facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Verona-Roma 0-1 Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Prova super di Fazio, ingenuità di Pellegrini
Domenica 04 febbraio 2018
Alisson 6 - Non viene praticamente mai chiamato in causa dagli avversari, sul tiro di Matos che termina di poco a lato lui è comunque in traiettoria.

Florenzi 5,5 - Una delle poche note stonate della vittoria giallorossa, forse pesa ancora l'errore dal dischetto di domenica scorsa ed è poco propositivo sulla corsia destra.

Manolas 6 - Con un Fazio così al suo fianco diventa tutto più semplice, tenere a bada un Petkovic così diventa un gioco da ragazzi per il centrale greco.

Fazio 7 - Un muro invalicabile per gli avanti del Verona, sui palloni alti non ha rivali e chiude sempre qualunque spazio per gli inserimenti di Ryder Matos.

Kolarov 6 - Non è il giocatore ammirato ad inizio stagione ma è tremendamente efficace, meno propositivo rispetto al solito ma limita a dovere il capitano del Verona Romulo.

Pellegrini 4,5 - Non una delle sue migliori prestazioni in mezzo al campo, ad inizio ripresa commette una clamorosa ingenuità con un intervento inutile che vale il rosso diretto.

Strootman 6 - Cala il suo rendimento con l'espulsione di Pellegrini, si esprime su livelli sufficienti dispensando diversi palloni per i compagni senza mai strafare.

Under 6,5 - Un primo tempo da assoluto protagonista con la rete dopo pochissimi secondi di gara, primo gol in massima serie per il turco. Finisce la benzina nel secondo tempo perdendo spesso il duello con Fares. (Dal 70' Gerson 6 - Nulla da eccepire dopo il suo ingresso in campo, va a rimpolpare il centrocampo giallorosso per difendere il vantaggio).

Nainggolan 6,5 - Una prima frazione di gara all'insegna del belga, nella posizione di trequartista si muove su tutto il fronte offensivo senza dare punti di riferimento ai padroni di casa. Si sacrifica molto invece dopo l'espulsione di Pellegrini.

El Shaarawy 6 - Prova di sacrificio per l'ex Milan, prima serve un assist al bacio sprecato da Dzeko poi si rende protagonista di qualche buon ripiegamento in fase difensiva. (Dal 78' Perotti sv).

Dzeko 6 - Mezzo voto in meno per l'occasione in cui non ha sfruttato l'errore clamoroso di Nicolas, si danna per trovare la rete andando spesso vicino. Gli manca soltanto la gioia del gol. (Dal 90' Defrel sv).

di Antonino Sergi

*** *** ***


Alisson 6: una volta tanto non deve fare miracoli. Giornata tutto sommato tranquilla, soleggiata. Una gira fuori porta.

Florenzi 6: più attento alla fase difensiva che a quella offensiva. Ordinato.

Manolas 6.5: preciso nelle chiusure, copre la profondità con apparente facilità. Concentrato fino alla fine.

Fazio 6.5: ci mette il fisico e l'esperienza. Tiene duro nel finale, nel momento più delicato.

Kolarov 6: continua il momento non brillantissimo dell'ex City. Non che giochi male, intendiamoci, ma ci aveva abituato fin troppo bene.

Pellegrini 4.5: premesso che il 4-2-3-1 non esalta le sue caratteristiche, lui ci mette anche del suo perché, dopo un discreto primo tempo, nella ripresa abbatte Matos da dietro e viene espulso.

Strootman 6: abbastanza a suo agio nel 4-2-3-1. Non ha compiti di inserimento e può semplicemente gestire il traffico. Nel finale, spreca un'occasione clamorosa per chiudere il match.

Ünder 7: finalmente si sblocca e trova un bellissimo gol che decide la gara. Cala alla distanza, nella ripresa fatica a tenere un pallone e viene sostituito da Gerson. Dal 25'st Gerson 6.5: nel finale fa addirittura il terzino sinistro per coprire i buchi che si sono venuti a creare. Attento.

Nainggolan 6.5: torna all'epoca spallettiana e si posiziona sulla trequarti nel 4-2-3-1. Sfiora il gol dalla distanza, si sacrifica in fase di copertura soprattutto dopo l'espulsione di Pellegrini. Negli ultimi minuti, è il giocatore ad avere più benzina di tutti, come al solito.

El Shaarawy 5.5: un primo tempo vivace, con un tentativo di andare in porta e una bella palla data a Dzeko. Meno brillante nella ripresa, lascia il posto a Perotti nel finale. Dal 34'st Perotti sv: non ha il tempo di toccare molti palloni.

Dzeko 5.5: ha quattro occasioni ma non trova l'angolo giusto. Più sereno dopo la chiusura del mercato, gioca per la squadra, si mette a disposizione dei compagni ma non trova la freddezza necessaria sotto porta. Dal 43' Defrel 6: in 5 minuti ha il tempo di prendere palla e far partire un contropiede molto pericoloso, terminato con l'assist per Strootman.

