facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Capito chi è il brasiliano? La panchina è un ricordo

Lunedì 22 gennaio 2018
Si chiama Alisson Becker, è nato a Novo Hamburgo, stato di Rio Grande do Sul, Brasile, ma il tedesco di Germania Jurgen Klopp non gli ha messo gli occhi addosso per questo. Fra l'altro, non è l'unico dei pretendenti del portiere della Roma, che sta facendo girar la testa a molti club europei con il suo rendimento. Pensare che nella stagione passata giocava soltanto in coppa e la Roma rischiava di perderlo. «Se non avessi avuto assicurazioni sul mio ruolo avrei chiesto di andare via, nell'anno del Mondiale in Brasile nessuno ha il posto fisso». Posto fisso nella nazionale più glamour del globo, figurarsi. Ma Alisson ha imparato ad aver pazienza, per sua stessa ammissione, nell'anno passato con Spalletti, che preferiva la gerarchia certa, quindi il polacco Szczesny. Le stagioni vanno, le condizioni cambiano, i giocatori pure: Szczesny è andato a raccogliere l'eredità di Buffon e Alisson alla Roma è diventato uno dei portieri migliori del campionato. Efficace, spettacolare, elastico come un gatto e furbo come una volpe, giusto per utilizzare tutti i luoghi comuni del mondo animale, Alisson è stato il protagonista a San Siro. Ha lanciato El Shaarawy (assist? Non assist? Sarà materiale di discussione) e ha chiuso la porta a Icardi e compagnia. L'Inter continua a non vincere, ormai ha passato la quarantena dei tre punti e in questo caso il merito è anche di un portiere che forse con Spalletti a Roma è maturato pur restando in panchina. Alla fine della partita, il tecnico dell'Inter è andato ad abbracciarlo: dopo una partita del genere i complimenti sono il minimo. «Mi ha chiesto della mia bimba e mi ha detto che mi vuole bene — ha raccontato Alisson a Sky — L'anno scorso doveva fare delle scelte, ma con lui ho imparato tanto».

ANNO DECISIVO - Alisson è nato nel 1992, come El Shaarawy. Andrà al Mondiale, mentre Stephan lo vedrà in tv. Alisson ogni tanto si lascia prendere dalle belle giocate, ma non è il tipo che concede molto allo spettacolo. Massiccio, essenziale anche se con piedi raffinati nei rilanci, come hanno potuto constatare gli spettatori di San Siro. Lui stesso ha raccontato di aver avuto problemi di peso a inizio carriera, però contro l'Inter volava leggero di qua e di là. Lo ha colpito Vecino, che ha un conto aperto con la Roma visto che ha segnato anche all'andata, ma il pareggio non toglie neppure un grammo di bellezza alla partita del brasiliano. «Va bene le parate, ma la nostra mentalità non è andata bene. Non si può mollare quando mancano ancora 30'», ha sibilato il portiere che la Roma vorrebbe diventasse comunitario. Sempre che faccia in tempo, perché il mercato preme. Fra Liverpool, Psg e altri club, Alisson Becker ha l'imbarazzo della scelta. Dicono che il tedesco di Germania Klopp abbia pronti 45 milioni, d'altra parte si sa che il Liverpool come quasi tutti i club inglesi non ha problemi di budget. Alisson Becker per ora prende tempo con il classico «Sto bene qui, ne riparliamo a fine stagione». Intanto continua a tirare i suoi vincenti, rilanci compresi. Con quel nome, non è difficile.
di A. Bocci
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Psg - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 18 ott 2018 
Roma, turnover obbligato in vista del tour de force
Sei gare in ventidue giorni. Ventitré (un portiere, 8 difensori, 9 centrocampisti...
I 22 giorni della verità
Il bello sta per venire. In Italia e in Europa. La Nations League, con il flop della...
 Lun. 15 ott 2018 
Calciopoli belga: convocato Milinkovic-Savic
Parte dalla panchina anche in Nations League contro la Romania, Milinkovic stavolta...
Da Vidal e Pastore fino a Malcom: quelli che il mercato ha fatto flop
Da protagonisti assoluti di calciomercato ad acquisti misteriosi di questa prima...
 Sab. 13 ott 2018 
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
Psg-Stella Rossa 6-1, sospetti di calcioscommesse
Clamorosa rivelazione del quotidiano francese: un dirigente della squadra serba avrebbe scommesso attraverso una rete di complici milioni di euro sulla sconfitta della sua squadra per cinque gol di scarto
CIES, Roma 13° in Europa per la permanenza dei giocatori
Secondo quanto riportato da un'indagine del CIES, la Roma è il 13° club in Europa...
