facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, Di Francesco cambia

Domenica 04 febbraio 2018
Certezze azzerate, modulo in discussione e ambiente avverso, a Roma sembra pieno agosto (acquazzoni a parte). Di Francesco, oggi come allora, vuole far ricredere tutti. Dalla sua parte ha la società, che non l'ha mai messo in discussione nonostante non vinca da 7 partite, e una classifica che invita a non mollare, perché l'obiettivo minimo stagionale, la qualificazione in Champions, è assolutamente a portata. Lo è, quantomeno, per la squadra prima nel girone europeo, quella capace di fare una straordinaria rimonta a Londra e di segnare 3 gol al Chelsea all'Olimpico: gli uomini non sono cambiati, le sirene di mercato hanno fatto tanto rumore per nulla (o quasi) e adesso Dzeko e compagni sono chiamati a tornare quelli di prima. Determinati e ambiziosi. La ricerca della cura passa da Verona, meta apparentemente «comoda», ma non per una squadra in crisi. La graduatoria dello stato di forma vede i giallorossi schiacciati proprio tra le due veronesi, al penultimo posto, uno sotto l'Hellas. Perché la formazione di Pecchia è tornata a vincere a Firenze, mentre la Roma 3 punti li ha ottenuti in 6 partite di campionato.

«Sento tantissimo la fiducia della società, sull'esterno - puntualizza Di Francesco - mi sembra di essere tornato ai tempi in cui ero appena arrivato. È giusto così perché fa parte del mio lavoro. Con i ragazzi dobbiamo riprenderci la stima della gente, solo con le prestazioni e i risultati la possiamo ritrovare, non bastano le chiacchiere. Verona deve essere un punto di ripartenza». In nome del «bene della Roma», l'integralista del 4-3-3 è disposto a variare: «Ultimamente abbiamo fatto male con questo modulo, non so se cambiare sistema di gioco è un'ammissione di colpa, ma io faccio quello che mi sento di fare. Non mi fossilizzo. L'importante è non mandare i giocatori in campo senza sapere dove devono andare. Il 4-2-3-1 è una possibilità, così come il 5-3-2». Quest'ultima sembra più una provocazione, o un'opzione a gara in corso, mentre vedere Pellegrini e Strootman davanti alla difesa-tipo, con Nainggolan avanzato sulla trequarti assieme a El Shaarawy (favorito su Perotti) e Under («ha bisogno di continuità, è un potenziale titolare»), è più che un'ipotesi. Anche in virtù del 5° forfait consecutivo di De Rossi, rimasto nella capitale a gestire il fastidio al polpaccio. Il perno offensivo della squadra sarà il più «chiacchierato» di gennaio, Dzeko, «disponibile prima e molto più sereno e convinto adesso. Sono molto contento che sia finito il mercato».

Un bel sollievo per Eusebio, che pur di non abbandonare la nave in piena stagione aveva accettato il sacrificio del bomber, ma è stato il primo ad esultare: «La società ha scelto fortunatamente di mantenere Edin, è una questione chiusa. Il ragazzo è ben voluto, non c'è nessuna spaccatura all'interno della squadra o con lo staff e la società, c'è solo il desiderio di riscattarsi. Tutti quanti noi di chiacchiere ne facciamo tante, ma ora dobbiamo cominciare a vincere perché abbiamo la possibilità di ottenere l'obiettivo Champions e possiamo fare qualcosina anche quest'anno in Europa. Non lo dimentichiamo». La novità nell'elenco per Verona, e nella nuova lista Uefa, è Capradossi, mentre Silva «comincerà ad allenarsi con la squadra nel giro di 15 giorni: può essere il futuro della Roma», Schick continua la battaglia con la sfortuna e punta il Benevento. Con la speranza che nel frattempo le acque si siano calmate: «Il romanista dice sempre "semo nati pe' soffrì», allora continuiamo a soffrire un po' augurandoci di arrivare ad un risultato importante: tifosi, sosteneteci», l'appello col cuore in mano di un tecnico stanco dei «mai una gioia».
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo

