facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Capodanno alcolico, Nainggolan si scusa

Martedì 02 gennaio 2018
Il 2018 in casa romanista si è aperto col botto. A rendere elettrico il Capodanno giallorosso ci ha pensato Radja Nainggolan, non con una rete da tre punti o con una prestazione indimenticabile, ma con una serie di video (questi sì degni di nota) che nella notte tra il 31 dicembre e il primo dell'anno ha pubblicato sul suo profilo Instagram. Filmati, poi prontamente rimossi ma seguiti in diretta da migliaia di follower, in cui il centrocampista beve, fuma, gioca a paddle con gli amici. A fare scalpore, però, non sono state tanto le immagini, ma i commenti del Ninja, tra ripetute bestemmie e una frase «Sono ubriaco fracico» in perfetto slang, che non solo non ha fatto piacere ai tanti tifosi che stavano vedendo i video, ma che ha fatto saltare dalla sedia (o dal letto vista l'ora) più di qualcuno dentro Trigoria. Passata la notte, Nainggolan ha prima provato a prendersela con chi aveva riportato la notizia (ieri mattina era la prima tendenza su Twitter) delle sue avventure social («Anche a Capodanno pensate a fare le notizie... auguro un buon anno a tutti tranne a quelli... fatevi una vita») ma poi, dopo un serrato confronto con i dirigenti e con Di Francesco, ha chiesto scusa pubblicamente. «Sono dispiaciuto - le sue parole -, per quanto accaduto. Lo sapete, mi piace stare bene con gli amici e amo festeggiare il Capodanno, ma la notte scorsa sono andato oltre: la vedevo come una serata particolare, dove si può anche esagerare un po'... certo non intendevo dare un esempio negativo. Per questo ritengo di dover chiedere scusa per le mie parole e il mio comportamento. Sempre Forza Roma».

Scuse che (forse) serviranno a salvare un po' le apparenze, ma non gli eviteranno una multa da parte della società. La cui entità non sarà resa pubblica, come da regolamento interno. Tanti tifosi non hanno gradito, e lo hanno manifestato a chiare lettere sui social network: «Ha scelto di restare alla Roma perché altrove non gli avrebbero perdonato comportamenti del genere», uno dei commenti più diffusi, anche se c'è stato qualcuno che ha liquidato la vicenda senza dargli troppo peso, dicendo di considerare solamente il suo comportamento in campo (ieri si è allenato regolarmente), dove è spesso uno dei migliori. Di certo in molti, con la Roma reduce dall'eliminazione in Coppa Italia e da un punto nelle ultime due gare di campionato, avrebbero preferito un Naiggolan più sobrio.
di G. Piacentini
Fonte: Corriere della Sera

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 18 nov 2018 
Nastasic e Ashley Young nel mirino. Pellegrini da blindare. E quanti in uscita...
Il mercato invernale giallorosso sta per entrare nel vivo. Il d.s. Monchi lavora per un colpo in difesa (dove potrebbero uscire Bianda, Karsdorp e Marcano) e a centrocampo (in pole Herrera e Van de Beek). Fari anche su Thorgard Hazard, fratello di Eden
Fazio, Perisic, Milinkovic e... Quando il Mondiale fa "male"
Roma e Inter le più interessate, ma anche nelle altre squadre non mancano giocatori che, in questa prima parte di campionato, stanno risentendo della partecipazione alla competizione estiva
Toninho Cerezo si racconta: "Ho 63 anni, ma non voglio fermarmi"
Il centrocampista brasiliano che incantava col suo calcio fatto di corsa, tecnica, genialità e generosità: "Sto seguendo il Master a Coverciano con Amantino Mancini"
Pastore si cura, Manolas spera: le ultime da Trigoria in attesa dei nazionali
In quattro si allenano al Fulvio Bernardini anche nel giorno di riposo. Lunedì il gruppo ritorna a lavorare con Di Francesco in vista della trasferta di Udine
Se il futuro dipende dal ginocchio
Una stagione, fin qui, votata alla causa Roma e la terza pausa nazionali trascorsa...
De Rossi vuole esserci con il Real. Mese di fuoco per Difra: nove match per risalire
Il recupero di De Rossi e un periodo di partite che rischia di lasciare senza fiato...
Italia, addio Nations
L'Italia fa ancora cilecca a San Siro. Un anno dopo, è sempre 0-0: quello contro...
Roma, la sua difesa con il buco al centro
Allarme rientrato ma fino ad un certo punto. Perché se anche gli esami strumentali...
 Sab. 17 nov 2018 
Roma, De Rossi torna col Real Madrid. E poi il rinnovo di un altro anno
Il centrocampista giallorosso andrà in panchina a Udine e rientrerà dal 1' in Champions, prima di discutere il prolungamento del contratto e il futuro da allenatore
Cavalieri della Roma, Baldissoni: "Proteggere la Roma è un impegno importante"
"Sfidiamo la Juve, ma hanno vantaggio economico"
Infortuni Roma, De Rossi vede la luce e Manolas sta meglio. Il punto su Pastore
Dopo la sosta la trasferta a Udine e la sfida di Champions League contro il Real Madrid all'Olimpico. Le ultime dall'infermeria
Stadio della Roma, si accelera sul fronte Eurnova. Le nuove tempistiche del Comune
Luca Parnasi vuole cedere la partecipazione prima del processo. Il Campidoglio può rinunciare alla due diligence e attendere solo il primo parere del Politecnico
Roma: Pallotta e Stillitano, ecco tutta la verità
L’avvocato dagli Usa aveva parlato della delusione del presidente per il caso stadio («può lasciare»). Una “stanchezza” che ora è meglio non far filtrare: e così è fibrillazione
Stadio: la Roma ora è stanca. Vuole giocarci entro il 2022
Sullo Stadio della Roma negli ultimi tempi il quadro politico e giudiziario è cambiato,...
 Ven. 16 nov 2018 
Schick: "Voglio restare a Roma. Le voci di mercato solo speculazioni"
L'attaccante giallorosso smentisce qualsiasi ipotesi di partenza a gennaio in prestito, come aveva fatto anche il suo agente qualche giorno fa
Roma, Riccardi ancora in gol con l'U19 ma non basta
In gol il gioiello della Roma e il talento della Juventus nella prima delle due amichevoli di Recanati: gli azzurrini sono già qualificati all'Europeo di categoria
Giroud, nel calcio impossibile dirsi gay
Campione del Mondo a Le Figaro: dura a dirsi, ma resta tabù
Calciomercato, un mondo di svincolati: possibili affari a costo zero in Italia e all'estero
Fioccano le occasioni, sia sul mercato italiano che su quello estero. Da chi cerca squadra come il campione del mondo Zaccardo, Palladino e Pepito Rossi, ai possibili affari che offre la Premier. Occhio, però: non è tutto oro quello che luccica. Un parametro zero importante può costare parecchio, tra ingaggio e commissioni...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>