facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 19 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Florenzi è a casa

Domenica 31 dicembre 2017
Le storie finiscono bene, sempre bene, solo nelle favole. Anche perché nelle favole non c'è mica il Var che ti concede una specie di giro d'onore, di festeggiamenti con un sit-in improvvisato sotto la tua curva, per poi convincerti che no, non c'è l'happy end, riprovare alla prossima. Alessandro Florenzi aveva scoperto il dolore contro il Sassuolo allenato da Di Francesco e alla partita numero 200 nella Roma di Di Francesco avrebbe meritato di essere decisivo, non solo per chiudere il cerchio della sfortuna ma anche per quello che aveva dato sul campo. Invece l'urlo liberatorio è tornato indietro, soffocato dal nuovo regolamento e da un senso di giustizia che a volte appare contrario alla logica dello sport.

INSOPPORTABILE - Era stato perfetto o quasi, Florenzi, per tutto il pomeriggio. Nemmeno sul gol del Sassuolo è imputabile, anche se il cross parte dalla sua zona, perché lì viene messo in mezzo da Politano e Peluso senza che El Shaarawy o chiunque altro riesca a contribuire alla conservazione della specie giallorossa. Veniva da un primo tempo quasi sontuoso, con 8 palloni recuperati (alla fine sarebbero stati 10) e una copertura impeccabile dell'allievo ufficiale Schick. Nel secondo tempo, liberato dal lavoro difensivo, era diventato un supporto eccellente per la manovra della Roma sulla fascia destra e anche nell'occasione decisiva, invadendo l'area avversaria, aveva scelto con meticolosità i tempi dell'inserimento, per non parlare del tocco sotto che ha reso famoso un fratello maggiore chiamato Francesco Totti.

BIS - Con un movimento simile aveva colpito la traversa allo Juventus Stadium mentre stavolta aveva pilotato il pallone nella sede più appropriata, sapendo fra l'altro di essere in posizione regolare visto che nessuno in quel momento aveva immaginato il contrario. Purtroppo non aveva previsto che un compagno di squadra, il cucciolo turco Cengiz Ünder, stendesse Missiroli in fuorigioco attivo, con una doppia infrazione che è costata due punti essenziali alla Roma.

CALVARIO - In quel momento gli è sparito dalla faccia il sorriso ma non il sollievo. Perché forse è davvero finita la sua attesa: nel penultimo giorno del 2017, in prospettiva del rinnovo del contratto previsto nei primi giorni del 2018, si è rivisto il Florenzi che i tifosi avevano conosciuto prima dell'autunno 2016. Con il plusvalore di una maggiore conoscenza del ruolo di terzino: attraverso l'addestramento tattico ha scavalcato velocemente Bruno Peres nelle gerarchie dell'allenatore. Aspettando un altro laterale bersagliato dalla sfortuna, Rick Karsdorp, la Roma ha capito di aver recuperato in quella zona un potenziale campione.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 18 gen 2018 
Roma, la squadra resta in ritiro a Milano e fa le prove per il big match con l'Inter
Di Francesco prova Florenzi in attacco, con Bruno Peres in difesa, alto a destra, e il vice capitano nel tridente offensivo, composto anche da Dzeko ed El Shaarawy.
Di Francesco professore davanti ai giornalisti. Perotti out per Milano, Defrel recupera
Eusebio Di Francesco per un pomeriggio veste i panni del professore. Il tecnico...
La maledizione continua
L'Inter non porta fortuna a Perotti. Non quest'anno, almeno. L'argentino che lo...
Eusebio pedala contro vento
Londra, Pechino, Napoli, Manchester, Boston, Torino e Guangzhou. La Roma, da qualche...
Perotti stop, Inter lontana
La rivincita con Spalletti si allontana, almeno per Perotti. L'argentino, infatti,...
 Mer. 17 gen 2018 
Perotti a rischio con l'Inter. De Rossi verso il recupero
Dubbi di formazione per Di Francesco in vista della sfida di domenica sera a San Siro. Florenzi suona la carica: "Conosciamo i punti deboli di Spalletti. Mettiamoci rabbia"
Florenzi: "Dobbiamo invertire questo trend negativo, conoscere Spalletti è un vantaggio"
Alessandro Florenzi, a margine dell'evento A scuola di tifo del quale è stato protagonista...
Roma, eclissi di Gerson
Firenze, Santa Maria Novella. È questa la stazione dove si è fermato due mesi e...
Dzeko, il girone della svolta. All'Inter mai gol a San Siro
Gran parte delle speranze Champions della Roma sono nelle mani, o forse sarebbe...
Calciomercato Roma, Emerson: più Liverpool che Juve
Un terzino brasiliano partirà. Questo ormai sembra scontato a Trigoria dove sia...
Roma small contro le big. Difra, invertiamo rotta?
Un solo scontro diretto vinto su quattro, dei tre k.o. due sono arrivati all'Olimpico,...
Nainggolan al Guangzhou, riallacciate le cinture
Non è finita finché non è finita. In fondo ci sono i telefoni, per parlare con James...
 Mar. 16 gen 2018 
Strootman tra rischio panchina e voglia di riscatto contro l'Inter
Rudi Garcia lo aveva soprannominato "la lavatrice" durante il suo periodo di massimo...
Di Francesco scuote la Roma
Oggi la ripresa degli allenamenti a Trigoria ha riportato i giocatori alla realtà...
Di Francesco ricomincia da Florenzi "alto"
Mai come stavolta, la resilienza invocata spesso da Di Francesco in questi mesi,...
 Lun. 15 gen 2018 
Calciomercato Roma, riparte l'assalto a Darmian e Juanfran
Prima vendere, poi comprare. Ormai il motivetto è noto. Per questo la settimana...
Il gruppo torna a Trigoria. Duemila tifosi per S.Siro
Vacanze finite e mai rientro fu più atteso da Di Francesco, che stamattina alle...
Ecco Dzeko: a San Siro sa come si fa
Il lungo inverno di Dzeko sta per finire. L'attaccante bosniaco si è ricaricato...
Roma romana
Per far ripartire la Roma Di Francesco si affida ai giocatori di maggiore esperienza,...
Peso, discorso e lavoro: la Roma riapre Trigoria
Ritrovarsi nove giorni do­po la sconfitta contro l'Atalanta, le discussioni tra...
Roma, parte la rincorsa Champions
Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa...
 Dom. 14 gen 2018 
Roma, silenzio social per Nainggolan: il Ninja alle Maldive senza Twitter e Instagram
Lo dovrebbero chiamare "silenzio social". È quello che si è imposto Radja Nainggolan...
SALAH fa impazzire Liverpool con un gol da leggenda contro il City (VIDEO)
Salah fa impazzire Anfield e la Kop. L'egiziano è la vera arma in più di questo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>