facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Verona-Roma 0-1 Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Prova super di Fazio, ingenuità di Pellegrini
Domenica 04 febbraio 2018
Alisson 6 - Non viene praticamente mai chiamato in causa dagli avversari, sul tiro di Matos che termina di poco a lato lui è comunque in traiettoria.

Florenzi 5,5 - Una delle poche note stonate della vittoria giallorossa, forse pesa ancora l'errore dal dischetto di domenica scorsa ed è poco propositivo sulla corsia destra.

Manolas 6 - Con un Fazio così al suo fianco diventa tutto più semplice, tenere a bada un Petkovic così diventa un gioco da ragazzi per il centrale greco.

Fazio 7 - Un muro invalicabile per gli avanti del Verona, sui palloni alti non ha rivali e chiude sempre qualunque spazio per gli inserimenti di Ryder Matos.

Kolarov 6 - Non è il giocatore ammirato ad inizio stagione ma è tremendamente efficace, meno propositivo rispetto al solito ma limita a dovere il capitano del Verona Romulo.

Pellegrini 4,5 - Non una delle sue migliori prestazioni in mezzo al campo, ad inizio ripresa commette una clamorosa ingenuità con un intervento inutile che vale il rosso diretto.

Strootman 6 - Cala il suo rendimento con l'espulsione di Pellegrini, si esprime su livelli sufficienti dispensando diversi palloni per i compagni senza mai strafare.

Under 6,5 - Un primo tempo da assoluto protagonista con la rete dopo pochissimi secondi di gara, primo gol in massima serie per il turco. Finisce la benzina nel secondo tempo perdendo spesso il duello con Fares. (Dal 70' Gerson 6 - Nulla da eccepire dopo il suo ingresso in campo, va a rimpolpare il centrocampo giallorosso per difendere il vantaggio).

Nainggolan 6,5 - Una prima frazione di gara all'insegna del belga, nella posizione di trequartista si muove su tutto il fronte offensivo senza dare punti di riferimento ai padroni di casa. Si sacrifica molto invece dopo l'espulsione di Pellegrini.

El Shaarawy 6 - Prova di sacrificio per l'ex Milan, prima serve un assist al bacio sprecato da Dzeko poi si rende protagonista di qualche buon ripiegamento in fase difensiva. (Dal 78' Perotti sv).

Dzeko 6 - Mezzo voto in meno per l'occasione in cui non ha sfruttato l'errore clamoroso di Nicolas, si danna per trovare la rete andando spesso vicino. Gli manca soltanto la gioia del gol. (Dal 90' Defrel sv).

di Antonino Sergi

*** *** ***


Alisson 6: una volta tanto non deve fare miracoli. Giornata tutto sommato tranquilla, soleggiata. Una gira fuori porta.

Florenzi 6: più attento alla fase difensiva che a quella offensiva. Ordinato.

Manolas 6.5: preciso nelle chiusure, copre la profondità con apparente facilità. Concentrato fino alla fine.

Fazio 6.5: ci mette il fisico e l'esperienza. Tiene duro nel finale, nel momento più delicato.

Kolarov 6: continua il momento non brillantissimo dell'ex City. Non che giochi male, intendiamoci, ma ci aveva abituato fin troppo bene.

Pellegrini 4.5: premesso che il 4-2-3-1 non esalta le sue caratteristiche, lui ci mette anche del suo perché, dopo un discreto primo tempo, nella ripresa abbatte Matos da dietro e viene espulso.

Strootman 6: abbastanza a suo agio nel 4-2-3-1. Non ha compiti di inserimento e può semplicemente gestire il traffico. Nel finale, spreca un'occasione clamorosa per chiudere il match.

Ünder 7: finalmente si sblocca e trova un bellissimo gol che decide la gara. Cala alla distanza, nella ripresa fatica a tenere un pallone e viene sostituito da Gerson. Dal 25'st Gerson 6.5: nel finale fa addirittura il terzino sinistro per coprire i buchi che si sono venuti a creare. Attento.

Nainggolan 6.5: torna all'epoca spallettiana e si posiziona sulla trequarti nel 4-2-3-1. Sfiora il gol dalla distanza, si sacrifica in fase di copertura soprattutto dopo l'espulsione di Pellegrini. Negli ultimi minuti, è il giocatore ad avere più benzina di tutti, come al solito.

El Shaarawy 5.5: un primo tempo vivace, con un tentativo di andare in porta e una bella palla data a Dzeko. Meno brillante nella ripresa, lascia il posto a Perotti nel finale. Dal 34'st Perotti sv: non ha il tempo di toccare molti palloni.

Dzeko 5.5: ha quattro occasioni ma non trova l'angolo giusto. Più sereno dopo la chiusura del mercato, gioca per la squadra, si mette a disposizione dei compagni ma non trova la freddezza necessaria sotto porta. Dal 43' Defrel 6: in 5 minuti ha il tempo di prendere palla e far partire un contropiede molto pericoloso, terminato con l'assist per Strootman.

