facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Cercasi idea scudetto. Le speranze e i limiti del mercato a gennaio

Martedì 02 gennaio 2018
Domani la riapertura degli affari: cosa cercano le squadre di vertice per spezzare l'equilibrio. Vrsaljko, Darmian, Emerson: tutte a caccia di un terzino e l'equilibrio di un campionato con cinque squadre in una panciata di punti può suggerire due idee. Che chi è lì, stia facendo benissimo. Oppure che possa bastare un dettaglio per fare la differenza. Domani apre ufficialmente un mercato che non s'annuncia esaltante, ma offre a Napoli e Juve, Inter, Roma e Lazio l'occasione di trovare quel qualcosa di utile per mettere la testa davanti alle altre.

GOL SCUDETTO - Qualcuno si è mosso già: il Napoli, dopo il 6 gennaio, accoglierà Inglese, nuovo "vice- Mertens". Ma non sarà l'unica mossa. Quando Sarri dice: «Siamo scoperti in un ruolo» , pensa proprio all'attacco. Per far sì che il titolo d'inverno non resti effimero. Callejon non riposa mai, un vice Insigne non c'è: per questo il ds Giuntoli parla da tempo col Bologna di Verdi, che costa 25 milioni. Il piano- b è l'arrivo anticipato di 6 mesi di uno tra Younes dell'Ajax e Ciciretti del Benevento, bloccati per giugno. C'è poi la questione del terzino: bocciato Mario Rui, sono stati seguiti Vrsaljko l'Atletico non cede - e Darmian, anche se Sarri preferirebbe aspettare il ritorno di Ghoulam.

I TERZINI DELLE GRANDI - Curioso che i due nomi interessino anche Juve e Roma. I campioni d'Italia avevano un piano: vendere Alex Sandro al Chelsea per assecondarne i desideri di fuga monetizzando a cifre record ( 60 milioni) e prendere subito Emerson Palmieri dalla Roma per 20 milioni più 5 di bonus. L'offerta inglese però non è mai arrivata, il progetto può slittare all'estate. Quando Marotta aspetta Emre Can, a scadenza di contratto. Oggi, con Lichtsteiner verso il Marsiglia ( partirà pure Pjaca, in prestito a Schalke, Zenit o Monaco) a Torino avevano pensato proprio a Vrsaljko. Il rientro del tedesco Howedes però coprirà il ruolo. Il croato dell'Atletico piaceva e piace pure alla Roma, alla ricerca di un terzino per sfruttare Florenzi da esterno offensivo. Il ds Monchi però ha un problema: entro giugno servono 30 milioni di plusvalenze. Meglio allora non spendere: Darmian, che nello United ha giocato appena 194 minuti di campionato, può spostarsi in prestito. Lo scenario cambierebbe se Peres trovasse una squadra. A Di Francesco, a dire il vero, piacerebbe altro: una punta "alla Berardi". Il Sassuolo è disposto a parlarne, da Trigoria sono fermi a un timido sondaggio.

LIMITI E SCELTE - A gennaio c'è poco tempo e sbagliare è facile: ci si affronta per un colpo che non serve - vedi Rincon un anno fa - altre volte un giocatore preso in serie C diventa il regista dello scudetto, come Romano nel Napoli ' 86. Certo non può sbagliare l'Inter. A giugno Barella del Cagliari può diventare il "nuovo" Nainggolan di Spalletti, che però ha bisogno subito di un centrocampista di "gamba", un attaccante di qualità e un difensore. I dirigenti Sabatini e Ausilio però sbattono sui paletti del fair play finanziario. Solo prestiti gratuiti. Al Barça hanno chiesto l'esterno Vidal e l'attaccante Deulofeu (piace pure al Napoli). Allo United Mkhitaryan e al Psg Pastore, sperando che lo sceicco che ne è innamorato lo lasci andare per non fargli perdere i Mondiali. Ma chi paga quegli stipendi? Alla Lazio la questione è diversa: dopo la sosta arriverà Caceres, 6 mesi di contratto e opzione per altri 2 anni. A Inzaghi servirebbe pure un vice Leiva, ma difficilmente lo avrà: questione di equilibrio. Anche a bilancio.
di G. Cardone
Fonte: La Repubblica

