facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 21 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Calciomercato, Supermarket d'inverno

Mercoledì 03 gennaio 2018
Vietato dormire: è tempo di calciomercato. Oggi apre ufficialmente la sessione invernale che fino al 31 gennaio (ore 23) occuperà i pensieri di presidenti, dirigenti, procuratori ed intermediari. Una finestra utile per sfoltire la rosa, accontentare i giocatori scontenti e sfruttare la giusta occasione. E che permetterà alle società di prenotare gli italiani più ambiti, come Barella (Cagliari), Cristante (Atalanta) e Verdi (Bologna). Chi si è mosso con anticipo è sicuramente il Napoli. Il club azzurro - che abbraccerà Inglese dal Chievo - ha chiuso gli accordi con Younes e Ciciretti (entrambi in scadenza 2018), a partire da giugno. Ma il ds Giuntoli vorrebbe bruciare i tempi: nei prossimi giorni riallaccerà i contatti con l'Ajax per trovare un'intesa economica per il tedesco già a gennaio. Non vengono però persi di vista gli altri storici obiettivi, Deulofeu e Politano, mentre Verdi verrà trattato ora per giugno, con l'intento di sbaragliare la concorrenza italiana e straniera.

PALETTI - L'attaccante classe '92 del Bologna è infatti molto apprezzato anche dall'Inter. Ma i paletti imposti dal Fair Play finanziario e le indicazioni del governo cinese sugli investimenti, obbligano gli interisti a ragionare su un mercato al risparmio: prestiti o eventuali acquisti finanziati dalle cessioni. La strategia è quindi doppia: da una parte il ds Ausilio tenterà di convincere il Psg, lo United e il Barcellona, a cedere a titolo temporaneo, rispettivamente, Pastore, Mkhitaryan e Deulofeu (c'è anche il Siviglia); dall'altra farà il possibile per monetizzare le sperate partenze di Santon al Galatasaray e Joao Mario allo United. In entrata, è previsto l'innesto anticipato del difensore Bastoni, acquistato la scorsa estate dall'Atalanta per 10 milioni.

INTRIGO BONUCCI - Il tema partenze è ancora più dominante a Milanello. Perché, in previsione della mancata qualificazione alla prossima Champions League e dopo il no della Uefa al voluntary agreement, il club rossonero punta a cedere Gomez, Paletta e Mauri, e ad abbassare il tetto ingaggi. In tale ottica si inserisce il caso Bonucci: l'addio dell'ex bianconero - stimato da Real, Chelsea e City - permetterebbe alla società rossonera di risparmiare lo stipendio da 8 milioni. Va monitorata pure la situazione di André Silva: il suo agente, Jorge Mendes, lo ha proposto già in Spagna ed Inghilterra. Sono al lavoro pure i procuratori di Bruno Peres, nel mirino del Benfica, altri club portoghesi e Galatasaray. Ma per lasciarlo partire e di conseguenza tornare sul mercato degli esterni, la Roma è disposta a valutare solo offerte sui 13-15 milioni. Nella lista degli eventuali sostituti spiccano Vrsaljko, ritenuto ora quasi indispensabile da Simeone e il jolly Darmian, sul piede di partenza e già sul taccuino di Inter, Napoli e Juve. A centrocampo, è attualissimo il nome di Badelj (scadenza 2018): i discorsi con l'agente del centrocampista croato (lo stesso di Florenzi, in trattativa per il rinnovo) sono molto avanzati. Ma attenzione al ritorno di fiamma del Siviglia di Montella.

PJACA ALLO SCHALKE - Scadrà tra meno di sei mesi anche il contratto di Emre Can. Il centrocampista del Liverpool ha raggiunto, la scorsa estate, un accordo di massima con i bianconeri sulla base di un quadriennale a circa 4,5 milioni di euro a stagione. Il dg Marotta farà un tentativo per convincere i Reds a lasciarlo ora per 6 milioni; in caso di fumata nera, l'obiettivo dei bianconeri resta quello di blindare adesso l'operazione, con successivo annuncio a febbraio. Pjaca, intanto, lascia Torino in prestito oneroso (circa 1,5 milioni) fino a giugno: è atteso allo Schalke 04 entro le prossime 48 ore per le visite mediche. Il Wolfsburg aveva tentato il sorpasso. Operazioni di contorno per la Lazio: Lombardi, Djordjevic e Perea sono stati offerti al Verona; su Mauricio c'è l'Atletico Mineiro, mentre Palombi è in trattativa con la Salernitana. Lo sbarco di Caceres è atteso il 14, dopo Napoli-Verona. De Vrij, lontano dal rinnovo, è al centro di un'asta internazionale, con l'Inter segnalata particolarmente attiva negli ultimi giorni.
di E. Trotta
Fonte: Il Messaggero

