facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Diavolo di un Dzeko. Il bosniaco prima congela il sì al Chelsea, poi scende in campo e segna

Giovedì 25 gennaio 2018
Come nei film romantici, l'ultimo bacio (ultimo?) è di Edin Dzeko, il centravanti che potrebbe dare l'addio alla Roma e magari lo ha fatto proprio ieri sera, in una specie di ideale e suggestiva staffetta: cross del quasi minorenne Antonucci, al debutto in A, colpo di testa del quasi trentaduenne Dzeko. Così la Roma in pieno recupero ha pareggiato, con merito, una partita splendidamente giocata da tutt'e due le parti. La squadra di Di Francesco continua a non vincere, però di fronte a un avversario solido, tecnico e organizzato come la Samp ha dato un bel segnale di vitalità. La Lazio è a +5, l'Inter a +2, ma la corsa dei romanisti è ripresa. Sotto a causa di un episodio oscuro, molto oscuro, la Roma non è mai uscita dalla partita. Nel secondo tempo ha perso lucidità e precisione, ma era sempre lassù, nonostante la solita mezza dozzina di assenti. E non era semplice perché davanti aveva una delle più belle squadre del campionato.

APPLAUSI - Prima di arrivare all'infiammato epilogo del primo tempo, Samp e Roma non si erano risparmiate, avevano giocato lo stesso tipo di partita, d'attacco e di ritmo, con qualche inevitabile errore (favorito anche dalle consuete disastrose condizioni del manto di Marassi), ma con un solo obiettivo: sopraffare l'avversario. Conclusioni, occasioni, palle-gol quasi in perfetto equilibrio come quantità e qualità. La prima era stata della Samp con Linetty (tiro respinto sulla linea di porta da Fazio), la seconda della Roma con Nainggolan (conclusione da due passi deviata di piede da Viviano). La differenza era nel modo in cui le due squadre attaccavano, la Samp con un palleggio elegante per preparare la verticalizzazione, la Roma con più impeto, aspettando i rimorchi di Pellegrini e Nainggolan. La Samp piaceva un pochino di più per la caratteristica tecnica della sua manovra (centrocampo con i fiocchi), ma al confronto di San Siro la Roma era cresciuta.

CON DZEKO - Di Francesco aveva dato fiducia al bosniaco che rispetto all'ultima frastornata esibizione contro l'Inter era più presente nel gioco, anche se il resto del tridente era nuovo (e piuttosto leggero), con Defrel a destra e Ünder a sinistra. In mezzo al campo gli incroci erano quasi tutti pari: Pellegrini contro Linetty, Nainggolan contro Praet, mentre Strootman aveva le sue difficoltà a tenere a bada Ramirez.

IL FATTACCIO - Era strano che in una partita del genere, così vibrante e piena di spunti, il risultato fosse ancora sullo 0-0 dopo 44 minuti. Per sbloccarlo c'è voluto l'episodio meno limpido di tutta la partita. Fallo (ostruzione) di Ferrari su Strootman nei pressi dell'area doriana segnalato dal guardalinee Paganessi, l'arbitro Orsato (più distante del suo assistente dall'azione) ha detto invece che era tutto regolare, la Samp è ripartita in contropiede, cross di Ramirez, entrata scomposta di Kolarov sul pallone, tocco di mano, ma Orsato non l'ha visto. Un minuto dopo, Mazzoleni dal Var gli ha detto che era mano, l'arbitro è andato a controllare di persona: rigore, gol di Quagliarella, Strootman e tutta la Roma furibonda con l'arbitro di Schio. Quagliarella ha resistito fino al 7′ del secondo tempo, poi l'acciacco ai flessori gli ha consigliato di uscire per far entrare Caprari. Anche Defrel, al rientro, ha retto ancora un po' prima di lasciare il posto al fischiatissimo ex Schick, che nel suo vecchio stadio ha fatto pesare la conosciuta qualità: non ha sbagliato niente. E per dimostrare (anche ai dirigenti?) che gli attaccanti sono finiti, Di Francesco ha fatto debuttare un ragazzino della Primavera, Mirko Antonucci, a sinistra, al posto di un altro ragazzino, Ünder. Antonucci ha avuto anche una buona occasione, ma non si è capito con Dzeko. Ma era una sola prova, perché nel momento buono la palla sulla testa del bosniaco è arrivata proprio dal ragazzino.
di A. Polverosi
Fonte: Corriere dello Sport

