facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 26 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, al centro si va a 2 all'ora

Mercoledì 03 gennaio 2018
Il dibattito sul faticoso inserimento di Schick nell'undici di partenza, rischia di far scivolare in secondo piano un altro problema che la Roma si sta portando dietro da diverse settimane: il rendimento insufficiente del centrocampo. Non è soltanto una questione di gol che mancano dagli inserimenti dei vari Pellegrini, Strootman, Nainggolan e De Rossi. Sono certamente pochi - con l'ultimo dell'ex Sassuolo sono saliti a 5, il Napoli ne ha segnati quasi il triplo (14), la Lazio (senza considerare Luis Alberto e Anderson) 10, la Juventus, togliendo Cuadrado, è arrivata a quota 9 - ma le difficoltà incontrate dal reparto non sono soltanto in fase realizzativa. Quello che in estate veniva considerato il punto di forza della squadra, vive una fase di assoluta involuzione. De Rossi s'è fermato allo schiaffo inferto a Lapadula (26 novembre), Gonalons non ha mai convinto del tutto, Strootman a dispetto della sua eccezionalità s'è trasformato in un centrocampista normale. Soltanto Pellegrini e Nainggolan - a fasi alterne - hanno lanciato segnali positivi che tuttavia non bastano a colmare il gap con le rivali dirette.

MOTORE INCEPPATO - La Roma di colpo è diventata prevedibile. Lenta, compassata. E questo inevitabilmente focalizza la discussione sulla mediana. Se nell'ultimo match dell'anno De Rossi può giustificare (parzialmente) la brutta prestazione con un fastidio al polpaccio avvertito nella ripresa (ieri si è allenato regolarmente), qualcosa nel giro-palla giallorosso non funziona più come prima. E Daniele, play della squadra, non può essere esente da critiche. Di Francesco, nell'analisi post-gara - parlando in generale del gruppo - non ha escluso che possa esserci, oltre ad un contraccolpo psicologico per la sorprendente eliminazione dalla Coppa Italia, anche un problema fisico. Non va dimenticato in effetti che prima del match con il Cagliari (16 dicembre), qualcosa a livello muscolare è stato toccato e non è un caso che la vittoria con i sardi sia arrivata a fatica al 94', senza contare che poi nelle restanti tre partite la Roma ha racimolato due sconfitte e un pareggio. Tuttavia, all'occhio esterno, sembra esserci qualcosa in più da rinvenire nel rendimento dei singoli. Detto di De Rossi, scaduto di tono e qualità da almeno un mese, Gonalons quando è stato chiamato in causa non ha regalato le certezze che ci si attendeva. Le ultime fotografie lasciate in campo (Spal e Chievo) sono quelle di un calciatore alla ricerca di se stesso. E il messaggio che Eusebio gli ha inviato in corsa (anche per preservarlo dal secondo giallo) contro i ferraresi, con Strootman regista, non è sembrato a caso. L'olandese invece merita un capitolo a parte. Non è più quello del primo anno con Garcia ma nemmeno quello della passata stagione con Spalletti. Alcune statistiche lo confermano: vince meno di un contrasto a partita (0,86) quando lo scorso anno la media era superiore a due; meno palloni intercettati (0,43 contro 2); meno occasioni create (0,57 rispetto a 1,07) e minor precisione nei passaggi nonostante giochi più corto rispetto al passato. Soluzioni? La via più semplice sarebbe quella di ricorrere al mercato. Ma difficilmente Monchi (che in giornata rientrerà a Trigoria) a gennaio farà qualcosa. Più probabile in estate, con lo svincolato Badelj e Torreira nel mirino del ds. La risposta va dunque trovata in casa. Possibilmente in fretta.
di S. Carina
Fonte: Il Messaggero

