facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma small contro le big. Difra, invertiamo rotta?

Mercoledì 17 gennaio 2018
Un solo scontro diretto vinto su quattro, dei tre k.o. due sono arrivati all'Olimpico, appena tre gol segnati e il doppio incassati: ripartirà da domenica a San Siro il campionato nel campionato della Roma e cioè quello con le squadre con cui, verosimilmente fino all'ultima giornata, la squadra di Di Francesco si giocherà l'accesso diretto alla Champions. Cinque formazioni in cerca di gloria - e soldi - europei, e se i primi due posti sembrano già sicuri, con Napoli e Juve che se la vedranno tra di loro, Roma, Lazio e Inter si contendono le altre due posizioni e, in questo momento, i giallorossi sono indietro.

SOLO IL DERBY - È vero che hanno una partita in meno, così come la Lazio, ma è vero anche che hanno vinto soltanto il derby, 2-1, contro le squadre che la precedono in classifica. Per il resto, un girone fa, la Roma ha perso in casa contro l'Inter, poi è stata sconfitta sempre all'Olimpico dal Napoli ed ha perso prima di Natale in casa della Juventus. Le altre hanno avuto un percorso più equilibrato: Sarri ha battuto le due romane, pareggiato contro Spalletti e perso contro Allegri, la Juventus ha battuto la Roma, il Napoli, ha pareggiato contro l'Inter ma è stata sconfitta in casa dalla Lazio, che poi ha pareggiato anche contro i nerazzurri, mai sconfitti in questa speciale classifica.

ULTIMA - Classifica che vede Napoli e Juve in testa con 7 punti, Inter subito dietro a 6, Lazio a 4 e Roma a 3. Da domenica Di Francesco dovrà cercare di invertire la tendenza perché in un campionato dove tra terzo e quinto posto rischia di esserci una forbice minima, gli scontri tra le prime forze del campionato sono fondamentali. Non solo: è vero che Capello, come ha ricordato anche di recente, ha capito che la Roma, nel 2001, avrebbe potuto vincere lo scudetto proprio la sera di una sconfitta a San Siro, ma è vero anche che in un gruppo che ha smarrito tante certezze uscire dal Meazza con le ossa rotte rischia di creare danni più di testa che di classifica.