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 23 feb 2018 
Schick gran riserva
Si è scaldato due volte, in due secondi tempi diversi. Ha pensato due volte: stavolta...
 Lun. 19 feb 2018 
Roma, lo schema vincente è il turnover
Per la prima volta, con la vittoria di sabato a Udine, la Roma ha raggiunto il terzo...
 Sab. 17 feb 2018 
PRIMAVERA - Roma-Fiorentina 1-2
Nella 20ª giornata del Girone Unico del Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto...
Baby Roma, tocca a te
La vittoria dell'Inter di ieri contro la Sampdoria riapre la corsa verso il secondo...
 Gio. 15 feb 2018 
Under ora è intoccabile
n pochi giorni è diventato un nazionale, tanto da attirare anche l'attenzione del...
L'ondata turca, c'è anche Corlu
L'effetto Ünder sta avendo effetto. Dopo l'attaccante che ha firmato le ultime due...
 Mer. 14 feb 2018 
Calciomercato Roma-Brescia-Sassuolo: il 'metodo recompra' e le commissioni choc
Un fantastico viavai. È ciò che avviene col meccanismo di "compra e recompra", detto...
Roma, Ünder è solo l'inizio: tanti giovani per Di Francesco
Non solo necessità di bilancio: puntare soprattutto sui ragazzi è una scelta condivisa. Al tecnico della Roma servono giocatori bravi disposti a sacrificarsi, a Monchi piace scovarli
Lasagna, che tegola. L' Udinese lo perde per un mese e mezzo
Il comunicato è stato emesso solo ieri, ma le notizie che arrivano sull'entità della...
 Lun. 12 feb 2018 
PRIMAVERA - Bologna-Roma 0-1
Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2017/2018 - Girone Unico...
Di Francesco:"Sarebbe meglio dare continuità con gli stessi calciatori, ma prima sistemiamo i conti"
Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di Radio...
L'Eusebio ritrovato: "Roma, svolta vicina"
«Deve essere un punto di ripartenza». L'incipit iniziale di Di Francesco la dice...
 Dom. 11 feb 2018 
La Roma prepara il sorpasso
I gol di Dzeko per la Champions. Di Francesco stimola il bomber che al Chelsea ha...
Una Roma con vista Champions
Lo sguardo è da indirizzare davanti, per lasciare il 5° posto, sorpassare la Lazio...
 Sab. 10 feb 2018 
Roma-Benevento I Convocati
Roma-Benevento: De Rossi e Schick tra i convocati
Nyon vuol dire fiducia: i dettagli dell'incontro della Roma con la Uefa sul Ffp
Financial Fair Play, la Roma ha presentato alla Uefa i 10 milioni di rosso dovuti all'imprevisto no di Manolas allo Zenit. C'è grande ottimismo, risposte in primavera
De Rossi out, ecco Marcucci e Riccardi
Se, come sembra, Eusebio Di Francesco confermerà domani contro il Benevento il 4-2-3-1,...
 Ven. 09 feb 2018 
Ottimismo Roma per la decisione della Uefa sul bilancio. A giugno altra cessione per il pareggio
I dirigenti di rientro dopo la riunione sul Fair Play Finanziario
Roma-Benevento: i giocatori della Primavera che sperano nella convocazione
Uomini contati per Di Francesco, che ha solo 14 giocatori sani e disponibili e chiamerà i giovani: Marcucci e Riccardi in prima fila, occhio a Bouah
Calciomercato Roma, ecco Castro e piace tanto pure l'altro Marquinhos
Si allena con la Primavera e spera. Nicolas Castro è a Trigoria, la Roma vuole valutarlo...
Tocca a Defrel e ai millennials
Di Francesco è in piena emergenza e per domenica attingerà dalla Primavera per completare...
Pallotta porta la Roma a Roma
La Roma cerca di riprendersi Roma. E allora: Campo Testaccio, la nuova sede dell'Eur...
C'è l'Olimpico da espugnare
La zona Champions, da domenica al 20 maggio, va conquistata all'Olimpico. La Roma,...
 Gio. 08 feb 2018 
TRIGORIA 08/02 - Squadra tra palestra e tattica: a parte De Rossi, Schick, Gonalons e Silva
ALLENAMENTO ROMA - Doppietta per Cengiz in partitella
Calciomercato Roma, Monchi blocca il talento Castro. Rebus De Rossi
Monchi è vicino al primo colpo per la prossima stagione: il d.s. ha bloccato il...
 Mer. 07 feb 2018 
PRIMAVERA - Torino-Roma 0-1
Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2017/2018 - Girone Unico...
Alberto De Rossi sul match contro il Torino: "Giocheremo sulla falsa riga del match di Coppa Italia"
Alberto De Rossi è intervenuto ai microfoni di Roma Radio, presentando la gara tra...
Un miliardo in fumo, il calcio senza titoli dei padroni stranieri
Un miliardo e trecento milioni investiti, duecento calciatori acquistati, quindici...
 Mar. 06 feb 2018 
La Roma che perde i pezzi ora si aggrappa a Gerson
Un anno fa aveva appena iniziato il periodo di espiazione dopo il rifiuto al Lille...
 Dom. 04 feb 2018 
DI FRANCESCO: "E' un periodo che la squadra crea tanto, ma ha sofferto meno"
VERONA-ROMA 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "In 10 non abbiamo subito tiri in porta, abbiamo equilibrio. Ero convinto che Under venisse fuori"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>