facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 21 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Calciomercato, Supermarket d'inverno

Mercoledì 03 gennaio 2018
Vietato dormire: è tempo di calciomercato. Oggi apre ufficialmente la sessione invernale che fino al 31 gennaio (ore 23) occuperà i pensieri di presidenti, dirigenti, procuratori ed intermediari. Una finestra utile per sfoltire la rosa, accontentare i giocatori scontenti e sfruttare la giusta occasione. E che permetterà alle società di prenotare gli italiani più ambiti, come Barella (Cagliari), Cristante (Atalanta) e Verdi (Bologna). Chi si è mosso con anticipo è sicuramente il Napoli. Il club azzurro - che abbraccerà Inglese dal Chievo - ha chiuso gli accordi con Younes e Ciciretti (entrambi in scadenza 2018), a partire da giugno. Ma il ds Giuntoli vorrebbe bruciare i tempi: nei prossimi giorni riallaccerà i contatti con l'Ajax per trovare un'intesa economica per il tedesco già a gennaio. Non vengono però persi di vista gli altri storici obiettivi, Deulofeu e Politano, mentre Verdi verrà trattato ora per giugno, con l'intento di sbaragliare la concorrenza italiana e straniera.

PALETTI - L'attaccante classe '92 del Bologna è infatti molto apprezzato anche dall'Inter. Ma i paletti imposti dal Fair Play finanziario e le indicazioni del governo cinese sugli investimenti, obbligano gli interisti a ragionare su un mercato al risparmio: prestiti o eventuali acquisti finanziati dalle cessioni. La strategia è quindi doppia: da una parte il ds Ausilio tenterà di convincere il Psg, lo United e il Barcellona, a cedere a titolo temporaneo, rispettivamente, Pastore, Mkhitaryan e Deulofeu (c'è anche il Siviglia); dall'altra farà il possibile per monetizzare le sperate partenze di Santon al Galatasaray e Joao Mario allo United. In entrata, è previsto l'innesto anticipato del difensore Bastoni, acquistato la scorsa estate dall'Atalanta per 10 milioni.

INTRIGO BONUCCI - Il tema partenze è ancora più dominante a Milanello. Perché, in previsione della mancata qualificazione alla prossima Champions League e dopo il no della Uefa al voluntary agreement, il club rossonero punta a cedere Gomez, Paletta e Mauri, e ad abbassare il tetto ingaggi. In tale ottica si inserisce il caso Bonucci: l'addio dell'ex bianconero - stimato da Real, Chelsea e City - permetterebbe alla società rossonera di risparmiare lo stipendio da 8 milioni. Va monitorata pure la situazione di André Silva: il suo agente, Jorge Mendes, lo ha proposto già in Spagna ed Inghilterra. Sono al lavoro pure i procuratori di Bruno Peres, nel mirino del Benfica, altri club portoghesi e Galatasaray. Ma per lasciarlo partire e di conseguenza tornare sul mercato degli esterni, la Roma è disposta a valutare solo offerte sui 13-15 milioni. Nella lista degli eventuali sostituti spiccano Vrsaljko, ritenuto ora quasi indispensabile da Simeone e il jolly Darmian, sul piede di partenza e già sul taccuino di Inter, Napoli e Juve. A centrocampo, è attualissimo il nome di Badelj (scadenza 2018): i discorsi con l'agente del centrocampista croato (lo stesso di Florenzi, in trattativa per il rinnovo) sono molto avanzati. Ma attenzione al ritorno di fiamma del Siviglia di Montella.

PJACA ALLO SCHALKE - Scadrà tra meno di sei mesi anche il contratto di Emre Can. Il centrocampista del Liverpool ha raggiunto, la scorsa estate, un accordo di massima con i bianconeri sulla base di un quadriennale a circa 4,5 milioni di euro a stagione. Il dg Marotta farà un tentativo per convincere i Reds a lasciarlo ora per 6 milioni; in caso di fumata nera, l'obiettivo dei bianconeri resta quello di blindare adesso l'operazione, con successivo annuncio a febbraio. Pjaca, intanto, lascia Torino in prestito oneroso (circa 1,5 milioni) fino a giugno: è atteso allo Schalke 04 entro le prossime 48 ore per le visite mediche. Il Wolfsburg aveva tentato il sorpasso. Operazioni di contorno per la Lazio: Lombardi, Djordjevic e Perea sono stati offerti al Verona; su Mauricio c'è l'Atletico Mineiro, mentre Palombi è in trattativa con la Salernitana. Lo sbarco di Caceres è atteso il 14, dopo Napoli-Verona. De Vrij, lontano dal rinnovo, è al centro di un'asta internazionale, con l'Inter segnalata particolarmente attiva negli ultimi giorni.
di E. Trotta
Fonte: Il Messaggero

