facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 21 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Di Francesco deve risolvere gli equivoci tattici in attacco

Martedì 02 gennaio 2018
Il caso Nainggolan complica ulteriormente l'inizio del 2018 di Di Francesco. Le immagini e le esternazioni del centrocampista, all'alba del nuovo anno, entrano nel dibattito che si è aperto a Trigoria dopo la frenata della Roma a fine 2017: solo 1 successo nelle ultime 5 partite, contro il Cagliari e di misura, più 2 pareggi deludenti contro il Chievo e il Sassuolo e i 2 ko significativi contro il Torino per l'eliminazione dalla Coppa Italia già agli ottavi e contro la Juve nello scontro diretto da vertice in campionato. Ma più che ai fatti privati, accantonati per il momento dopo le scuse del protagonista, Eusebio si dovrà dedicare in questi giorni agli equivoci tattici che hanno penalizzato il rendimento dei giallorossi.

DIAGNOSI CHIARA - La Roma soffre di mal di gol: 8 reti in 9 partite (2 in 4 gare di serie A). L'attacco è il 7° del torneo e quindi non da vertice. L'andamento lento è coinciso con il rientro di Schick.Ma non è certo lui il responsabile. Perché in discussione c'è il suo ruolo e non il suo valore. Perché a destra, nonostante l'interessato abbia dato la completa disponibilità, proprio non funziona. Magari Schick ha bisogno di tempo, ma Di Francesco, pesate le prestazioni e i risultati della squadra in questo periodo, non può aspettarlo, facendogli fare il rodaggio in partita. L'exit strategy, però, esiste e prevede due opzioni. L'allenatore, davanti al bivio, dovrà scegliere quale privilegiare. Nel caso di conferma del 4-3-3, uno tra Dzeko e Schick è di troppo. Da decidere, di partita in partita, il centravanti titolare e quello di scorta. L'alternativa per Eusebio è proprio il cambio del sistema di gioco. Per ammissione del tecnico, non il 4-2-3-1. Meglio il 4-2-4, usato spesso nel finale degli ultimi match. Restano il 4-3-2-1, con gli esterni offensivi più dentro il campo, e il 4-3-1-2, con il trequartista. Solo il 4-2-4, però, non andrebbe a intaccare il copione che, dall'inizio della stagione, si è basato sul lavoro fatto, anche dai terzini e dagli intermedi, sulle fasce.

PEDINA MANCANTE - È scontato, in coincidenza con l'apertura della sessione invernale del mercato che si torni a parlare di quanto è successo in quella estiva. Manca, nella rosa, l'esterno mancino che gioca a destra: Di Francesco chiese Mahrez e Berardi, rimasti rispettivamente al Leicester e al Sassuolo. Senza per forza rimpiangere Salah (già 23 reti: 17 in Premier e 6 in Champions), è lì che l'allenatore avrebbe subito bisogno di un rinforzo. Alto a destra avrebbemesso Florenzi che ha dovuto definitivamente abbassare dopo il grave infortunio di Karsdorp e dopo qualche performance insufficiente di Peres. I nuovi acquisti, da utilizzare da esterni offensivi, non hanno ancora segnato in campionato: a digiuno Schick, Under e Defrel. Dà garanzie solo El Shaarawy che, per la verità, preferisce giocare a sinistra: 6 gol, migliore marcatore stagionale dopo Dzeko. El Shaarawy dovrebbe tornare titolare sabato contro l'Atalanta. Come Gonalons (altro rinforzo fin qui deludente), se De Rossi non recupera (ieri non si è allenato). Da valutare pure Manolas.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 20 gen 2019 
È Zaniolo mania! Star in disco, ma lui: "Non ho ancora fatto nulla"
Il baby fenomeno giallorosso continua a conquistare i romanisti per i suoi atteggiamenti dentro e fuori dal campo. Dopo la vittoria sul Torino, da protagonista, ieri sera ha sfruttato il giorno libero (oggi) per andare a ballare con amici e non è passato per nulla inosservato
Under fuori due settimane. Sollievo Jesus
Seconda partita del 2019 e secondo infortunio nei primissimi minuti di gioco. In...
El Sha guida la cooperativa del gol
[...] C'è una Roma che si diverte, fa divertire e segna tanto - terzo miglior attacco...
Lesione al retto femorale per Under
La partita di Under dura meno di 5 minuti. Lo scatto a destra, ripartendo veloce...
E' Zaniolo-mania, la baby star conquista i tifosi: "Periodo magico"
La Roma più giovane di tutte batte il Torino, riprendendo la scalata al quarto posto....
Anno nuovo, Edin vecchio e con il mal di gol
Sabato 28 aprile 2018. La Roma, in campo con la maglia nera, all'Olimpico asfalta...
Zaniolo corre, illumina e segna. Anche il ct Mancini coccola il predestinato
Se il futuro di Nicolò Zaniolo sarà un film da Oscar, non ci sarà bisogno di attendere...
La Roma risale verso l'Europa
Il sorpasso è doppio. Sulla Lazio e sul Milan. La Roma, vincendo 3 a 2 contro il...
Roma-Torino 3-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-TORINO 3-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 19 gen 2019 
Roma, buone notizie: Juan Jesus non si opera, out 3-4 settimane. Ma si ferma Under
I giallorossi possono sorridere per i tre punti conquistati contro il Torino di Mazzarri e per il responso dei medici sul difensore brasiliano: non è necessario l'intervento, farà una terapia conservativa. Di Francesco però perde Under, fermatosi per un problema muscolare
Roma, Zaniolo sempre più decisivo: e parte la caccia alla Champions
Il classe '99 ancora protagonista: contro il Torino gol del vantaggio e prestazione da trascinatore. "Adeguamento di contratto? Per ora non ci penso"
DI FRANCESCO: "La squadra meritava di più. Dzeko è troppo importante, deve fare i gol difficili"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “La squadra nel primo tempo meritava di più, ce la siamo complicata. La capacità di reagire è un sintomo di grande forza. Zaniolo? Non molla mai"
Roma-Torino 3-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo illumina con Pellegrini. Dzeko a secco
ElSha lancia la Roma: 3-2. Torino, il cuore non basta
Avanti di due gol con Zaniolo e Kolarov, i giallorossi si fanno raggiungere da Rincon e Ansaldi, prima di trovare la vittoria con una rete del Faraone: Di Francesco è quarto
ROMA-TORINO, Riccardi out per influenza
Dopo l'esordio in prima squadra con l'Entella, Alessio Riccardi salta la prima gara...
Deludente è la proprietà
Tutto bene, ci eravamo sbagliati e non resta che chiedere scusa a Monchi: Schick,...
Roma, l'Europa è in anticipo
La chance è da sfruttare. Senza se e senza ma. La Roma ospita il Torino (ore 15)...
Rincorsa Champions, la Roma all'assalto
Comincia il lungo viaggio di ritorno della Roma: partenza alle 15 col Torino, capolinea...
Dzeko contro Belotti, la serie A riparte dai bomber
Non c'è dubbio che Eusebio Di Francesco e Walter Mazzarri si aspettino di più da...
Infortuni e austerità, ora la Roma gioca in difesa
C'è una crisi da cui la Roma non è ancora stata capace di uscire: quella degli infortuni....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>