facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La mamma di Antonucci: "Io e il mio Mirko, che gioia vederlo nella sua Roma"

Venerdì 26 gennaio 2018
Dal sogno alla realtà e dal poster in cameretta di Totti all'assist per Dzeko. L'esordio in Serie A di Mirko Antonucci al Marassi non poteva essere più bello di così: «Forse nessuno ci crederà ma fin da piccolo ho sempre sperato di esordire a Genova», ha detto il ragazzo, classe 1999. E ancora: «È una bella emozione essere arrivati fino a qui, dopo tanto sudore. Ma per me sarà un punto di partenza: diciamo che non è successo nulla e che tutto questo diventerà presto una quotidianità». Romano e romanista, l'attaccante diciottenne, bravo con entrambi i piedi e abile trequartista ed esterno alto, è cresciuto nel quartiere Appio, tra San Giovanni e Furio Camillo.

GIOIELLO - Sempre col pallone tra i piedi, una passione che mamma Lucia e nonno Settimio hanno sempre sostenuto, accompagnandolo fin da piccolissimo ogni giorno agli allenamenti della sua prima squadra: l'Atletico 2000. È proprio qui, nel campo della Certosa, che Bruno Conti lo notò e decise di portarlo nel 2014, dopo una lunga trattativa e un'offerta da 18mila euro, a Trigoria. Da quel momento sono passati tre scudetti giallorossi tra Giovanissimi, Allievi e Primavera, oltre a due presenze con la Nazionale Under 18 e due mesi insieme alla prima squadra. Non ci ha messo molto a farsi notare e a ottenere la fiducia non solo di Alberto De Rossi, che difficilmente rinuncia a lui nel suo tridente titolare, ma soprattutto di Eusebio Di Francesco che lo ha sempre visto come un gioiellino pronto a far brillare la Roma. «Abbiamo fatto esordire un ragazzino del '99 sull'1-0 che è stato decisivo nel gol e in molti altri momenti in campo. Complimenti ad Antonucci - ha detto Di Francesco a fine match -. Non tutti lo avrebbero messo in campo, avevo pure pensato di farlo giocare titolare: ho avuto prima il coraggio e poi l'equilibrio di capire come far sviluppare la mia squadra in campo». Per questo prima del match contro la Samp lo ha fatto sedere ben nove volte in questa stagione in panchina - l'ultima a San Siro - e prima ancora lo ha portato quest'estate in ritiro a Pinzolo e in tournèe negli Stati Uniti. Una stima confermata anche dalla società, che cinque mesi fa l'ha blindato con un contratto fino al 2022 sapendo dell'interesse di molti club italiani, come Inter e Genoa, ed europei, come il Manchester United di Mourinho.