Di Francesco 6.5: la Roma entra in campo con il piglio giusto. Segna e crea tanto. Nella ripresa, il tecnico giallorosso azzecca i cambi, toglie i due esterni e mette due giocatori freschi come Perotti e Gerson, quest'ultimo bravo a tenere palla e a sacrificarsi da terzino.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mar. 13 feb 2018 
Totti: "Con Spalletti mai un confronto. Oggi costerei 200 milioni"
L'ex capitano giallorosso, oggi dirigente, si racconta ai microfoni di Sky: "La Roma è stata tutto". E sul suo rapporto con l'attuale tecnico dell'Inter rivela che...
Roma, nel semplice mondo di Ünder. Vive nell'attico che era di Szczesny
Dopo i due gol di domenica al Benevento, una tranquilla serata casalinga per il turco. L’amico Serhat Balci: «Non avete ancora visto niente, crescerà ancora»
Giocatori in scadenza a giugno 2018: sei possibili "affari" under 23
Calciomercato concluso da appena due settimane, ma le squadre italiane ed estere...
Ricavi Champions League dal 1992: 11° posto per la Roma
La Champions League, oltre a regalare prestigio ai club che vi partecipano, garantisce...
Calciomercato, Roma al lavoro per blindare Alisson: adeguamento e clausola da 90 milioni
Non solo Florenzi. La Roma in queste settimane dovrà studiare il modo per blindare...
Roma-Benevento 5-2: Le Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal...
FERRERO: "Schick? Alla Roma ho dato un vero campione, diamogli tempo e ci farà divertire"
Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ieri sera durante la trasmissione Tiki...
Moreno: "Monchi mi ha portato alla Roma ma Di Francesco contava su altri"
Parla l’ex giallorosso: “Non gliene faccio una colpa, credeva che fosse il meglio per quello di cui aveva bisogno la squadra e per quello che cercava. Nonostante non giocassi, mi sentivo molto bene perché mi allenavo duramente”
Oggi la Liga vota per blindare Tebas e stoppare la Serie A
La Liga accelera per blindare il suo presidente Javier Tebas, candidato alla carica...
Avanti tutta
Avanti con il 4-2-3-1. E non per le due vittorie contro le ultime due in classifica....
Candela: "Romanisti supporter corretti"
Vincent Candela è stato un grande campione della Roma ed è rimasto un grande tifoso...
Calciomercato Roma, Monchi continua a monitorare Ceballos
Dani Ceballos è uno di quei profili di calciatore che interessa al DS della Roma...
L'analisi di Roma-Benevento: bene ma non benissimo
Per chi ama gli allenatori che cercano di dare una mentalità offensiva ai propri...
Cengiz eroe della patria. Ma l'esultanza è un caso
Uomo della provvidenza per i tifosi romanisti, dopo la doppietta e l'assist per...
E se il piccolo turco diventasse il nuovo Salah?
Tutto cambia a mezz'ora dalla fine, quando Cengiz Under si trasforma in Gengis Khan....
La Turchia ai piedi del "soldato" Under
Quando è sbarcato a Roma, il presidente turco Erdogan lo chiamò al telefono per...
Udinese-Roma vietata: portate rispetto ai tifosi romanisti
Rispettateci. Chiediamo semplicemente questo, il semplice, naturale rispetto. Da...
Di Francesco: "Cerco continuità tecnica come Napoli e Juventus"
Quando lo ascolti parlare, già sai che non ti deluderà. Condivisibile o meno nei...
De Rossi, la Roma ritrova il suo barometro per la Champions
L'uomo dei due moduli è pure l'uomo che protegge di più la difesa. Ma è anche l'uomo...
Cargnelutti ok a Bologna. I baby volano al 2° posto
Missione compiuta per la Roma di Alberto De Rossi, che passa per 1­-0 a Bologna...
Vietata la trasferta di sabato a Udine: "I tifosi romanisti sono pericolosi"
Trasferta di Udine vietata ai tifosi della Roma. La Prefettura della città friulana...
Difra coccola Ünder:"Mi ricorda Montella". E chiede alla società di non cedere i big
La sua esultanza è già un simbolo - si spera duraturo - per i tifosi della Roma...
Under, la doppietta col Benevento fa impazzire di gioia la Turchia
Gengo, Cengiz, Cencio o Under. Chiamatelo come volete, ma oggi è il suo faccione...
 Lun. 12 feb 2018 
Riecco le coppe: il campionato aggiunge un'altra incognita
Quanto il ritorno delle coppe europee potrà incidere sulla lotta per scudetto, zona...
Pjanic: "Quattro anni fa sono stato a un passo dal Tottenham"
Lo rivela il bosniaco in una intervista al Telegraph
"Il tifo romanista è pericoloso" - Ma la curva di quale squadra era infiltrata dalla 'ndrangheta?
Quale gruppo Veneto inneggia a Hitler e alle svastiche? E quale ha lanciato un motorino dagli spalti?
CHIRICHES a rischio per la Roma
Vlad Chiriches, che si era fermato nel corso dell'allenamento di rifinitura prima...
Il City è la squadra costata di più nella storia. Tra le rose italiane più coste la Roma al 3°posto
Nel calcio di oggi i giocatori si pagano, e parecchio. Soprattutto quelli che potenzialmente...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>