facebook twitter Feed RSS
Sabato - 23 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La società. Il duo Pallotta-Monchi non programma vittorie

Martedì 30 gennaio 2018
L' obiettivo più complicato è stato raggiunto all'inizio del 2018: rovinare la stagione più entusiasmante dell'éra Usa. E non è stato centrato per caso. A vedere quanto è successo all'alba del nuovo anno, sembra che Pallotta e i suoi collaboratori abbiano preso la mira per non far cilecca come di solito capita a Schick, Under e Defrel. E pensare che, questo sì involontariamente, il percorso imboccato dopo l'addio di Spalletti ha dato, almeno in partenza, l'idea che fosse davvero quello della svolta: Di Francesco, non la prima scelta per la panchina, ha avuto il merito di riportare l'entusiasmo tra la gente che dal 2011, cioè dall'insediamento degli americani a Trigoria, è evaporato e non solo per la mancanza di successi (in primavera si festeggia il decennale). Il presidente a Boston, il vuoto di potere a Trigoria, il via vai di dirigenti e tecnici: è venuto meno, in questi anni, il senso di appartenenza, anche perché prima è stato messo alla porta Conti e a seguire è stato accompagnato in tribuna Totti. Simboli del club in Italia, all'estero e soprattutto qui, nella Capitale. Eppure, come d'incanto, sei mesi fa la situazione si è sistemata, nonostante la squadra del 2° posto e del record di punti non ci fosse più (3 titolari e mezzo in meno). È bastato poco. Totti ha accettato di fare il dirigente e si è subito seduto sul pullman accanto al nuovo allenatore. E Conti è tornato ad essere coinvolto nella struttura del settore giovanile, con la possibilità di riprenderne il comando a fine stagione. Poche mosse e nemmeno costose, ma finalmente da romanisti.

NUOVO STRAPPO - In poche settimane, però, è stato certificato l'ennesimo ribaltone. E il clima è tornato pesante. Addirittura peggiore di prima. La Sud ha contestato la società, scegliendo Pallotta e Baldissoni come principali responsabili del nuovo flop, e fischiato i giocatori dopo il 7° ko stagionale. Prima del match contro la Sampdoria ha applaudito Di Francesco, dopo l'ha risparmiato: la gente ha capito che prendersela con l'allenatore significa solo concedere alibi alla dirigenza. Che, non avendo mai saputo comunicare, fatica a interfacciarsi con la piazza. Quando si espone il presidente, a Trigoria tremano per le conseguenze: perché una cosa dice e la stessa cosa smentisce. Eppure ogni suo intervento è registrato. L'ultimo (e non il primo) contro i tifosi ha generato la protesta di queste ore: in pubblico ha detto che a Roma (e a Napoli) non si può andare allo stadio e a Milano e Torino sì. In privato è andato oltre, invitando Monchi ad anticipare le plusvalenze. In inverno, senza aspettare l'estate. E senza pensare al lavoro di Di Francesco, alla doppia sfida contro lo Shakhtar (ottavi di Champions) e al 4° posto vitale per chi usa gli introiti dell'Uefa per sopravvivere.

