facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 24 maggio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Gli anni perduti di Inter e Roma, le incompiute d'oro

Giovedì 18 gennaio 2018
In un ufficio della Lega di Serie A sono appese due gigantografie: c'è la foto ricordo della Roma con la Coppa Italia vinta nel 2008 e a pochi centimetri quella del 2011 dell'Inter. Da quei giorni che pareva non dovessero finire mai, nessuna delle due ha più vissuto una giornata così. Eppure erano loro a spartirsi ogni trofeo in Italia, fino a una manciata di anni fa: testa a testa scudetto e finali a ripetizione sempre sullo stesso asse, una corazzata e la sua ambiziosa rivale. Domeniche si ritroveranno avversarie a San Siro Inter e Roma. Oggi però si somigliano di più, non fosse altro per l'aria da incompiute che si portano dietro a ogni recita, congelando al primo freddo, dopo le speranze autunnali, le speranze da titolo. Spalletti deve evitare di ricascare nel vizio di Mancini e Pioli, esaltati da strisce vincenti chiuse da una lunga depressione tecnica.

E pure la squadra di Di Francesco (che ieri ha perso Perotti) alterna da anni illusioni e delusioni. «Luciano ai nerazzurri ha dato l'organizzazione che mancava», racconta Amantino Mancini, ala brasiliana che brillò a Roma, meno a Milano. «Ed Eusebio è un ragazzo eccezionale, l'ho conosciuto a Roma da team manager. La squadra forse un anno fa era più completa, lui sta facendo bene». Dalle rassicuranti mani dei mecenati locali, la famiglia Sensi e i Moratti, entrambe le società sono finite sotto il controllo di proprietà straniere. Alternando al vertice personaggi folkloristici come DiBenedetto e Thohir, dozzine di dirigenti e proprietari come Pallotta e Zhang, multimilionari ancora alla ricerca della felicità. Anche a caro prezzo.

Dal giorno di quell'ultima coppa del 2011, hanno speso insieme qualcosa come 1 miliardo e cento milioni di euro sul mercato: soltanto la Juventus ne ha investiti di più. Hanno cambiato panchine freneticamente, 8 allenatori la Roma, uno in più i nerazzurri, e 9 calciatori sono stati traslati da una parte all'altra. Ma niente di tutto ciò è bastato a prendersi lo straccio di un trofeo. Nemmeno la bulimia juventina è un alibi, se una coppetta almeno è capitato a tutte le altre big di concedersela: il Napoli, il Milan, la Lazio, che s'è tolta la soddisfazione di soffiarla proprio alla Roma in finale, quella che ha trasformato la data del 26 maggio in un sinonimo romano di Caporetto. «Ma una volta ci incontravamo per ogni trofeo, sempre Inter e Roma», ricorda Crespo, uno dei protagonisti di quelle sfide. Nove finali tra il 2005 e il 2010, 5 di Coppa Italia e 4 di Supercoppa, con un parziale di 6-3 per l'Inter a cui aggiungere i tre campionati vinti dai nerazzurri davanti alla Roma: «Sì, vincevamo noi, ma entrambe ci siamo tolte la soddisfazione di alzare trofei importanti. E quante ce ne siamo date in campo. Avrei potuto persino giocare quegli incontri a maglie invertite: quando mi chiamò l'Inter, Spalletti stava cercando di portarmi a Roma».

Oggi Spalletti, insieme all'ex ds romanista Sabatini, è dall'altra parte, portabandiera del nuovo corso cinese con l'obiettivo di ritrovare la chiave della bacheca interista. Ci aveva riprovato pure a Roma, dove ha risollevato una squadra morta sbattendo sulle liti con Totti, chiuse dall'addio al calcio del capitano. Contagiato forse pure lui dall'incompiutezza romanista: da quando ha smesso, Totti ha provato a fare il corso allenatori salvo lasciarlo dopo poche lezioni, ha disertato una trasferta per soffiare su 41 candeline e in ultimo rinunciato a seguire i dirigenti nel summit di gennaio a Londra con Pallotta - gli è stato comunicato solo pochi giorni prima della partenza, a differenza degli altri manager, e lui ha provato inutilmente a spostare i voli - andando in vacanza con la famiglia. Come i calciatori: e proprio in quel bilico tra il passato in campo e il futuro dietro la scrivania sembra intrappolato oggi il "dirigente" Francesco. Come la sua Roma, come il "nemico" Spalletti, alla ricerca della strada per la felicità.
di M. Pinci
Fonte: La Repubblica