CUORE DI MAMMA - Educato, gentile, sempre con la battuta pronta. Ma non concentratissimo a scuola, visto che quando era al liceo il sabato mattina prima di partire per il ritiro doveva seguire tre ore di ripetizioni tra storia, matematica, italiano e inglese: Mirko, che ha perso il padre da piccolo, è un ragazzo semplice, che non si è mai montato la testa, nonostante vesta i colori della Roma da tempo. Merito soprattutto di mamma Lucia che mercoledì ha visto suo figlio dalla tv entrare per la prima volta in campo. Nemmeno lei poteva immaginare di commuoversi quando lo ha visto entrare. Anche se il momento che i due raccontano da due giorni a parenti stretti, o riapparsi da quarant'otto ore solo per condividere la gioia, e ad amici e conoscenti è il è il 46' della ripresa: quello del suo cross che parte dalla sinistra e trova la testa di Dzeko. «Sono orgogliosa di Mirko. È una gioia immensa vederlo giocare nella Roma. Siamo stati sempre io e lui, l'ho cresciuto da sola e adesso lo vedo felicissimo: dopo tanti anni di sacrificio se lo merita - ha raccontato la signora Lucia -. Ma adesso deve continuare a lavorare: da sempre sa che la cosa più importante è avere in testa una cultura sana: quella del sacrificio e del lavoro». E alla mamma, Antonucci ha dedicato tutto, dal tatuaggio sull'avambraccio al pari contro la Sampdoria: «L'esordio, l'assist e il gol lo dedico alla mia famiglia e soprattutto a mia mamma».
di F. Scano
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 19 nov 2018 
TRIGORIA 19/11 - Ok Karsdorp. Pastore prosegue la riabilitazione. A parte Manolas
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro atletico e tecnico in campo
La Roma cerca un mediano low cost
Un mediano dinamico e recuperatore di palloni che non costi molto, un talento di...
 Sab. 17 nov 2018 
Roma, De Rossi torna col Real Madrid. E poi il rinnovo di un altro anno
Il centrocampista giallorosso andrà in panchina a Udine e rientrerà dal 1' in Champions, prima di discutere il prolungamento del contratto e il futuro da allenatore
 Ven. 16 nov 2018 
TRIGORIA, due giorni di riposo per la Roma: lunedì la ripresa degli allenamenti
La Roma è scesa in campo questo pomeriggio per l'ennesimo allenamento senza nazionali...
Roma, Riccardi ancora in gol con l'U19 ma non basta
In gol il gioiello della Roma e il talento della Juventus nella prima delle due amichevoli di Recanati: gli azzurrini sono già qualificati all'Europeo di categoria
TRIGORIA 16/11 - Seduta tecnico-tattica. Perotti si divide tra gruppo e individuale.
ALLENAMENTO ROMA - Presente anche parte della Primavera
La meglio gioventù nata all'alba del terzo millennio
Tra il 1999 e 2001 c'è una schiera di talenti, in quasi tutti i ruoli del campo....
 Gio. 15 nov 2018 
TRIGORIA 15/11 - Squadra in campo con i ragazzi della Primavera. Perotti in gruppo part-time
ALLENAMENTO ROMA - De Rossi e Luca Pellegrini in miglioramento
 Mer. 14 nov 2018 
Un Pastore senza pace
Un terribile déjà vu. Pastore parte per Barcellona alla disperata ricerca di una...
Cantera Italia
La frangia un po' vintage di Sandro Tonali pare che non si sia scomposta nemmeno...
 Mar. 13 nov 2018 
Pastore vola a Barcellona per risolvere i problemi al polpaccio
L'argentino ancora alle prese con gli acciacchi fisici. Perotti e Karsdorp, finora utilizzati col contagocce, possono diventare risorse utili per Di Francesco
 Lun. 12 nov 2018 
Bouah, da ala a terzino eroe in Europa
Quando lui nasceva, la Roma di Capello era ancora nel pieno degli strascichi della...
 Dom. 11 nov 2018 
PRIMAVERA 1 - Genoa-Roma 3-3
Nell'8ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato Primavera...
 Ven. 09 nov 2018 
Zaniolo: "Ho saputo la mattina che avrei giocato contro il Real"
"Devo allenarmi giorno dopo giorno, perché il bello deve ancora venire"
Roma, la meglio gioventù
Quanto si sta facendo bella questa gioventù. La Roma baby cresce, prende forma e...
 Mer. 07 nov 2018 
UEFA YOUTH LEAGUE - CSKA Mosca-Roma 1-2
Nella 4ª giornata del Gruppo G della fase a gironi della UEFA Youth League 2018/2019...
 Dom. 04 nov 2018 
CALAFIORI pronto per la prossima stagione: a maggio il rientro
Nel sabato amaro per la Roma, una bella notizia: Riccardo Calafiori tornerà in campo....
Poco turnover per il CSKA, chance Kluivert
Turnover in Champions, ma senza esagerare. Anche perchè le scelte, visti gli infortunati,...
 Sab. 03 nov 2018 
Show di Celar: poker e vetta. La Roma vola, ora è sola in testa
Sei vittorie consecutive per la Roma Primavera e la conferma del primo posto in...
La tentazione è Zaniolo per beffare la Fiorentina
Uno, al Franchi, non ha mai giocato. L'altro, invece, sognava di farlo per tanti...
 Ven. 02 nov 2018 
PRIMAVERA 1 - Roma-Inter 4-2, seconda tripletta consecutiva per Celar
Nella 7ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Pastore e Kluivert pronti. Totti entra nella Treccani
L'intensa pioggia che si è abbattuta ieri sulla Capitale ha impedito a Di Francesco...
 Gio. 01 nov 2018 
Kolarov l'insostituibile, pronto a fare anche il mediano
Il fattore K - L'uomo che è cresciuto nella guerra è una delle garanzie nella Roma di Di Francesco
Pioli: "La Roma ha personalità e fisicità, sabato sfideremo una squadra di vertice"
"In passato avrei potuto allenare i giallorossi...”
 Dom. 28 ott 2018 
L'anello del gol: in Napoli-Roma l'hobbit Insigne guarda dall'alto l'elfo Dzeko
Immaginateli cosi: come l'hobbit Frodo Baggins e l'elfo Legolas. Entrambi campioni...
 Sab. 27 ott 2018 
PRIMAVERA 1 - Atalanta-Roma 0-3
Nella 6ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>