facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, Nainggolan nella bufera

Martedì 02 gennaio 2018
La prima vetrina dell'anno se la prende lui, Radja Nainggolan, perché persino in epoca di social trionfanti un calciatore che la notte di Capodanno sceglie di proporsi in diretta mentre si ubriaca, fuma e bestemmia, scandalizza ancora un po'. Eppure confessiamolo: i «maledetti» sono sempre esistiti ed hanno riscosso sempre un certo successo. Come non inchinarsi a ciò che ha dato Caravaggio alla pittura, Verlaine alla poesia, Bukowski alla letteratura, Hendrix al rock e tutta una serie di epigoni in ogni campo? Pochissimi, ovvio, se paragonati con i milioni di sconosciuti seppelliti dalla storia (e dallo sport) per vizi neppure troppo privati di cui sono rimasti vittime. Ma i miti del nostro tempo senza memoria ormai sono i calciatori, ed allora si ha buon gioco a ricordare Maradona o Best, fingendo di dimenticare il talento certificato dai trofei e i rimpianti feroci (pubblici) che hanno attraversato il loro tramonto. Perciò il paradosso è che - al netto dei sarcasmi dei tifosi avversari - il comportamento di Nainggolan ha diviso anche i tifosi della Roma tra colpevolisti (la squadra a causa delle ultime 3 partite ha frenato in campionato ed è stata eliminata in Coppa Italia) e innocentisti (faccia quello che vuole basta che giochi bene).

BALOTELLI E I TIFOSI - Logico che in tanti si siano sbizzarriti nei confronti col caso Dybala. Ovvero, la Juve che mette in panchina il proprio miglior giocatore facendo dire a Nedved: «Deve fare vita da professionista». Registrato come ci sia chi dice come - nella querelle con l'argentino - ci siano anche fattori economici dietro, c'è da dire che Nainggolan non ha mai nascosto le proprie trasgressioni (un breve riassunto lo potete vedere qui accanto), che pure gli hanno creato problemi giudiziari (la lite con la moglie del 2014) e frizioni con la Nazionale. Ma il suo stile di vita non ha mai ricevuto censure pubbliche, tant'è che l'anno scorso persino Spalletti lo giustificava: «È così che trova il suo l'equilibrio». Vero, ma ovviamente a Capodanno di equilibrio non aveva bisogno e perciò, fra una bevuta e l'altra, in una improvvisata partita a padel con gli amici, il centrocampista si è «confessato»: «So' ‘mbriaco fracico». Nessuna sorpresa che la sua diretta sia diventata virale, attirando anche i saluti (ricambiati) di Balotelli. I commenti, però, non sono piaciuti al belga, che sui social ha replicato: «Anche a Capodanno pensate a fare le notizie. Auguro un buon anno a tutti tranne a quelli... Ma fatevi una vita». In realtà se la fanno in tanti, ma evitando però di renderla pubblica proprio per scampare alle critiche. È così difficile capire la differenza che c'è tra fumare, bere e bestemmiare in privato o in diretta su Instagram? La Roma, seccata, però lo ha capito bene e - dopo avergli rinnovato il contratto fino al 2021, rendendolo il più pagato con Dzeko (circa 4,5 milioni) - al netto del silenzio pubblico che fa presumere multe, da Di Francesco ai dirigenti (Monchi via telefono) hanno invitato Radja alle scuse. Arrivate così. «Sono dispiaciuto per quanto accaduto. Lo sapete, mi piace star bene con gli amici e amo festeggiare il Capodanno, ma la notte scorsa sono andato oltre; la vedevo come una serata particolare, dove si può anche esagerare un po'. Certo non intendevo dare un esempio negativo. Per questo chiedo scusa per le mie parole e il mio comportamento». Lieto fine? Più o meno. Però quanto fa figo giocare a fare i «maledetti»...
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Spalletti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 22 ott 2018 
La Roma va indietro tutta
A casa Di Francesco. Nel calcio è così, se vi piace. Facile a dirsi e a farsi. Ed...
Cska, Napoli e Fiorentina: il futuro in quattro partite
(...) Il fantasma di Garcia insegue Eusebio Di Francesco. Non si parla di un clamoroso...
 Dom. 21 ott 2018 
La Roma incompiuta: tanti giovani e nessun leader
C'è un sentimento infido, probabilmente incosciente, in Eusebio Di Francesco quando...
Pallotta voleva mandare tutti in ritiro: stop di Baldini
Edin Dzeko prende una bottiglietta - durante la sosta per l'espulsione di Milinkovic-Savic...
 Gio. 18 ott 2018 
I 22 giorni della verità
Il bello sta per venire. In Italia e in Europa. La Nations League, con il flop della...
