facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Di Francesco deve risolvere gli equivoci tattici in attacco

Martedì 02 gennaio 2018
Il caso Nainggolan complica ulteriormente l'inizio del 2018 di Di Francesco. Le immagini e le esternazioni del centrocampista, all'alba del nuovo anno, entrano nel dibattito che si è aperto a Trigoria dopo la frenata della Roma a fine 2017: solo 1 successo nelle ultime 5 partite, contro il Cagliari e di misura, più 2 pareggi deludenti contro il Chievo e il Sassuolo e i 2 ko significativi contro il Torino per l'eliminazione dalla Coppa Italia già agli ottavi e contro la Juve nello scontro diretto da vertice in campionato. Ma più che ai fatti privati, accantonati per il momento dopo le scuse del protagonista, Eusebio si dovrà dedicare in questi giorni agli equivoci tattici che hanno penalizzato il rendimento dei giallorossi.

DIAGNOSI CHIARA - La Roma soffre di mal di gol: 8 reti in 9 partite (2 in 4 gare di serie A). L'attacco è il 7° del torneo e quindi non da vertice. L'andamento lento è coinciso con il rientro di Schick.Ma non è certo lui il responsabile. Perché in discussione c'è il suo ruolo e non il suo valore. Perché a destra, nonostante l'interessato abbia dato la completa disponibilità, proprio non funziona. Magari Schick ha bisogno di tempo, ma Di Francesco, pesate le prestazioni e i risultati della squadra in questo periodo, non può aspettarlo, facendogli fare il rodaggio in partita. L'exit strategy, però, esiste e prevede due opzioni. L'allenatore, davanti al bivio, dovrà scegliere quale privilegiare. Nel caso di conferma del 4-3-3, uno tra Dzeko e Schick è di troppo. Da decidere, di partita in partita, il centravanti titolare e quello di scorta. L'alternativa per Eusebio è proprio il cambio del sistema di gioco. Per ammissione del tecnico, non il 4-2-3-1. Meglio il 4-2-4, usato spesso nel finale degli ultimi match. Restano il 4-3-2-1, con gli esterni offensivi più dentro il campo, e il 4-3-1-2, con il trequartista. Solo il 4-2-4, però, non andrebbe a intaccare il copione che, dall'inizio della stagione, si è basato sul lavoro fatto, anche dai terzini e dagli intermedi, sulle fasce.

