facebook twitter Feed RSS
Domenica - 17 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, Di Francesco cambia

Domenica 04 febbraio 2018
Certezze azzerate, modulo in discussione e ambiente avverso, a Roma sembra pieno agosto (acquazzoni a parte). Di Francesco, oggi come allora, vuole far ricredere tutti. Dalla sua parte ha la società, che non l'ha mai messo in discussione nonostante non vinca da 7 partite, e una classifica che invita a non mollare, perché l'obiettivo minimo stagionale, la qualificazione in Champions, è assolutamente a portata. Lo è, quantomeno, per la squadra prima nel girone europeo, quella capace di fare una straordinaria rimonta a Londra e di segnare 3 gol al Chelsea all'Olimpico: gli uomini non sono cambiati, le sirene di mercato hanno fatto tanto rumore per nulla (o quasi) e adesso Dzeko e compagni sono chiamati a tornare quelli di prima. Determinati e ambiziosi. La ricerca della cura passa da Verona, meta apparentemente «comoda», ma non per una squadra in crisi. La graduatoria dello stato di forma vede i giallorossi schiacciati proprio tra le due veronesi, al penultimo posto, uno sotto l'Hellas. Perché la formazione di Pecchia è tornata a vincere a Firenze, mentre la Roma 3 punti li ha ottenuti in 6 partite di campionato.

«Sento tantissimo la fiducia della società, sull'esterno - puntualizza Di Francesco - mi sembra di essere tornato ai tempi in cui ero appena arrivato. È giusto così perché fa parte del mio lavoro. Con i ragazzi dobbiamo riprenderci la stima della gente, solo con le prestazioni e i risultati la possiamo ritrovare, non bastano le chiacchiere. Verona deve essere un punto di ripartenza». In nome del «bene della Roma», l'integralista del 4-3-3 è disposto a variare: «Ultimamente abbiamo fatto male con questo modulo, non so se cambiare sistema di gioco è un'ammissione di colpa, ma io faccio quello che mi sento di fare. Non mi fossilizzo. L'importante è non mandare i giocatori in campo senza sapere dove devono andare. Il 4-2-3-1 è una possibilità, così come il 5-3-2». Quest'ultima sembra più una provocazione, o un'opzione a gara in corso, mentre vedere Pellegrini e Strootman davanti alla difesa-tipo, con Nainggolan avanzato sulla trequarti assieme a El Shaarawy (favorito su Perotti) e Under («ha bisogno di continuità, è un potenziale titolare»), è più che un'ipotesi. Anche in virtù del 5° forfait consecutivo di De Rossi, rimasto nella capitale a gestire il fastidio al polpaccio. Il perno offensivo della squadra sarà il più «chiacchierato» di gennaio, Dzeko, «disponibile prima e molto più sereno e convinto adesso. Sono molto contento che sia finito il mercato».