VIA (PER ORA) SOLO EMERSON - Input chiaro: Strootman, Nainggolan, Emerson e Dzeko subito sul mercato. Il ds si è adeguato, senza fare una piega. L'allenatore pure. Ma, se proprio dovrà ringraziare qualcuno, si rivolgerà al governo cinese che ha bloccato il trasferimento di Nainggolan e alla moglie di Dzeko che gli ha confermato il centravanti promesso dalla società al Chelsea. Non certo Monchi che, a Londra, ha mandato in avanscoperta Emerson. E che in estate è riuscito, con 3 mesi a disposizione, a non prendergli il sostituito di Salah. Non lo è nemmeno Vidal, jolly come Florenzi. Buono per ogni ruolo a detra, non specialista. Proprio il contrario di quello che chiede, da luglio, il tecnico.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 20 feb 2019 
ZANIOLO:"Ringrazio i tifosi per il sostegno. Spero di continuare così e centrare i nostri obiettivi"
"La doppietta al Porto? È un’emozione che ancora adesso non riesco a descrivere. Forse non ho ancora realizzato quello che è successo la scorsa settimana. Ma ora devo allenarmi: andare forte sul campo per avere altrettante soddisfazioni"
 Mar. 19 feb 2019 
Alberto De Rossi: "Non dobbiamo accontentarci. Il Midtjylland ha tradizione, va preso con le molle"
Alberto De Rossi, tecnico della Roma Primavera, ha parlato alal vigilia del match...
 Lun. 18 feb 2019 
Cangiano-gol, in Primavera cresce un piccolo Insigne
Il 5-1 che la Roma Primavera ha rifilato sabato al Napoli ha fatto un po' soffrire...
 Dom. 17 feb 2019 
Destro, il predestinato che è rimasto incompiuto
Breve storia di un predestinato che non ha mantenuto le promesse. Trenta luglio...
 Sab. 16 feb 2019 
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Napoli 5-1, debutto di Fuzato
Nella 19ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Ven. 15 feb 2019 
Pallotta: "Uefa, ora spiegaci il Fair Play"
Non ci stanno più a passare per fessi. E ora vogliono spiegazioni. Pallotta e i...
 Gio. 14 feb 2019 
Tutto l'oro di Zaniolo, la Roma gli affiderà il brand
A fine partita ha raggiunto i familiari, che lo guardavano estasiati. «Nicolò, ti...
Inter, che cosa hai fatto? La rabbia dei tifosi: dal tecnico al club tutti sotto accusa
Ogni gol una coltellata, questa è la verità. Perché Nicolò Zaniolo per l'Inter è...
Nicolò de Roma. Tutti pazzi per Zaniolo e c'è chi vuole dargli la 10
Si è preso la Roma, e forse anche qualcosa in più visto che ieri lo hanno celebrato...
 Dom. 10 feb 2019 
"...di Bruno ce n'è uno e viene da Nettuno". 10 febbraio 1974 - L'esordio di Bruno Conti
Bruno Conti è uno di famiglia. È un fratello, un figlio, un amico, un vicino di...
 Ven. 08 feb 2019 
PRIMAVERA 1 TIM - Chievo-Roma 4-3
Nella 18ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Doppia sfida contro il Chievo. Bianda operato: fuori due mesi
La Roma perde Bianda ma continua la sua corsa a pieno ritmo verso la vetta della...
 Mar. 05 feb 2019 
Contrasti e duelli, il gruppo torna a essere più cattivo
Nella sera del ritorno al 4-3-3, ciò che è piaciuto della Roma è stata la capacità...
De Rossi e Zaniolo rianimano la Roma
Vent'anni e due giorni, praticamente una vita. È la forbice temporale che divide...
 Lun. 04 feb 2019 
"Vero nueve": il talento Bucri sboccia d'estate
A forza di parlare del "falso nueve" ci si dimentica dell'importanza di essere un...
 Dom. 03 feb 2019 
GATTUSO: "Ai punti avrebbe meritato la Roma. De Rossi sembra mio figlio..."
ROMA-MILAN 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, GENNARO GATTUSO
Roma, la notte del giudizio
Basta alzare gli occhi al cielo per capire che notte sarà all'Olimpico. Annunciati...
 Sab. 02 feb 2019 
A. DE ROSSI: "Euforico per questa prestazione. Tanti gol? L'importante è non aver subìto reti"
PRIMAVERA 1 TIM, ROMA-MILAN 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, ALBERTO DE ROSSI: "Soddisfatto per il carattere, la squadra non si è disunita”
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Milan 4-0, tripletta di Cangiano e gol di Celar
Nella 17ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
GATTUSO: "Dobbiamo cavalcare l'onda dell'entusiasmo. Mercato? Siamo più forti"
ROMA-MILAN, LA CONFERENZA STAMPA DI GENNARO GATTUSO: “Di Francesco fa bene da anni, dobbiamo stare attenti. Zaniolo è una fortuna per il calcio italiano”
I ragazzi di De Rossi con il Milan cercano continuità
Battere anche il Milan per ritrovare la continuità. Questo è il diktat della Roma...
 Gio. 31 gen 2019 
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: Lorenzo Valeau al Catania
Il Calcio Catania comunica di aver acquisito a titolo temporaneo dall'A.S. Roma...
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: Buso al Venezia
Dalla AS Roma arriva a titolo temporaneo l'attaccante Nicolò Buso, l'anno scorso...
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Luca Pellegrini al Cagliari
LUCA PELLEGRINI CEDUTO A TITOLO TEMPORANEO AL CAGLIARI
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: Marcucci al Foggia
Il Foggia Calcio comunica di aver acquisito, a titolo definitivo dalla Società AS...
 Mer. 30 gen 2019 
Scartato dai viola, idolo a Roma: Zaniolo contro il suo passato
Sulla carta ha già vinto Chiesa. Quella del famoso "pizzino" dimenticato dal ds...
 Mar. 29 gen 2019 
Dzeko-Schick: c'è aria di turnover
Testa sgombra e fiducia piena, l'identikit di Schick è cambiato molto nelle ultime...
Zaniolo, rivincita e firma: "Ora conta il successo"
Le storie che parlano di vendetta, ammettiamolo, a volte ci imprigionano come gabbie...
Zaniolo e Dzeko, la doppia faccia dell'ottimismo
Dal nevischio e dal freddo di Bergamo, la Roma torna con un solo punto e con qualche...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>