facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 15 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

L'Italcalcio del futuro

Martedì 02 gennaio 2018
Aspettando l'apertura del calciomercato sotto la neve, da domani al 31 gennaio, il calcio italiano riflette su cosa è accaduto nell'anno che se ne è andato e si interroga su quello che è appena arrivato. Tutto per tentare di migliorare quanto negli ultimi dodici mesi non ha funzionato che, a guardar bene indietro, non è stato poco. Il 2018 si apre con un presidente federale dimissionario, senza un commissario tecnico della Nazionale e con un commissario alla Lega di Serie A; il tutto accompagnato dalla prospettiva di non giocare il prossimo mondiale in Russia. Bene no? Ci sarebbe da prendere una spugna e cancellare tutto in colpo solo, per ricominciare daccapo senza guardare un faccia nessuno. Le voci da dentro auspicano un uomo di calcio a governare la federazione ma, come sempre capita, la scelta sarà più politica che tecnica. Nessuno, però, deve trascurare un dato: si ha a disposizione un'occasione unica per cambiare il mondo del calcio e non sfruttarla sarebbe da miopi reazionari, oltre che un errore storico. La Var, ad esempio, è il simbolo del nuovo che avanza: uomini, organismi e strutture non possono restare indietro.

GIOCO E GIOCATORI - Già, la Var. Non tutto funziona (già) per il meglio, la sperimentazione in quanto tale chiama in causa novità e aggiustamenti, soprattutto a livello del protocollo d'utilizzo. Impensabile, ad esempio, che dalla discrezionalità dell'arbitro si passi alla discrezionalità dell'arbitro Var. E finora i casi simili in cui si è intervenuti oppure no sono stati troppi. Passando al campo, il campionato sta confermando i pronostici estivi con due squadre in testa al gruppo, Napoli e Juventus. Il gruppo di Maurizio Sarri continua a non steccare praticamente mai sul piano del gioco; quello di Max Allegri raramente tradisce sul piano tecnico, con una rosa (per ora) ineguagliabile. Ci si chiede, però, se in vista del traguardo finale sarà più determinate il gioco oppure lo saranno i giocatori. Ecco perché va seguito con attenzione il mercato invernale del Napoli. Alle spalle delle due battistrada, tre squadre in lotta per due posti Champions: Inter, Roma e Lazio in ordine di classifica. Luciano Spalletti deve sperare che Mauro Icardi abbia sempre la mira giusta sennò sono dolori; Eusebio Di Francesco deve capire (in fretta) se Dzeko e Schick possono giocare insieme nel 4-3-3 o se non sia il caso di modificare il modulo per farli coesistere; Simone Inzaghi ha creato un piccolo capolavoro e dovrebbe continuare a pensare soltanto al suo gruppo per non rischiare di rovinare il prezioso lavoro svolto.

