facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 17 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

L'attacco ha staccato

Domenica 31 dicembre 2017
Per la prima volta da quando c'è Di Francesco sono piovuti fischi sulla Roma. Stava bevendo un sorso d'acqua davanti alla panchina, l'allenatore, quando ha dovuto ingerire il disappunto dei 37.000 tifosi dell'Olimpico, delusi da una brutta conclusione dell'anno solare. «Mi avete rovinato il Capodanno» sussurrava con amarezza in sala stampa Di Francesco mentre salutava tre cronisti che aveva conosciuto a Sassuolo. Il problema è che la Roma non ha giocato male soltanto contro il Sassuolo. Negli ultimi tempi è successo spesso, anche in giorni favorevoli per i risultati, che la squadra abbia deluso sul piano del gioco. Una su tutte: Roma-Cagliari, la partita precedente di campionato vissuta in casa. La Roma l'ha vinta per un colpo di coda controverso, non certo per la supremazia sull'avversario.

TUTTO - Problemi fisici e anche di testa, secondo Di Francesco. Sta di fatto che l'attacco non segna più. La Roma è scivolata al settimo posto nella classifica dei gol segnati, staccata dalla Sampdoria e dall'Udinese oltre che dalle quattro contendenti a un posto in Champions League, al livello dell'Atalanta che affronterà il 6 gennaio all'Olimpico. Con 29 reti in 18 partite la media è di 1,61 a partita. Ma soprattutto è preoccupante la tendenza autunno-inverno. Dopo il derby di metà novembre, solo una volta su nove la squadra ha segnato più di un gol in una stessa partita: contro la Spal (3-1 il primo dicembre) che era rimasta in dieci nei primi minuti per l'espulsione di Felipe.

STERILITÀ - Guarda caso è stata l'unica volta in cui Dzeko, nel periodo, ha centrato l'obiettivo. Il suo periodo di astinenza realizzativa è inevitabilmente correlato al calo di efficienza della squadra: 1 gol nelle ultime 15 partite tra campionato e coppe. Difficile capire da che parte cominci il rapporto di causa/effetto, in un circolo vizioso che non si spezza. Di sicuro lo scorso anno Dzeko, assistito da Salah che sta sbalordendo il Liverpool, dopo 18 giornate di campionato era a quota 13. Oggi ne ha fatti 5 in meno. E che sia in un momento poco fortunato lo conferma la partita con il Sassuolo, in cui ha inventato un gol bellissimo annullato per fuorigioco di pochi millimetri.