Di Francesco 6.5: la Roma entra in campo con il piglio giusto. Segna e crea tanto. Nella ripresa, il tecnico giallorosso azzecca i cambi, toglie i due esterni e mette due giocatori freschi come Perotti e Gerson, quest'ultimo bravo a tenere palla e a sacrificarsi da terzino.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW

Strootman - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 ott 2018 
MANOLAS: "Roma forte nonostante le cessioni. Andare via? Non è facile lasciare questa squadra"
Inutile. Anche osservandolo placidamente a sedere, mentre parla e giocherella con...
 Gio. 18 ott 2018 
Roma, turnover obbligato in vista del tour de force
Sei gare in ventidue giorni. Ventitré (un portiere, 8 difensori, 9 centrocampisti...
I 22 giorni della verità
Il bello sta per venire. In Italia e in Europa. La Nations League, con il flop della...
 Mer. 17 ott 2018 
STROOTMAN: "Rudi Garcia è stato fondamentale per il mio trasferimento. Il club ha fatto di tutto..."
Kevin Strootman, passato negli ultimi giorni di mercato a sorpresa dalla Roma al...
 Mar. 16 ott 2018 
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
CALCIOMERCATO Roma, Garcia: "Ecco perchè Strootman è andato via"
Nella lunga chiacchierata con il Corriere dello Sport, Rudi Garcia ha parlato...
Monchi porta il piano mercato a Pallotta
È cominciata la seconda parte della spedizione in America e nuovi temi arrivano...
 Dom. 14 ott 2018 
Calciomercato, Roma nel futuro: pressing su Tonali
Non solo Piatek: ai giallorossi piace tanto un giovane talento italiano. Sul centrocampista del Brescia Monchi si è mosso da tempo per anticipare Inter, Samp e Chelsea
La dirigenza della Roma si riunisce a Boston: l'obiettivo è lo stadio
Il ds Monchi, Fienga e Calvo partono domani. Al centro dell’incontro le ultime novità sull’impianto giallorosso
 Gio. 11 ott 2018 
Scontro sui conti, la Roma replica al Sole 24 Ore su debiti e iscrizione
In merito all'articolo uscito oggi su Il Sole 24 ore e a firma Gianni Dragoni,...
 Mar. 09 ott 2018 
Segnali di fumo(geni). Da cialtroni a fenomeni in sette giorni
Non male questa Roma comprata dagli sceicchi per volontà di popolo dopo Bologna....
 Lun. 08 ott 2018 
I conti? Pessimismo strategico e prospettive da record
[..] La Roma che ha appena approvato nel Cda un bilancio da 250 milioni di fatturato,...
Roma, Di Francesco conta sulla forza inattiva
«Dobbiamo crescere ancora tanto». Di Francesco lo ha ripetuto dopo il successo al...
 Sab. 06 ott 2018 
Passivo di 25.5 milioni. Ricavi record
Bilancio in rosso, ma "boom" di ricavi: tutto confermato, e approvato, dal Cda giallorosso....
 Ven. 05 ott 2018 
Calafiori vola negli Usa per l'operazione: "Tutto passa"
Il sedicenne giallorosso, d’accordo con il procuratore Raiola, andrà in Pennsylvania per l’operazione al ginocchio sinistro. Intanto, bilancio approvato: c’è un rosso di 25.5 milioni
Calciomercato Roma, il Bayern prepara la maxi offerta per Under: il punto
Le prestazioni di Cengiz Under non passano inosservate. Il talento turco, pagato...
Steven Nzonzi, il leader silenzioso del centrocampo
Con lui è cresciuta tutta la squadra. Ha dimostrato di poter giocare anche insieme a De Rossi, garantendo solidità piuttosto che effetti speciali
 Gio. 04 ott 2018 
Roma, il futuro è in casa: ecco i ragazzi del '99
In Champions con il Viktoria Plzen erano tutti in campo. Di Francesco sta iniziando a lanciare tre 19enni che l’Europa ci invidia. E Ünder ne ha 21...
Roma, l'unità anti crisi
Il picco della Roma, nel tris di successi consecutivi, martedì sera contro il Viktoria...
 Mar. 02 ott 2018 
Il Cigno (nervoso) di Sarajevo vuole ricominciare da tre
Sono passati meno di due anni, eppure tutto (o quasi) è cambiato. Occhio alla data:...
 Lun. 01 ott 2018 
Roma: 8 formazioni in cerca di gloria
Sette più uno, uguale otto. Otto e mai nella stessa maniera. Ventitrè calciatori...
 Dom. 30 set 2018 
Di Francesco ritrova la squadra, la Lazio dura poco
Di Francesco scaccia i corvi dal cielo di Trigoria. La Roma ha battuto la Lazio...
 Mer. 26 set 2018 
STROOTMAN sotto accusa. Garcia: "Non è il salvatore"
"Abbiamo vinto le prime due partite con Kevin, contro Monaco e Guingamp. Ha bisogno...
 Mar. 25 set 2018 
Fronte compatto, tutti con Di Francesco e basta alibi per i giocatori
Posizione decisa a favore del tecnico, ma ora c’è bisogno di risultati domani e nel derby. Ieri ha parlato l’allenatore, oggi toccherà a Monchi
Una squadra mai uguale a se stessa
«Il mercato non si può giudicare a settembre». La difesa orgogliosa di Monchi al...
Quando il gioco si fa duro, Eusebio dà fiducia ai duri
Uomini e compromessi. E un modulo che diventa il mezzo, non il fine. Il fine, ora,...
 Lun. 24 set 2018 
La Roma è sparita, Di Francesco in bilico. Anatomia di una crisi
Tutti sotto accusa: le parole dell'allenatore dopo la sconfitta di Bologna sembrano titoli di coda. Società e squadra a un bivio: o si riparte subito o si cambia
Di Francesco a rischio: si gioca tutto in una settimana
La posizione del tecnico abruzzese è appesa ad un filo. Frosinone, derby con la Lazio e Plzen in Champions sono le tappe per salvare la panchina. Squadra in ritiro da ieri sera
La prova del fuoco
Aveva chiesto il fuoco dentro, se l'è ritrovato addosso. Ora Di Francesco ha bruciature...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>