Strootman - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 12 dic 2018 
Caos Roma, Pallotta racconta palloni però senza stadio va via
Presidente Pallotta è vero che ha deciso di vendere la Roma? "È una fake news, sono...
 Mar. 11 dic 2018 
CALCIOMERCATO Roma, ag. Strootman: "Non aveva più la fiducia di Di Francesco"
Kevin Lefranc, uno degli agenti dell'agenzia Seg, che cura gli interessi di Kevin...
Pallotta fissa il prezzo: 800 milioni per cedere la Roma
La tentazione di Pallotta: 800 milioni e cede la Roma
Così solida prima, così fragile oggi: metamorfosi di una rosa in-difesa
Florenzi e Kolarov esterni, Manolas e Fazio centrali. Era il quartetto tipo dello...
 Lun. 10 dic 2018 
Serie A, le folli strategie delle romane un regalo per le milanesi
Con il doppio pareggio subìto in fotocopia, allo scadere e in superiorità numerica,...
 Dom. 09 dic 2018 
Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna
Brusca sì, ma nemmeno troppo sorprendente questa rimonta. A Cagliari, da sempre...
 Mer. 05 dic 2018 
Monchi riprende quota grazie a Zaniolo
Il centrocampo della Roma ha ingranato scacciando i fantasmi di inizio stagione...
Zaniolo e Pellegrini sono l'esempio e ora tocca a Schick. Il futuro accelera
Sui social network sta diventando virale un video: lo slalom gigante con assist...
 Ven. 30 nov 2018 
Monchi corre ai ripari. In arrivo tre rinforzi
Non bastano ritocchi: Traorè, Nastasic, Dolberg. E intanto Schick sempre più verso la Sampdoria
Il colpo è Zaniolo
Alla fine l'affare l'ha fatto la Roma. Se cinque mesi fa la Capitale era in lutto...
 Gio. 29 nov 2018 
Roma promossa tra mille tormenti
Basta un attimo dagli applausi ai fischi, dalla hall of fame alla hall of shame....
Pallotta pensa solo allo stadio e non c'è mai
Le attuali difficoltà della Roma hanno ragioni assai serie e riguardano in primo...
Tanti (troppi) stop muscolari. Altra stagione nera a Trigoria
Più che un'emergenza, si tratta di un'ecatombe. Difficile trovare un termine diverso...
 Lun. 26 nov 2018 
Una Roma senz'anima
Era dagli albori americani e dal progetto incompiuto di Luis Enrique che la Roma...
 Lun. 19 nov 2018 
La Roma cerca un mediano low cost
Un mediano dinamico e recuperatore di palloni che non costi molto, un talento di...
 Ven. 16 nov 2018 
Strootman cuore giallorosso: "Io non vi dimentico"
Stavolta è davvero finita. Sono passati poco meno di tre mesi, era il 28 agosto,...
 Gio. 15 nov 2018 
DiFra Die Hard: il resiliente Eusebio è sopravvissuto a tre crisi
«Le critiche? Sono resiliente e non mollo». Lo disse già il 15 settembre 2017 e...
 Mer. 14 nov 2018 
Calciomercato Roma, pressing su Tonali: il Brescia ha rifiutato 12 milioni in estate
I giallorossi potrebbero inserire giovani contropartite. Monchi a centrocampo sta cercando una baby alternativa a De Rossi
 Mar. 13 nov 2018 
Il centrocampo cresce bene, manca solo un "professore"
Qualcosa è cambiato là in mezzo; qualcosa manca ancora, però. Ne ha parlato Eusebio...
 Ven. 09 nov 2018 
Roma, la meglio gioventù
Quanto si sta facendo bella questa gioventù. La Roma baby cresce, prende forma e...
 Mer. 07 nov 2018 
Marsiglia a Roma: Garcia, selfie a Fiumicino
L'ex tecnico della Roma torna nella Capitale dopo l'esonero nel 2016
 Mar. 06 nov 2018 
Marsiglia è una polveriera: lo spogliatoio contro Strootman
Il Marsiglia perde posizioni in classifica, nella Ligue 1, e il malumore continua...
Tutti gli errori di Orsato: scatta l'allontanamento, ma gli arbitri difendono quel rigore contestato
Per i vertici arbitrali, il rigore della Fiorentina non è "un chiaro ed evidente...
Roma, c'è Nzonzi in mezzo al mondo
E' l'uomo che corre da fermo: cioè, è uno di quelli che percorre più chilometri...
 Lun. 05 nov 2018 
Roma, dai nuovi acquisti deludenti all'incognita Dzeko: ecco i sei motivi della crisi
Non è un momento semplice per la squadra di Di Francesco. Dalla scarsa precisione sottoporta del bomber bosniaco all'impatto deludente dei vari Pastore, Shick e Karsdorp, passando per gli errori del tecnico e della dirigenza: sono tante le ragioni di questo inizio di stagione balbettante
 Dom. 04 nov 2018 
CALCIOMERCATO, dalla Francia: Strootman non ingrana, malumori di Thauvin e Payet per suo stipendio
L'avventura di Kevin Strootman con la maglia del Marsiglia non sta procedendo nel...
Monchi: "Il solito Orsato"
Il clou ha come data il 26 agosto dello scorso anno, quando allo stadio Olimpico...
 Ven. 02 nov 2018 
Cengiz Ünder resterà a Trigoria: adesso si prenda la Roma
Monchi rifiuterà ogni offerta anche da favola. Fino a giugno, il turco serve per la Champions
 Gio. 01 nov 2018 
Roma in sofferenza: mancano i ricambi
L'andamento lento della Roma, 15 punti in 10 partite di campionato, preoccupa e...
 Mer. 31 ott 2018 
Sorpresona Nzonzi, è un maratoneta: fa 11 km a partita
Nzonzi ha iniziato a farsi sentire anche in campo. Certamente meno carismatico di...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>