DE ROSSI CI PROVA - Ecco perché sarà fondamentale provare a recuperare De Rossi: Daniele continua a non stare benissimo e avverte ancora fastidio al polpaccio, ieri si è allenato di nuovo a parte, oggi o domani è atteso il rientro in gruppo per provare a forzare e a strappare almeno una convocazione. La sensazione è che se andrà a Milano giocherà, anche perché Gonalons, contro l'Atalanta e non solo, non ha dato tutte le risposte che ci si attendeva da un giocatore della sua esperienza. Esperienza che domenica sera, davanti a poco meno di 2mila tifosi, alla Roma servirà e anche tanto: l'ultima volta che è uscita sconfitta dalla Milano nerazzurra era il 31 ottobre 2015, in panchina c'era ancora Garcia e della squadra che iniziò quella partita sono rimasti in 4. C'erano Manolas, Nainggolan, Florenzi e Dzeko, quattro che domenica dovrebbero tutti partire dal primo minuto, quattro a cui Di Francesco affiderà la voglia di riscatto sua e della Roma tutta. «Ora più che mai resilienti e inca... », ha scritto sul suo status di Whatsapp. Poco ma sicuro, il manifesto con cui domenica sera la squadra dovrà presentarsi a San Siro.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Capello - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 14 nov 2018 
Negrisolo lo applaude: "Marco il migliore al mondo"
«Macché il miglior preparatore di portieri d'Italia! Savorani è il migliore del...
 Lun. 12 nov 2018 
COVERCIANO - Allegri vince la Panchina d'Oro. Di Francesco: "La VAR? Va utilizzata nel modo giusto"
Quarto riconoscimento in carriera come miglior allenatore della Serie A per l'attuale tecnico della Juventus: primato assoluto, staccati Capello e Conte a quota tre
Bouah, da ala a terzino eroe in Europa
Quando lui nasceva, la Roma di Capello era ancora nel pieno degli strascichi della...
 Ven. 09 nov 2018 
Paradosso Di Francesco: tra il record in Champions e le voci sul no di Zidane
Criticato e sull'orlo del licenziamento in Italia, protagonista da record in Europa....
 Gio. 08 nov 2018 
DI FRANCESCO, mai nessuno come te in Champions
Con il successo contro il Cska Mosca, la Roma sotto la gestione Di Francesco sale...
 Mer. 07 nov 2018 
Da pasticcione a eroe nazionale. La metamorfosi di Akinfeev
(...) Passato il Mondiale, Mosca è tornata onesta e malinconica, frenetica secondo...
 Lun. 05 nov 2018 
Piove sul bagnato
Non è che alla Roma non sia mai accaduto di ritrovarsi con 16 punti dopo 11 giornate...
 Sab. 03 nov 2018 
Alla ricerca del rendimento perduto lontano da casa
A Firenze, per ritrovare la Roma formato-trasferta targata Di Francesco. Quella...
 Mer. 31 ott 2018 
Prandelli: "De Rossi è una sicurezza, anche a 35 anni, sarà un ottimo allenatore. Totti persona..."
"Totti persona straordinaria e calciatore impressionante"
 Sab. 27 ott 2018 
Allan: "Dalla favela alla favola scudetto con il Napoli: ora voglio battere la Roma"
CASTEL VOLTURNO Allan, chi vince domani? «Ahi, qui a Napoli siamo scaramantici,...
 Mar. 23 ott 2018 
DE ROSSI: "Siamo stati bravi, loro sono forti. Devo migliorare la forma fisica"
ROMA-CSKA 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA DE ROSSI A ROMA TV Partita perfetta della...
 Dom. 21 ott 2018 
Pallotta voleva mandare tutti in ritiro: stop di Baldini
Edin Dzeko prende una bottiglietta - durante la sosta per l'espulsione di Milinkovic-Savic...
 Mar. 16 ott 2018 
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
Roma, Dzeko-Schick i due cari nemici
Guai se a Edin tocchi Patrik; guai se a Patrik tocchi Edin. Ma alla fine ne gioca...
 Lun. 15 ott 2018 
Capello: "Roma? Potrei tornare come consulente"
Il tecnico che ha vinto lo scudetto con i giallorossi: «Ho ottimi ricordi come giocatore e come allenatore ma ormai ci sono altre persone che possono fare qualcosa di più, magari potrei tornare per una consulenza»
 Sab. 13 ott 2018 
Cassano: "A parte la Juventus e Higuain, in Italia tutte schiappe"
Il talento barese che oggi ha annunciato l'addio al calcio: «Quando ero bambino ho fatto a botte. Le ho prese da Stramaccioni? Gli piacerebbe... Ci siamo solo spintonati e basta»
Calciomercato, Lainez e Tonali. La Roma punta i classe 2000
"Infondo anche Messi non è molto alto...", scherzano così a Trigoria su Diego Lainez,...
 Mer. 03 ott 2018 
DiFra: "Trovata la quadratura"
L'allievo e il maestro. Il dopopartita per Di Francesco inizia con un dialogo su...
 Sab. 29 set 2018 
Amantino Mancini e quel tacco nel cielo del derby: "Indimenticabile"
Eh, bravo Pastore, bellissimi i due gol di tacco ma con la palla a terra sono buoni...
 Mar. 25 set 2018 
Perché cacciarlo? Via subito, aspettare sarà peggio
Con garbo, ma subito. Via subito. Quanto subito? Ieri, per intenderci. Eusebio Di...
 Ven. 21 set 2018 
Totti: "Spalletti ha spinto per il mio ritiro. E quel calcio a Balotelli..."
“Se avessi chiuso la carriera in Asia o America avrei rovinato 25 anni di carriera”
 Mar. 18 set 2018 
Roma, tutti figli di Maria
Il figlio che Maria considerava tale, senza che ci fosse un legame di sangue a giustificarlo,...
 Lun. 17 set 2018 
Maria Sensi: oggi il funerale. Il saluto di Rosella: "Era fiera di essere romana e romanista"
Oggi alle 11, nella chiesa di San Lorenzo fuori le mura, si sono tenuti i funerali...
 Ven. 14 set 2018 
Capello: "Lo scudetto alla Juve non è scontato. La Roma può togliersi qualche soddisfazione"
L’ex tecnico: “La Roma ha cambiato molto, ha perso uomini di esperienza. Ma se Di Francesco rimette a posto la difesa può far bene”
 Mar. 04 set 2018 
Fabio Capello alla Roma: "Gioca con il 9-1 e dai tutto"
I consigli dell'ex allenatore giallorosso: "I moduli sono solo numeri, serve aggressività. Giocare con tre difensori è stato uno spreco, La squadra ha grande potenziale"
 Dom. 02 set 2018 
Quattro punti in tre gare: dal 2000 la Roma ne ha raccolti meno solo 5 volte
Di Francesco come lo Zeman-bis. Ma Capello, Ranieri e Luis Enrique fecero peggio: con loro due secondi posti (con Scudetto solamente sfiorato) e un settimo
 Ven. 31 ago 2018 
Esame di riparazione, per Milan e Roma è già ora di reagire
Detonatori delle fake news e dei livori più assurdi, i social hanno alimentato in...
 Mar. 28 ago 2018 
De Rossi guida le 'bandiere' d'Europa del calcio moderno
Daniele De Rossi è la 'bandiera' più longeva dei più importanti campionati d'Europa.
 Mar. 21 ago 2018 
Justin non vuole essere solo il figlio di Patrick
Quando Kluivert jr deciderà una finale di Champions League, allora Patrick sarà...
 Lun. 20 ago 2018 
Spia juventina per studiare qualità e difetti di Olsen
In tribuna, allo stadio Grande Torino, anche il preparatore dei portieri della Juventus....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>