facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 15 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La cura è nel tunnel di Schick

Domenica 31 dicembre 2017
Oggi Patrik Schick, l'acquisto più costoso della storia della Roma, è un problema. Sono problemi il suo inserimento, la coesistenza con Dzeko, i meccanismi da far funzionare per guarire dal mal di gol. Di Francesco durante il primo tempo si è sgolato con l'ex sampdoriano, gli ha urlato i movimenti da fare, gli chiedeva in continuazione di venire incontro e accentrarsi quando l'azione si sviluppava sulla sinistra. Ma Schick non è riuscito a seguire le indicazioni dell'allenatore. Il tecnico aveva cominciato a pensare di toglierlo già verso la fine del primo tempo, quando El Shaarawy si è alzato dalla panchina per scaldarsi. Anche perché l'attaccante aveva accusato sintomi influenzali. Poi ha atteso qualche minuto, perché ha dovuto sostituire nell'intervallo Manolas per un trauma contusivo al ginocchio e De Rossi non stava bene. Ma anche qualche compagno durante il primo tempo ha cercato di aiutare il ceco a capire i movimenti. Niente da fare. E quando è stato sostituito, quattro minuti dopo l'inizio del secondo tempo, Florenzi è andato ad abbracciarlo, per sostenerlo in quel momento delicato. Oggi Schick è una questione aperta e Di Francesco continuerà a lavorare per risolverla. Anche se in un passaggio a Radio Rai il tecnico ha messo in dubbio la conferma della formula con Schick e Dzeko insieme: «Questa è una valutazione che devo fare. Oggi come oggi l'esame non è superato».

MAL DI GOL - Con Schick in campo, nelle partite di campionato, la Roma ha segnato solo ieri. Il ceco ha firmato l'inutile gol contro il Torino in Coppa Italia e in tutte le altre occasioni nelle quali è stato chiamato in causa la squadra ha faticato a fare gol. Non è accaduto solo con la Spal, quando i giallorossi erano andati a segno tre volte prima del suo ingresso in campo, ma contro Genoa, Chievo, Cagliari, Juve e Sassuolo, i gol sono stati appena tre in cinque partite. La squadra segna quanto una pretendente all'Europa League. L'attacco della Roma è il settimo della serie A, con 29 reti al pari dell'Atalanta. Napoli, Juve e Lazio hanno superato quota 40. Anche l'Udinese ha segnato di più. Non è certo solo colpa di Schick, che resta un patrimonio che la Roma deve tutelare. Sarebbe una follia istruire un processo al giovane talento classe '96, già preso di mira da tifosi sui social dopo l'errore contro la Juve nei minuti di recupero. Schick continua ad avere un gran futuro davanti, può mantenere tutte le promesse. Basta aspettarlo.
di G. D’ Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 14 ott 2018 
Calciomercato, Roma nel futuro: pressing su Tonali
Non solo Piatek: ai giallorossi piace tanto un giovane talento italiano. Sul centrocampista del Brescia Monchi si è mosso da tempo per anticipare Inter, Samp e Chelsea
La dirigenza della Roma si riunisce a Boston: l'obiettivo è lo stadio
Il ds Monchi, Fienga e Calvo partono domani. Al centro dell’incontro le ultime novità sull’impianto giallorosso
Roma, da Ünder a El Shaarawy: per i rinnovi non c'è fretta
Quando il campionato si ferma, spuntano prolungamenti e adeguamenti. Il più urgente è De Rossi, il più necessario il turco, ma da Trigoria dicono: «Nessun incontro»
Schick torna al gol: "Adesso sto bene". E la Roma lo aspetta
«È stata una vittoria decisiva, che ci permette di andare in Ucraina a giocarci...
Da presunti bidoni a titolari: la squadra che non ti aspetti
C'è una formazione di calciatori rinati con la nuova maglia, in queste prime otto...
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
Euro U19, Riccardi trascina l'Italia
Gli azzurrini superano la prima fase battendo 3-0 la Finlandia: in gol anche il gioiello della Roma
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Luca Pellegrini: "Sogno l'Europeo imparando da Kolarov"
Luca Pellegrini, terzino della Roma e della nazionale italiana Under 21, ha rilasciato...
Stadio della Roma, Gravina: "E' fondamentale. I biglietti sono troppo cari"
Intervista al candidato unico Figc: "Per una società moderna lo stadio di proprietà è una necessità. Il San Paolo di Napoli non è da Serie A"
Quando il virtuale travalica la realtà
Tra luoghi comuni e manicheismo, è innegabile che il club non susciti simpatie in larga parte della comunicazione
Calciomercato, Lainez e Tonali. La Roma punta i classe 2000
"Infondo anche Messi non è molto alto...", scherzano così a Trigoria su Diego Lainez,...
Calciomercato, c'è anche la Roma in corsa per Piatek
Preziosi lo valuta già 40 milioni. Può essere lui il dopo Dzeko. Ecco il piano del club per dare l’assalto al bomber del Genoa
Napoli e giallorossi i due club italiani che tengono più a lungo i giocatori
Altro che rivoluzioni. La Roma a sorpresa compare tra i club europei con le rose...
Ci mancava solo il segreto di Stadio
Un «bollino blu» da quasi 30mila euro di costo, pagati con fondi pubblici, e che,...
Dirigenti a rapporto da Pallotta: vertice per sostituire Parnasi
Prendersi tutto il pacchetto e andare avanti da solo. Dopo l'inchiesta e gli arresti...
Delvecchio: "Dzeko superami. Schick invece cresca"
Marco Delvecchio, ex attaccante della Roma, ha rilasciato un'intervista al quotidiano...
In 9 partite su 10 sempre spettacolo sui titoli di coda
Se diciamo che quando gioca la Roma, meglio non alzarsi dal proprio posto fino alla...
"Il nostro cuore è rosa di passione"
Betty Bavagnoli, lei è la prima allenatrice nella storia del calcio femminile dell'AS...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>