facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 21 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, la difesa non basta: nel 2018 serviranno i gol di Dzeko, Schick...

Il bosniaco di nuovo nel mirino dei tifosi, i nuovi acquisti a secco: le notizie migliori per Di Francesco vengono da Kolarov e Pellegrini
Domenica 31 dicembre 2017
Scrive Kevin Strootman: "Il prossimo anno lavoreremo duramente e faremo del nostro meglio per finire la stagione alla grande". I tifosi, su Instagram, gli mettono anche qualche like, ma stamattina i romanisti si sono svegliati con la consapevolezza che, con la Juve a 8 punti e il Napoli a 9, anche quest'anno competere per un trofeo sarà difficilissimo. La Roma ha una partita da recuperare - a Genova contro la Samp - ma ha perso tutti gli scontri diretti con le squadre che le sono davanti, Inter compresa, e il calo di rendimento dell'ultimo mese non fa pensare a tanti sogni di gloria. E le parole di Di Francesco di ieri sera: "Oggi servirebbe un bravo psicologo", non fanno stare tranquilli i tifosi.

CALO — Se nelle coppe il rendimento è stato a due facce (straordinaria in Champions con la qualificazione da prima agli ottavi in un girone con Chelsea e Atletico, pessima in Coppa Italia con l'eliminazione in casa contro il Torino), in campionato la Roma chiude il girone d'andata con il settimo attacco, a 29 reti, nessun attaccante in doppia cifra (Dzeko è fermo a 8 gol, El Shaarawy a 4 e Perotti a 3) e i nuovi acquisti del reparto offensivo, Schick, Under e Defrel, tutti a secco. Costati, bonus inclusi, quasi 80 milioni, non hanno per ora offerto (compresi problemi fisici e sfortuna) il rendimento che ci si aspettava da loro. Stesso discorso per gli altri acquisti Gonalons, Moreno e Karsdorp (che si è rotto il crociato alla prima partita utile), mentre Kolarov e Pellegrini hanno reso secondo le aspettative, nel caso del serbo anche oltre.

DIFESA OK — La nota davvero positiva di questa prima parte di campionato, per Di Francesco, è la difesa, la meno battuta della Serie A con 12 reti. Alisson ha fatto dimenticare in fretta Szczesny, Manolas e Fazio sono una coppia più che affidabile, Florenzi sta tornando ad alti livelli dopo un anno di stop, Kolarov è una certezza. Il tecnico si aggrappa alla fase difensiva della sua squadra, ma è il primo a sapere che senza gol non può andare lontano. E i gol non arrivano da un paio di mesi: dal 5 novembre, giorno di Fiorentina-Roma 2-4, la Roma ha segnato 3 reti solo alla Spal (in 10), per il resto due gol alla Lazio, poi appena uno contro Genoa, Cagliari, Sassuolo, Torino e Qarabag e nessuno contro Chievo e Juventus. Troppo poco per puntare in altro, poche due vittorie nell'ultimo mese.

