anche io ho sbagliato un'occasione incredibile."


*** *** ***


STROOTMAN A SKY

Quanto è importante questa vittoria?
"Troppo, un mese e mezzo senza vincere è tanto per la Roma. Oggi avevamo un solo obiettivo, potevamo fare meglio, sicuramente nel secondo tempo. Ma adesso sono importanti i tre punti. Dobbiamo lavorare per vincere nella prossima partita, sarà dura, ma dobbiamo tornare a vincere queste partite."

Potevate chiuderla prima?
"Ci è mancata fiducia, volevamo chiuderla. Anche nel primo tempo abbiamo giocato bene, avevo questa sensazione dal campo, ma se non fai il secondo è sempre difficile. Loro hanno avuto due occasioni nel secondo tempo, per fortuna abbiamo un portiere fortissimo e i difensori centrali forti. Dobbiamo sicuramente fare meglio davanti, ma i nostri attaccanti sono forti e torneranno a segnare sicuramente."

Tre punti fondamentali per la Champions...
"Sì ma non dobbiamo parlare delle altre squadre. L'Inter ha pareggiato, non so cosa farà la Lazio, ma dobbiamo vincere le nostre partite, poi vediamo dove siamo. Se vogliamo giocare la Champions dobbiamo migliorare tanto per essere pronti nelle partite con gli avversari più forti. Dobbiamo fare di più."

Finito il mercato, Dzeko sembrava diverso oggi...
"Non lo so, lui è stato sempre chiaro con noi. Voleva rimanere e lavora sempre al 100% per la squadra. Sono sicuro che tornerà a segnare la prossima settimana."

*** *** ***


STROOTMAN A ROMA TV

Arrivano i tre punti, danno morale?
"Sì, questi punti danno fiducia, ci mancava. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, potevamo chiudere la partita. Poi quando sei 1-0 diventa pericoloso, hanno avuto qualche occasione. Vincere era il nostro obiettivo e l'abbiamo fatto."

Il nuovo modulo iniziale?
"Ora abbiamo vinto quindi si dice che è meglio così, ma anche col 4-3-3 abbiamo vinto tranne nell'ultimo mese. Non è importante il modulo e la tattica ma la mentalità, si è visto anche nel secondo tempo. Dobbiamo lavorare per riprendere la fiducia e questi 3 punti aiutano."

Quanto serve questa vittoria per la testa?
"Tanto, ovvio che non abbiamo preso fiducia per come abbiamo giocato, perché nel secondo tempo abbiamo smesso. Si deve lavorare forte con la testa bassa, manca ancora tanto al nostro gioco ma i tre punti aiutano in tutto, tifosi, classifica, media. Si deve ritrovare entusiasmo e questo per noi è importante, c'è qualità per competere. Non si devono guardare gli altri ma vincere le nostre gare, abbiamo degli obiettivi."

La tua posizione può dare più tranquillità nel campo?
"Si deve anche guardare l'avversario, loro erano bassi e quindi era facile prendere la palla. Ci hanno lasciato spazio oggi, ma questo comportamento si deve avere anche con le altre squadre. Se Radja gioca vicino a Edin è importante, ha qualità per creare occasioni. Sia come trequartista sia come mezzala può fare tanti gol per noi."

Ti trovi bene in questo ruolo da regista?
"Io sto bene quando sono in campo, se mi mettete in campo sto bene. Se gioco più centrale forse è un po' meglio, ma se il mister mi mette mezzala gioco anche lì, sono diverso rispetto gli altri centrocampisti e provo sempre a far meglio per la squadra. Se mi mette terzino destro non è importante."