NO PARTY - Ma sarebbe limitativo attribuire a Dzeko tutte le responsabilità della scarsa pericolosità della Roma. La verità è che tutto il reparto ha prodotto poco: oltre agli 8 gol di Dzeko, ci sono i 4 gol di El Shaarawy e i 3 di Perotti. Totale 15, uno in meno di Immobile e due in meno di Icardi. Sono fermi a zero i tre rinforzi estivi: Schick, Defrel e Ünder. Diventa difficile con questi numeri dimenticare Salah.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 16 ott 2018 
Roma, a Trigoria prove anti Spal, ma Di Francesco ha il gruppo decimato
Pastore, Kolarov e De Rossi assenti contro i ferraresi. Fuori anche Perotti per un problema al polpaccio sinistro, al suo posto El Shaarawy
Roma, Daspo per 14 tifosi per gli incidenti in semifinale di Champions
Un altro supporter giallorosso è stato raggiunto da un mandato di arresto europeo
Calciomercato, Malcom ripensa all'Inter: c'è il no secco
Per 25 minuti giocati, ben 41 milioni di euro spesi. Malcom è un caso in Spagna,...
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
Dzeko da record, superata quota 300 gol in carriera
Doppietta in Nations League, raggiunta la cifra tonda. Due centri con la maglia della Bosnia per entrare nella storia
Tunnel senza fine
Un tunnel infinito. Dentro e fuori dall'infermeria, senza trovare un briciolo di...
 Lun. 15 ott 2018 
Il teste: "Urla, cinte e catene". Lombardi: "Cox era già a terra, io non c'entro"
Si avvicina la sentenza per Filippo Lombardi, accusato del pestaggio a Sean Cox prima di Liverpool-Roma, semifinale d'andata della scorsa Champions
Roma, che sfortuna per Perotti: altro infortunio, è già il terzo
L’attaccante argentino si ferma ancora per un problema al polpaccio. Proprio ora che, viste le assenze per i nazionali, Di Francesco lo avrebbe schierato dall’inizio contro la Spal
Roma a ritmo continuo: cinque gare in un mese
Di Francesco non è tipo che si sofferma sul calendario. Lo aveva fatto quest'estate...
 Dom. 14 ott 2018 
Schick torna al gol: "Adesso sto bene". E la Roma lo aspetta
«È stata una vittoria decisiva, che ci permette di andare in Ucraina a giocarci...
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Napoli e giallorossi i due club italiani che tengono più a lungo i giocatori
Altro che rivoluzioni. La Roma a sorpresa compare tra i club europei con le rose...
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
Psg-Stella Rossa 6-1, sospetti di calcioscommesse
Clamorosa rivelazione del quotidiano francese: un dirigente della squadra serba avrebbe scommesso attraverso una rete di complici milioni di euro sulla sconfitta della sua squadra per cinque gol di scarto
Caso Cox, l'altro imputato Lombardi: "Ho visto la caduta, non il pugno"
Mercoledì è prevista la sentenza. Il tifoso romanista durante il dibattimento: "La situazione è precipitata e sentivo che i tifosi del Liverpool ci avrebbero caricato"
Calciomercato Roma, Coric in crescita: primo gol. Ma il club valuta il prestito
Il centrocampista croato ha segnato ieri nel test contro la Lupa Roma. Di Francesco non lo ha ancora impiegato perché non lo ritiene pronto: il Chievo e altre società di A lo hanno richiesto, Monchi e l'allenatore ci stanno pensando
Diego era Re Mida ma ora è sparito
Lo chiamavano Re Mida, ma di oro nei 118 minuti giocati finora c'è ben poco. Anzi...
 Gio. 11 ott 2018 
Caso Cox, slitta la sentenza su Lombardi. Ora l'estradizione di "N40"
È iniziata oggi la causa contro il secondo tifoso romanista accusato di aver provocato la caduta e il ferimento del tifoso irlandese del Liverpool. L’ufficiale della polizia Hankin avrebbe dichiarato che a sferrare il pugno sarebbe stato un terzo individuo
Viaggio alle origini di Luca Pellegrini: così è nata una stella
Seduto su un muretto del campo della ‘Nuova Tor Tre Teste' Luca Pellegrini aveva...
AS Roma in rosso con debiti a 220 milioni
Meno perdite, ma più debiti. Neppure la stagione da favola che ha visto la cavalcata...
Roma, la difesa torna legittima
La ripartenza della Roma in campionato, passa per una difesa ritrovata. O quasi....
 Mer. 10 ott 2018 
Caso Cox, rinviata a domani l'udienza di Lombardi. Entro venerdì la sentenza
Il tifoso romanista è accusato di aver sferrato la cinghiata che ha provocato la caduta e il successivo ferimento di Sean Cox, il fan del Liverpool colpito il 24 aprile scorso in occasione di Liverpool-Roma
Kluivert: "Sto crescendo. I critici? Pronto a smentirli"
Il figlio d’arte, inserito tra i dieci candidati al Kopa Trophy, parla del suo ambientamento in giallorosso: “Non voglio più finire in tribuna. Sta a me dimostrare di potercela fare”
Un tesoretto da 120 milioni per la Roma
C'è una Roma sfruttata poco o nulla che vale 122 milioni di euro. La somma dei cartellini...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>