Comunicato - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 22 mag 2018 
Calciomercato Napoli, vertice in corso tra De Laurentiis e Ancelotti per provare a chiudere
Un incontro per cercare un'intesa definitiva, un passo avanti importante per cercare...
Uefa rinvia Milan a giudizio sui conti, Coppe e mercato a rischio
Negato il 'settlement agreement' per il financial fair play
 Lun. 21 mag 2018 
BELGIO, i tifosi contro Martinez: "Nainggolan merita il Mondiale, è una pazzia. Esoneriamolo"
Si conclude dopo 4 anni di polemiche la vicenda Nainggolan-Belgio. Roberto Martinez...
 Sab. 19 mag 2018 
Sassuolo-Roma i convocati
Eusebio Di Francesco, dopo la rifinitura del sabato mattina, ha comunicato la lista...
 Ven. 18 mag 2018 
Diffida contro la Juventus: "Va penalizzata"
Da Napoli un'iniziativa dall'associazione "Noi Consumatori", che contesta l'esibizione di 36 scudetti e chiede squalifiche per calciatori e dirigenti
 Gio. 17 mag 2018 
AS Roma, approvato l'aumento di capitale fino ad un massimo di 115 milioni
Il Consiglio d'Amministrazione della Roma, in data 28 febbraio, ha approvato le...
 Mar. 15 mag 2018 
Vogliamo solo star con te. Ma è pioggia di multe in Curva Sud
Ripercorriamo un anno di sanzioni e proteste. Lanciacori e striscioni spontanei sempre a rischio. Vanno bene le regole, ma non si punisca la passione
 Lun. 14 mag 2018 
Bloccati due striscioni in ricordo di chi ha fatto grande la Curva Sud
E arriva un'altra diffida per un lanciacori
 Sab. 12 mag 2018 
Roma-Juventus: i convocati
Eusebio Di Francesco, dopo la rifinitura del sabato, ha comunicato la lista dei...
Lega B, il comunicato contro le seconde squadre
Questo il comunicato della Lega Serie B in merito all'introduzione dal prossimo...
 Ven. 11 mag 2018 
Lega di B contro le seconde squadre: "Pronti a bloccare il campionato"
Le Lega di serie B dice no alla riforma delle seconde squadre così come varata dal...
Juventus, tifosi in rivolta: "I prezzi della Roma inaccettabili. Ora basta! Noi non ci saremo"
I gruppi organizzati della curva "Scirea" annunciano con un comunicato di voler disertare il match che potrebbe dare il settimo scudetto consecutivo: «Il vaso è colmo!»
 Gio. 10 mag 2018 
Mediapro, ricorso contro l'annullamento del bando: "Rispettate tutte le leggi"
Mediapro annuncia che presenterà il ricorso contro la decisione della sezione A...
Roma, Pellegrini riceverà il Premio Cultura Sportiva "Beppe Viola"
Dopo Florenzi, anche Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista della Roma riceverà il...
 Mar. 08 mag 2018 
Ferguson è uscito dal coma: primi segnali di ripresa dopo l'emorragia
L'ex allenatore del Manchester United si è seduto e parla con la famiglia in ospedale
 Gio. 03 mag 2018 
Sean Cox, la famiglia ringrazia Roma e Liverpool: "Colpiti dalla solidarietà"
I parenti del tifoso irlandese vittima degli scontri prima della sfida di Anfield si sono detti riconoscenti "per le parole e gesti di solidarietà ricevuti nel corso dell'ultima settimana"
 Mar. 01 mag 2018 
Incasso storico coi Reds: 5 milioni. E Schick: "Mi rado se vinciamo"
Un hashtag, #coloriamolacittà, per avvolgere i giocatori nel tragitto che li porterà...
 Lun. 30 apr 2018 
Inglesi in arrivo, c'è il decalogo. Olimpico blindato
Sul sito dei Reds: “Evitate Ponte Milvio”. Mille agenti al lavoro, precedenti da brividi
Benzina inglese su Roma-Liverpool
I discorsi di campo, quelli strettamente legati al risultato, sono passati inesorabilmente in secondo piano, con la stampa inglese che attacca la polizia italiana
 Dom. 29 apr 2018 
 Ven. 27 apr 2018 
Liverpool: "Incontro positivo e produttivo, ringraziamo la UEFA, l'AS Roma e le autorità italiane"
Dopo l'incontro odierno per il tavolo tecnico della sicurezza di Roma-Liverpool,...
Viminale, vertice in vista di Roma-Liverpool
Dopo gli scontri di martedì davanti lo stadio di Anfield, è allerta massima in vista...
JUVENTUS, stagione finita per Chiellini. Salta la sfida con la Roma
Roma-Juventus perde uno dei suoi protagonisti. Massimiliano Allegri, infatti, nella...
I Fedayn, gruppo storico del tifo violento. Isolati all'Olimpico e pericolosi in trasferta
In minoranza numerica occupano la balconata in alto a sinistra, dove espongono i loro striscioni, immancabile quello in memoria di Roberto Rulli, leader e fondatore
 Gio. 26 apr 2018 
Tifosi Roma rinviati a giudizio, negata libertà su cauzione. La difesa: "Non siamo stati noi"
Negata la libertà su cauzione: i due resteranno in carcere fino all'inizio del processo, il prossimo 24 maggio.
SCONTRI LIVERPOOL, Il Giudice ha imposto a Ranalli una multa di 300 sterline
Ore critiche per le condizioni di Sean Cox, il tifoso irlandese rimasto vittima...
Dall'Uefa rischio multe e trasferte negate ai tifosi
La sanzione più probabile, visti i precedenti Uefa in casi simili, sarebbe il divieto di vendere biglietti ai tifosi per una o più trasferte
 Mer. 25 apr 2018 
In coma il tifoso del Liverpool: sono nove le persone fermate
Due sono state arrestate con l'accusa di tentato omicidio
UEFA: "Profondamente scioccati dal vile attacco avvenuto prima della partita Liverpool-Roma"
Anche la UEFA, dopo Liverpool e Roma, si è epsressa sul vergognoso attacco verso...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>