facebook twitter Feed RSS
Domenica - 22 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

L'Italcalcio del futuro

Martedì 02 gennaio 2018
Aspettando l'apertura del calciomercato sotto la neve, da domani al 31 gennaio, il calcio italiano riflette su cosa è accaduto nell'anno che se ne è andato e si interroga su quello che è appena arrivato. Tutto per tentare di migliorare quanto negli ultimi dodici mesi non ha funzionato che, a guardar bene indietro, non è stato poco. Il 2018 si apre con un presidente federale dimissionario, senza un commissario tecnico della Nazionale e con un commissario alla Lega di Serie A; il tutto accompagnato dalla prospettiva di non giocare il prossimo mondiale in Russia. Bene no? Ci sarebbe da prendere una spugna e cancellare tutto in colpo solo, per ricominciare daccapo senza guardare un faccia nessuno. Le voci da dentro auspicano un uomo di calcio a governare la federazione ma, come sempre capita, la scelta sarà più politica che tecnica. Nessuno, però, deve trascurare un dato: si ha a disposizione un'occasione unica per cambiare il mondo del calcio e non sfruttarla sarebbe da miopi reazionari, oltre che un errore storico. La Var, ad esempio, è il simbolo del nuovo che avanza: uomini, organismi e strutture non possono restare indietro.

GIOCO E GIOCATORI - Già, la Var. Non tutto funziona (già) per il meglio, la sperimentazione in quanto tale chiama in causa novità e aggiustamenti, soprattutto a livello del protocollo d'utilizzo. Impensabile, ad esempio, che dalla discrezionalità dell'arbitro si passi alla discrezionalità dell'arbitro Var. E finora i casi simili in cui si è intervenuti oppure no sono stati troppi. Passando al campo, il campionato sta confermando i pronostici estivi con due squadre in testa al gruppo, Napoli e Juventus. Il gruppo di Maurizio Sarri continua a non steccare praticamente mai sul piano del gioco; quello di Max Allegri raramente tradisce sul piano tecnico, con una rosa (per ora) ineguagliabile. Ci si chiede, però, se in vista del traguardo finale sarà più determinate il gioco oppure lo saranno i giocatori. Ecco perché va seguito con attenzione il mercato invernale del Napoli. Alle spalle delle due battistrada, tre squadre in lotta per due posti Champions: Inter, Roma e Lazio in ordine di classifica. Luciano Spalletti deve sperare che Mauro Icardi abbia sempre la mira giusta sennò sono dolori; Eusebio Di Francesco deve capire (in fretta) se Dzeko e Schick possono giocare insieme nel 4-3-3 o se non sia il caso di modificare il modulo per farli coesistere; Simone Inzaghi ha creato un piccolo capolavoro e dovrebbe continuare a pensare soltanto al suo gruppo per non rischiare di rovinare il prezioso lavoro svolto.

A.A.A. EREDI CERCASI - Il 2018 appena cominciato guarda verso il futuro con due squadre italiane negli ottavi di Champions e quattro nei sedicesimi di Europa League. Tutto (o quasi) in linea con le previsioni d'inizio stagione. Ciò che stona è che gran parte delle imprese in Europa sono state frutto delle giocate di calciatori non italiani, e questo contribuisce a spiegare il momento nerissimo della Nazionale azzurra. Lo scorso anno hanno smesso due tipetti come Totti e Pirlo, e Buffon si avvia ad imitarli nei prossimi i mesi: riuscire a trovare tre giocatori come quelli sarebbe già una mezza vittoria, al di là del nome del nuovo presidente federale o del prossimo ct. Il pallone, come raccontano i vecchi saggi, è materia complicata solo per chi vuole renderla complicata. La cosa fondamentale è non sgonfiarlo per interessi personali.
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 21 apr 2018 
Punto e Virgola - In Europa solo la Roma su due fronti
Bayern Monaco, Liverpool e Real Madrid possono affrontare il campionato con maggior leggerezza
A pranzo spiando il Liverpool
Liverpool a pranzo, Roma al dolce. Una dopo l'altra le semifinaliste della Champions...
Il turnover di Difra contro la Spal: Kolarov a riposo
Basterebbe contare quanti minuti è durata la conferenza stampa di Di Francesco per...
Silva all'improvviso: prima svolta a sinistra
Il debutto più atteso, quando meno te lo aspetti. Nella Roma e anche nel nuovo anno....
Viviani: "Roma mia, perchè m'hai abbandonato?"
Innamorato perso della sua ex, la Roma, Federico Viviani. E oggi la affronterà con...
Col miracolo Roma ora la difesa a tre è tornata di moda
Quando la usava la nazionale, in Italia era quasi una comparsa: poteva vestirsene...
Eusebio, una Spal per non piangere
La tappa di Emilia precede, da calendario, quella di martedì in Inghilterra. Ma...
Spal-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di SPAL-Roma secondo le principali...
 Ven. 20 apr 2018 
"Vergogna Roma-Liverpool" Esposto contro i prezzi choc
I prezzi folli dei biglietti per Roma-Liverpool arrivano in Procura. È stato infatti...
Liverpool, turn over aspettando la Roma in Champions
Contro il West Bromwich Klopp introdurrà novità in tutti i reparti per arrivare a martedì sera nelle migliori condizioni possibili
Roma, ecco lo sponsor: dettagli e cifre
La svolta. È dal 2012-13 che manca il main sulla nostra maglia. Ne avremo due: uno dietro (favorita Hyundai) e un altro sul davanti
Mai tanto Kolarov. La Roma se lo gode (e lo ferma)
Del proverbio del vino che invecchiando migliora s'è scritto già abbastanza. Magari...
Di Francesco e Klopp "oscurano" allenamenti
In Inghilterra ci sarà molto probabilmente Pallotta e 2.500 tifosi che ieri hanno fatto registrare il sold out del settore ospiti
Roma sulla brace
Sulla brace. In tutti i sensi. Sono giorni intensi, irripetibili, anche un po' strani...
Perotti, barbecue a Trigoria per siglare la pace Florenzi-Dzeko
Un barbecue argentino a bordo campo per festeggiare il ritorno in gruppo e provare...
Fair Play Finanziario. L'Inter punta sul piano Suning, Roma fiduciosa
La Roma è stata convocata dall'Uefa lo scorso 9 febbraio per discutere del mancato...
Euforia Champions. In casa e in trasferta è già Liverpool mania
Le code sono terminate ieri, per le polemiche ci vorrà qualche altro giorno. Si...
Juan Jesus, in difesa è sbocciato il jolly
Alla sua seconda stagione in giallorosso, Jesus può considerarsi a tutti gli effetti...
Totti: "Ridiamo decoro e dignità al Flaminio"
«Al Flaminio ci sono stato da tifoso e da calciatore, ridiamo decoro e dignità allo...
Roma, Eusebio vota Schick centravanti
Alla ricerca dell'equilibrio. Non è semplice preparare una gara, fondamentale per...
Incubo Hooligans, Roma chiude
Un primo di tre piani sicurezza. Per far sì che Roma-Liverpool sia solo una festa...
 Gio. 19 apr 2018 
"Roma, vietato pensare già al Liverpool..."
Il cuore dei tifosi è tutto al Liverpool. Lo dimostrano le lunghissime file ieri...
Lite Dzeko-Florenzi: "Ci complichiamo la vita"
Nervi alle stelle, perché mettetevi nei panni di Edin Dzeko, uno che si sbatte più...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>