 Mer. 17 ott 2018 
Pallotta: "Mi pace molto Rudi Garcia, ma con lui la squadra stava andando alla deriva"
La replica del presidente all’intervista dell’ex allenatore al nostro giornale. «Noi costretti al cambio, con Spalletti arrivammo al terzo posto»
Nainggolan: "La fine del rapporto con la Roma? Non per colpa mia. Tra 10anni mi vedo nella Capitale"
Radja Nainggolan lo apprezzi per una tuta da fashion week che si è chiusa un quarto...
 Mar. 16 ott 2018 
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
 Gio. 11 ott 2018 
Viaggio alle origini di Luca Pellegrini: così è nata una stella
Seduto su un muretto del campo della ‘Nuova Tor Tre Teste' Luca Pellegrini aveva...
 Mar. 09 ott 2018 
Di Francesco sceglie il made in Italy per la gioia di Totti
Magari sarà piaciuta a Silvio Berlusconi, che vuole un Monza di italiani. Di certo...
 Ven. 05 ott 2018 
DI FRANCESCO: "Empoli squadra in salute, complimenti ad Andreazzoli. Kolarov out, gioca Pellegrini"
EMPOLI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Ieri ho sentito Zeman al telefono, è stato travisato mi ha detto, non ha mai messo in discussione le qualità tecniche di Schick."
 Gio. 04 ott 2018 
Empoli-Roma, Andreazzoli ritrova i giallorossi al Castellani
Sabato il tecnico della squadra toscana si troverà nuovamente faccia a faccia con i giallorossi. Questa volta, però, per la prima volta da avversario. Con un passato turbolento alle spalle, l'allenatore ritrova il club e lo fa con un profilo diverso da quello conosciuto nella Capitale
 Mar. 02 ott 2018 
Pellegrini, il pesciolino si è trasformato in squalo
La trasformazione di un pesciolino in uno squalo. Si, nei cartoni della Disney,...
Il Cigno (nervoso) di Sarajevo vuole ricominciare da tre
Sono passati meno di due anni, eppure tutto (o quasi) è cambiato. Occhio alla data:...
 Lun. 01 ott 2018 
Pellegrini nuovo Perrotta? "Fortissimo, può farlo"
L'ex centrocampista giallorosso, campione del mondo: «È già maturo nonostante la giovane età»
Da Cristante a Dzeko: il destino si chiama Plzen
Ricomincio da Dzeko. E non potrebbe essere altrimenti. Poco importa se il bosniaco...
Eusebio: trequarti di svolta
Adesso sarebbe facile dire: Di Francesco, in 3 mosse, ha riacceso la Roma che, fino...
 Dom. 30 set 2018 
Fazio, inizio flop. Dopo il derby può tornare top?
Analisi fantacalcistica dell’inizio di stagione di Federico Fazio, autore di un grave errore ma anche del gol del definitivo 3-1 durante il derby contro la Lazio.
 Sab. 29 set 2018 
Amantino Mancini e quel tacco nel cielo del derby: "Indimenticabile"
Eh, bravo Pastore, bellissimi i due gol di tacco ma con la palla a terra sono buoni...
Spalletti: "Totti? Tanta volgarità nel suo libro"
Tra i tantissimi lettori del suo libro "Un Capitano", Francesco Totti avrà Luciano...
 Ven. 28 set 2018 
Totti e Spalletti tra insulti, minacce e una rissa sfiorata
Neanche il tempo di tornare, che la scintilla era già stata innescata. Roma-Verona,...
Roma e Lazio: scelte capitali
La Lazio non è il Frosinone, questo Di Francesco lo sa. La Roma non sarà quella...
Roma, c'è Totti for president
«Presidente della Roma? Perché no». Il passo è semplice per Francesco Totti che...
 Gio. 27 set 2018 
Totti, che bordata a Nedved: "Un piagnone allucinante..."
"Mai sopportato, ti faceva venire voglia di picchiarlo. Ma non gliel'ho mai nascosto... però era forte, mamma se era forte". Ancora una volta il libro dell'ex calciatore della Roma, "Un capitano", si conferma ricco di aneddoti e spunti piuttosto polemici...
Totti-Spalletti, altri retroscena: "A Bergamo ci separarono in quattro..."
Dalla biografia del dirigente della Roma nuovi dettagli sul tormentato rapporto con l'ex tecnico. Intanto la squadra pensa al derby e Di Francesco conferma il 4-2-3-1. Dopo Baldini, via anche l'ad Gandini
Le strane dimissioni di Baldini: colpa di Totti
Franco Baldini si è dimesso dal comitato esecutivo della Roma, pur restando consulente....
 Mer. 26 set 2018 
Nainggolan: "Crisi Roma? Faccio sempre il tifo per loro"
Il centrocampista nerazzurro: «Totti? Aver giocato con lui è stato forse uno dei momenti più belli della mia carriera»
 Mar. 25 set 2018 
Roma, avvio shock: nuovi acquisti, nessuno sufficiente
Da Olsen a Kluivert passando per Pastore, Nzonzi e Cristante: presenze, minuti e media voto in A. Neanche uno raggiunge il 6
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>