Spalletti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 19 gen 2018 
Mancini: "Di Francesco sta lavorando bene. Spalletti la guida più importante della mia carriera"
"Voglio allenare con la tattica italiana e la fantasia brasiliana"
Chivu: "Di Francesco mi stupisce per la sua tranquillità in un ambiente come Roma"
Cristian Chivu, ex calciatore di Inter e Roma, ha parlato ai microfoni di TMW Radio...
La legge del mercato: la Roma tifa Conte
A poche ore dalla gara di Milano contro l'Inter (arbitra Massa) è ancora il calciomercato...
Inter-Roma, chi perde entra in crisi profonda
Uscire dalla crisi, anche se sarà difficile farlo in due. Spalletti e Di Francesco,...
Inter-Roma è una sfida tra due squadre allo specchio
Due squadre allo specchio, all'apparenza diversissime ma con molti più punti di...
Finti amici e veri nemici: Lucio contro i suoi ex
Con lo stomaco annodato e i pensieri un poco annebbiati, la Roma si prepara a giocare...
Di Francesco: "Via la paura, serve coraggio"
«In questo momento ci vuole coraggio e non paura, a Roma certe cose bisogna affrontarle»....
 Gio. 18 gen 2018 
Inter-Roma, Samuel: "Squadre in calo, vedremo chi vuole la Champions"
Walter Adrian Samuel, diventato a Roma "The Wall", ha rilasciato un'intervista a...
Inter contro Roma cinque mesi dopo: Cancelo unica novità
Mancano tre giorni a Inter-Roma, big match della 21esima giornata di Serie A e sfida...
Mandorlini: "Non si può chiedere di più a Di Francesco, la Roma non può lottare per il titolo"
Andrea Mandorlini, allenatore dell'Inter Campione d'Italia 1989, è intervenuto a...
Inter, Spalletti studia la Roma fino a tardi. E preprara una mossa a sorpresa
All’ora di cena il tecnico ancora alla Pinetina con il suo staff: massima cura dei particolari e aggiustamenti tattici
La maledizione continua
L'Inter non porta fortuna a Perotti. Non quest'anno, almeno. L'argentino che lo...
Eusebio pedala contro vento
Londra, Pechino, Napoli, Manchester, Boston, Torino e Guangzhou. La Roma, da qualche...
Qui Roma: sms a Luciano
Quello che avrebbe voluto sfidarlo in campo più di tutti, cioè Francesco Totti,...
Gli anni perduti di Inter e Roma, le incompiute d'oro
In un ufficio della Lega di Serie A sono appese due gigantografie: c'è la foto ricordo...
La doppia partita di Nainggolan tra San Siro e la Cina
Il riferimento per gli ottimisti è l'Italia del Mundial 1982, iniziato tra polemiche...
Perotti stop, Inter lontana
La rivincita con Spalletti si allontana, almeno per Perotti. L'argentino, infatti,...
 Mer. 17 gen 2018 
Calciomercato Napoli, mossa a sorpresa in attacco: contatti con la Roma per El Shaarawy
Scatta l'allarme in casa giallorossa. Spunta infatti un nuovo nome per il Napoli:...
Perotti a rischio con l'Inter. De Rossi verso il recupero
Dubbi di formazione per Di Francesco in vista della sfida di domenica sera a San Siro. Florenzi suona la carica: "Conosciamo i punti deboli di Spalletti. Mettiamoci rabbia"
INTER, Handanovic: "Gruppo unito grazie a Spalletti"
«Ora siamo un gruppo unito e il merito è molto di Spalletti ma anche dei ragazzi....
Florenzi: "Dobbiamo invertire questo trend negativo, conoscere Spalletti è un vantaggio"
Alessandro Florenzi, a margine dell'evento A scuola di tifo del quale è stato protagonista...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>