Strootman - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 22 feb 2019 
Roma, un esame lungo tre mesi
In bilico a Trigoria, come nel resto d'Italia. Anche a Milano e Torino, addirittura...
 Ven. 15 feb 2019 
Pallotta: "Uefa, ora spiegaci il Fair Play"
Non ci stanno più a passare per fessi. E ora vogliono spiegazioni. Pallotta e i...
 Gio. 14 feb 2019 
Tutto l'oro di Zaniolo, la Roma gli affiderà il brand
A fine partita ha raggiunto i familiari, che lo guardavano estasiati. «Nicolò, ti...
Di Francesco, la svolta dopo Firenze tra autocritiche e un modulo garanzia
Dall'esplosione di Zaniolo passando per lo Dzeko formato europeo, si dimentica che...
 Lun. 11 feb 2019 
Un anno fa il Piedone di Peres spianò la strada verso i quarti
Ci sono ottavi e ottavi, e la Roma lo sa alla perfezione. Tipo quello della passata...
 Mar. 05 feb 2019 
Roma, ecco la svolta buona
Più che l'interrogativo, è il dibattito a prendersi la Roma subito dopo il pari...
 Dom. 03 feb 2019 
De Rossi è in campo e lotta insieme alla Roma
Allenatore sì, in futuro. Prossimo, ma sempre futuro. Giocatore ora, meglio. Molto....
 Sab. 02 feb 2019 
Eusebio contro Gattuso: storie di destini capovolti
Destini capovolti. Sono quelli di Di Francesco e Gattuso, avversari domani. È bastato...
 Ven. 01 feb 2019 
Roma, la difesa così non va. E ora arriva il ciclone Piatek...
I giallorossi devono sistemare la fase difensiva: già 44 reti subite in stagione contro le 24 dell’anno scorso. Il tecnico studia le mosse per il polacco del Milan
 Mar. 29 gen 2019 
Roma, punto di ricaduta
«Ditemi voi che cosa devo fare?». Di Francesco, rivolgendosi alla platea dopo il...
 Mar. 22 gen 2019 
È sbocciato Lorenzo Pellegrini
Dopo un inizio di stagione difficile, il centrocampista della Roma è cresciuto fino...
 Dom. 13 gen 2019 
Schick resta e gioca subito
Ricomincio da Schick. È un motto che riunisce i «boss» della Roma in questo inizio...
 Sab. 12 gen 2019 
Roma e il 4-3-3, a volte ritorna
Non subito, non con fretta, ma un giorno, magari non troppo lontano, verrà riproposto,...
 Ven. 11 gen 2019 
Calciomercato Roma, blindato Zaniolo: sarà lui il futuro dei giallorossi
Alla fine del mercato Monchi e l’agente di Nicolò pronti a trovare una piattaforma d’intesa. Possibile un accordo da un milione più bonus
La tragica onestà di Monchi
In quasi quarant'anni di mestiere non mi era mai capitato di leggere un'intervista...
 Gio. 10 gen 2019 
Da Lamela a Alisson, smantellata una Roma di stelle
La Top 11 delle cessioni eccellenti è una formazione di sogni e rimpianti: 373 milioni incassati dal club
 Mar. 08 gen 2019 
Monchi non puo' perdere Manolas per la miseria di 36 milioni di euro
Il mercato della Roma, auspicato a Natale da Di Francesco ("Inevitabile fare qualcosa,...
 Lun. 07 gen 2019 
Priorità all'ingaggio più che al profilo
A Miranda, in uscita da Appiano Gentile, indirettamente conferma la strategia di...
 Dom. 06 gen 2019 
Marsiglia ko con i dilettanti: Garcia adesso rischia
La sconfitta in Coppa di Francia contro l'Andrezieux, squadra di quarta divisione, potrebbe essere letale per il tecnico ex Roma che sta attraversando il suo momento più difficile in Francia
La dinastia romanista: Monchi tratta per blindare Riccardi
Un filo che unisce le generazioni. Un vanto. Una risorsa infinita nel tempo. La...
 Mar. 01 gen 2019 
Florenzi: "Con Pastore faremo il salto di qualità. De Rossi uomo squadra"
"De Rossi ci manca molto, con lui si gioca in 12. Totti è il capitano della Hall of Fame. Serve continuità per il quarto posto"
 Lun. 31 dic 2018 
Il 2018 in chiaroscuro della Roma
Un 2018 lungo 51 partite, dall'Atalanta al Parma, dalla crisi di gennaio alla crisi...
Giganti in Champions, deludenti in campionato: il 2018 dei DiFra boys
Chiudere gli occhi, pensare al 2018, e vedere materializzato il volto trasfigurato...
 Mar. 25 dic 2018 
Dossier calciomercato: gli obiettivi delle 20 squadre di serie A. La Roma punta Batshuayi
Il Milan piomba su Fabregas, la Roma punta Batshuayi. City e United vogliono Milenkovic. Napoli-Inter, è sfida per Barella. La Juventus va su Ramsey
 Gio. 20 dic 2018 
Juventus-Roma, un anno dopo la rivalità è sbiadita
Anche un anno fa la sfida si giocò alla vigilia di Natale, ma se allora i giallorossi avevano solo due punti meno dei rivali, stavolta il gap li vede distanti 22 lunghezze. Mentre Allegri si gode i gol di Ronaldo e una solidità difensiva rassicurante, Di Francesco è a un passo dall'esonero ed è costretto ad affidarsi alle riserve
 Mar. 18 dic 2018 
La Roma si aggrappa alla Champions per risalire in campionato
Rischia di trasformarsi in un mezzo disastro la stagione della Roma. La squadra...
La vera sconfitta è l'amore apatico
I risultati confondono spesso le acque. Sembrano lanterne e sono lucciole. I tre...
 Dom. 16 dic 2018 
Roma-Genoa, la Curva Sud non tiferà per i primi dieci minuti: "Società di bugiardi e incapaci"
Comunicato Curva Sud: “Non chiediamo vittorie, ma chiarezza e rispetto. Siamo stanchi dopo anni di menzogne”
Di Francesco, ultima fermata ma la Roma sarà a costo zero
Le valigie per Boston sono già chiuse, ma solo stasera il ds Monchi saprà se prima...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>