DOMANI AL LAVORO — Ecco perché oggi la Roma si riposa, ma domani tutti in campo per preparare la prima partita del 2018 contro l'Atalanta (da valutare De Rossi uscito zoppicando per un fastidio al polpaccio). Tempo per festeggiare Capodanno ce ne sarà poco, ma qualcuno già ha iniziato, visto che Dzeko è volato ieri sera a casa sua in Croazia a Dubrovnik. E nell'era dei social, dove tutto è pubblico e tutti dicono la loro, più di qualche tifoso non ha gradito le foto e i video del bosniaco in discoteca appena qualche ora dopo il pareggio contro il Sassuolo. E poco importa, per i tifosi delusi, che Edin, pur senza segnare, sia stato tra i migliori in campo.
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 20 nov 2018 
Zaniolo titolare a Udine? Lui è carico: "Devo ripagare la fiducia"
L’ex centrocampista dell’Inter giocherà sabato se Di Francesco deciderà di non rischiare Pellegrini, tornato acciaccato dalla Nazionale. E il baby elogia il mister: “Grandissimo allenatore, mi aiuta molto”
Roma, Kluivert punta il "Golden Boy"
L’attaccante olandese classe ’99 è stato inserito nella Top 5 che si giocherà il premio
UDINESE-ROMA, Venerdì la conferenza stampa di Di Francesco
Dopo la sosta dovuta agli impegni delle nazionali, torna il campionato con la Roma...
Roma, Schick gol "alla Totti" in nazionale e sms a DiFra: "Sto bene"
L'attaccante ceco sta vivendo un ottimo momento di forma: "So che devo sfruttare le occasioni che mi capitano. E questa rete può aiutarmi"
Calciomercato Roma: Rafinha si offre, Monchi ci pensa
Di Francesco aspetta un mancino e un rinforzo per il centrocampo. Il mediatore italiano del brasiliano: «Non chiudiamo nessuna porta». Il club segue anche Samassekou
Roma, occhio alla sosta
Appena la Roma ingrana, nemmeno a farlo di proposito, il richiamo delle nazionali...
Nove partite in 35 giorni: è ora di vero turnover
Tra la trasferta a Udine di sabato e quella di Parma del 29 dicembre ci sono 35...
Il gol non va in panchina: solo una rete dalle riserve
Una panchina, quella giallorossa, decisamente poco prolifica. Di Francesco non chiede...
De Rossi a piccole dosi
Ancora terapie e un obiettivo da non mancare. Ovvero scendere in campo da titolare...
Eusebio è Under pressure
Non proprio a Udine era cominciato il percorso dorato di Cengiz Under, ma poco prima,...
 Lun. 19 nov 2018 
Zaniolo: "Di Francesco mi sta aiutando, devo ripagare la sua fiducia. De Rossi giocatore pazzesco"
Delusione per l'Under 21, che ha perso 2-1 contro i pari età della Germania. Ai...
Roma, Manolas è in forte dubbio per l'Udinese
Il difensore ha rimediato una distorsione alla caviglia con la Grecia e potrebbe saltare la trasferta in Friuli
Roma, emergenza infortuni: Di Francesco spera nel recupero di De Rossi e Pellegrini
In attesa che mercoledì rientrino i giocatori ancora impegnati in nazionale (Nzonzi,...
TRIGORIA 19/11 - Ok Karsdorp. Pastore prosegue la riabilitazione. A parte Manolas
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro atletico e tecnico in campo
Adesso più che mai, abbiamo un enorme bisogno del Comandante Fazio
Con Manolas acciaccato e Marcano che non è mai entrato nel giro dei titolari, la Roma necessita che l'argentino si riprenda il suo ruolo di leader difensivo
De Rossi, Perotti, Manolas, Pastore, Karsdorp, Luca Pellegrini: le condizioni degli infortunati
Facciamo il punto sull'infermeria giallorossa al rientro: verso il rientro il Capitano e il Monito. Manolas: meglio di no. Karsdorp quasi, Pastore e Pellegrini ancora no
La Roma cerca un mediano low cost
Un mediano dinamico e recuperatore di palloni che non costi molto, un talento di...
Julio Sergio: "Cara Roma, Olsen è una sicurezza"
Ora tutti vogliono essere Robin. Dopo un inizio stagione difficile, tra nazionale...
Roma, Natale della verità
Un mese da dentro o fuori. Entro Natale, si decide molto della stagione giallorossa....
 Dom. 18 nov 2018 
Diego Perotti vuole tornare: la Roma si gioca l'Europa di oggi e di domani
L’argentino da domani tornerà ad allenarsi con il resto del gruppo, dopo un inizio di stagione tribolato con tre infortuni in un brevissimo lasso di tempo
Pastore si cura, Manolas spera: le ultime da Trigoria in attesa dei nazionali
In quattro si allenano al Fulvio Bernardini anche nel giorno di riposo. Lunedì il gruppo ritorna a lavorare con Di Francesco in vista della trasferta di Udine
Pellegrini, arriva una maxi offerta dal Manchester United
Il suo manager è stato in Inghilterra per la proposta: i Red Devils gli garantiscono uno stipendio da star. Ora tocca alla Roma
Se il futuro dipende dal ginocchio
Una stagione, fin qui, votata alla causa Roma e la terza pausa nazionali trascorsa...
Kluivert: "Incanto la Roma e mi prendo l'Olanda"
(...) Justin Kluivert ha voglia di divorare il futuro. Cosa che ha fatto capire...
De Rossi vuole esserci con il Real. Mese di fuoco per Difra: nove match per risalire
Il recupero di De Rossi e un periodo di partite che rischia di lasciare senza fiato...
Roma, la sua difesa con il buco al centro
Allarme rientrato ma fino ad un certo punto. Perché se anche gli esami strumentali...
 Sab. 17 nov 2018 
Roma, De Rossi torna col Real Madrid. E poi il rinnovo di un altro anno
Il centrocampista giallorosso andrà in panchina a Udine e rientrerà dal 1' in Champions, prima di discutere il prolungamento del contratto e il futuro da allenatore
Giannini: "Pellegrini mi somiglia. Zaniolo? Forte, ma non è un 10"
Giuseppe Giannini la Roma non l'ha mai lasciata. Sul campo, più di 300 presenze...
TRIGORIA 17/11 - Alcuni giocatori al lavoro nonostante il giorno di riposo
Eusebio Di Francesco ha concesso ai giocatori della Roma due giorni di riposo (oggi...
Infortuni Roma, De Rossi vede la luce e Manolas sta meglio. Il punto su Pastore
Dopo la sosta la trasferta a Udine e la sfida di Champions League contro il Real Madrid all'Olimpico. Le ultime dall'infermeria
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>