A.A.A. EREDI CERCASI - Il 2018 appena cominciato guarda verso il futuro con due squadre italiane negli ottavi di Champions e quattro nei sedicesimi di Europa League. Tutto (o quasi) in linea con le previsioni d'inizio stagione. Ciò che stona è che gran parte delle imprese in Europa sono state frutto delle giocate di calciatori non italiani, e questo contribuisce a spiegare il momento nerissimo della Nazionale azzurra. Lo scorso anno hanno smesso due tipetti come Totti e Pirlo, e Buffon si avvia ad imitarli nei prossimi i mesi: riuscire a trovare tre giocatori come quelli sarebbe già una mezza vittoria, al di là del nome del nuovo presidente federale o del prossimo ct. Il pallone, come raccontano i vecchi saggi, è materia complicata solo per chi vuole renderla complicata. La cosa fondamentale è non sgonfiarlo per interessi personali.
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 14 ott 2018 
Schick torna al gol: "Adesso sto bene". E la Roma lo aspetta
«È stata una vittoria decisiva, che ci permette di andare in Ucraina a giocarci...
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Napoli e giallorossi i due club italiani che tengono più a lungo i giocatori
Altro che rivoluzioni. La Roma a sorpresa compare tra i club europei con le rose...
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
Psg-Stella Rossa 6-1, sospetti di calcioscommesse
Clamorosa rivelazione del quotidiano francese: un dirigente della squadra serba avrebbe scommesso attraverso una rete di complici milioni di euro sulla sconfitta della sua squadra per cinque gol di scarto
Caso Cox, l'altro imputato Lombardi: "Ho visto la caduta, non il pugno"
Mercoledì è prevista la sentenza. Il tifoso romanista durante il dibattimento: "La situazione è precipitata e sentivo che i tifosi del Liverpool ci avrebbero caricato"
Calciomercato Roma, Coric in crescita: primo gol. Ma il club valuta il prestito
Il centrocampista croato ha segnato ieri nel test contro la Lupa Roma. Di Francesco non lo ha ancora impiegato perché non lo ritiene pronto: il Chievo e altre società di A lo hanno richiesto, Monchi e l'allenatore ci stanno pensando
Diego era Re Mida ma ora è sparito
Lo chiamavano Re Mida, ma di oro nei 118 minuti giocati finora c'è ben poco. Anzi...
 Gio. 11 ott 2018 
Caso Cox, slitta la sentenza su Lombardi. Ora l'estradizione di "N40"
È iniziata oggi la causa contro il secondo tifoso romanista accusato di aver provocato la caduta e il ferimento del tifoso irlandese del Liverpool. L’ufficiale della polizia Hankin avrebbe dichiarato che a sferrare il pugno sarebbe stato un terzo individuo
Viaggio alle origini di Luca Pellegrini: così è nata una stella
Seduto su un muretto del campo della ‘Nuova Tor Tre Teste' Luca Pellegrini aveva...
AS Roma in rosso con debiti a 220 milioni
Meno perdite, ma più debiti. Neppure la stagione da favola che ha visto la cavalcata...
Roma, la difesa torna legittima
La ripartenza della Roma in campionato, passa per una difesa ritrovata. O quasi....
 Mer. 10 ott 2018 
Caso Cox, rinviata a domani l'udienza di Lombardi. Entro venerdì la sentenza
Il tifoso romanista è accusato di aver sferrato la cinghiata che ha provocato la caduta e il successivo ferimento di Sean Cox, il fan del Liverpool colpito il 24 aprile scorso in occasione di Liverpool-Roma
Kluivert: "Sto crescendo. I critici? Pronto a smentirli"
Il figlio d’arte, inserito tra i dieci candidati al Kopa Trophy, parla del suo ambientamento in giallorosso: “Non voglio più finire in tribuna. Sta a me dimostrare di potercela fare”
Un tesoretto da 120 milioni per la Roma
C'è una Roma sfruttata poco o nulla che vale 122 milioni di euro. La somma dei cartellini...
 Mar. 09 ott 2018 
ZIYECH, l'agente: "Spero che vada in un club migliore della Roma, come Arsenal o Liverpool"
Tre gol e due assist nelle prime nove partite stagionali, e non solo. Dopo la partita...
Moggi duro: "Questa Juve si batte solo con un'altra Calciopoli"
C'era una volta Maradona: era uno solo ma in campo sembravano tanti. I media parlano...
De Rossi come Kolarov, guerriero con frattura
Scherzandoci su, forse un pochino se l'è tirata da solo. Ed è successo esattamente...
La moglie di Sean Cox contro l'ultrà giallorosso: "Mio marito è paralizzato"
Il colpo di scena è arrivato ieri sera. Secondo la polizia di Liverpool - notizia...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
De Rossi si rompe il dito del piede. La Serbia rimanda a casa Kolarov
Ennesima tegola per Eusebio Di Francesco: al 6' della partita contro l'Empoli Daniele...
 Lun. 08 ott 2018 
L'As Roma si salva in corner coprendo le maxi perdite con le riserve (di bilancio)
Il copione per l'As Roma è ormai lo stesso da un po' di anni a questa parte: a ottobre...
Roma, torna Kolarov ma si "rompe" De Rossi
Kolarov torna subito, ma Di Francesco non fa in tempo a sorridere che a De Rossi...
MANCINI: "Pellegrini trequartista? Certe situazioni potrebbero riproporsi anche in Nazionale"
Il CT della Nazionale, Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa da Coverciano...
Paradosso Roma, meglio senza Pastore
La Roma con 4 vittorie consecutive si è rilanciata ritornando tra le prime della...
Dzeko per la storia e Roma per sempre
Quattro reti in cinque giorni: Di Francesco ha ritrovato il suo centravanti. Si avvicina ai migliori bomber della storia giallorossa. E presto il rinnovo
I conti? Pessimismo strategico e prospettive da record
[..] La Roma che ha appena approvato nel Cda un bilancio da 250 milioni di fatturato,...
La nuova arma della Roma
«Quando salgono in area i più piccoli sono De Rossi e Manolas». Così Aurelio Andreazzoli...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>