PEDINA MANCANTE - È scontato, in coincidenza con l'apertura della sessione invernale del mercato che si torni a parlare di quanto è successo in quella estiva. Manca, nella rosa, l'esterno mancino che gioca a destra: Di Francesco chiese Mahrez e Berardi, rimasti rispettivamente al Leicester e al Sassuolo. Senza per forza rimpiangere Salah (già 23 reti: 17 in Premier e 6 in Champions), è lì che l'allenatore avrebbe subito bisogno di un rinforzo. Alto a destra avrebbemesso Florenzi che ha dovuto definitivamente abbassare dopo il grave infortunio di Karsdorp e dopo qualche performance insufficiente di Peres. I nuovi acquisti, da utilizzare da esterni offensivi, non hanno ancora segnato in campionato: a digiuno Schick, Under e Defrel. Dà garanzie solo El Shaarawy che, per la verità, preferisce giocare a sinistra: 6 gol, migliore marcatore stagionale dopo Dzeko. El Shaarawy dovrebbe tornare titolare sabato contro l'Atalanta. Come Gonalons (altro rinforzo fin qui deludente), se De Rossi non recupera (ieri non si è allenato). Da valutare pure Manolas.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 22 ott 2018 
Goncharenko: "La Roma ha giocatori di grande livello. Attenzione a Dzeko e De Rossi"
Viktor Goncharenko, tecnico del CSKA, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia...
Nababkin: "La nostra squadra è cambiata rispetto a quattro anni fa. Faremo di tutto per vincere"
Kirill Nababkin, difensore del CSKA, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia...
DI FRANCESCO: "La gente vuole vedere degli atteggiamenti differenti e noi glieli vogliamo dare"
CHAMPIONS LEAGUE - ROMA-CSKA MOSCA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Quando ci sono difficoltà di solito usciamo dalla partita. Questi alti e bassi mi tormentano"
FAZIO: "E' importantissimo vincere domani e a Mosca, sono due partite fondamentali"
CHAMPIONS LEAGUE - ROMA-CSKA MOSCA, LA CONFERENZA STAMPA DI FEDERICO FAZIO: "Il mio motto è 'Non dare lezioni, dai l’esempio'”
GASPARRI: "A Pallotta interessa solo lo stadio. Poteva comprarsi un Hotel per fare business"
Il Senatore e tifoso giallorosso Maurizio Gasparri sulla situazione dell' AS Roma:...
NELA: "Roma, oltre ai giocatori ci vogliono anche uomini"
L'ex giocatore della Roma, ora dirigente, Sebino Nela è intervenuto su RMC Sport...
Una Roma in cerca di reazioni: solo 3 volte è riuscita a rimontare
La squadra di Eusebio Di Francesco è andata sotto 20 volte e in tre occasioni è riuscita a ribaltare lo svantaggio iniziale, poi tre pareggi e tutte sconfitte
Roma, avanti con DiFra
Non l'ha abbattuto la prima tempesta stagionale e non sarà una pioggia qualunque...
Il boss: "Allo Stadium entra tutta la Calabria unita"
Gli affari della 'ndrangheta nella curva della Juventus non si sarebbero fermati...
Roma-Cska, allerta ultrà vigilia ad alta tensione
Atterreranno già oggi nella Capitale i primi tifosi russi del Cska Mosca che domani...
La Roma va indietro tutta
A casa Di Francesco. Nel calcio è così, se vi piace. Facile a dirsi e a farsi. Ed...
Baldini c'è ancora. È lui a salvare Difra dall'ira di Pallotta
Aveva annunciato le dimissioni, ma alla prima occasione utile era di nuovo, regolarmente...
 Dom. 21 ott 2018 
Roma, tifosi inferociti: "Club mediocre". Kolarov e De Rossi verso il recupero, torna Schick
Buone notizie dall'allenamento mattutino: in Champions torneranno a disposizione De Rossi, Kolarov e Schick
SERIE A FEMMINILE - Roma-Juventus 0-4
La Roma Femminile di Elisabetta Bavagnoli debutta in casa allo stadio Tre Fontane...
La Roma incompiuta: tanti giovani e nessun leader
C'è un sentimento infido, probabilmente incosciente, in Eusebio Di Francesco quando...
Altro che fortino: Olimpico terra di conquista
La prima sconfitta casalinga di questa stagione fa riaffiorare l'incubo Olimpico...
E' tornata Rometta: crisi di crescita, molle, distratta. E DiFra sbotta
La crisi sembrava alle spalle, ora la Roma ritorna quasi al via. Nn un colpo, le...
Roma, peggio di prima
Se questa è la Roma, capace di perdere in casa contro la Spal (0-2), serve a poco...
Il commento amaro di Pallotta: "Mi è tornato il disgusto"
Il presidente della Roma, da Bostonm ha ribadito lo stesso stato d’animo del dopo Bologna in seguito al ko casalingo contro la Spal di Semplici
 Sab. 20 ott 2018 
"Real Madrid-Lopetegui, esonero imminente. C'è Conte"
Il tecnico dopo l’ennesimo ko: «Penso soltanto a risollevare la squadra». Ma per la stampa spagnola non sarà più alla guida dei blancos
PELLEGRINI: "Abbiamo comandato la partita dall'inizio alla fine ma sono stati più bravi di noi"
ROMA-SPAL 0-2. LE INTERVISTE POST-PARTITA PELLEGRINI A ROMA TV Partita difficile...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>