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 20 nov 2018 
Zaniolo titolare a Udine? Lui è carico: "Devo ripagare la fiducia"
L’ex centrocampista dell’Inter giocherà sabato se Di Francesco deciderà di non rischiare Pellegrini, tornato acciaccato dalla Nazionale. E il baby elogia il mister: “Grandissimo allenatore, mi aiuta molto”
MERCATO, ag. Rafinha: "Obiettivo giocare con continuità. Lasciare il Barca a gennaio è possibile"
Mazinho, padre e procuratore di Rafinha, ha parlato ai microfoni di Galicia Sport,...
Calciomercato, le strategie della Roma: ecco la lista di Monchi
Il mercato di gennaio si avvicina. Il ds potrebbe intervenire per rafforzare la...
Roma, Kluivert punta il "Golden Boy"
L’attaccante olandese classe ’99 è stato inserito nella Top 5 che si giocherà il premio
Calciomercato Roma: Rafinha si offre, Monchi ci pensa
Di Francesco aspetta un mancino e un rinforzo per il centrocampo. Il mediatore italiano del brasiliano: «Non chiudiamo nessuna porta». Il club segue anche Samassekou
La Roma ad Amsterdam: le ultime su Rafinha, van de Beek e Ziyech
Nella capitale olandese va di scena il WyScout Forum 2018: Federico Balzaretti è arrivato ieri in città
Pallotta pigliatutto e lo stadio è solo suo: il presidente è pronto a subentrare a Parnasi
Novanta milioni di euro: questa è la cifra che James Pallotta, presidente della...
Roma, occhio alla sosta
Appena la Roma ingrana, nemmeno a farlo di proposito, il richiamo delle nazionali...
Stadio, spunta la clausola di Pallotta: "Compro solo se c'è la variante"
La trattativa è in fase avanzata, tanto che, senza troppo clamore, sarebbe stato...
De Rossi a piccole dosi
Ancora terapie e un obiettivo da non mancare. Ovvero scendere in campo da titolare...
 Lun. 19 nov 2018 
REPUBBLICA CECA-SLOVACCHIA 1-0 - Schick sigla la rete ed esce al minuto 82 tra gli applausi (VIDEO)
Nell'ultima gara del gruppo 1 della Lega B di UEFA Nations League, si sono affrontate...
Roma, Manolas è in forte dubbio per l'Udinese
Il difensore ha rimediato una distorsione alla caviglia con la Grecia e potrebbe saltare la trasferta in Friuli
Calciomercato Roma, conferme su Thorgan Hazard
L'ATTACCANTE BELGA DEL BORUSSIA MOENCHENGLADBACH È NEL MIRINO DEL CLUB GIALLOROSSO
Come è morto Davide Astori: i risultati dell'ultima perizia
La consulenza indica una "malattia invisibile" che colpisce gli atleti.
Monchi: "Gli arbitri italiani sono ad un livello top. Sono un difensore del Var"
Il direttore sportivo della Roma, Monchi, ha parlato alla riunione tra società e...
Calciomercato Roma, Ergun: "Presto potrebbero arrivare offerte dalle big europee per Cengiz Under"
Il WyScout Forum 2018, organizzato per l'occasione alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam,...
CALCIOMERCATO intermediario Rafinha: "Roma? Le porte non si chiudono mai a nessuno"
Nicola Innocentin, agente che ha curato il trasferimento dello scorso gennaio dal...
Adesso più che mai, abbiamo un enorme bisogno del Comandante Fazio
Con Manolas acciaccato e Marcano che non è mai entrato nel giro dei titolari, la Roma necessita che l'argentino si riprenda il suo ruolo di leader difensivo
De Rossi, Perotti, Manolas, Pastore, Karsdorp, Luca Pellegrini: le condizioni degli infortunati
Facciamo il punto sull'infermeria giallorossa al rientro: verso il rientro il Capitano e il Monito. Manolas: meglio di no. Karsdorp quasi, Pastore e Pellegrini ancora no
Pellegrini-Roma, faccia a faccia. Affondo del Manchester United
Tentato dalla maxi offerta dei Red Devils, chiede più considerazione non solo economica ma anche tecnica
Lotito: "Connubio tra gestione sana e risultato sportivo. Solo Juve, Inter e Milan...."
"Solo Juve, Inter e Milan hanno vinto più di me"
Totti: l'autobiografia ora può diventare un film
Chi potrebbe interpretare Francesco Totti davanti alla macchina da presa? Già, perché...
Roma, Natale della verità
Un mese da dentro o fuori. Entro Natale, si decide molto della stagione giallorossa....
 Dom. 18 nov 2018 
Nastasic e Ashley Young nel mirino. Pellegrini da blindare. E quanti in uscita...
Il mercato invernale giallorosso sta per entrare nel vivo. Il d.s. Monchi lavora per un colpo in difesa (dove potrebbero uscire Bianda, Karsdorp e Marcano) e a centrocampo (in pole Herrera e Van de Beek). Fari anche su Thorgard Hazard, fratello di Eden
Fazio, Perisic, Milinkovic e... Quando il Mondiale fa "male"
Roma e Inter le più interessate, ma anche nelle altre squadre non mancano giocatori che, in questa prima parte di campionato, stanno risentendo della partecipazione alla competizione estiva
Toninho Cerezo si racconta: "Ho 63 anni, ma non voglio fermarmi"
Il centrocampista brasiliano che incantava col suo calcio fatto di corsa, tecnica, genialità e generosità: "Sto seguendo il Master a Coverciano con Amantino Mancini"
Pastore si cura, Manolas spera: le ultime da Trigoria in attesa dei nazionali
In quattro si allenano al Fulvio Bernardini anche nel giorno di riposo. Lunedì il gruppo ritorna a lavorare con Di Francesco in vista della trasferta di Udine
Se il futuro dipende dal ginocchio
Una stagione, fin qui, votata alla causa Roma e la terza pausa nazionali trascorsa...
De Rossi vuole esserci con il Real. Mese di fuoco per Difra: nove match per risalire
Il recupero di De Rossi e un periodo di partite che rischia di lasciare senza fiato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>