Un bel sollievo per Eusebio, che pur di non abbandonare la nave in piena stagione aveva accettato il sacrificio del bomber, ma è stato il primo ad esultare: «La società ha scelto fortunatamente di mantenere Edin, è una questione chiusa. Il ragazzo è ben voluto, non c'è nessuna spaccatura all'interno della squadra o con lo staff e la società, c'è solo il desiderio di riscattarsi. Tutti quanti noi di chiacchiere ne facciamo tante, ma ora dobbiamo cominciare a vincere perché abbiamo la possibilità di ottenere l'obiettivo Champions e possiamo fare qualcosina anche quest'anno in Europa. Non lo dimentichiamo». La novità nell'elenco per Verona, e nella nuova lista Uefa, è Capradossi, mentre Silva «comincerà ad allenarsi con la squadra nel giro di 15 giorni: può essere il futuro della Roma», Schick continua la battaglia con la sfortuna e punta il Benevento. Con la speranza che nel frattempo le acque si siano calmate: «Il romanista dice sempre "semo nati pe' soffrì», allora continuiamo a soffrire un po' augurandoci di arrivare ad un risultato importante: tifosi, sosteneteci», l'appello col cuore in mano di un tecnico stanco dei «mai una gioia».
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Lun. 11 feb 2019 
La carica dei 50 mila: Olimpico, tregua per l'Europa
I dettagli verranno messi a punto oggi, con il tavolo tecnico e le ultime riunioni...
Dragoni senza attaccanti, ma la loro forza è la difesa
Due pareggi e appena un gol realizzato nelle ultime due partite di campionato, quello...
Un anno fa il Piedone di Peres spianò la strada verso i quarti
Ci sono ottavi e ottavi, e la Roma lo sa alla perfezione. Tipo quello della passata...
Zaniolo, c'è l'Europa: ma ora è cosa seria
Glielo avranno detto, ovvio: Zaniolo saprà con certezza che anche Daniele De Rossi...
Coppa e tulipani: Karsdorp e Makkelie, è Champions orange
Confidare nei Paesi Bassi per «entrare in Porto col vessillo» e continuare a sognare...
Il senso di DiFra per la Champions
Ancelotti, quasi 10 anni fa, si è sbilanciato per iscritto, ufficializzando la sua...
 Dom. 10 feb 2019 
KLUIVERT: "Pressione per il cognome? Voglio renderlo più grande"
"Adoro giocare a calcio e lo faccio liberamente, questo è uno dei miei punti di forza. De Rossi mi ha aiutato molto"
ILICIC: "La Roma mi ha cercato a gennaio, normale volerci andare". Offerta rifiutata da 13 milioni
Josip Ilicic ha confermato un sondaggio da parte della Roma: "Sono un professionista,...
La Roma sta con Kolarov: da Di Francesco a De Rossi, tutti lo difendono
L’inchino (male interpretato) dopo il gol di Verona non ha migliorato la situazione
ROMA-PORTO, domani Di Francesco e De Rossi in conferenza stampa, a seguire la rifinitura
Domani alle 13:45, presso la sala stampa di Trigoria, Eusebio Di Francesco presenterà...
Uniti per Genova, Keita pazzo di Totti: offre 6mila euro per gli scarpini
Lunedì scorso il mondo del calcio si è riunito all'hotel Principe di Savoia di Milano...
Scandalo in Premier, sugli spalti mimano l'aereo di Sala: arrestati e banditi (VIDEO)
I due sono stati ripresi dalle telecamere del Saint Mary's Stadium. Duro comunicato del club inglese che li ha banditi dal proprio impianto per tre anni
CHAMPIONS LEAGUE 2018/2019 - Roma-Porto: Designazione Arbitrale
La Uefa ha reso note le designazioni arbitrali per l'andata degli Ottavi di Finale...
Calciomercato Roma, si lavora al rinnovo di El Shaarawy
Quest'anno, almeno in termini realizzativi, sta vivendo la stagione della consacrazione....
Roma all'italiana per sfidare il Porto e sognare i quarti
Cinque, sei o addirittura sette. In ogni caso, tanti. Tantissimi per le abitudini...
In 50.000 per sognare un tesoretto da 15 milioni
Ci sono almeno 10,5 milioni per provare a sbarazzarsi del Porto, ma potrebbero arrivare...
Delvecchio: "Edin, ti stavo aspettando. E quel gesto di Kolarov spero sia di scuse..."
L'ex attaccante della Roma, Marco Delvecchio, ha rilasciato un'intervista, parlando...
Dzegol, la promessa del numero uno: "Roma, ora ci penso io"
Guardate la classifica, quella che ricorda i 10 cannonieri storici della Roma. Se...
NZONZI: "De Rossi mi ha aiutato molto, non puoi che ammirarlo. Rifarei tutto quello che ho fatto..."
Steven Nzonzi ha parlato a So Foot dei suoi primi mesi da giocatore della...
Kolarov si inchina ma non si spezza: la tregua con i tifosi è ancora lontana
L'inchino della discordia. Kolarov spacca il tifo della Roma. Chi era a Verona (500...
Nainggolan: "A Roma si sente di più il calore, qua aspettano di vincere il prima possibile"
Al termine del match vinto dalla sua Inter contro il Parma, Radja Nainggolan ha...
Siviglia, una poltrona per Monchi
Passano gli anni e Trigoria è sempre più al centro del mercato. I manager dei club...
Roma, il dilemma centrale
Il rebus, per la Champions, è là in mezzo. Dove ci sono uomini su cui si vuole puntare...
"...di Bruno ce n'è uno e viene da Nettuno". 10 febbraio 1974 - L'esordio di Bruno Conti
Bruno Conti è uno di famiglia. È un fratello, un figlio, un amico, un vicino di...
 Sab. 09 feb 2019 
ROMA-PORTO, lunedì la conferenza stampa di Di Francesco, a seguire quella di Conceiçao
Il percorso di avvicinamento alla sfida di Champions League tra Porto e Roma si...
DERBY di Madrid, il gruppo "Roma" nella curva dell'Atletico
C'è anche un po' di giallorosso nel derby di Madrid. Il gruppo ‘Roma‘ è infatti...
CENGIZ UNDER: "Un orgoglio stare alla Roma, possiamo tornare in semifinale. Totti mi chiama bomber"
Il turco si racconta: “Vogliamo i quarti di Champions, spero di poterla vincere un giorno. Quando ho visto Totti per la prima volta era molto nervoso”
SERIE A FEMMINILE - Roma-Florentia 3-1
La Roma supera 3-1 la Florentia e sale a 29 punti, blindando il 4° posto. Le toscane...
Roma, Kolarov, l'inchino è un caso "Provoca", "No, lui è un uomo vero"
Il gesto del terzino della Roma verso il settore ospiti dopo il gol contro il Chievo ha aperto il dibattito sui social. E i precedenti...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>