Liverpool - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 20 gen 2019 
Anno nuovo, Edin vecchio e con il mal di gol
Sabato 28 aprile 2018. La Roma, in campo con la maglia nera, all'Olimpico asfalta...
 Ven. 18 gen 2019 
UEFA, report sulle società europee con il fatturato più alto. La Roma al 25° posto
La Uefa ha stilato un report sulle 20 società europee con il fatturato più alto....
 Mar. 15 gen 2019 
Anche dalla Sud cori contro Napoli
Poco importa che siano cori che ogni domenica vengono intonati allo stadio. E interessa...
 Gio. 10 gen 2019 
Da Lamela a Alisson, smantellata una Roma di stelle
La Top 11 delle cessioni eccellenti è una formazione di sogni e rimpianti: 373 milioni incassati dal club
 Mer. 09 gen 2019 
ALISSON: "Preferito Liverpool a Chelsea perché era in Champions. Dopo averla sfiorata con la Roma.."
Alisson Becker, portiere del Liverpool, ha rilasciato un'intervista alla rivista...
 Mar. 08 gen 2019 
Salah vince il Pallone d'Oro africano: due 'italiani' nella Top 11
Mohamed Salah ha vinto il secondo Pallone d'oro africano consecutivo davanti ad Aubameyang e Mané che hanno completato il podio. Uscita anche la Top 11
Roma meglio di tutte in serie A: all'Olimpico in gol ogni 34'
La squadra di Di Francesco batte anche la Juve. E in Europa sono all'ottavo posto
Monchi non puo' perdere Manolas per la miseria di 36 milioni di euro
Il mercato della Roma, auspicato a Natale da Di Francesco ("Inevitabile fare qualcosa,...
 Lun. 07 gen 2019 
Flop Liverpool in Fa Cup, Klopp è già eliminato!
Il Wolverhampton affonda i Reds, già fuori dalla competizione. Non basta il gol di Origi per evitare la seconda sconfitta consecutiva dopo quella con il City in Premier: decidono le reti di Jimenez e Neves
La Roma di Pallotta al top per punti fatti, adesso vuole un trofeo
[..] Negli ultimi 40 anni, appunto, il presidente giallorosso con la media punti...
 Dom. 06 gen 2019 
Vacanze nella Capitale per l'ex Alisson: "Sempre bello essere qui"
Vacanze nella Capitale per Alisson Becker, l'ex portiere della Roma ceduto in estate...
AQUILANI: "Totti, Gerrard e Ibrahimovic i più forti con cui ho giocato. De Rossi se sta bene..."
Diventato da poco presidente della Spes Montesacro, società dove ha mosso i primi...
 Sab. 05 gen 2019 
Pochi gol e infortuni: Dzeko ricomincia da sette
Forse è un caso, ma la «migliore prestazione dell'anno» della Roma a Parma - parola...
Manolas e Pellegrini "Cori de Roma", ma poi?
Strana la vita, non avrebbero potuto fare vacanze più diverse: Lorenzo Pellegrini...
 Ven. 04 gen 2019 
Capello: "Con i giovani bisogna osare"
«Ho finito, io. Nè allenatore nè dt. Nemmeno manager. Il mio calcio è solo da opinionista....
 Mar. 01 gen 2019 
Florenzi: "Con Pastore faremo il salto di qualità. De Rossi uomo squadra"
"De Rossi ci manca molto, con lui si gioca in 12. Totti è il capitano della Hall of Fame. Serve continuità per il quarto posto"
 Lun. 31 dic 2018 
Il 2018 in chiaroscuro della Roma
Un 2018 lungo 51 partite, dall'Atalanta al Parma, dalla crisi di gennaio alla crisi...
I 100 nomi dell'anno: c'è anche Zaniolo
Si chiude la selezione a cura di Gianni Mura dei protagonisti del 2018: vincitori...
Giro di boa, appunti di viaggio
Il massimo con il minimo. E' la fotografia, forse addirittura la filosofia, della...
Giganti in Champions, deludenti in campionato: il 2018 dei DiFra boys
Chiudere gli occhi, pensare al 2018, e vedere materializzato il volto trasfigurato...
 Sab. 29 dic 2018 
Di Francesco si gioca la Roma
Del 2018 si ricorderà sempre la semifinale da sogno in Champions League, traguardo...
 Ven. 28 dic 2018 
Sean Cox, raccolto più di un milione. La moglie: "In debito con voi"
Parla Martina Cox: “Sta continuando a fare piccoli progressi. Non ha più il sondino gastrico, ha cominciato a mangiare e bere nuovamente grazie all’aiuto del fantastico staff infermieristico. Ora dice anche qualche altra parola e prova a cantare con noi”
I gruppi violenti: politica, criminalità e una rete di alleanze in tutta Europa
Un odio che affonda le radici in tempi lontani. Esattamente in una calda estate...
 Gio. 27 dic 2018 
Roma, salto verso l'Europa
Il Sassuolo continua a ispirare Di Francesco che, superando 3-1 all'Olimpico la...
 Mer. 26 dic 2018 
Il Liverpool pensa all'israelieno Dabbur e Salah chiede la cessione
Secondo le indiscrezioni riportate dal quotidiano Jerusalem Post, l'egiziano...
 Mar. 25 dic 2018 
Calciomercato Roma, per Natale il talento Hazard
Un nome finito da tempo nel mirino di Monchi, ora pronto a passare dalle parole...
 Dom. 23 dic 2018 
Olsen travestito da Alisson, Manolas: "Ripartiamo da qui"
La Roma ritrova il suo muro. Il gol da 3 punti la Juventus lo fa lo stesso, la Var...
 Ven. 21 dic 2018 
Olsen, il riscatto passa per CR7
(...) Alisson Becker era senza ombra di dubbio bravo, tra i migliori al mondo, e...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>