Spalletti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 23 apr 2018 
De Rossi vola più in là di Totti e accarezza il sogno
Poco più di due anni fa, esattamente il 21 febbraio 2016. Il giorno dell'oltraggio...
Fazio: "La mia Roma-Liverpool è un sogno, non un incubo. La storia comincia qui"
Parla il Comandante: “Godiamoci la semifinale, non serve vivere di ricordi. Se andassimo ai rigori? Certo che lo tiro. Salah ci conosce bene, ma noi lo conosciamo benissimo”
 Sab. 21 apr 2018 
Col miracolo Roma ora la difesa a tre è tornata di moda
Quando la usava la nazionale, in Italia era quasi una comparsa: poteva vestirsene...
 Gio. 19 apr 2018 
Ora serve un 13 per entrare nella Grande Europa
Alla Roma, dopo il successo sul Genoa, servono - al momento - altri 13 punti in...
 Mer. 18 apr 2018 
Sabatini: "Addio Inter dolorosissimo. La Roma? Può diventare da leggenda"
L'ex coordinatore dell'area tecnica di Suning Sports: "I nerazzurri sono il massimo dal punto di vista professionale, ma non ho potuto fare il mio calcio. Spalletti? E' una garanzia"
 Lun. 16 apr 2018 
Spalletti: "Ci siamo giocati la possibilità di gestire la corsa Champions"
"La Roma ha il calendario più abbordabile nella corsa Champions"
È un derby alla vecchia maniera. Il "ciapa no" tiene aperta la corsa
Il campionato volge al termine e lo scudetto sembra essere indirizzato, mentre resta...
 Dom. 15 apr 2018 
Lazio-Roma, derby da Champions
Il derby, con quel refrain che non passa mai di moda, continuerà probabilmente a...
 Sab. 14 apr 2018 
Roma modulo Barça allenando l'euforia
La tentazione è grande. Come la consapevolezza che una mossa del genere porterebbe...
 Gio. 12 apr 2018 
Di Francesco, il nerd. Le eccellenze d'Italia siedono in panchina
Chi avesse letto il profilo Wikipedia di Eusebio Di Francesco nella notte di sfrenato...
 Mer. 11 apr 2018 
Roma, i complimenti di Spalletti: "Una grandissima impresa"
Spalletti elogia l'impresa della sua ex squadra contro il Barça: «Tutti parlano di questa prova veramente schiacciante»
 Mar. 10 apr 2018 
Roma, il segreto in Champions nasce dalla difesa
Finora all'Olimpico, in questo torneo, non ci è riuscito ancora nessuno. Né l'Atletico...
Roma tra Barça, sogno e realtà
Bastano i 60 mila tifosi e Messi per dare un senso alla notte dell'Olimpico. E'...
 Lun. 09 apr 2018 
Le sette tappe della corsa Champions: ecco i calendari di Roma, Lazio, Inter e Milan
Tutto ancora da decidere. Se c'è un aspetto sul quale il campionato italiano si...
Roma, campionato con il segno meno
Il fenomeno resterà pure inspiegabile, a prescindere dalla volontà di approfondire,...
 Dom. 08 apr 2018 
Lazio e Roma al terzo posto aspettando il derby della Capitale
ROMA - Non brillerà per pulizia, manutenzione delle strade e qualità della vita,...
Torino-Inter 1-0: l'ex Ljajic punisce i nerazzurri
La squadra di Spalletti non riesce a sfruttare le tante occasioni da gol e viene punita al primo tiro in porta granata. L'Inter perde così punti preziosi in ottica Champions
 Sab. 07 apr 2018 
Roma, ecco il piano: ritiro a Trigoria e tournée negli Usa di 18 giorni
Dal 22 luglio all’8 agosto, sfide con Real, Tottenham e Chelsea
 Ven. 06 apr 2018 
Adesso Spalletti vuole partecipare all'asta-Pellegrini
Con la Champions ormai sempre più nel mirino l'Inter può permettersi di entrare...
Pellegrini la chiave per parlare di Balotelli
I l cavallo di Troia sarà la firma, imminente, sul rinnovo del contratto di Luca...
 Mer. 04 apr 2018 
Alisson da star
È la sua serata. Alisson entra di diritto tra i grandi del calcio mondiale affrontando...
Roma, la notte dell'impossibile
Més que un Club. Motto, slogan o nessuno dei due. Ma è lì stampato al Camp Nou e...
 Mar. 03 apr 2018 
Quando Di Francesco eliminò Valverde conquistando Monchi
Eusebio Di Francesco e Ernesto Valverde si conoscono bene. E si somigliano: con...
Pianeta Gerson. La sfida del brasiliano: "La Roma a Barcellona va per sorprendere"
«Vamos a ser feliz». Il copyright è direttamente di Ronaldinho, uno dei tanti idoli...
 Lun. 02 apr 2018 
Roma, Nainggolan recupera per Barcellona. Di Francesco: "Vietato aver paura"
Il belga, alle prese con un problema al flessore, stringerà i denti per essere in campo al Camp Nou. Di Francesco recupera anche Pellegrini, non ce la fa Under, che ad una rivista turca rivela: "Mi voleva il City, ma ho preferito venire qui"
DI FRANCESCO: "La tattica serve a spiegare meglio la dinamica di gara e delle scelte fatte"
“La partita di Londra contro il Chelsea ha cambiato testa alla squadra. La capacità di rimanere corti fa la differenza”
 Sab. 31 mar 2018 
Roma, fuori casa sei irresistibile. Non fermarti qui
Diceva ieri Eusebio Di Francesco che la Roma deve crescere all'interno e quando...
El Shaarawy, magie per la Roma
Che stavolta toccasse ancora a lui, Stephan El Shaarawy lo aveva già intuito in...
 Ven. 30 mar 2018 
Gerson: "Andiamo a Barcellona per cercare di qualificarci. Senza mio padre oggi non sarei qui"
Gerson, centrocampista della Roma, ha rilasciato un'intervista. Il brasiliano ha...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>