 Mar. 09 ott 2018 
Pastore tra terapie e palestra: l'ex Psg è ancora alla ricerca della forma perfetta
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria dopo le 48 ore di relax concesse da Di...
 Lun. 08 ott 2018 
Pallone d'Oro 2018, la lista completa dei candidati
Presenti gli ex giallorossi Alisson e Salah
Trofeo Kopa 2018, i candidati per il Pallone d'Oro Under 21: presente Kluivert
Ci sono anche gli italiani Donnarumma e Cutrone, Mbappé il favorito
 Lun. 01 ott 2018 
Da Cristante a Dzeko: il destino si chiama Plzen
Ricomincio da Dzeko. E non potrebbe essere altrimenti. Poco importa se il bosniaco...
 Dom. 30 set 2018 
Di Francesco ritrova la squadra, la Lazio dura poco
Di Francesco scaccia i corvi dal cielo di Trigoria. La Roma ha battuto la Lazio...
 Sab. 29 set 2018 
ROMA-LAZIO, Pastore fuori per un problema al polpaccio sinistro
Termina al 36' la prima stracittadina per Javier Pastore. Il Flaco, infatti, ha...
 Gio. 27 set 2018 
Javier, il trequartista dai gol belli (ma pochi)
Due gol, due colpi di tacco e la stessa porta: Javier Pastore ci ha preso gusto...
 Lun. 24 set 2018 
Pallotta e Baldini alla ricerca del nuovo tecnico. Sousa, Montella e Blanc i nomi caldi
Crisi nera in casa Roma: la squadra è blindata in ritiro a Trigoria con tecnico...
 Ven. 21 set 2018 
Karsdorp: "Ho bisogno di fiducia". Di Francesco recupera Pastore
Il terzino olandese: "Adesso mi serve fiducia, in me stesso e da parte degli altri. Solo così potrò tornare ad essere un buon giocatore". L'argentino, salvo sorprese, tornerà tra i convocati
RANKING UEFA, Roma agganciata dal Liverpool
Dopo la prima giornata europea, come di consueto, si aggiorna il Ranking UEFA per...
 Gio. 20 set 2018 
Pastore: "Sensazioni positive per questa stagione. Il mio momento al Psg era finito"
Javier Pastore, centrocampista della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai...
 Mar. 18 set 2018 
The Champioons, si riparte. Juve, sei da coppa. Roma, fai la Roma. Napoli-Inter è dura
[...] Nel nome di CR7 comincia la nuova Champions, il più grande spettacolo dopo...
Manolas: "Dobbiamo andare al Bernabéu a giocare con la testa positiva. La Roma è in costruzione"
Il difensore della Roma, Kostas Manolas, ha parlato a Marca alla vigilia...
 Mer. 12 set 2018 
PSG: accordo con società criptovalute
E' nata una partnership quinquennale con Socios.com
Pastore errante. Infortuni ed equivoci tattici: l'argentino è un caso che scotta
Da El Flaco a Er Fiacco. A Roma - nel trovare, storpiare e affibbiare soprannomi...
 Mar. 11 set 2018 
Pastore si è già smarrito: il polpaccio lo tradisce ancora ed è 'giallo' sul prezzo
Nove infortuni in 12 mesi. Se non è un record, poco ci manca. E così Javier Pastore,...
Roma: Pastore si blocca
Se la sosta per le nazionali doveva servire a schiarire le idee a Eusebio Di Francesco,...
 Lun. 10 set 2018 
Cies, Cristante il terzo miglio acquisto d'Europa per qualità-prezzo. Flop Pastore
Bryan Cristante è il terzo miglior acquisto europeo della sessione estiva del mercato....
 Mar. 04 set 2018 
Barcellona, Messi: "Champions, con la Roma l'eliminazione peggiore. Mai stati in partita"
La Pulce si sofferma ancora una volta sulla sconfitta nei quarti di finale dello scorso aprile: “Veniamo da tre anni in cui siamo sempre stati eliminati nei quarti di finale. Con i giallorossi la sconfitta più dura visto com’era finita all’andata”
 Lun. 03 set 2018 
L'equivoco tattico di Pastore e il ritorno al 4-3-3
Se è vero che la sosta arriva a fermare il cammino zoppicante della Roma, capace...
 Dom. 02 set 2018 
Se il Pastore ha perso la strada. L'ex stella del PSG cerca un'identità
[..] Pastore può giocare da interno nel 4-3-3 di Di Francesco? In estate la replica...
 Gio. 30 ago 2018 
El Shaarawy si scalda per il Milan : "Conta il carattere, non i moduli"
Quando tra luglio e agosto si è trattato di prendere una decisione sul proprio futuro,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>